Sei sulla pagina 1di 132
FLETTRONIGA Anno 19 « n. 120 RIVISTA MENSILE UN MISURATORE —_UN SIGNAL GAS di CAMPO per TV per ROULOTTE UN ROBOT completo di radiocomando UN SEMPLICE ricevitore per CB EFFETTI SPECIALL per VIDEOREGISTRATORE Duasione Etre MiSyaeLeriRONiCA Yovrons (esi) sa 08 stabi Sta DrotoreRessonseie RIVISTA MENSILE N. 120 - 1987 ANNO XIX DICEMBRE iran tore toma conor ELETTRONICA ABEONAMENTI . LX.840-LX.8408, Lx.787 seve LX856 EFFETTI speciali SU VIDEO .. UN SIGNAL-GAS per ROULOTTE LAMPEGGIATORE a 220 VOLT MICROELETTROSHOCK sssseseetee LXB57 ‘Semplice ricevitore per la GAMMA dei CB ....... LX.843 OHMMETRO per BASS! VALORI Lx.254 MISURATORE DI CAMPO TV analogico .. . 1X.860 VU-METER con memoria DI PICCO ERRATA CORRIGE E modifiche PER MIGLIORARE I nostri PROGETT! . ATTENUATORE di ALTA FREQUENZA per TV .. LX.962 OROLOGIO per METEO CROMA-ZOOM Lx.42 UN ROBOT completo di RADIOCOMANDO LX.858-LX.859 CORSO di specializzazione per ANTENNISTI TV ssvasues 1 Lx.e55 Numero singolo 1. 3.500 Malle 42 numer! L. 28.000 ‘Aretral L300 2 16 24 30 36 46 52 74 80 82 86 95 12 NON sapete DOVE SISTEMARE 4 i vostri KIT... = Se desiderate una gamma completa di mobili che oltre alla caratterstica della robustezza pre- sentino una linea snella ed elegante, noi siamo in grado di fornirvola. Ordinandoli oggi i avrete domani MV4.185 = Alt.40 Larg.185 Prof.165 mm. L.18.000 MV4.234 = Alt.40 Larg.234 Prof.165 mm. 20.000 MV5.185 = Alt.52 Larg.185 Prof.185 mm. L.20.000 MV5.234 = Alt.52 Larg.234 Prof.165 mm. 123.000 MV5.274 = Alt.52 Larg.274 Prof.165 mm. 127.000 MV5.320 = Alt.52 Larg.320 Prof.165 mm. 29.000 MV6.185 = Alt.62 Larg.185 Prof.185 mm. L.22.000 MV6.294 = Alt.62 Larg.234 Prof.165 mm. 24.000 MV6.274 = Alt.62 Larg.274 Prof.165 mm. 28.000 MV6.320 = Alt.62 Larg.20 Prof.165 mm. 30.000 MVB.185 = Alt.82 Larg.185 Prof.165 mm. L.24,000 MV@.234 = Alt.82 Larg.234 Prof.165 mm. 26.000, MV8.274 = Alt.82 Larg.274 Prof.165 mm. 29.000 MV8.320 = Alt.82 Larg.320 Prof.165 mm. 32.000 MV10.274 = Alt.100 Lar.274 Prof.165 mm. L.32.000 Nota: | due laterali del mobile possono essere ulliz- zali come alette di ratfreddamento per transistor. 1 prezzi riportati sono aia comprensivi di IVA. Aggiunge- 16 L, 2,000 per le spose postal di spedizione a domicilo Le richieste possono essere effettuate tramite segre- tetia teletonica, chiamando i! numero 0542-31386, ‘oppure inviando un vaglia intestato a: HELTRON, Via Industria n.4, cap.40026 IMOLA (60). Se possedete un videoregistratore, vi interessera sapere come si possono produrre degli effetti speciali per rendere sempre pitt in- teressanti le vostre immagini. Inserendo questo circuito nell’ usci- ta video, senza manomettere I’immagine gia registrata, la potrete far diventare ‘‘negativa”’ 0 convertire in “bianco-nero", modificando il “colore”, il “contrasto” e la “luminosita”’, Date in mano ad una qualsiasi persona una ci- epresa o una telecamera e subito la vedrete tr sformarsi in regista, Inizier& a riprendere sequenze di vita familiar, ‘a registrare tut |Iuoghi e | paesaggi delle proprie vvacenze e tentera di realizzare, selezionando parti levati dai due colletioriiramite i diodi DS1 @ OS2, \vengone ulilizzati per caricare il condensatore C2 dda 0.1 microtarad 800/630 volt lavoro. Contemporanieamente questa tensione, tramite laresistenza R da 88 megaohm, andra a carica- re anche il eondensatore da 0,1 mF 63 volt lavoro (vedi C1), necessario per eccitare I'SCR. Poichs in commercio non esiste una resistenza {da 88 megachm, dovremo necessariamente col- logare in sarie quattro resistenze da 22 megaohm, ‘Quando il condensatore C1 avra raggiunto una tensione pid che suificiente per superare la soglia di lavoro del diodo Diac, tale tensione raggiunge- ra il Gate del SCR, che, portandosi in conduzio- ne, searichera il condensatore C2 sul primario oi Th, Coe facondo; procentando il socondario di tale trastormatore un maggior numero di spire, otter- remo una tensiane venti vote superiore,cioé dic ca 10,000 volt I tempo necessario per caricare il condensato- re Ci tramite la rosistonza Rt da 88 megaohm, & dit secondo circa, vale a dire che I'SCR si inne- sehera 60 volte al minuto, unico component critic in tale circuit i dio- do SCR, infat, se il suo Gate non possiede una ‘sensibilfé tale da innescarsi con una corrente mas- sima di millamper, non riusciremo a peri in con ‘duzione ed in tale condizione sulluscita di T2 non Tiusciremo ad ottonere I'extratensione richiesta Net kit traverete un SCR idoneo tipo BSTC.1026 © altri similari con identica sensibiita di Gate. REALIZZAZIONE PRATICA Per realizzare questo progetto & necessario un circuito stampate in vetroresina monofaccia come ‘quello visible a grancezza natural in fig.2, che labbiamo siglato LX.857. Nel saldare le piste dovrate fare in mado di non lasciare della pasta disossidante, specie in pros- simita del trasformatora di uscita, perché extra Fig.2 Disegno a grandezza naturale del circuito stam- pato visto dal lato rame. Fig.4 Schema pratico di montaggio del- elettroshock. Si notino tra 1 due con- densatori C1 e Cé le quattro resistenze da. 22 megachm siglatl Rt. tre fillcolo- ‘ati che escono dal trasformatore T1 an- dranno collegat! come raffigurato nel disegno. Fig.5 A destra la foto ingrandita di tale progetto. Il condensatore al poliestere ‘C2 da 630 volt, andra collegato in posi- zione orizzontale per consentire una perfetta chiusura del coperchio della seatola. 8 $e KaAG str 23439 Fig.3 Connessioni del diodo SCR e del transistor 2N3439 visto da sotto, cioé dal lato da cul fuoriescone | terminal, 33 tensione potrebbe facilmente scaricarsi sul cireul- to stampato. Potrete iniziare il montaggio inserendo tutte le resistenze e i quatro diod! al slicio, posizionando il ato contornato da una fascia bianca como ab- biamo ratfigurato nello schema pratico di fig 3. Per quanto riguarda il diodo Diac non sussisto: ‘no problomi di polarita, quindi, sia inserendato in lun verso che nelialira i circulta. tunzlonera ugualmente Dopo ie resistenze potrete inserire tutti conden: satori 2! poliestere. ricordandovi che il sola con densaiure C2 andra collocato in posizione orizzontale, per poter includere tutto il circuito en- tro.i| mobile plastic. PProsaguendio nel montaggio inserrete I due tran- sistor TR? 0 TR? rivolgendo la piccola sporgenza metalica presente sul oro corpo verso l'esterno el citcuito stampato, come risulta visibile nollo schema pratico e come & anche stampigliato sul- lo stampato. Vicino al condensatore G2 inseriete il trasfor- matore elevatore T1, rispettando | colori dei fil Da ultimo inserirete il diodo SCR e per far cid vi converra rigiogare con un paio di pinze | suoi terminal a L, in modo che il foro della sua aletta 61 raffreddamento coli con il foro presente sul circuito stampato. Infatt, come vedesi nello schema pratico e nel le foto. "SCR andra collocato in posizione orizzon- tale bloceato sul cireuito stampate con una vite pit dado. Completate il montaggio, inserirete il circuito ‘stampato eniro il mobile, pol inflerete nel vana por. tapila’ due fl rosso @ nero della presa pila a9 vot, Sulla parete laterale di tale mobile praticherete tun foro peril pulsante P' @ altri due fori per prele- vare lextratensione. ‘Terminato il montaggio, il crcuite dovra funzio- rare immediatamente, quindi ogni volta che pre rmerete il pulsante Pi, sui due fll delle uscite Fisultera presenta extratensione della scarica elettrica COME USARLO Se volete utilizzare questo progetto per fornire Vrextratensione a det fi di recinzione, vi converra collogare 2 massa uno dei duo torminali di uscita altro ad un fila isolato che scorra lungo tutto it petimetro della recinzione So desiderate invece struttare questo progetto per evitare che mucche o cavall si awicinino trop o ad un recinto, potrete svolgere lungo tutto il suo erimetro anche due © quattro fii, collegandone filo al terminale collegato alla resistenza R2 eal- tro al terminale collegato al positivo della pla ‘Se intendete usare questo progetto per ottene- re delle “'scintille”,allora vi converré prelevare la tensione prima della resistenza R2, cioe diretta- mente dal filo "marrone” di T1 e poi dal positive della pila da 9 volt, cioe dal terminale posto in pros simit del diodo SCR, Volendo utiizzare questo progetto per un uso ‘continuo, cioe recingere allevamenti, poll, coni- gliere, ecc., vi converra cortocircuitare Pt ed ali- ‘mentare il circuito con un piccolo alimentatore stabilizzato che eraghi una tensione di 9 vot. Facclamo presente che Il cicuito assorbe solo 50 miliamper. (COSTO DI REALIZZAZIONE Tutti componenti necessari per la realizzazio- ne di questo kit visibil in fig.4, compreso il circul- to stampato ed esclusoil solo mobile plastice che invieremo dieto richiesta 20.500 11 solo mobile plastico siglato MOX.05 . L.4.600 solo circulto stampato LX.857 L.2.000 'Nei prezzi sopraindicati non sone incluse le spe- ‘se postali dl spedizione a domiciio. FINALMENTE ANCHE A PARMA UN PUNTO VENDITA DEI KITS DI NUOVA ELETTRONICA. LO TROVERETE PRESSO LA DITTA Vantenna sn. di ZANELLI MAURO & C. 42100 PARMA - Via A. Ferrari, 5 - Tel. (0521) 286126 {Aj Lettor! di ‘Nuova Elettronica”* ta pitta SISMEC - via ai Betiaria s/t - 50136 FIRENZE - Tel. 055/670502 E A VOSTRA DISPOSIZIONE PER ASSISTENZA E MANUTENZIONE ALLA VS. STRUMEN- TAZIONE ELETTRONICA IN GENERE. PER QUALUNQUE NECESSITA INTERPELLATECI. 36 Oscilloscopio doppia traccia 15 MHz Lit. 570.000* (comprese due sonde 1-1/1: 10) HEL: 20090 FIZZONASCO PIEVE E. (MI) Via Piemonte 14~ Tel. (02) 90722441 r.a,- Tix 325885 DL Torino: DELO Fovest (011) 4473906 - Roma Sart (06) 8125006 Sono inerssato a: NOME wa m Schermo 8 x 10 cm Banda passante dalla cc. a 15 MHz (-3 dB) = Sincronizzazione fino a 30 MHz, @ Sensibilta: e 5 mV/cm = 20 Vem 1m Funzionamento XY wm Estrema facilita di utilizzo. = Prova componenti incorporate 1m Segnale di calibrazione retlangolare incorporato Ricevere dacumentazione tecnica cOGNOME Entrare nella gamma riservata ai CB ed ascol- tare i loro dialoghi, le loro discussioni, | loro mes- saggi personall, é I'aspirazione di moti giovani animati non solo da semplice curiosita, ma anch dallintenzione ci acquisire 'esperienza necessa- ria per diventare anch’essi CB. Grazie al’ascolto ai tali dialoghi si possono ti- covere tutte le informazioni necessarie per reallz- zare un QSO e conoscere | termini da usare, le modaiita di chiamata di un altro CB, ecc. Per fare questi primi approcci, moti cercano dei ‘somplici ed economic ricevitor in grado di sinto- nizzarsi sulla gamma del 27 MHz, ma, poiché ilo- ro prezzi non sempre sono accessibli, Bon presto abbandonano idea. Poiché supponiamo che se- ‘guendo Nuova Elettronica avrete gia acquisito una adeguata esperienza in montaggi, potrate ora sod- disfare questo vostro desiderio ¢i ascoltare | CB Costruendo un ricevitore, che, come vedrete, non presenta alcuna difficolta di realizzazione. Anche se semplice, questo ricevitore dispone di tuna sensibilté di ben 8 microvolt © pud funziona- recon una qualsiasi antenna, anche lunga un so- lo metro, ‘SCHEMA ELETTRICO ‘Anche se osservando il disegno dello schema elettrico sono visibil tre sol integrati, non dovete sottovalutare tale circuit. Infatti,allinterno del primo integrate IC1, un TD4.721 1 della SGS, sori presenti ben 21 transi stor, nel secondo siglato IC2, uno ZN.416E dolla ToA72N1 Fig.1 Schema a blocchi degli stadi con- tenutiallinterno del!integrato TDA.7211. Iiprime stadio é un efficiente ampiifica- tore AF in grado di funzionare fino ad una frequenza di 110 MHz, segue uno stadio oscillatore locale con un diodo varicap per la sintonia ed uno stadio mi- scelatore, necessarlo per convert ‘segnale captato in una frequenza fissa ddl 455 KHz (segnale di MF.) ZNaI6E Fig.2 Schema a biocchi degil stadi con- tenuti all'interno dell integrato ZN.418E. primo stadio siglato ZN.414 é un com- pleto amplificatore di Media Frequenza completo di rivelatore AM, in grado di lavorare da un minimo di 180 KHz fino fad un massimo di 3 MHz. Pertanto, dal piedino 2 uscira un segnale di BF, che andra poi preamplificato con il secondo stadio indicato “buffer”, perlaGAMMA deiCB Ferranti, ve ne sono 12 ¢ nell'IC3, un TBA.620M sempre della SGS, altri 18. ‘Siouramento, ora che sapete che questo rleav tore dispone di ben 51 transistor, lo guarderete ‘con piu “rispetto’ Pensiamo sia utile descrivere, sia pur brevomen: te, le varie funzioni svolte dal tre integral insert In questo circuit: ‘TDA.7211 Preamplificatore AF - Oscillatore lo- cale - Miscelatore: Osservando lo schema a bloc- chi portato in fig.1, appare evidente che il segnalo AF da preampiificare deve essere applicato sul ple- dino 1 Dopo essere stato amplificato questo segnale entrera nello stadio miscelatore Intale stadio entrera anche il segnale generato dallo stacio oscillatore locale o, in tal modo, sul- Vuseita del mixer (piedino 5) sara presente ii se- gnale di Media Frequenza, Ainterno di tale integrato risulta gia presente iI diodo varicap, necessario per modificare la fre- quenza del!oscillatore locale (vedi piedino 7). Lintegrato TDA.7211 @ in grado ai funzionare fino a¢ una frequenza di 110 MHz con una tensio- ne di alimentazione che pud variare da un minimo 4 1,8 volt ad un massimo i 6 vol ZN.416E Amplificatore di MF - Rivelatore - Preamplificatore di BF: Nello schema a blocchi riportato in tig 2 appare evidente che anche in que ‘sto integrato il segnele di MF andra applicato sul Piedino d'ingresso 1 Dal piedino 2 potremo gia pretevare il segnale IBF, che riporteremo sul pledino 3 perche ven- ‘92 preamplficato, al piedino 5 potremo prolovare il segnale di BF {a preamplficato, che dovremo pol portare all'am- plifcatore finale TBA.820M Lintograto ZN.416E & in grado di funzionare con Una tensione minima di 1,4 volt fino ad una ten: sione massima di 6 vot. Questo integrato ¢ in grado di preampiificare ‘qualsiasi segnale in una gamma compresa tra un minimo di 150 KHz ed un massimo di 3MHz, quindi si prosta egregiamente per preampliicare il stro sognale di MF accordato sui 455 KHz, sr Fig.3 Schema elettrico completo del ricevitore per CB. Il transistor TR1 va utilizzato per abbassare la tensione di allmentazione da 9 volt a circa 3 volt ed allmentare | due Integratl IC1 e 1C2. ELENCO COMPONENTI LX.843. C4 = 27 pF a disco 5 = 15.000 pF a disco 156.000 ohm 1/4 watt 6 = 10 pFadisco 100.000 ohm 1/4 watt C7 = 3-10 pF compensatore 100.000 ohm pot. lin. 8 = 1.000 pF a disco 330.000 ohm 1/4 watt co 10.000 ohm 1/4 watt 10) 10.000 ohm pot-og, en 10 pF a disco .000 pF poliestere 2 mF elettr. 25 volt 10.000 ohm 1/4 watt 12 = 220.000 pF poliestere 1.000 ohm 1/4 watt 13 4.700 ohm 1/4 watt cia 41.000 ohm 1/4 watt C15 (00.000 ohm 1/4 watt cis 33 ohm 1/4 watt a7 RY3 = 4,7 ohm 1/4 watt C18 = 10 mF olettr. 25 volt Ci = 10 pF adisco C19 = 100.000 pF poliestere C2 = 27 pF a disco C20 = 15.000 pF poliestere 3 = 1.000 pF a disco C21 = 220.000 pF poliostore €22 = 100.000 pF poliestere 623 = 220 mF elettr. 25 volt C24 = 10 mF elettr. 25 volt C25 = 100 mF olettr. 25 volt €26 = 220 pF a disco C27 = 220 pF adisco C28 = 220.000 pF poliestere DS1 = diodo 1N.4148 0 1N.4150 Dz1 = zener 3,9 volt 1/2 watt JAF1 = Impedenza 2,2 microhenry MF1 = media frequenza gialla L1-L2 = bobina 30 MHz tipo L30x L3-L4 = bobina 30 MHz tipo L30X TR1 = NPN tipo BC.237 fel = TOA.7211 Ic2 = ZN.416E Ic3 = TBA.820M CUFFIE = cuffie 100 mittiwatt ‘TBA.820M Preamplificatore BF - Finale di po- tenza in classe B: Questo piccolo integrato am- plificatore finale di potenza @ in grado ci erogare ‘sulla sua uscita, se alimentato a 9 volt, una poten- zadicirca 1,2 watt e diraggiungore anche i 2 watt se alimentato a 12 vot. Dotto questo, passiamo ora passare al nostro schema elettrico riportato In fig.8 per descriverne it funzionamente. Dall'antenna il segnaie di AF giungerd sulla bo- bina di sintonia Lt; dalla seconda bobina L2 pr leveremo questo segnale, che applicheremo sul piedino d'ingresso 1 di IC1 per preampificaro, Poicha il vicevitore e stato progettato per sinto- nizzarsi sulla rstretta gamma doi CB, cho copre luna frequenza compresa tra | 26.900 KHz @ i 27,800 KHz, non é necessario applicare in paral- foto alla Lt nessun condonsatore variabile di ac- cordo, ma solo un condensatore fisso da 27 pF (vedi C2), ‘Anche alla bobina L4 collegata al piedino 3, se