Sei sulla pagina 1di 1

LUNEDÌ

8 APRILE 2019 Sport 23


5’ st’ 15’ st’ 22’ st 32’ st 50’st
Fallo di Arini ai 25 metri, pu- Fuori Carretta, dentro Picco- Grande azione di Castrovilli Castrovilli parte in contropie- Dopo cinque minuti di recu-
nizione. Palla scodellata da lo, è il primo cambio di Ra- sulla sinistra che salta due av- de e apre per Piccolo che va pero l’arbitro fischia la fine:
Petriccione, Meccariello stelli che prova a scuotere versari e dal limite tira a giro, sul fondo, tocco al centro do- esulta il popolo grigiorosso, i
prende il tempo a Claiton e gi- una Cremonese fin qui troppo Bleve respinge, la palla resta ve, sul secondo palo, arriva tifosi del Lecce applaudono lo
ra di testa, la palla si stampa timida e lenta a centrocampo, lì, arriva Strizzolo che mette Strizzolo: tocco di sinistro e stesso la loro squadra, festa
sul secondo palo. che fatica a costruire. in gol. 1 a 0. gol. 2 a 0. allo Zini.

GRIGIOROSSI A 8 PUNTI DAI PLAYOUT E A 6 DAI PLAYOFF. SABATO TRASFERTA A CROTONE

Le pagelle Castrovilli
spacca la partita
Grande giocata, simile a quella di Livorno, nell’azione
che sblocca il risultato, ancora una prova eccellente di Agazzi

Il tiro di Castrovilli da cui nasce il primo gol grigiorosso


AGAZZI
7 Grande intervento nel 6,5 MIl IGLIORE
modulo gli giova, 8 STRIZZOLO
Procura l’espulsione del
primo tempo quando spinge sulla fascia dall’i- portiere, firma i due gol
salva il risultato con un nizio alla fine, ha gamba, della vittoria, da opportu-
tuffo spettacolare, i pali aiuta il centrocampo, si nista come non era mai
stavolta sono suoi al- vede che sta bene e stato, a volte la vita
leati, trasmette sicu- dietro non ha più i vecchi cambia quando meno te
rezza. assilli. lo aspetti. Puntuale.

MOGOS
6 Non riposa mai, non 6,5 ARINI PICCOLO
Anche con un uomo in più 6,5 Cattivo sull’assist del se-
chiede mai il cambio: si a centrocampo la vita è condo gol con un pas-
(IB FRAME) vede che è stanco ma è dura, perché gli altri viag- saggio rasoterra al milli-
sempre al suo posto, giano che è un piacere, metro, entra quando la
imperterrito. I cross svelto a trovare la posi- partita è ancora in equili-
sono migliorabili, per zione giusta e utile alla brio e dà una mano a
stavolta va bene così. causa. Come sempre. sbloccarla.

CARACCIOLO
6 C’è sempre quando 5,5 CASTAGN ETTI
Non riesce mai a sfrut- 6 CROCE
Rastelli lo risparmia
deve esserci, stringe i tare la superiorità nu- dopo la grande serata di
denti e fa sempre la sua merica, quando prova Livorno e gli concede
parte, con mestiere ed qualcosa gli va sempre solo un po’ di spazio alla
esperienza. Non sarà storto e allora ripiega fine, si vede che sta bene
uno scattista, ma se sui tocchi orizzontali. e riscuote gli applausi di
deve menare, mena. Almeno, dà equilibrio. cui era in credito.

CLAITON CASTROVILLI STREFFEZZA


6 Rientra dopo la squali- 8 Corre, si sacrifica, mai sv Si rivede in campo per
fica e ingaggia il duello stato così bene. Replica pochi minuti, il tempo
con La Mantia, si perde la giocata di Livorno che per partecipare alla
Meccariello sul secondo spacca la partita e il festa dopo aver scon-
palo pugliese, per for- primo gol in gran parte tato la sua squalifica e
tuna, i conti tornano sia è merito suo. Tutti in un po’ di panchina,
prima che dopo. piedi quando esce. sempre vivace.

RASTELLI
Il secondo gol di Strizzolo su assist di Piccolo al 32’ del secondo tempo 6,5 TÈERRANOVA
lui che inventa il lancio 6 CARRETTA
Ha il compito di dare 7 Classifica che lievita.
per Strizzolo che porta al- profondità e partire in Niente ansia da presta-
l’espulsione del portiere, contropiede, non è che zione, chiede calma ed
poi chiude tutto quel che gli riesca spesso e che equilibrio, i pali aiutano e
passa dalle sue parti, combini molto, ce la porta via tutto. La
concede solo un colpo di mette tutta come squadra non è mai stata
testa a La Mantia. sempre. così bene. E adesso?

LECCE
ARBITRO
VIGORITO 4 TABANELLI 5
BLEVE 5 VENUTI 5,5
PETRICCIONE 6,5 LUCIONI 6
TACHTSIDIS 6 CALDERONI 5
PALOMBI 5 MANCOSU 6 DI MARTINO 7,5
Direzione da manuale: au-
MECCARIELLO 7 FALCO sv torevole, preciso, sempre
vicino all’azione, tra i migliori
LA MANTIA 6 ALL. LIVERANI 6 in campo.
La punizione di Mogos respinta dalla barriera