Sei sulla pagina 1di 3

Equazioni del modello:

𝑑
𝑥1 = μ ∗ 𝑥1; (1)
𝑑𝑡
𝑑
𝑥2 = 𝐹 ∗ 𝑆𝑓 − σ ∗ 𝑥1; (2)
𝑑𝑡
𝑑
𝑥3 = π ∗ 𝑥1; (3)
𝑑𝑡
𝑑
𝑥4 = 𝐹. (4)
𝑑𝑡

x1 = Quantità di massa cellulare;

x2 = Quantità di substrato;

x3 = Quantità di prodotto (lisina);

x4 = Volume di fermentato;

F = Portata volumetrica di substrato;

Sf = Concentrazione di substrato nell'alimentazione.

Dato che:

𝑉𝑒𝑙𝑜𝑐𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑐𝑟𝑒𝑠𝑐𝑖𝑡𝑎 = μ 𝑆 ∗ 𝑋,

dove X è la concentrazione della massa cellulare,

allora μ(S) = Velocità (lett. tasso) specifica di crescita:


μ S = 0.125 ∗ S.

Dove S = Concentrazione di substrato.

Inoltre, dato che:


𝑋
𝑉𝑒𝑙𝑜𝑐𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑐𝑜𝑛𝑠𝑢𝑚𝑜 𝑑𝑒𝑙 𝑠𝑢𝑏𝑠𝑡𝑟𝑎𝑡𝑜 = μ 𝑆 ∗ ,
𝑌
allora, definendo Y = fattore di resa = (per il caso specifico) 0.135, si ha che

σ = Velocità specifica di consumo:


μ
σ= .
0.135
Infine:

π = Velocità specifica di formazione della lisina.

π = −384 ∗ μ2 + 134 ∗ μ.

Vincoli:

V(t)≤ 20 𝐿;
𝐿
0≤ 𝐹 𝑡 ≤ 2 ℎ .

Condizioni iniziali:

x1(0) = 0.1;

x2(0) = 14;

x3(0) = 0;

x4(0) = 5.

[Sf = 2.8 wt%]

Obiettivi:

valutare la F(t) e il tf che massimizzano:

𝑥3 𝑡𝑓
𝑃𝑟𝑜𝑑𝑢𝑡𝑡𝑖𝑣𝑖𝑡à = ;
𝑡𝑓
𝑥3(𝑡𝑓)
𝑅𝑒𝑠𝑎 = 𝑡𝑓
.
0
𝐹 𝑡 ∗ 𝑆𝑓 𝑑𝑡
Le equazioni originali scritte nel modello di Ohno sono:

𝑉 ∗ 𝑋 ′ = 𝑉 ∗ μ 𝑆 ∗ 𝑋;
𝑋
𝑉 ∗ 𝑆 ′ = 𝐹 ∗ 𝑆𝑓 − 𝑉 ∗ μ 𝑆 ∗ ;
𝑌
𝑉∗𝑃 ′ =𝑉∗π μ 𝑆 ∗ 𝑋;

𝑉 ′ = 𝐹.

Essendo :

V*X = x1,

V*S = x2,

V*P = x3,

V=x4,

le equazioni alle quali si perviene sono proprio le eq. (1) - (4).

Interessi correlati