Sei sulla pagina 1di 40

SCAMBIO DI CALORE

La termodinamica una branca della


fisica che nata, si sviluppata e si
definita nel corso di un secolo, di pari
passo e in stretto rapporto con la
rivoluzione industriale del 1800. Si
prospett inizialmente come una
scienza del calore, ma matur
come scienza dellenergia, dopo
gli importanti risultati del lavoro di
Joule, che dimostrarono lequivalenza
tra il calore e il lavoro.
IL LAVORO
E una grandezza fisica che si compie quando si
esercita una forza su un oggetto e se ne provoca lo
spostamento.
Una trasformazione del lavoro in calore
Si pu scaldare un sistema, anche senza utilizzare il
contatto termico con un altro sistema a temperatura
superiore, per mezzo del lavoro di forze di attrito.

Riavvolgendo e facendo cadere ripetutamente


i due pesi che azionano il mulinello, si registra
un aumento della temperatura dellacqua
allinterno del recipiente. Se le pareti del
recipiente sono termicamente isolanti, cio
impediscono gli scambi energetici tra il
sistema e lambiente, i cambiamenti di
temperatura dellacqua sono causati soltanto
dal lavoro delle forze di attrito fra lacqua e le
palette, che a loro volta sono messe in
movimento della forza di gravit, che trascina
i due pesi verso il basso. In ultima analisi,
allacqua viene trasferita lenergia potenziale
Nel mulinello di Joule il lavoro della forza-peso trasferisce energia
alle palette, le quali si muovono con attrito nellacqua facendone gravitazionale dei pesi.
aumentare la temperatura.
Calore e lavoro
sono modalit equivalenti per trasferire energia
ad un sistema.

Il movimento delle palette nellacqua provoca una forza che sposta il liquido.
Le palette si muovono nel liquido con difficolt, perch lattrito ne ostacola il
movimento. Le forze dattrito compiono un lavoro e trasformano in calore
lenergia usata per mettere in movimento le palette. Cos, lacqua di riscalda.
Il lavoro si trasformato in calore.
SISTEMA
In termodinamica si intende per sistema una qualsiasi porzione
della realt fisica che viene posta come oggetto di studio.
Un sistema definito:
aperto, quando il confine pu essere attraversato da materia
ed energia;
chiuso, quando il confine pu essere attraversato da energia,
ma non da materia;
isolato, quando il confine non pu essere attraversato n da
energia n da materia.
SISTEMA APERTO
Un sistema si dice aperto se pu scambiare con
lambiente sia energia che materia.
Una cellula, il motore di unauto, sono sistemi aperti.
SISTEMA CHIUSO
Un sistema si dice chiuso se pu scambiare
con lambiente solo energia.
Un liquido riscaldato da una fiamma e un
sistema chiuso. Anche la Terra lo e, con buona
Approssimazione.
SISTEMA ISOLATO
Un sistema si dice isolato se non scambia
nulla con lambiente. Un thermos e con
una certa approssimazione un sistema
isolato. I sistemi isolati sono in genere
delle astrazioni
AMBIENTE
Si dice ambiente tutto ci che pu interagire
col sistema. Per esempio:
Un sistema pu subire una trasformazione
Si dice trasformazione un qualsiasi cambiamento
dello stato di un sistema.
I passaggi di stato sono trasformazioni, ma anche
la semplice compressione di un gas lo .
Un sistema pu scambiare calore e lavoro

Il calore Q assorbito positivo (il sistema avr + energia)


Il calore Q ceduto negativo (il sistema avr - energia)
Il lavoro L compiuto dal sistema positivo (il sistema spende la sua energia)
Il lavoro L compiuto sul sistema negativo (il sistema acquista energia)
Una trasformazione del calore in lavoro

il gas assorbe calore dallambiente



le molecole del gas si agitano di pi
ed esercitano una forza sul pistone.
Il pistone spostato.
La forza ha compiuto un lavoro,
spostando il pistone.

Cos il calore fornito al gas, permette
al gas di compiere un lavoro
spostando il pistone.
Il lavoro positivo: il riscaldamento di un gas
Quando il gas si espande il pistone si solleva e
compie lavoro sullambiente esterno, per
esempio sollevando dei piccole masse poste sul
pistone stesso.
Il lavoro negativo: il raffreddamento di un gas
Quando il gas viene compresso da una forza esterna
e lambiente a fare lavoro sul sistema.
Le macchine termiche
L'espansione di un gas pu produrre lavoro.
Per sfruttarlo si costruisce una macchina termica, che
trasforma calore in lavoro.
Le macchine termiche
Per funzionare, la macchina deve tornare al punto di
partenza (anche usando una sorgente fredda): una
macchina termica realizza una serie di trasformazioni
cicliche.
Esempio: la macchina a vapore.
Lenergia interna pu variare

Se si riscalda dellacqua ghiacciata, le molecole del ghiaccio ricevono energia e rompono i legami
che le uniscono.
Senza questi legami, le molecole si agiteranno di pi, la loro temperatura aumenter e cos
aumenter lenergia interna dellacqua.
La variazione dellenergia interna
durante il riscaldamento del ghiaccio
Aumento e diminuzione dellenergia interna

Se si riscalda un liquido lenergia interna aumenta e se lambiente compie lavoro sul gas
comprimendolo, lenergia aumenta ancora di pi.

Se si raffredda un liquido lenergia interna diminuisce.


Primo principio della termodinamica

Si pu esprimere mediante la formula:

U = Q L
La variazione di energia interna di un sistema termodinamico
uguale allenergia scambiata con lambiente in forma di calore o
di lavoro.
Primo principio della termodinamica
Calore assorbito maggiore del lavoro compiuto dal gas

U = Q L
Se la quantit di calore assorbita dal sistema gas superiore al
lavoro compiuto per spostare il pistone, lenergia interna del gas
aumenta.
Es. Q=200 J L=150 J
U=Q-L=200-150=50 J
Lenergia interna U aumentata di 50 J.
Primo principio della termodinamica
Calore assorbito minore del lavoro compiuto dal gas

U = Q L
Se la quantit di calore assorbita dal sistema gas superiore al
lavoro compiuto per spostare il pistone, lenergia interna del gas
aumenta.
Es. Q=200 J L=450 J
U=Q-L=200-450=-250 J
Lenergia interna U diminuita di 250 J.
Primo principio della termodinamica
Calore assorbito e lavoro compiuto dallambiente sul gas

U = Q L
Se la quantit di calore assorbita dal sistema gas superiore al
lavoro compiuto per spostare il pistone, lenergia interna del gas
aumenta.
Es. Q=200 J L=-100 J
U=Q-L=200-(-100)=300 J
Lenergia interna U aumentata di 300 J.
Primo principio della termodinamica
Calore ceduto e lavoro compiuto dallambiente sul gas

U = Q L
Se la quantit di calore assorbita dal sistema gas superiore al
lavoro compiuto per spostare il pistone, lenergia interna del gas
aumenta.
Es. Q=-500 J L=-400 J
U=Q-L=-500-(-400)=-100 J
Lenergia interna U diminuita di 100 J.
Primo principio della termodinamica
Calore ceduto e lavoro compiuto dal gas

U = Q L
Se la quantit di calore assorbita dal sistema gas superiore al
lavoro compiuto per spostare il pistone, lenergia interna del gas
aumenta.
Es. Q=-500 J L=700 J
U=Q-L=-500-700=-1200 J
Lenergia interna U diminuita di 1200 J.