Sei sulla pagina 1di 1

38 mercoledì 9 gennaio 2019

NOTTE&GIORNO Roma - Il Giornale di Napoli


www.ilroma.net

L’EVENTO La galleria d’arte di via Solimena ospita per tutto il mese l’iniziativa “La Befana arte & cioccolato”

Al “Phoenix art” spazio alla solidarietà


DI GIOVANNI DE VIVO IN SCENA DA STASERA

L Al Mercadante
uci su “La Befana arte &
cioccolato”, evento di bene-
ficenza organizzato dal “Fo-
od service manager” Mariella
c’è “Oedipus”
D
Maione presso la galleria d’arte opo il felice debutto al Tea-
“Phoenix art” in via Solimena 50. tro Grande di Pompei del-
Per tutto il mese di gennaio si po- lo scorso luglio arriva a Na-
tranno acquistare le calze realiz- poli, al teatro Mercadante da sta-
zate ad hoc, con cioccolato & sera al 20, lo spettacolo “Oedi-
miele, dall’azienda “Terre Um- pus”, dall’“Oidípūs týrannos” di
bre” - che ha sposato la causa - Sofocle, su ideazione, spazio sce-
circondati dalle suggestive ed nico, disegno luci e regia di Ro-
emozionanti opere dell’artista na- bert Wilson.
poletano Luigi Calì. __ Alcuni momenti dell’evento allestito all’interno del “Phoenix art” di via Solimena Accolto con successo di critica e
Il pittore dal gran cuore, ha mes- di pubblico - replicati alle rap-
so subito a disposizione i suoi Polidoro». «Non presentazioni site specific dello
spazi, che trasudano l’amore per resta che passare scorso ottobre al teatro Olimpico
Napoli e per il mito della sirena alla “Phoenix di Vicenza - al centro di questo
Partenope, allo scopo di pro- art” per contri- Oedipus c’è
muovere un’importante raccolta buire al progetto il rapporto
fondi destinata al sostegno del della “Parents tra la mate-
progetto della “Duchenne Parents Project onlus” ria, lo spa-
Project onlus”. avvolti dalle in- zio e la luce,
«L’evento - spiega Mariella Ma- credibili opere di in una con-
ione - che partito da Napoli arri- Luigi Calì», è cezione del-
verà presto anche al nord Italia l’accorato mes- la messa in
nelle città di Rimini, Torino e Mi- saggio - al quale scena tipica
lano, è stato realizzato al fine di Rendina. «In una serata di ami- - non poteva mancare la parteci- ci associamo - di Irene Del Vec- del regista e
promuovere la conoscenza del lo- cizia e solidarietà come questa - pazione e il contributo della chio, Corporate Fundraising at performer americano, che abbat-
devole operato della “Parent Pro- spiega il past president della Round Table e dei fratelli mag- Parents Project Italy. Buona ri- te ogni confine tra teatro, danza,
ject onlus”, associazione interna- “RT18 Napoli”, Stefano Barone giori del Club 41 con Fabrizio cerca. musica ed arte figurativa. Inter-
zionale, che si occupa di contri- preti dello spettacolo sono Ma-
buire alla ricerca per la distrofia riano Rigillo, Angela Winkler,
muscolare di Duchenne e Becker, LA 18ª EDIZIONE DELLA RASSEGNA NAZIONALE DEDICATA ALLA POESIA Dickie Landry (sax), Michalis
Theophanous, Alexis Fousekis,
puntando ad un futuro di qualità

Le iscrizioni al “Premio Cerino”


per i piccoli e meno piccoli affetti Meg Harper, Kayije Kagame, Ca-
da tale patologia. Negli ultimi an- silda Madrazo, con la partecipa-
ni, infatti, si è riusciti, grazie al zione di Alessandro Anglani,
prezioso operato della “Parent Marcello di Giacomo, Laila Goz-
Project onlus”, a migliorare la
qualità di vita di questi bambini
e ragazzi; ebbene da un anno an-
che in Campania è stata aperta la
I ndetta la XVIII edizione del
premio nazionale “Salvatore
Cerino”. Il premio, a tema li-
bero, si articola nelle sezioni “Poe-
segreteria del premio, Assunta Ce-
rino 081-668227 oppure 339-
4202659. Il premio gode del pa-
trocinio morale della Regione
zi, e con Emanuele D’Errico,
Francesca Fedeli, Annabella Ma-
rotta, Gaetano Migliaccio, Dario
Rea, Francesco Roccasecca, Bea-
prima sede a Napoli presso sia in lingua italiana” e “Poesia in Campania e del Comune di Na- trice Vento (della Scuola del Tea-
“Chiaja Time”, casa delle asso- lingua napoletana”, riservata alle poli, patrocinato dalla Presidenza tro Stabile di Napoli-Teatro Na-
ciani, in via Bausan 17». categorie “Seniores” e “Juniores”. del Consiglio dei Ministri e me- zionale). Lo spettacolo è in ita-
Alla serata, che ha inaugurato il Si può partecipare con una o due daglia di rappresentanza del Pre- liano, inglese, greco, tedesco e
mese di beneficenza alla “Phoe- poesie inedite che non superino i sidente della Repubblica Giorgio la nostra melica di essenza medi- francese, dalla traduzione origi-
nix art”, hanno partecipato oltre 25 versi. Gli elaborati dovranno Napolitano (anno 2009 e 2013). Il terranea”, apparteneva al filone nale in versi di Ettore Romagno-
i numerosi passanti e affezionati pervenire entro il 31 gennaio alla premio fu istituito per ricordare il della tradizione che va da Sgut- li (1926) e Orsatto Giustiniano
clienti della galleria d’arte anche segreteria del premio, presso la poeta Salvatore Cerino, appassio- tendio al Velardiniello, attraversa (1585). Un progetto di Change
la F.i.o. Farmacia Istituto Omeo- chiesa di Santa Maria del Parto a nato cantore dei sentimenti e luo- l’opera di Basile e Cortese per ar- Performing Arts commissionato
patico di piazza Dante (dottores- Mergellina. Gli interessati po- ghi della sua Napoli. Cerino è sta- rivare agli ariosi poliritmi di ac- e coprodotto da Conversazioni |
se Marisa Certosino e Barbara tranno richiedere il bando di par- to uno degli ultimi poeti in verna- cesa ispirazione di Di Giacomo, fi- Teatro Olimpico Vicenza, Teatro
Luise) che ha contribuito alla rea- tecipazione all’indirizzo “premio- colo napoletano. Come annotò no a Russo, Bovio, Murolo, Gal- Stabile di Napoli-Teatro Nazio-
lizzazione dell’evento stesso, poesiasalvatore_cerino@hot- Elio Bruno “la sua poesia ci por- dieri, Bracco e Viviani. nale. La durata dello spettacolo è
nonché la giornalista Cristina mail.it” oppure telefonando alla ta alle fonti della vera cantata del- AMEDEO FINIZIO di 1 ora e 10 minuti.

AL TEATRO MARIO SCARPETTA LA COMMEDIA IN DUE ATTI CON PROTAGONISTI IVAN BORAGINE, CIRO ESPOSITO E SALVATORE CATANESE

“Sotto lo stesso tetto”, successo a Ponticelli


“S old out” per l’ultima replica, fuori program-
ma, di “Sotto lo stesso tetto”, la commedia in
due atti scritta da Luca Giacomazzi che ne ha
affidato la brillante interpretazione a Ciro Esposito, Ivan
Boragine e Salvatore Catanese con la regia di Gianni Pa-
età adolescenziale fino a perdersi da giovani-adulti, è co-
struito magistralmente da Boragine che, in scena con una
fisicità goffa, traduce tutta la sua instabilità emotiva con
spasmi, manie, tic, ripetizioni a cantilena che si fanno
quasi liturgie. È lui, con l’esilarante complicità di Espo-
risi. Lo spettacolo è andato in scena, come già a metà me- sito, a beffeggiare sistematicamente Catanese che solo
se, al teatro “Mario Scarpetta” di Ponticelli per narrare, apparentemente è il più equilibrato ed affermato dei fra-
con costante ilarità accompagnata da acuti spunti di ri- telli Formisano. La loro diversità, i vecchi contrasti e dis-
flessione, la storia di tre fratelli che, dopo la scomparsa sapori che inizialmente li allontanano si riveleranno in-
del padre, si ritrovano “sotto lo stesso tetto”, nell’abita- vece fondamentali per ri-costruire il loro rapporto sulla
zione a lui appartenuta. Nel modesto, ristretto e sciatto base di un affetto mai sopito che, alla fine, ne rinsalda il
spazio dell’appartamento lasciatogli in eredità, la sua fi- legame. Lo spettacolo, coi costumi di Annalisa Ciara-
gura rivive attraverso i diversi, contrastanti e, a tratti, mella e già in tournée in Abruzzo, tornerà in scena a Na-
variopinti ricordi dei tre figli di madri diverse. L’uomo, poli nei teatri, tra gli altri, dei comuni di Marano e Ca-
infatti, è fortemente criticato e messo in discussione da soria mentre a maggio approderà in Sardegna. Lo spa-
Marco-Salvatore e Leo-Ciro e, al contrario, quasi vene- zio di via Madonnelle, che ha programmato la messin-
rato dall’ultimogenito Carlo-Ivan, l’unico a non averne scena “familiare”, è gestito dall’associazione culturale
ricordi tangibili visto che il papa’ li ha abbandonati quan- “Partenope” e da fine gennaio ospiterà laboratori di re- cinema possono rappresentare un’ alternativa sia alla
do lui aveva solo sei anni. Il profilo di quest’ultimo, il più citazione cinematografica e teatrale dedicati, in primis, strada sia al più osannato calcio, oltre che offrire loro la
disincantato dei tre fratelli che hanno condiviso l’infan- ai ragazzi del rione Incis in cui insiste «per i quali - spie- possibilità di un eventuale sbocco lavorativo futuro».
zia e l’ingenuità dei primi anni per poi allontanarsi in ga Esposito, tra i promotori dell’iniziativa - il teatro e il ASSIA FILOSA