Sei sulla pagina 1di 1

elefono

02. 10. .1 6
sms
6. 665. 56
e-mail
il no e oli il no.it
Epolis Milano
18 Luglio 2008 2 .

Lombardia

l caso. L'assessore regionale diserta la riunione della Commissione che doveva discutere la inanziaria

Sanità, polemica su Bresciani


« inadeguato e senza risposte»
EP LIS
q SinistraDemocrati brizio, Ardemia Oriani, ara
almaggi, Luca Gaffuri, Fortu-
ca:«Cercheremodi nato Pedrazzi, tutti membri del-
convocareunconsiglio la Commissione, non hanno vo-
tato «il documento di program-
regionalestraordinario» mazione economica e finanzia-
ria regionale in tema di sanità
Mario ' ngelo all’ordine del giorno in III Com-
lombardia epolis.sm missione. Dopo aver ascoltato il
neo assessore Boscagli sui temi
■ La questione sanità con- del elfare - spiegano in una
tinua a tenere banco nella po- nota - i consiglieri del Pd hanno
litica nazionale e lombarda. E se infatti abbandonato i lavori del-
sul primo fronte c'è la questione la Commissione anità in pole-
del taglio del dieci per cento in mica per l’assenza dell’assesso-
tre anni dei finanziamenti sta- re Bresciani». Per il Pd l’assenza
tali alle Regioni, dall'altra c'è la dell’assessore, «invitato ad es-
questione della Finanziaria re- sere presente in Commissione
gionale che ha cominciato ieri il un mese fa per discutere dei
suo iter tra le diverse commis- problemi della sanità in Lom- 3 resciani e Formigoni
sioni del Pirellone. Prima audi- bardia alla luce dei continui in-
zione programmata, appunto terventi della magistratura, è problemi, a meno che il non ave- ne che l’assessore non si presen- viene sminuito il ruolo della
quella dell'assessore alla anità gravissima e mette in luce le evi- re risposte e proposte sia pro- ta, giustificandosi ogni volta commissione, non mi resta che
Luciano Bresciani, che per ha denti difficoltà ad indicare, pri- prio il motivo delle ripetute as- con impegni di ogni sorta. A ricorrere direttamente alla ri-
disertato l'incontro con i con- ma del Consiglio sul Dpefr, uno senze ai lavori della Commis- questo punto siamo di fronte ad chiesta di una seduta straordi-
siglieri scatenando un vespaio straccio di proposta sui control- sione». una scorrettezza istituzionale, naria di Consiglio in cui il tema
di polemiche. I primi a insorge- li nelle strutture sanitarie lom- Critiche su Bresciani sono ar- visto che non viene riconosciu- unico all’ordine del giorno sia
re sono stati quelli del Partito barde. È paradossale che l’as- rivate anche dai erdi e da i- to il ruolo politico e istituziona- quello della anità». Duro an-
Democratico, che sottolineano sessore alla anità non senta l'e- nistra Democratica, che per le della commissione n vi è ri- che Carlo Monguzzi, dei erdi,
«L'assessore è senza uno strac- sigenza di confrontarsi con i bocca del vicepresidente del spetto del lavoro dei compo- che chiede una commissione
cio di proposta». Per questo rappresentanti eletti dai lom- Consiglio, Marco Cipriano, nenti della Commissione stes- d'inchiesta sulla sanità lombar-
Carlo Porcari, Maria Grazia Fa- bardi, quasi che non ci siano spiega « ono quattro settima- sa. Dunque, considerato che da. ■