Sei sulla pagina 1di 1

La Royal Navy � la marina militare britannica, una delle componenti del Naval

Service che comprende anche il corpo dei Royal Marines e il Royal Naval Reserve.
Nell'uso comune, per�, l'intero servizio viene definito come Royal Navy[1]. Le sue
origini, risalenti al XVI secolo, ne fanno la pi� antica delle tre branche delle
forze britanniche, nota per questo anche come Senior Service (Servizio Senior). La
Royal Navy contribu� in maniera decisiva alla potenza economica e militare
britannica del XVIII e XIX secolo e fu essenziale per lo sviluppo e il mantenimento
dell'Impero britannico, grazie alla capacit� di controllo dei mari e delle rotte di
commercio.

In seguito alla vittoria nella prima guerra mondiale la Royal Navy venne
significativamente ridotta, rimanendo comunque la pi� grande marina militare del
mondo fino allo scoppio della seconda guerra mondiale, durante la quale la United
States Navy crebbe fino a diventare la prima al mondo. Nel corso della guerra
fredda la Royal Navy sub� una profonda riorganizzazione, che ne fece una forza
primariamente tesa alla caccia di sottomarini sovietici nell'Atlantico
settentrionale. In seguito alla guerra delle Falkland e al collasso dell'Unione
Sovietica, � tornata ad essere una forza navale con capacit� di proiezione globale.

Nonostante oggi la Royal Navy abbia dimensioni molto pi� ridotte, essa � una delle
principali marine militari al mondo in termini di tonnellaggio ed una delle pi�
avanzate a livello tecnologico. Rappresenta la base di addestramento per molte
altre marine militari e, con alcune eccezioni, il personale del Commonwealth e
della NATO partecipa ai corsi che essa organizza in Gran Bretagna. La fine della
guerra fredda ed il collasso dell'Unione Sovietica hanno accelerato la
ristrutturazione della Royal Navy, trasformandola da una forza di deterrenza ad una
marina in grado di supportare la politica britannica nel mondo.

Dal 10 giugno 2011, il nuovo Lord High Admiral della Royal Navy � il principe
Filippo, duca di Edimburgo, consorte della regina Elisabetta II del Regno Unito,
precedente detentore di tale titolo.
Indice