Sei sulla pagina 1di 34

Da Nausicaa a Sirena: le partecipate ai raggi X

Venerdì 10 Dicembre 2010

Politica & Istituzioni


09-12-2010

Regione

Da Nausicaa a Sirena: le partecipate ai raggi X


Giuseppe Silvestre

Società partecipate sotto la lente: proseguiranno domani le audizioni della Commissione


speciale trasparenza e controllo delle Attività della Regione, presieduta da Nicola Caputo (Pd),
per conoscere lo stato finanziario e di attuazione del programma delle società partecipate da
Palazzo Santa Lucia. Alle 11 in audizione il Parco scientifico e tecnologico di Salerno; alle
11,30 Campania Navigando; alle ore 12 Sirena Città Storica. Fitto il calendario degli
appuntamenti anche per lunedì 13 dicembre: alle 10,30 sarà ascoltata Sviluppo Italia
Campania, alle 11 la Tess Costa del Vesuvio; alle 11,30 il Teatro Trianon Viviani; alle12 la
Sauie. Si proseguirà martedì 14 dicembre con Nausicaa, alle ore 10,30; Città della Scienza
alle 11; Film Commission alle 11,30. Mercoledì 15 dicembre toccherà a Scabec, Soresa, Sma
Campania. Infine, venerdì 17 dicembre sarà la volta delle società di trasporto pubblico locale
con Circumvesuviana, Sepsa, MetroCampania Nord est, Ente Autonomo Volturno ed Eav Bus.

num. 233 - pag. 33

http://www.denaro.it/VisArticolo.aspx?IdArt=616943
COMUNICATO SINDACALE UNITARIO

Trianon Viviani, il cda annuncia la chiusura del teatro e


chiede il “tavolo di crisi” a Governo, Regione e Provincia

«Il Trianon Viviani chiude». È quanto ha comunicato il cda


del teatro pubblico nell’incontro odierno con i lavoratori e
i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil.
Il presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri
Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa hanno informato i
sindacati e le maestranze che, «a causa della crisi
debitoria e di liquidità, il 31 dicembre prossimo saranno
sospese tutte le attività del teatro», prospettando, nel
contempo, «la richiesta dell’attivazione immediata di un
“tavolo di crisi” al Governo e agli enti soci, la Regione e
la Provincia».
«È sconcertante quanto apprendiamo oggi – dichiarano i
sindacati – visto che la chiusura del teatro contrasta con
gli intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di
maggioranza, per l’organizzazione al teatro Trianon Viviani
di eventi nel periodo natalizio e di spettacoli a partire da
gennaio, nelle more dell’implementazione del promesso piano
industriale di riconversione».
Per la crisi finanziaria e anche produttiva del teatro –
primatista pubblico per numero di abbonati nelle scorse
stagioni, ma ora privo di programmazione – i dipendenti del
Trianon Viviani sono riuniti in assemblea permanente dallo
scorso mese di febbraio.
In questi giorni, per sensibilizzare le istituzioni e
l’opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo una serie
di “sit in” in luoghi rilevanti della vita culturale e
sociale – come alle “prime” del San Carlo e dell’Augusteo, o
domani pomeriggio, dalle ore 16, alla Fnac in via Luca
Giordano – in vista dell’assemblea pubblica che si terrà
nello stesso teatro di Forcella lunedì 20 dicembre prossimo,
alle ore 11.
COMUNICATO AZIENDALE

In merito al comunicato diramato oggi dai lavoratori del Trianon


Viviani e dalle organizzazioni sindacali, il consiglio di amministrazione
del teatro precisa che ogni iniziativa gestionale da intraprendere per
far fronte alla crisi finanziaria, tra cui la paventata cessazione eventuale
delle attività, è da ritenersi a livello di proposta che verrà sottoposta ai
soggetti istituzionali preposti, unitamente alla richiesta di attivazione di
un “tavolo di crisi” che affronti definitivamente la pesante crisi
finanziaria che da anni grava sulla società.
COMUNICATO AZIENDALE

In merito al comunicato diramato oggi dai lavoratori del Trianon


Viviani e dalle organizzazioni sindacali, il consiglio di amministrazione
del teatro precisa che ogni iniziativa gestionale da intraprendere per
far fronte alla crisi finanziaria, tra cui la paventata cessazione eventuale
delle attività, è da ritenersi a livello di proposta che verrà sottoposta ai
soggetti istituzionali preposti, unitamente alla richiesta di attivazione di
un “tavolo di crisi” che affronti definitivamente la pesante crisi
finanziaria che da anni grava sulla società.
comunicato dei consiglieri regionali del Pd
Angela Cortese e Corrado Gabriele
TRIANON: CORTESE E GABRIELE; "LE BUGIE DI CALDORO HANNO LE GAMBE
CORTE"

Napoli, 9 dicembre - "Le bugie hanno le gambe corte. Dopo le


dichiarazioni rassicuranti del presidente Caldoro e quelle
dell'assessore Taglialatela sul destino del teatro Trianon, arriva
la notizia della decisione, comunicata dal Cda ai sindacati, di
sospendere tutte le attività della struttura a partire dal
prossimo 31 dicembre". E' quanto affermano, in una nota, i
consiglieri regionali del Pd, Angela Cortese e Corrado Gabriele.
"A Forcella, così come temevamo - sottolineano Cortese e Gabriele
- verrà presto a mancare del tutto una struttura che negli ultimi
anni ha rappresentato un simbolo di riscatto di un intero
quartiere. Aveva ragione Nino D'Angelo ad intravedere, nelle
parole pronunciate dal governo regionale, la fine di una
esperienza che non ha precendenti nella nostra città". "Ci
attiveremo attraverso la commissione regionale cultura -
concludono i due consiglieri regionali - affinchè l'assessore
Miraglia e lo stesso Governatore Caldoro intervengano per
scongiurare la fine del Trianon, che rappresenterebbe, non solo
dal punto di vista occupazionale, un ulteriore duro colpo ad una
realtà già provata da mille emergenze e attraversata da un
drammatico disagio sociale".
Consiglio Comunale
Gruppo Consiliare PdCI
Il Presidente

COMUNICATO STAMPA

E' una nuova sconfitta per la città.

Siamo sconcertati e avviliti, rispetto all'annuncio del Cda del teatro Trianon Viviani
di Napoli, di chiusura delle attività a causa della crisi debitoria e di liquidità, per il 31
dicembre 2010.
La Regione Campania e la Provincia di Napoli azionisti del teatro hanno dimostrato
la loro incapacità e si sono rilevati degli emeriti bugiardi, per le tante promesse fatte
di un ipotetico rilancio del teatro.
Gli intendimenti più volte annunciati da parte dell'Assessore Regionale Taglialatela e
del Presidente Provinciale Rispoli, di un nuovo piano industriale di riconversione, si
sono dimostrati inconcludenti e privi di realtà.
Il teatro chiuderà i battenti, se non interverranno, con rapidità proposte serie .
L'apertura di un fattivo tavolo di lavoro tra Governo Centrale, Regione Campania,
Provincia di Napoli e organizzazioni sindacali è indispensabile.
Il tempo delle bugie è terminato, sono necessari interventi seri .

9 dicembre 2010 Gaetano Sannino


SPE 09/12/2010 19.02.42

NAPOLI: TEATRO TRIANON, CDA ANNUNCIA CHIUSURA


NAPOLI: TEATRO TRIANON, CDA ANNUNCIA CHIUSURA SINDACATI,
DECISIONE CONTRASTA CON GLI INTENDIMENTI DICHIARATI DALLA
REGIONE Napoli, 9 dic. - (Adnkronos) - Il Cda del Trianon Viviani di Napoli ha
annunciato la chiusura del teatro partenopeo e chiesto il tavolo di crisi a
Governo, Regione e Provincia. La comunicazione del cda e' arrivata
nell'incontro avuto con i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl
e Uilcom-Uil. Il presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri Fabiana
Sciarelli e Riccardo Canessa hanno informato i sindacati e le maestranze che,
''a causa della crisi debitoria e di liquidita', il 31 dicembre prossimo saranno
sospese tutte le attivita' del teatro'', prospettando, nel contempo, ''la richiesta
dell'attivazione immediata di un tavolo di crisi al Governo e agli enti soci, la
Regione e la Provincia''. "E' sconcertante quanto apprendiamo oggi -
dichiarano i sindacati - visto che la chiusura del teatro contrasta con gli
intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza, per
l'organizzazione al teatro Trianon Viviani di eventi nel periodo natalizio e di
spettacoli a partire da gennaio, nelle more dell'implementazione del promesso
piano industriale di riconversione". (segue) (Zca/Zn/Adnkronos) 09-DIC-10
18:52 NNNN
SPE 09/12/2010 19.21.01

NAPOLI: TEATRO TRIANON, CDA ANNUNCIA CHIUSURA (2)


NAPOLI: TEATRO TRIANON, CDA ANNUNCIA CHIUSURA (2) (Adnkronos) - Per
la crisi finanziaria e anche produttiva del teatro, primatista pubblico per
numero di abbonati nelle scorse stagioni, ma ora privo di programmazione, i
dipendenti del Trianon Viviani sono riuniti in assemblea permanente dallo
scorso mese di febbraio. In questi giorni, per sensibilizzare le istituzioni e
l'opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo una serie di sit-in in occasione
di momenti rilevanti della vita culturale e sociale cittadina, come alle prime
del San Carlo e dell'Augusteo. Un sit-in si terra' anche domani pomeriggio,
dalle ore 16, alla Fnac in via Luca Giordano, in vista dell'assemblea pubblica
che si terra' nello stesso teatro di Forcella lunedi' 20 dicembre, alle 11.
(Zca/Zn/Adnkronos) 09-DIC-10 19:13 NNNN
SP 09/12/2010 16.14.27

TEATRO: SINDACATI, CDA HA ANNUNCIATO CHIUSURA 'TRIANON-


VIVIANI'
TEATRO: SINDACATI, CDA HA ANNUNCIATO CHIUSURA 'TRIANON-VIVIANI'
(AGI) - Napoli, 9 dic. - "Il Trianon Viviani chiude". E' quanto ha comunicato il
cda del teatro pubblico nell'incontro odierno con i lavoratori e i sindacati di
categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil. Il presidente Raffaele Giovanni
Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa hanno informato i
sindacati e le maestranze che, "a causa della crisi debitoria e di liquidita', il 31
dicembre saranno sospese tutte le attivita' del teatro", prospettando, nel
contempo, "la richiesta dell'attivazione immediata di un tavolo di crisi al
governo e agli enti soci, la Regione e la Provincia". "E' sconcertante quanto
apprendiamo", si legge nella nota sindacale, "visto che la chiusura del teatro
contrasta con gli intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza,
per l'organizzazione al Trianon Viviani di eventi nel periodo natalizio e di
spettacoli a partire da gennaio, nelle more dell'implementazione del promesso
piano industriale di riconversione". Per la crisi finanziaria e anche produttiva
del teatro, che nelle scorse stagioni pero' ha avuto oltre 4mila abbonati, i
dipendenti del Trianon Viviani sono riuniti in assemblea permanente dallo
scorso mese di febbraio. In questi giorni, per sensibilizzare le istituzioni e
l'opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo una serie di sit-in tra cui
quello alla prima di "Tosca" al San Carlo di domenica scorsa, in vista
dell'assemblea pubblica che si terra' nello stesso teatro di Forcella lunedi' 20
dicembre. (AGI) Com-Lil 091606 DIC 10 NNNN
SP 09/12/2010 17.57.57

TEATRO: SINDACATI, CDA HA ANNUNCIATO CHIUSURA 'TRIANON-


VIVIANI' (2)
TEATRO: SINDACATI, CDA HA ANNUNCIATO CHIUSURA 'TRIANON-VIVIANI'
(2) (AGI) - Napoli, 9 dic. - In una nota successiva al comunicato dei sindacati,
il consiglio di amministrazione del teatro ha precisato che "ogni iniziativa
gestionale da intraprendere per far fronte alla crisi finanziaria, tra cui la
paventata cessazione eventuale delle attivita', e' da ritenersi a livello di
proposta che verra' sottoposta ai soggetti istituzionali preposti, unitamente
alla richiesta di attivazione di un tavolo di crisi che affronti definitivamente la
pesante crisi finanziaria che da anni grava sulla societa'". (AGI) Com-Lil
091750 DIC 10 NNNN
Napoli: teatro Trianon, cda annuncia chiusura - Adnkronos Spettacolo

News > Spettacolo > Napoli: teatro Trianon, cda annuncia chiusura

Napoli: teatro Trianon, cda annuncia


chiusura
ultimo aggiornamento: 09 dicembre, ore 18:52

Napoli, 9 dic. - (Adnkronos) - Il Cda del Trianon Viviani di Napoli ha annunciato la chiusura del
teatro partenopeo e chiesto il tavolo di crisi a Governo, Regione e Provincia. La comunicazione del
cda e' arrivata nell'incontro avuto con i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e
Uilcom-Uil.

© 2010 GMC Giuseppe Marra Communications S.p.A. unipersonale, partita IVA 01145141006
Ign - Testata giornalistica registrata - Registrazione numero 478 del 7 dicembre 2004 presso il
Tribunale di Roma - Direttore responsabile Giuseppe Pasquale Marra

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Spettacolo/N...rianon-cda-annuncia-chiusura_311379305112.html
SPE 09/12/2010 16.59.31

TEATRO: NAPOLI; CRISI TRIANON-VIVIANI, CDA ANNUNCIA


CHIUSURA
TEATRO: NAPOLI; CRISI TRIANON-VIVIANI, CDA ANNUNCIA CHIUSURA
SINDACATI, DECISIONE SCONCERTANTE; LUNEDI' ASSEMBLEA PUBBLICA
(ANSA) - NAPOLI, 9 DIC - Il cda del Trianon Viviani ha annunciato la chiusura
del teatro partenopeo e chiesto il tavolo di crisi a Governo, Regione e
Provincia. La comunicazione del cda e' arrivata nell'incontro avuto con i
lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil. Il
presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e
Riccardo Canessa hanno informato i sindacati e le maestranze che, ''a causa
della crisi debitoria e di liquidita', il 31 dicembre prossimo saranno sospese
tutte le attivita' del teatro'', prospettando, nel contempo, ''la richiesta
dell'attivazione immediata di un tavolo di crisi al Governo e agli enti soci, la
Regione e la Provincia''. ''E' sconcertante quanto apprendiamo oggi -
dichiarano i sindacati - visto che la chiusura del teatro contrasta con gli
intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza, per
l'organizzazione al teatro Trianon Viviani di eventi nel periodo natalizio e di
spettacoli a partire da gennaio, nelle more dell'implementazione del promesso
piano industriale di riconversione''. Per la crisi finanziaria e anche produttiva
del teatro - primatista pubblico per numero di abbonati nelle scorse stagioni,
ma ora privo di programmazione - i dipendenti del Trianon Viviani sono riuniti
in assemblea permanente dallo scorso mese di febbraio. In questi giorni, per
sensibilizzare le istituzioni e l'opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo
una serie di sit in in luoghi rilevanti della vita culturale e sociale - come alle
prime del San Carlo e dell'Augusteo, o domani pomeriggio, dalle ore 16, alla
Fnac in via Luca Giordano - in vista dell'assemblea pubblica che si terra' nello
stesso teatro di Forcella lunedi' 20 dicembre, alle 11. (ANSA). COM-PTR/BOM
09-DIC-10 16:50 NNN
SPE 09/12/2010 17.59.06

TEATRI:TRIANON; CDA, SU CHIUSURA ULTIMA PAROLA A


ISTITUZIONI
TEATRI:TRIANON; CDA, SU CHIUSURA ULTIMA PAROLA A ISTITUZIONI
(V.'TEATRO: NAPOLI; CRISI TRIANON-VIVIANI, CDA..' DELLE 16.50) (ANSA) -
NAPOLI, 9 DIC - In merito al comunicato diramato oggi dai lavoratori del
Trianon Viviani e dalle organizzazioni sindacali, il Consiglio di Amministrazione
del teatro precisa che ''ogni iniziativa gestionale da intraprendere per far
fronte alla crisi finanziaria, tra cui la paventata cessazione eventuale delle
attivita', e' da ritenersi a livello di proposta che verra' sottoposta ai soggetti
istituzionali preposti unitamente alla richiesta di attivazione di un tavolo di
crisi che affronti definitivamente la pesante crisi finanziaria che da anni grava
sulla societa'''. (ANSA). COM-PTR/BOM 09-DIC-10 17:51 NNN
CL 09/12/2010 17.49.59

07 Napoli, teatro Trianon: Cda fa aleggiare spettro chiusura


07 Napoli, teatro Trianon: Cda fa aleggiare spettro chiusura Napoli, 09 DIC (Il
Velino/Il Velino Campania) - "Il Trianon Viviani chiude". Per ora e' solo una
proposta comunicato dal Consiglio d'Amministrazione del teatro nell'incontro
odierno con i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-
Uil. Il presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e
Riccardo Canessa hanno informato i sindacati e le maestranze che, "a causa
della crisi debitoria e di liquidita', il 31 dicembre prossimo saranno sospese
tutte le attivita' del teatro", prospettando, nel contempo, "la richiesta
dell'attivazione immediata di un 'tavolo di crisi' al Governo e agli enti soci, la
Regione e la Provincia". "E' sconcertante quanto apprendiamo oggi -
dichiarano i sindacati - visto che la chiusura del teatro contrasta con gli
intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza, per
l'organizzazione al teatro Trianon Viviani di eventi nel periodo natalizio e di
spettacoli a partire da gennaio, nelle more dell'implementazione del promesso
piano industriale di riconversione". Per la crisi finanziaria e anche produttiva
del teatro - primatista pubblico per numero di abbonati nelle scorse stagioni,
ma ora privo di programmazione - i dipendenti del Trianon Viviani sono riuniti
in assemblea permanente dallo scorso mese di febbraio. In questi giorni, per
sensibilizzare le istituzioni e l'opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo
una serie di sit in in luoghi rilevanti della vita culturale e sociale - come alle
prime del San Carlo e dell'Augusteo, o domani pomeriggio, dalle ore 16, alla
Fnac in via Luca Giordano - in vista dell'assemblea pubblica che si terra' nello
stesso teatro di Forcella lunedi' 20 dicembre prossimo, alle ore 11. Nel giro di
poche ore arriva poi una nota che corregge il tiro. " In merito al comunicato
diramato oggi dai lavoratori del Trianon Viviani e dalle organizzazioni
sindacali, il consiglio di amministrazione del teatro precisa che ogni iniziativa
gestionale da intraprendere per far fronte alla crisi finanziaria, tra cui la
paventata cessazione eventuale delle attivita', e' da ritenersi a livello di
proposta che verra' sottoposta ai soggetti istituzionali preposti, unitamente
alla richiesta di attivazione di un 'tavolo di crisi' che affronti definitivamente la
pesante crisi finanziaria che da anni grava sulla societa'". (red) 091741 DIC
10 NNNN
il VELINO - Napoli, teatro Trianon: Cda fa aleggiare spettro chiusura - Agenzia Stampa Quotidiana Nazionale

gio, 9 dic 2010

CLT - Napoli, teatro Trianon: Cda fa teatro Trianon Viviani di eventi nel lavoratori del Trianon Viviani e dalle
aleggiare spettro chiusura periodo natalizio e di spettacoli a organizzazioni sindacali, il consiglio
Napoli, 9 dic (Il Velino/Il Velino partire da gennaio, nelle more di amministrazione del teatro precisa
Campania) - “Il Trianon Viviani dell'implementazione del promesso che ogni iniziativa gestionale da
chiude”. Per ora è solo una proposta piano industriale di riconversione”. intraprendere per far fronte alla crisi
comunicato dal Consiglio Per la crisi finanziaria e anche finanziaria, tra cui la paventata
d'Amministrazione del teatro produttiva del teatro - primatista cessazione eventuale delle attività, è
nell'incontro odierno con i lavoratori e pubblico per numero di abbonati da ritenersi a livello di proposta che
i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel- nelle scorse stagioni, ma ora privo di verrà sottoposta ai soggetti
Cisl e Uilcom-Uil. Il presidente programmazione - i dipendenti del istituzionali preposti, unitamente alla
Raffaele Giovanni Carfagna e i Trianon Viviani sono riuniti in richiesta di attivazione di un 'tavolo di
consiglieri Fabiana Sciarelli e assemblea permanente dallo scorso crisi' che affronti definitivamente la
Riccardo Canessa hanno informato i mese di febbraio. In questi giorni, per pesante crisi finanziaria che da anni
sindacati e le maestranze che, “a sensibilizzare le istituzioni e grava sulla società”.
causa della crisi debitoria e di l'opinione pubblica, i lavoratori stanno
liquidità, il 31 dicembre prossimo tenendo una serie di sit in in luoghi
rilevanti della vita culturale e sociale - (red) 9 dic 2010 17:41
saranno sospese tutte le attività del
teatro”, prospettando, nel contempo, come alle prime del San Carlo e
“la richiesta dell'attivazione dell'Augusteo, o domani pomeriggio,
immediata di un 'tavolo di crisi' al dalle ore 16, alla Fnac in via Luca
Governo e agli enti soci, la Regione e Giordano - in vista dell'assemblea
la Provincia”. “È sconcertante quanto pubblica che si terrà nello stesso
apprendiamo oggi - dichiarano i teatro di Forcella lunedì 20 dicembre
sindacati - visto che la chiusura del prossimo, alle ore 11. Nel giro di Impronta S.r.l. - Società Editrice de il VELINO di LUCA SIMONI
teatro contrasta con gli intendimenti poche ore arriva poi una nota che
corregge il tiro. “ In merito al Presidente e A.D.: Luca Simoni - Direttore editoriale: Lino Jannuzzi
dichiarati dalla Regione, socio di Direttore responsabile: Maurizio Marchesi
maggioranza, per l'organizzazione al comunicato diramato oggi dai
Via del Tritone, 169 - 00187 ROMA - Tel. +39.066977051 R.A. - FAX +39.066793559
http://www.ilvelino.it/articolo.php?Id=1256917&IdCanale=13 (2 of 7) [09/12/2010 23.46.45] Reg. Trib. di Roma N° 528/98 - Codice Fiscale e Partita IVA: 09792861008
Corriere del Mezzogiorno, Napoli: ultime notizie, cronaca, sport

IL TEATRO DI FORCELLA

«Il Trianon chiude», ma anche no


Siparietto per un sipario in crisi
18:45
SPETTACOLI
Un incontro tra cda, sindacati e lavoratori: si chiude il 31 dicembre. Il presidente: no, apriremo un tavolo
Festa

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/
«Il Trianon Viviani chiude», ma anche no - Corriere del Mezzogiorno
Corriere del Mezzogiorno > napoli > Spettacoli > «Il Trianon Viviani chiude», ma anche no

I sindacati: ci hanno detto che a stento pagheranno le tredicesime

«Il Trianon Viviani chiude», ma anche no


Un incontro tra cda, sindacati e lavoratori: si chiude il 31Il presidente: no, apriremo solo lo stato di crisi

L'interno del teatro di Forcella

NAPOLI - «Il Trianon Viviani chiude», anzi no. Se non fosse una vicenda drammatica si direbbe che è un siparietto quello che si è verificato oggi al teatro di Forcella. Un incontro tra sindacati Slc-Cgil,
Fistel-Cisl e Uilcom-Uil, i lavoratori e consiglio d'amministrazione s'è concluso con una fumata nera: il 31 dicembre ultima giornata per il teatro di Forcella. Ma la fumata è poi diventata grigia.
IL 31 SI CHIUDE, MA ANCHE NO - E una nota ufficiale dei sindacati dava conto che «il presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa hanno
informato i sindacati e le maestranze che, a causa della crisi debitoria e di liquidità, il 31 dicembre prossimo saranno sospese tutte le attività del teatro». E aggiungeva: «Nel contempo si prospetta la
richiesta dell’attivazione immediata di un “tavolo di crisi” al Governo e agli enti soci, la Regione e la Provincia». Poco dopo una smentita dal teatro. Allora? «Nessuna data di chiusura - dice il
presidente Carfagna - dalla Regione ci sono voci rassicuranti e io non ha parlato di una chiusura imminente. Quello che ho prospettato è l'accelerazione dell'apertura di un tavolo di discussione sulla
crisi».
IL SINDACATO: «CI HANNO DETTO: A STENTO PAGHEREMO LE TREDICESIME - «Non abbiamo certo avuto allucinazioni - ribatte il sindacalista Massimo Taglialatela - il presidente ci
ha dato informazioni precise: ''Due milioni e sei di debiti tra banche e fornitori ordinari, questo il buco allo stato attuale. Con i soldi ora in cassa riusciremo coprire al massimo gli stipendi e le
tredicesime di dicembre. E dal primo di gennaio avremo nemmeno i soldi per pagare le pulizie''. Che le pare? Avendo sentito questo cosa avremmo dovuto pensare? Così abbiamo chiesto di aprire un
tavolo di crisi».
E NATALE? - Del resto «la chiusura del teatro - si spiegava nella prima nota - contrasta con gli intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza, per l’organizzazione al teatro Trianon
Viviani di eventi nel periodo natalizio e di spettacoli a partire da gennaio, nelle more dell’implementazione del promesso piano industriale di riconversione».

LA CRISI E I SIT IN - Per la crisi finanziaria e anche produttiva del teatro – primatista pubblico per numero di abbonati nelle scorse stagioni, ma ora privo di programmazione – i dipendenti del
Trianon Viviani sono riuniti in assemblea permanente dallo scorso mese di febbraio. In questi giorni, per sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo una serie di “sit in”
in luoghi rilevanti della vita culturale e sociale – come alle “prime” del San Carlo e dell’Augusteo, o domani pomeriggio, dalle ore 16, alla Fnac in via Luca Giordano – in vista dell’assemblea pubblica
che si terrà nello stesso teatro di Forcella lunedì 20 dicembre prossimo, alle 11.

Nat. Fe.
09 dicembre 2010© RIPRODUZIONE RISERVATA

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/spettacoli/2010/9-dicembre-2010/trianon-viviani-chiude-ma-anche-no-18141848127.shtml
Napoli perde un teatro: chiude il Trianon. L'annuncio del CdA - Il Mattino

Giovedì 9 Dicembre 2010

Napoli perde un teatro: chiude il Trianon.


L'annuncio del CdA
NAPOLI (9 dicembre) - Il cda del Trianon Viviani ha
annunciato la chiusura del teatro partenopeo e...

Napoli perde un teatro: chiude il Trianon.


L'annuncio del CdA

NAPOLI (9 dicembre) - Il cda del Trianon Viviani ha


annunciato la chiusura del teatro partenopeo e chiesto il
tavolo di crisi a Governo, Regione e Provincia. La
comunicazione del cda è arrivata nell'incontro avuto con
i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl
e Uilcom-Uil. Il presidente Raffaele Giovanni Carfagna e
i consiglieri Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa
hanno informato i sindacati e le maestranze che, «a
causa della crisi debitoria e di liquidità, il 31 dicembre
prossimo saranno sospese tutte le attività del teatro», prospettando, nel contempo, «la richiesta
dell'attivazione immediata di un tavolo di crisi al Governo e agli enti soci, la Regione e la Provincia».

http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=130084&sez=NAPOLI (1/2)
Napoli perde un teatro: chiude il Trianon. L'annuncio del CdA - Il Mattino

«È sconcertante quanto apprendiamo oggi - dichiarano i sindacati - visto che la chiusura del teatro
contrasta con gli intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza, per l'organizzazione al
teatro Trianon Viviani di eventi nel periodo natalizio e di spettacoli a partire da gennaio, nelle more
dell'implementazione del promesso piano industriale di riconversione».

Per la crisi finanziaria e anche produttiva del teatro - primatista pubblico per numero di abbonati nelle
scorse stagioni, ma ora privo di programmazione - i dipendenti del Trianon Viviani sono riuniti in
assemblea permanente dallo scorso mese di febbraio. In questi giorni, per sensibilizzare le istituzioni
e l'opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo una serie di sit in in luoghi rilevanti della vita
culturale e sociale - come alle prime del San Carlo e dell'Augusteo, o domani pomeriggio, dalle ore
16, alla Fnac in via Luca Giordano - in vista dell'assemblea pubblica che si terrà nello stesso teatro di
Forcella lunedì 20 dicembre, alle 11.

In merito al comunicato diramato oggi dai lavoratori del Trianon Viviani e dalle organizzazioni
sindacali, il Consiglio di Amministrazione del teatro precisa che «ogni iniziativa gestionale da
intraprendere per far fronte alla crisi finanziaria, tra cui la paventata cessazione eventuale delle
attività, è da ritenersi a livello di proposta che verrà sottoposta ai soggetti istituzionali preposti
unitamente alla richiesta di attivazione di un tavolo di crisi che affronti definitivamente la pesante crisi
finanziaria che da anni grava sulla società».

«Le bugie hanno le gambe corte. Dopo le dichiarazioni rassicuranti del presidente Caldoro e quelle
dell'assessore Taglialatela sul destino del teatro Trianon, arriva la notizia della decisione, comunicata
dal cda ai sindacati, di sospendere tutte le attività della struttura a partire dal prossimo 31 dicembre».
È quanto affermano, in una nota, i consiglieri regionali del Pd, Angela Cortese e Corrado Gabriele.

«A Forcella, così come temevamo - sottolineano Cortese e Gabriele - verrà presto a mancare del
tutto una struttura che negli ultimi anni ha rappresentato un simbolo di riscatto di un intero quartiere.
Aveva ragione Nino D'Angelo ad intravedere, nelle parole pronunciate dal governo regionale, la fine
di una esperienza che non ha precendenti nella nostra città». «Ci attiveremo attraverso la
commissione regionale cultura - concludono i due consiglieri regionali - affinchè l'assessore Miraglia
e lo stesso governatore Caldoro intervengano per scongiurare la fine del Trianon, che
rappresenterebbe, non solo dal punto di vista occupazionale, un ulteriore duro colpo ad una realtà
già provata da mille emergenze e attraversata da un drammatico disagio sociale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Caltagirone Editore

Società editrice | © 2008-10 Il Mattino - C.F. 01136950639 - P. IVA 05317851003

http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=130084&sez=NAPOLI (2/2)
Napoli la Repubblica.it | Napoli: teatro Trianon, cda annuncia chiusura

giovedì 09.12.2010

Le ultime notizie

Napoli: teatro Trianon, cda annuncia chiusura


Napoli, 9 dic. - (Adnkronos) - Il Cda del Trianon Viviani di Napoli ha annunciato la chiusura del
teatro partenopeo e chiesto il tavolo di crisi a Governo, Regione e Provincia. La comunicazione del
cda e' arrivata nell'incontro avuto con i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e
Uilcom-Uil. Il presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e Riccardo
Canessa hanno informato i sindacati e le maestranze che, ''a causa della crisi debitoria e di liquidita',
il 31 dicembre prossimo saranno sospese tutte le attivita' del teatro'', prospettando, nel contempo,
''la richiesta dell'attivazione immediata di un tavolo di crisi al Governo e agli enti soci, la Regione e
la Provincia''. "E' sconcertante quanto apprendiamo oggi - dichiarano i sindacati - visto che la
chiusura del teatro contrasta con gli intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza,
per l'organizzazione al teatro Trianon Viviani di eventi nel periodo natalizio e di spettacoli a partire
da gennaio, nelle more dell'implementazione del promesso piano industriale di riconversione".
(segue)
(09 dicembre 2010 ore 19.02)

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con
qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Divisione La Repubblica
Gruppo Editoriale L’Espresso Spa - P.Iva 00906801006

http://napoli.repubblica.it/dettaglio-news/18:52/3885006
Napoli la Repubblica.it | Napoli: teatro Trianon, cda annuncia chiusura (2)

giovedì 09.12.2010

Le ultime notizie

Napoli: teatro Trianon, cda annuncia chiusura (2)


(Adnkronos) - Per la crisi finanziaria e anche produttiva del teatro, primatista pubblico per numero
di abbonati nelle scorse stagioni, ma ora privo di programmazione, i dipendenti del Trianon Viviani
sono riuniti in assemblea permanente dallo scorso mese di febbraio. In questi giorni, per
sensibilizzare le istituzioni e l'opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo una serie di sit-in in
occasione di momenti rilevanti della vita culturale e sociale cittadina, come alle prime del San
Carlo e dell'Augusteo. Un sit-in si terra' anche domani pomeriggio, dalle ore 16, alla Fnac in via
Luca Giordano, in vista dell'assemblea pubblica che si terra' nello stesso teatro di Forcella lunedi'
20 dicembre, alle 11.
(09 dicembre 2010 ore 19.18)

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con
qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Divisione La Repubblica
Gruppo Editoriale L’Espresso Spa - P.Iva 00906801006

http://napoli.repubblica.it/dettaglio-news/19:13/3885026
Roma online | orgoglio quotidiano

9 dicembre 2010

Cronaca
09/12/2010

Chiude il teatro Trianon, il Cda:


da gennaio sospese tutte le attività

NAPOLI. «Il Trianon Viviani chiude». È quanto ha comunicato il cda del teatro pubblico nell’incontro odierno
con i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil.

http://www.ilroma.net/
Chiude il teatro Trianon, il Cda: ## da gennaio sospese tutte le attività | Roma online

Home » Cronaca

Cronaca
09/12/2010

Chiude il teatro Trianon, il Cda:


da gennaio sospese tutte le attività

NAPOLI. «Il Trianon Viviani chiude». È quanto ha comunicato il cda del teatro pubblico nell’incontro odierno
con i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil. Il presidente Raffaele Giovanni
Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa hanno informato i sindacati e le maestranze
che, «a causa della crisi debitoria e di liquidità, il 31 dicembre prossimo saranno sospese tutte le attività del
teatro», prospettando, nel contempo, «la richiesta dell’attivazione immediata di un “tavolo di crisi” al
Governo e agli enti soci, la Regione e la Provincia».
«È sconcertante quanto apprendiamo oggi – dichiarano i sindacati – visto che la chiusura del teatro
contrasta con gli intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza, per l’organizzazione al teatro
Trianon Viviani di eventi nel periodo natalizio e di spettacoli a partire da gennaio, nelle more
dell’implementazione del promesso piano industriale di riconversione».
Per la crisi finanziaria e anche produttiva del teatro – primatista pubblico per numero di abbonati nelle
scorse stagioni, ma ora privo di programmazione – i dipendenti del Trianon Viviani sono riuniti in assemblea
permanente dallo scorso mese di febbraio. In questi giorni, per sensibilizzare le istituzioni e l’opinione
pubblica, i lavoratori stanno tenendo una serie di “sit in” in luoghi rilevanti della vita culturale e sociale –
come alle “prime” del San Carlo e dell’Augusteo, o domani pomeriggio, dalle ore 16, alla Fnac in via Luca
Giordano – in vista dell’assemblea pubblica che si terrà nello stesso teatro di Forcella lunedì 20 dicembre
prossimo, alle ore 11.

http://www.ilroma.net/content/chiude-il-teatro-trianon-il-cda-da-gennaio-sospese-tutte-le-attività
Napoli: teatro Trianon, cda annuncia chiusura - - Libero-News.it

Regioni

Napoli: teatro Trianon, cda annuncia chiusura


Spettacolo

Napoli, 9 dic. - (Adnkronos) - Il Cda del Trianon Viviani di Napoli ha annunciato la chiusura del teatro partenopeo e

chiesto il tavolo di crisi a Governo, Regione e Provincia. La comunicazione del cda e' arrivata nell'incontro avuto con

i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil.

Il presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa hanno informato i

sindacati e le maestranze che, ''a causa della crisi debitoria e di liquidita', il 31 dicembre prossimo saranno sospese

tutte le attivita' del teatro'', prospettando, nel contempo, ''la richiesta dell'attivazione immediata di un tavolo di crisi

al Governo e agli enti soci, la Regione e la Provincia''.

"E' sconcertante quanto apprendiamo oggi - dichiarano i sindacati - visto che la chiusura del teatro contrasta con gli

intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza, per l'organizzazione al teatro Trianon Viviani di eventi

nel periodo natalizio e di spettacoli a partire da gennaio, nelle more dell'implementazione del promesso piano

industriale di riconversione". (segue)

09/12/2010

Copyright by EDITORIALE LIBERO s.r.l 2006 - P.Iva 06823221004 - REA Milano n. 992150 - capitale soc.
110.000,00 i.v. - Tutti i diritti riservati Powered by

http://www.libero-news.it/news/547975/Napoli__teatro_Trianon__cda_annuncia_chiusura.html
http://www.libero-news.it/news/547980/Napoli__teatro_Trianon__cda_annuncia_chiusura.html
Napoli: teatro Trianon, cda annuncia chiusura (2) - - Libero-News.it

Regioni

Napoli: teatro Trianon, cda annuncia chiusura (2)


Spettacolo

(Adnkronos) - Per la crisi finanziaria e anche produttiva del teatro, primatista pubblico per numero di abbonati nelle

scorse stagioni, ma ora privo di programmazione, i dipendenti del Trianon Viviani sono riuniti in assemblea

permanente dallo scorso mese di febbraio.

In questi giorni, per sensibilizzare le istituzioni e l'opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo una serie di sit-in

in occasione di momenti rilevanti della vita culturale e sociale cittadina, come alle prime del San Carlo e

dell'Augusteo. Un sit-in si terra' anche domani pomeriggio, dalle ore 16, alla Fnac in via Luca Giordano, in vista

dell'assemblea pubblica che si terra' nello stesso teatro di Forcella lunedi' 20 dicembre, alle 11.

09/12/2010

Copyright by EDITORIALE LIBERO s.r.l 2006 - P.Iva 06823221004 - REA Milano n. 992150 - capitale soc.
110.000,00 i.v. - Tutti i diritti riservati Powered by

http://www.libero-news.it/news/548002/Napoli__teatro_Trianon__cda_annuncia_chiusura____.html
Napoli perde il teatro del popolo: il Trianon chiude i battenti per fine anno | Radio CRC Targato Italia

Napoli perde il teatro del popolo: il Trianon chiude i battenti per


fine anno

Ad annunciare la chiusura del teatro partenopeo è il cda del Trianon Viviani, che ha chiesto il
tavolo di crisi a Governo, Regione e Provincia. La comunicazione del cda è arrivata
nell’incontro avuto con i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil. Il
presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa
hanno informato i sindacati e le maestranze che, «a causa della crisi debitoria e di liquidità, il
31 dicembre prossimo saranno sospese tutte le attività del teatro», prospettando, nel
contempo, «la richiesta dell’attivazione immediata di un tavolo di crisi al Governo e agli enti
soci, la Regione e la Provincia». Per la crisi finanziaria e anche produttiva del teatro che
detiene il primato di pubblico per numero di abbonati nelle scorse stagioni, ma ora privo di
programmazione, i dipendenti del Trianon Viviani sono riuniti in assemblea permanente dallo
scorso mese di febbraio. In questi giorni, per sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica, i
lavoratori stanno tenendo una serie di sit in in luoghi rilevanti della vita culturale e sociale – come alle prime del San
Carlo e dell’Augusteo, o domani pomeriggio, dalle ore 16, alla Fnac in via Luca Giordano – in vista dell’assemblea
pubblica che si terrà nello stesso teatro di Forcella lunedì 20 dicembre, alle 11. «È sconcertante quanto apprendiamo
oggi – dichiarano i sindacati – visto che la chiusura del teatro contrasta con gli intendimenti dichiarati dalla Regione,
socio di maggioranza, per l’organizzazione al teatro Trianon Viviani di eventi nel periodo natalizio e di spettacoli a
partire da gennaio, nelle more dell’implementazione del promesso piano industriale di riconversione».
Inserito:
9 dicembre 2010 @ 19:56
Categoria:
Attualità, News, Spettacolo

Copyright © 1999-2010 - Radio CRC Targato Italia. Tutti i diritti riservati - P.IVA 02538011210

http://www.radiocrc.com/blog/2010/12/09/napoli-perde...l-popolo-il-trianon-chiude-i-battenti-per-fine-anno/
Conquiste del Lavoro, Teatro Trianon di Napoli. Cda annuncia chiusura, sindacati: decisione sconcertante

Teatro Trianon di Napoli. Cda annuncia chiusura, sindacati: decisione sconcertante

Il cda del Trianon Viviani ha annunciato la chiusura del teatro partenopeo e chiesto il tavolo di
crisi a Governo, Regione e Provincia. La comunicazione del cda è arrivata nell'incontro avuto con
i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil.
Il presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa
hanno informato i sindacati e le maestranze che, "a causa della crisi debitoria e di liquidità, il 31
dicembre prossimo saranno sospese tutte le attività del teatro", prospettando, nel contempo, «la
richiesta dell'attivazione immediata di un tavolo di crisi al Governo e agli enti soci, la Regione e
la
Provincia".
"È sconcertante quanto apprendiamo oggi - dichiarano i sindacati - visto che la chiusura del
teatro
contrasta con gli intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza, per l'organizzazione
al teatro Trianon Viviani di eventi nel periodo natalizio e di spettacoli a partire da gennaio, nelle
more dell'implementazione del promesso piano industriale di riconversione".
Per la crisi finanziaria e anche produttiva del teatro - primatista pubblico per numero di abbonati
nelle scorse stagioni, ma ora privo di programmazione - i dipendenti del Trianon Viviani sono
riuniti in assemblea permanente dallo scorso mese di febbraio.
In questi giorni, per sensibilizzare le istituzioni e l'opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo
una serie di sit in in luoghi rilevanti della vita culturale e sociale - come alle prime del San Carlo
e
dell'Augusteo, o domani pomeriggio, dalle ore 16, alla Fnac in via Luca Giordano - in vista
dell'assemblea pubblica che si terrà nello stesso teatro di Forcella lunedì 20 dicembre, alle 11.

(9 dicembre 2010)

© 2001 - 2009 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma -
C.F. 05558260583 - P.IVA 153698223000
E-mail: conquiste_lavoro@cisl.it

http://www.conquistedellavoro.it/cdl/it/Archivio_notizie/2010/Dicembre/News_dicembre/info-881910222.htm
InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa


diretta da Paolo Mieli con Lucio d'Alessandro in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

Home > Spettacoli

Teatro abbandonato
Cala il sipario sul Trianon
Uno striscione di protesta di lavoratori e sindacati

Non è detto che le vicende iniziate male possano soltanto


migliorare: il Trianon Viviani, in crisi dall'inizio del 2010,
chiude. Inutile la contestazione primaverile di opinione
pubblica e sindacati.
"A causa della crisi debitoria e di liquidità - comunica il
presidente del cda Raffaele Giovanni Carfagna - il 31
dicembre prossimo saranno sospese tutte le attività del
teatro". Il debito (pignoramento degli immobili) è di quasi due
milioni di euro e risale all'era bassoliniana, quando la Regione
acquistò il teatro dall'ex proprietario Gustavo Cuccurullo: "Il
debito, maturato per i costi di ristrutturazione, poteva essere saldato con i due milioni in meno pagati al
momento della cessione".

Da simbolo dell'imperiale decadenza della vecchia gestione campana, il Trianon rischia di diventare oggi
segno delle belle parole della nuova amministrazione. Mentre i lavoratori si affannano in una serie di sit-in
per sensibilizzare la città e le istituzioni, i sindacati si dicono "sconcertati, visto che la chiusura del teatro
contrasta con gli intendimenti dichiarati dalla Regione per l'organizzazione al Trianon di eventi nel periodo
natalizio e di spettacoli a partire da gennaio".

Gennaro Di Biase
[9.12.2010 - 16.41]

© 2003/10 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 2.1

http://www.unisob.na.it/inchiostro/?idrt=4322
Ultime notizie - METRO NEWS ITALIA

Ultime notizie

2009-07-21 17:54:42

18:53
Spettacolo
Napoli: teatro Trianon, cda annuncia chiusura
Napoli, 9 dic. - (Adnkronos) - Il Cda del Trianon Viviani di Napoli ha annunciato la chiusura del teatro partenopeo e chiesto il tavolo di crisi a Governo, Regione e Provincia. La
comunicazione del cda e' arrivata nell'incontro avuto con i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil.

N.M.E. - New Media Enterprise S.r.l. Sede Legale: Via Carlo Pesenti, 130 – 00156 Roma Tel 06 49241200 Fax 06 49241270
P.IVA 10520221002
Testata registrata presso il tribunale di Milano al n. 225/20087
Direttore responsabile: Giampaolo Roidi
MW Internet Media Srl Sede operativa: Via Don Enrico Uboldi, 121 21042 Caronno Pertusella (VA) - P. IVA e C.F.: 03148770120

http://www.metronews.it/home/ultime-notizie-7430.html?Itemid=30457%3Fexp%3D1
NapoliC'Entro :: Teatro Trianon il 31 dicembre cala il sipario

giovedì 9 dicembre 2010


redazione@napolicentro.eu

CULTURA E SPETTACOLO
Teatro Trianon il 31 dicembre cala il sipario
Il cda ha comunicato la sospensione delle attività e la richiesta di apertura di un tavolo di
crisi
NAPOLI - Dal 31 dicembre il Teatro Trianon Viviani
sospenderà le attività. Lo ha annunciato il consiglio di
amministrazione che nel contempo ha chiesto l’apertura
di un tavolo di crisi a Governo, Regione e Provincia. La
comunicazione è arrivata nell'incontro avuto dal
presidente Raffaele Giovanni Carfagna e dai consiglieri
Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa con i lavoratori e i
sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-
Uil. ''E' sconcertante quanto apprendiamo oggi -
dichiarano i sindacati - visto che la chiusura del teatro contrasta con gli intendimenti
dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza, per l'organizzazione al teatro Trianon
Viviani di eventi nel periodo natalizio e di spettacoli a partire da gennaio, nelle more
dell'implementazione del promesso piano industriale di riconversione''. Per la crisi
finanziaria e anche produttiva del teatro - primatista pubblico per numero di abbonati nelle
scorse stagioni, ma ora privo di programmazione - i dipendenti del Trianon Viviani sono
riuniti in assemblea permanente dallo scorso mese di febbraio. In questi giorni, per
sensibilizzare le istituzioni e l'opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo una serie di sit
in in luoghi rilevanti della vita culturale e sociale - come alle prime del San Carlo e
dell'Augusteo,
11. o domani pomeriggio, dalle ore 16, alla Fnac in via Luca Giordano - in vista
dell'assemblea pubblica che si terrà nello stesso teatro di Forcella lunedì 20 dicembre, alle

giovedì 9 dicembre 2010

http://www.casertace.it/napoli/home.asp?ultime_news_id=342 (1 of 5) [09/12/2010 23.58.28]


Napoli, chiude il teatro Trianon | Napoli Mag

Napoli, chiude il teatro Trianon


Links sponsorizzati

Pubblicato da Vincenzo Borriello il 9 dicembre 2010


in Notizie, Teatro e spettacoli

Napoli – Ormai nessuno ci sperava più di salvare lo storico teatro alle porte di Forcella. Il Trianon chiude,
ad annunciarlo è il CDA del teatro, è stato chiesto il tavolo di crisi a Governo, Regione e Provincia.

Il presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa hanno
informato i sindacati e le maestranze che, «a causa della crisi debitoria e di liquidità, il 31 dicembre
prossimo saranno sospese tutte le attività del teatro», prospettando, nel contempo, «la richiesta
dell’attivazione immediata di un tavolo di crisi al Governo e agli enti soci, la Regione e la Provincia».

Vincenzo Borriello

Pubblicato in Notizie, Teatro e spettacoli Tags: chiusura, forcella, Napoli, teatro trianon, viviani

Copyright © Napoli Mag - Just another weblog


Napoli Mag is owned and operated by Blog Publishing © 2009 - 2010 Blog Publishing Limited
All Rights Reserved

Napoli Mag, prima di pubblicare foto, video o testi ottenuti da internet, mette in atto tutti gli oppurtuni controlli al fine di accertarne il libero regime di circolazione e
non ledere i diritti d'autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso di materiale riservato scriveteci a
napolimag@blogpublishing.it. Provvederemo nel più breve tempo possibile alla rimozione del materiale soggetto a diritti di terzi.

http://www.napolimag.it/2010/12/09/napoli-chiude-il-teatro-trianon/
Trianon Viviani, il cda annuncia la chiusura del teatro | Press Agency

Categoria | Napoli, Primo Piano


Trianon Viviani, il cda annuncia la chiusura
del teatro
Situato in 09 dicembre 2010

Teatro Trianon
NAPOLI – «Il Trianon Viviani chiude». È quanto ha comunicato il cda del teatro pubblico
nell’incontro odierno con i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil.

Il presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa


hanno informato i sindacati e le maestranze che, «a causa della crisi debitoria e di liquidità, il 31
dicembre prossimo saranno sospese tutte le attività del teatro», prospettando, nel contempo, «la
richiesta dell’attivazione immediata di un “tavolo di crisi” al Governo e agli enti soci, la Regione
e laProvincia».

«È sconcertante quanto apprendiamo oggi – dichiarano i sindacati – visto che la chiusura del
teatro contrasta con gli intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza, per
l’organizzazione al teatro Trianon Viviani di eventi nel periodo natalizio e di spettacoli a partire
da gennaio, nelle more dell’implementazione del promesso piano industriale di riconversione».

Per la crisi finanziaria e anche produttiva del teatro – primatista pubblico per numero di abbonati
nelle scorse stagioni, ma ora privo di programmazione – i dipendenti del Trianon Viviani sono
riuniti in assemblea permanente dallo scorso mese di febbraio.

In questi giorni, per sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo
una serie di “sit in” in luoghi rilevanti della vita culturale e sociale – come alle “prime” del San
Carlo e dell’Augusteo, o domani pomeriggio, dalle ore 16, alla Fnac in via Luca Giordano – in
vista dell’assemblea pubblica che si terrà nello stesso teatro di Forcella lunedì 20 dicembre
prossimo, alle ore 11.

© 2010 Press Agency by Andrea Baldo.

http://www.pressagency.it/v2/trianon-viviani-il-cda-annuncia-la-chiusura-del-teatro.html
Reportweb.tv » Blog Archive » Trianon Viviani, il cda annuncia la chiusura del teatro e chiede il “tavolo di crisi” a Governo, Regione e Provincia.

Trianon Viviani, il cda annuncia la chiusura del teatro e


chiede il “tavolo di crisi” a Governo, Regione e Provincia.
Data: dicembre 9, 2010

Pubblicato in: Attualità, Cultura e Tradizione, cronaca

«Il Trianon Viviani chiude». È quanto ha comunicato il cda del teatro pubblico nell’incontro
odierno con i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil.

Il presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa


hanno informato i sindacati e le maestranze che, «a causa della crisi debitoria e di liquidità,
il 31 dicembre prossimo saranno sospese tutte le attività del teatro», prospettando, nel
contempo, «la richiesta dell’attivazione immediata di un “tavolo di crisi” al Governo e agli
enti soci, la Regione e la Provincia».

«È sconcertante quanto apprendiamo oggi – dichiarano i sindacati – visto che la chiusura


del teatro contrasta con gli intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza, per
l’organizzazione al teatro Trianon Viviani di eventi nel periodo natalizio e di spettacoli a
partire da gennaio, nelle more dell’implementazione del promesso piano industriale di
riconversione».

Per la crisi finanziaria e anche produttiva del teatro – primatista pubblico per numero di
abbonati nelle scorse stagioni, ma ora privo di programmazione – i dipendenti del Trianon
Viviani sono riuniti in assemblea permanente dallo scorso mese di febbraio.

In questi giorni, per sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica, i lavoratori stanno


tenendo una serie di “sit in” in luoghi rilevanti della vita culturale e sociale – come alle
“prime” del San Carlo e dell’Augusteo, o domani pomeriggio, dalle ore 16, alla Fnac in via
Luca Giordano – in vista dell’assemblea pubblica che si terrà nello stesso teatro di Forcella
lunedì 20 dicembre prossimo, alle ore 11.

©2009 Reportweb.tv | P.Iva 06527381211 | Testata giornalistica Online | Reg. Tribunale di


Arezzo N°1 del 05/02/2010. Editore Reportweb.tv di Carmine Cascone
Credits: Linfacreativa.com

http://www.reportweb.tv/webtv/trianon-viviani-il-cda-a...de-il-“tavolo-di-crisi”-a-governo-regione-e-provincia/ (3 of 4) [10/12/2010 0.18.56]


Trianon Viviani, il cda annuncia la chiusura del teatro

giovedì 9 dicembre 2010

Trianon Viviani, il cda annuncia la chiusura del


teatro
Terza Pagina 09/12/2010

«Il Trianon Viviani chiude». È quanto ha comunicato il cda del teatro pubblico nell’incontro odierno
con i lavoratori e i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil.

Il presidente Raffaele Giovanni Carfagna e i consiglieri Fabiana Sciarelli e Riccardo Canessa


hanno informato i sindacati e le maestranze che, «a causa della crisi debitoria e di liquidità, il 31
dicembre prossimo saranno sospese tutte le attività del teatro», prospettando, nel contempo, «la
richiesta dell’attivazione immediata di un “tavolo di crisi” al Governo e agli enti soci, la Regione e la
Provincia».

«È sconcertante quanto apprendiamo oggi – dichiarano i sindacati – visto che la chiusura del teatro
contrasta con gli intendimenti dichiarati dalla Regione, socio di maggioranza, per l’organizzazione al
teatro Trianon Viviani di eventi nel periodo natalizio e di spettacoli a partire da gennaio, nelle more
dell’implementazione del promesso piano industriale di riconversione».

style="text-align: justify;">Per la crisi finanziaria e anche produttiva del teatro – primatista pubblico
per numero di abbonati nelle scorse stagioni, ma ora privo di programmazione – i dipendenti del
Trianon Viviani sono riuniti in assemblea permanente dallo scorso mese di febbraio.

In questi giorni, per sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica, i lavoratori stanno tenendo una
serie di “sit in” in luoghi rilevanti della vita culturale e sociale – come alle “prime” del San Carlo e
dell’Augusteo, o domani pomeriggio, dalle ore 16, alla Fnac in via Luca Giordano – in vista
dell’assemblea pubblica che si terrà nello stesso teatro di Forcella lunedì 20 dicembre prossimo, alle ore
11.

Il consiglio di amministrazione del teatro precisa che "ogni iniziativa gestionale da intraprendere per far
fronte alla crisi finanziaria, tra cui la paventata cessazione eventuale delle attività, è da ritenersi a livello
di proposta che verrà sottoposta ai soggetti istituzionali preposti, unitamente alla richiesta di attivazione
di un “tavolo di crisi” che affronti definitivamente la pesante crisi finanziaria che da anni grava sulla
società".

Creative Commons License


Questo sito ed i suoi contenuti sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.
StabiaChannel.it - Testata Giornalistica Online - Reg. Trib. Arezzo n.° 7 del 21/5/2009
SENZA SCOPO DI LUCRO - Tutti i diritti sono riservati © 2006-2010 StabiaChannel.it
Editore: Associazione Culturale Stabia Communication - P.Iva 06435021214

http://www.stabiachannel.it/news/index.asp?idnews=20208