Sei sulla pagina 1di 1

Pre-e_sam_e_çii,,Elettronica di potenza 16/11/2015 Compito B

Nome:

Cognome:
i\/lati.:

Esercizio 1 i al cv /' Lev)

il convertitore AC/DC ideale (raddrizzatore controllato), rappresentato nella Figura 1, è connesso ad una
rete a potenza prevalente caratterizzata da una potenza nominale pari a Sn=10kVA, una tensione nominale
di V,=22OV e una frequenza nominale di ƒ=5OHz; l'induttanza di linea (Ls) è pari ai 5% della induttanza base.
ipotizzando di avere in uscita (lato DC) una tensione media pari a - 70 V e una corrente (carico fortemente
induttivo) Id = 5A il candidato calcoli:

ì D1 É D2
Ls `
Vs r vß Id
É i¬ L

fm ÉD3
I I

N
,
A

Figura 1.

1) il THD, PF, DPF e CF (ipotizzando l'andamento della corrente lineare).


2) il massimo valore deli'angoio di parzializzazione a ipotizzando un tempo di estinzione td =100ns e
un fattore di sicurezza K=2.

Si disegni infine, della tensione v,,k(t) presente ai capi del diodo controllato D1 considerando le
condizioni operative definite ai punto 2.

Esercizio 2 ( -1 -to / .2> «_» 3

ipotizzando i tempi t,,-=tƒ,=100ns e t,,=tfi=120ns , Vd=120V, ld=1A e fs= 25 kHz il candidato calcoli,
per un interruttore elettronico connesso come in figura 2, la potenza persa in conduzione e in
commutazione.
v5\x/ (ON) 2'

,xiv
. A . J
- i *,
I I _
__, 1» § I

_ ._ __

3..
il

Figura 2