Sei sulla pagina 1di 1

Designazione Designazione Normativa di Rev Data

Corrispondenze
alfanumerica numerica riferimento 01 10-06-07
Germania 42CrMo4 Regno Unito 708M40

42CrMo4 1.7225 UNI EN 10083-3:2006 Francia


Italia
42CD4
42CrMo4
Spagna
Stati Uniti
40CrMo4
-
Composizione chimica
( % massa )
C Si max Mn P max S max Cr Mo Ni V B
colata 0,38-0,45 0,4 0,6-0,9 0,025 0,035 0,9-1,2 0,15-0,3 - - -
prodotto 0,36-0,47 0,43 0,56-0,94 0,03 0,04 0,85-1,25 0,12-0,33 - - -
CARATTERISTICHE FISICHE ( T=20°C se non diversamente specificato )
Modulo di Young Modulo di Bulk modulus Densità Coefficiente di dilatazione termica lineare
[ N/mm2 ] Poisson [ N/mm2 ] [ kg/dm3 ] [ µm/m ° C ]
T=20°C T=250°C T=500°C T=1000°C
205000 0,29 140000 7,85
- - - -

© 2007 Granit Engineering www.graniteng.com ALL RIGHTS RESERVED for personal non commercial use
CARATTERISTICHE MECCANICHE ( T=20°C se non diversamente specificato )
Stato di Diametro della
Rm Rp0.2 A5 KCU HB
trattamento barra
[N/mm2] [N/mm2] [%] [J] [N/mm2]
termico [ mm ]
RICOTTO DI
808 max 240 max
ADDOLCIMENTO
RICOTTO
620-808 184-240
ISOTERMICO
≤16 1080-1280 880 min 10 min 20 min 318-376
16 < d ≤40 980-1180 765 min 11 min 25 min 289-347
BONIFICATO 40 < d ≤100 880-1080 635 min 12 min 25 min 261-318
100 < d ≤250 735-885 610 min 14 min 25 min 218-262
250< d ≤500 735-865 540 min 14 min 25 min 218-256
TEMPRABILITA’: MEDIO/ALTA ; acciaio disponibile nelle classi H;
DESCRIZIONE/APPLICAZIONI
HL ; HH
Acciaio speciale da bonifica al CrMo, già normalizzato in UNI
7874/7845, caratterizzato da alta resistenza meccanica e
media tenacità, tra i più utilizzati e commercializzati in Italia.
Simile al 34CrMo4 ma più resistente grazie al maggiore tenore
nominale di C. E’ adatto alla fabbricazione di componenti di
spessore max pari a 110 mm mediamente o fortemente
sollecitati (alberi, assali, rulli, viti, viti senza fine, leve, bielle,
bilancieri, ingranaggi, mozzi, flange, carrelli ). Possiede buona SALDABILITA’ : BASSISSIMA
resistenza a creep. Può essere ordinato addizionato al Ca o
risolforato ( S≤0.1% ) per aumentare la lavorabilità alle
macchine utensili. L’impiego di acciai risolforati comporta un PROCESSI DI SALDATURA CONSIGLIATI
decadimento della resistenza meccanica sul trasverso, della SMAW B (basico); GMAW; GTAW; PAW; LBW*; EBW* ( *su acciai degasati
resistenza agli urti e della resistenza a fatica. Dimensione del sottovuoto )
grano austenitico consigliata > 5 secondo UNI 3245 PROCEDURE DI SALDATURA CONSIGLIATE
Temprabile superficialmente secondo 1. m.a. a basso C + Tp** + TB o PWHT
INDUCTIONHARDNESS 1.x e LASERHARDNESS 1.x 2. m.a. austenitico + Tp ( 150 ° C )
Trattabile termochimicamente secondo 3. m.a. lega base Ni + Tp ( 150 ° C ) + PWHT
CASEHARDENING 1.x PRECAUZIONI GENERALI
Dimensionamento e verifica degli spessori di  saldatura in multipass
indurimento efficace secondo  riduzione di HD ( ≤ 5 ); ricondizionamento degli elettrodi
DEEPHARDNESS 1.x e DEEPHARDNESS 2.x  pulizia dei lembi
Punti critici :  contenimento del grado di vincolo del giunto
Ac1 745 ° C  contenimento di Rd
Ac3 790 ° C  tecnica di imburratura a strato singolo consigliata
Ms 300 ° C LEGENDA
TEMPERATURE DI TRATTAMENTO TERMICO E Tp : temperatura di minima di preriscaldo [ ° C ] ; HD : idrogeno diffusibile
DEFORMAZIONE PLASTICA A CALDO [ ml/100g ]; Rd : rapporto di diluizione [ % ] ; d : spessore combinato
Mezzo di [ mm ] ; m.a. : metallo di apporto ; TB : temper beads ; PWHT :
TEMPERATURA ° C
raffreddamento trattamento termico di distensione
Deformazione
850-1100
plastica a caldo WARNING
Normalizzazione 840-880 aria gradi risolforati di saldabilità critica
Ricottura di
680-720 aria
addolcimento
Step 1 810-900
Ricottura isotermica
Step 2 670 aria d [ mm ] Tp**[ ° C ] d [ mm ] Tp** [ ° C ]
Tempra 820-860 olio 6 180 25 295
Rinvenimento di
540-680 aria 12 265 50 310
addolcimento