Sei sulla pagina 1di 9

A step by step V-ray for Rhinoceros Tutorial

Buongiorno a tutti,
Inizio con questo tutorial su V-Ray for Rhino , la scena presente è un’interno e utilizzeremo per iniziare
una sola luce solare che filtrerà nel nostro interno e illuminando l’intera scena creerà un vero effetto
fotorealistico.
Partimo dalla scena che potrete scaricare dal questo link
Una volta aperta in Rhino apriamo Vray e in file resettiamo le impostazioni con Restoste defaults.
In questo modo avrete le mie stesse impostazioni e capirete dall’inizio solo quali opzioni modificare.

Andiamo su Global Switches e clicchiamo su Override materials in modo da disattivare tutti i materiali
nella scena e lasciamo su Val 128 un grigio scuro.

Disattiviamo Hidden e Default Lights in modo da


eliminare luci di default o nascoste.
Disattiviamo Batch render e attiviamo Low
thread priority .

©2011 Alberto Broggian albertobroggian.it 1|Page


Inseriamo nella scena ora una Sunlight system

Impostiamo la direzione e l’inclinazione solare e


andiamo a posizionarla nella nostra scena.

Ora andiamo in Environment e all’interno di GI( skylight) Clicchiamo sull’icoma m

All’interno di Type applicate una Sky e in Sun disattivate Override Sun, poi cliccando su Default in
Chooe.. cliccate sulla luce che avete creato e date Apply.

La stessa procedura la ripetete per Background …..

Ora andremo a impostare una Camera attivando una Physical Camera


©2011 Alberto Broggian albertobroggian.it 2|Page
E andiamo a fare un render veloce cliccando su Render

Il risultato sarà un’immagine scura ma potremo


già individuare la posizione della Sunlight.

Ora andiamo in Indirect Illumination e cambiamo il Secondary Engine con Light Cache al posto del DMC

Ora ci spostiamo su Irradiace Map e modifichiamo la qualità e di conseguenza la velocità di rendering


Impostando Min Rate a -4 e max Rate in -2 , attiviamo Show Direct light ,
in Light Cache dimezziamo le Subdivs

Torniamo su Camera e accertandosi di modificare una Still camera modifichiamo i parametri come vi
©2011 Alberto Broggian albertobroggian.it 3|Page
dirò.

Innanzitutto Shutter che imposteremo a un valore più basso attorno ai 30 , questo perché shutter
controlla la velocità dell’otturatore della vostra macchina fotografica e inserendo un valore basso
aumento l’apertura in proporzioni di 1/X ( il che significherebbe che inserendo un valore di 4 avrei
un’apertura di un quarto di secondo )
Successivamente modificheremo Film Speed (ISO) che per chiunque abbia posseduto una reflex in
passato sa benissimo cosa modificasse nelle nostre foto l’esposizione , le classiche erano le 125 per
esterni ma ora noi ci troviamo in un’interno per aumentare l’illuminazione naturale la porteremo a 400

A questo punto lanciamo un ulteriore render e proviamo a capire cosa succede

©2011 Alberto Broggian albertobroggian.it 4|Page


Il risultato è ancora da raffinare e vediamo come:

andiamo in Color Mapping e impostiamo HSV Exponential aumentando il Bright Multipler a 1


attivando Clamp Output e Sub-pixel

E impostiamo su Output un rendering di maggiori dimensioni 800x600 almeno

Ulteriore prova di rendering .

Ora andremo ad affinare la proiezione


della luce Sunlight rendendola
maggiormente sfumata sul pavimento

©2011 Alberto Broggian albertobroggian.it 5|Page


Selezionando la luce Sunlight attivate Proprietà e su Oggetto > Light modificate il parametro Turbidty a 2
(in modo da avere una luce maggiormente diurna) e Size Mult.
Ci creerà la sfumatura della luce come da immagine

Arrivati a questo punto andremo a intensificare le luci aggiungendo due Rectangular light a ridosso delle
finestre

Inserite queste due luci con direzione verso


l’interno e fate attenzione ad attivare Light Portal
altrimenti la luce della Sun non filtrerà all’interno ,
il vantaggio della Rectangular light è dato dalla
grande resa dei chiari-scuri con delle vere ombre
che renderanno fotorealistico il vostro render.

Grazie alle due rectangular potrete regolare la luce che entrerà tramite Multipler
©2011 Alberto Broggian albertobroggian.it 6|Page
A questo punto dobbiamo cambiare le impostazioni del rendering per avere finalmente una qualità
maggiore.

Su irradiance Map portate Min Rate a -3 e Max rate a 0

Su Light Cache reimpostate a 1000 le Subdivision

©2011 Alberto Broggian albertobroggian.it 7|Page


Su Image Sampler impostate un render Adaptive DMC con Max Subdivision a 30 e Noise Threshold a 0.005

Impostate poi DMC Sampler su Noise Threshold a 0.005

E ora lanciate il vostro render .

Vi ricordo che qualora iniziate a mappare e texturizzare dovrete disattivare l’opzione Override materials per
vedere i materiali applicati.

©2011 Alberto Broggian albertobroggian.it 8|Page


Un saluto a tutti

Alberto

©2011 Alberto Broggian albertobroggian.it 9|Page