Sei sulla pagina 1di 1

 

IL  FEGATO  
Nel  nostro  corpo  il  fegato  è  l'organo  che  svolge  il  maggior  numero  di  funzioni  essenziali  per  la  vita:  
è   una   ghiandola   che   produce   la   bile   ed   è   anche   un   complesso   laboratorio   in   cui   hanno   luogo  
centinaia  di  reazioni  chimiche  che   servono  a  produrre  o  trasformare  sostanze  utili  all'organismo  
e  a  neutralizzare  sostanze  tossiche.  
 
 

Il   fegato   è   di   forma   ovoidale   ed   ha   il   tipico  


colore   'rosso   fegato'.   Pesa   circa   1,5   kg   e   si  
trova   nella   parte   superiore   destra  
dell'addome,   sotto   il   muscolo   diaframma   e  
protetto   dalle   ultime   costole.   Attaccata   nella  
parte   inferiore   si   trova   una   piccola   sacca  
allungata,   la    cistifellea,   in   cui   viene   raccolta  
la  bile,  un  liquido  amaro  prodotto  dal  fegato,  
che  contiene  sostanze  utili  per  la  digestione.  
Il  sangue  delle  vene  periferiche  che  arriva  nel  
fegato   proviene   dall'intestino.   Questo  
contiene   tutte   le   sostanze,   assorbite   durante  
la  digestione,  che  devono  essere  trasformate    
in  modo  che  l'organismo  possa  utilizzarle.    
 
Il  fegato  ha  altre  funzioni:    
-­‐ Neutralizza  le  sostanze  tossiche  assorbite  dall'intestino  o  presenti  nel  sangue,  trasformandole  in  
prodotti  innocui  o  legandole  ad  altre  sostanze  che  vengono  eliminate  con  la  bile  (ad  esempio  la  
bilirubina,   che   deriva   dall'emoglobina   contenuta   nei   milioni   di   globuli   rossi   che   muoiono   ogni  
giorno).  
-­‐ Produrre   e   immagazzina.   Ad   esempio   deve   produrre   proteine   del   sangue   e   sostanze   che  
regolano   la  coagulazione  (come   la   fibrina   che   aiuta   le   piastrine   a   restare   attaccate   le   une   alle  
altre  premettendo  alla  ferita  di  rimarginarsi).  Deve  creare  una  riserva  di  zuccheri,  trasformando  
uno   zucchero   semplice   in   molecole   complesse   di   glicogeno,   che   costituisce   una   riserva   di  
energia.  E  deve  immagazzinare  ferro  e  diverse  vitamine.