Sei sulla pagina 1di 2

Ascoltate la canzone e inserite nel testo i pronomi che mancano.

OGNI VOLTA (Vasco Rossi)

E ogni volta che viene giorno


ogni volta che ritorno
ogni volta che cammino e
___ sembra di aver___ vicino
ogni volta che ___ guardo intorno
ogni volta che non me ne accorgo
ogni volta che viene giorno

E ogni volta che ___ sveglio


ogni volta che ___ sbaglio
ogni volta che sono sicuro e
ogni volta che ___ sento solo
ogni volta che ___ viene in mente
qualche cosa che non ___ entra niente
ogni volta

E ogni volta che non sono coerente


e ogni volta che non è importante
ogni volta che qualcuno ___ preoccupa per ___
ogni volta che non ___ è
proprio quando ___ stavo cercando
ogni volta
ogni volta quando…

E ogni volta torna sera


(mi prende) la paura
e ogni volta che torna sera
(mi prende) la paura

E ogni volta che non ___ entro


ogni volta che non sono stato
ogni volta che non guardo in faccia a niente
e ogni volta che dopo piango
ogni volta che rimango
con la testa tra le mani
e rimando tutto a domani

Attività 1. Riflettete sui pronomi: di che tipo sono?


Diretti/indiretti/riflessivi?
Attività 2. Nella canzone compaiono alcune espressioni: sapete trovarne il
significato?

1. Non guardare in faccia a niente

a. Non fare parzialità o favoritismi; dire quello che si pensa o agire come si
ritiene giusto, senza riguardi e senza farsi intimorire; non badare ai mezzi
che s’impiegano per ottenere il proprio scopo.

b. Leggere nella mente, nel pensiero; capire pensieri ed emozioni di


qualcuno dalle espressioni del suo volto.

c. Screditarsi, squalificarsi, perdere la reputazione, con la conseguenza di


non avere più il coraggio di guardare nessuno a viso aperto.

2. Con la testa tra le mani

a. Averne abbastanza, aver raggiunto il limite della pazienza o della


sopportazione; essere stufi, non poterne più, riferito a una situazione, a una
persona o altro che sembra avere assunto proporzioni tali da superare la
propria statura.

b. Aver perso la ragione, come se non si avesse più alcun collegamento con
la propria testa e quindi con le proprie facoltà di raziocinio e pensiero. Per
estensione, sragionare, nel senso di essere talmente adirati da sembrare
impazziti oppure tanto distratti da non sapersi concentrare sulle cose.

c. Essere disperato, non sapere più cosa fare, essere incapaci di prendere
una decisione.

Definizioni tratte dal Dizionario dei modi di dire.

Anche le definizioni che vi avanzano corrispondono a dei “modi di dire”:


sapete indicare a quali?

– Averne fin sopra la testa

– Perdere la faccia

– Essere fuori di testa

– Leggere in faccia