Sei sulla pagina 1di 2

AGENDA SETTEMBRE - OTTOBRE 2017 Comunit di Piumazzo

Marted 19 Settembre ore 21.00 Parrocchia San Giacomo


CONGRESSO EUCARISTICO PENITENZIALE DI ZONA a Manzolino www.parrocchiapiumazzo.com

Mercoled 20 Settembre ore 20.45 presso Casa B.V. delle Grazie N 344 Anno 47 Settembre - Ottobre 2017
CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

Sabato 23 Settembre ore 16.00 1 OTTOBRE


Santa Messa con MATRIMONIO
PAPA
Domenica 24 Settembre
Santa Messa Multietnica ore 10.00
FRANCESCO
nel pomeriggio festa OGNI UOMO E MIO FRATELLO A BOLOGNA
Luned 25 Settembre ore 20.30 Papa Francesco verr in visita a Bologna il prossimo 1 Ottobre a conclusione del X
Incontro Iscrizione Catechismo Terza Elementare Congresso Eucaristico Diocesano. Il nostro Arcivescovo Matteo Zuppi e tutta la Diocesi lo
stanno aspettando e ci assicurano fin da ora che sar una grande occasione per essere
confermati nella fede. Dopo un lungo anno di riflessioni e di preghiera il Congresso ci ha
Marted 26 Settembre ore 20.10
aperto la strada per una nuova presenza della Chiesa nella Citta degli uomini. Abbiamo
Incontro Iscrizione Catechismo Seconda Elementare capito che la prospettiva non quella del s, ma di fare come Ges che sulla Montagna
non si accontenta delle belle parole che avevano incantato la folla, ma ha compassione di
Domenica 1 Ottobre ciascuno e chiede a noi di dare loro da mangiare. Papa Francesco visiter i luoghi
PAPA A BOLOGNA - Inizio Mese del Rosario significativi della citt partendo dallHUB, una struttura in Via Mattei dove alloggiano i
profughi prima di essere inviati nei centri di accoglienza. Perch? Ha deciso di partire da
un luogo che a noi fa paura, per aiutarci a vederlo abitato da uomini e non da nemici. Poi
Marted 3 Ottobre ore 20.45
si recher in Piazza Maggiore per lAngelus dove incontrer numerosi rappresentanti del
Incontro Gruppo Evangelizzazione mondo del lavoro. Nella Basilica di S. Petronio si dedicher ai tanti poveri della Diocesi
con cui condivider il pane della terra, il pranzo, e quello del cielo, la Parola di Dio tramite
Mercoled 4 Ottobre ore 20.45 una catechesi. Sar poi la volta dellincontro con i sacerdoti ed i religiosi, per fare loro un
Incontro Gruppo Liturgia invito speciale alla realizzazione di una pastorale rinnovata e convertita dallo spirito
missionario senza cadere nella tentazione di essere profeti di sventura. Il Papa non
mancher di pregare sulla tomba di San Domenico e incontrer il mondo dellUniversit
Gioved 5 Ottobre ore 20.45
di Bologna. La sesta sosta del Pontefice quella che riguarda tutti noi: la S. Messa allo
Incontro Gruppo Carit Stadio R. DallAra. Qui, insieme allicona della B.V. di San Luca, verr celebrata la Prima
Domenica della Parola. Linizio di un cammino dedicato alla Parola di Dio che Amore
Venerd 6 Ottobre ore 20.45 che chiede Amore, la perla del campo che la nostra vita. Proprio per questo il Papa
Incontro Pastorale Giovanile doner a tutti noi un Vangelo con la speranza che quando siamo tristi e sfiduciati
possiamo aprirlo per trovare consolazione e gioia. Ci prepariamo a questa Domenica di
grazia fiduciosi che il Papa ci riveli come il Vangelo ci pu liberare dalla paura di amare gli
Domenica 8 Ottobre
altri perch ci fa un dono grande, Ges, che non si vergogna mai di entrare nella nostra
INIZIO CATECHISMO Sante Messe ore 10 11 vita. Sono tanti i posti che il papa non potr visitare, Ospedali, Carceri, Case della Carit,
Casa dei Risvegli, Case Famiglie, etc. Luoghi di fede, tracce di amore per Cristo lasciate dai
Luned 23 e Luned 30 Ottobre nostri padri. Chiede a noi di visitarli per Lui per portare lEucarestia di quel momento ai
Incontro Catechisti alle Budrie tanti che non potranno essere presenti, per continuare a seminare dove altri prima di noi
hanno piantato costruendo la Chiesa della Carit e della Misericordia.
Programma Anno 2017-2018
Sia fatta la tua volont, DONO RICEVUTO E DONO TRASMESSO
Anche questanno con molto entusiasmo cominciamo lanno catechistico 2017-2018
come in cielo cos in terra accogliendo le parole del papa. Alcuni catechisti hanno terminato l insegnamento del
catechismo questanno: un grande grazie a loro per tutti questi anni in cui hanno dedicato il
loro grande servizio alla chiesa e ai ragazzi per levangelizzazione, in mezzo ai loro impegni
quotidiani. Abbiamo avuto anche la gioia di accogliere alcuni nuovi catechisti desiderosi di
dedicare il loro prezioso tempo ai ragazzi per far conoscere Dio e il suo amore.
Il catechismo comincer Domenica 8 ottobre per bambini e ragazzi di 3, 4 e 5, invece le
classi di 2 cominceranno sabato 14 ottobe con i genitori. Per loro sono previste due
settimane di inserimento nella comunit Parrocchiale insieme a don Remo. Questa
parolina: dono. Il catechista cosciente che ha ricevuto un dono, il dono della fede e lo d in
dono agli altri. E questo bello E non se ne prende per s la percentuale, eh? Tutto quello
che riceve, lo d! Questo non un affare! Non un affare! E puro dono: dono ricevuto e
dono trasmesso. E il catechista l, in questo incrocio di dono. E cos nella natura stessa del
kerigma: un dono che genera missione, che spinge sempre oltre se stessi. San Paolo diceva:
Lamore di Cristo ci spinge, ma quel ci spinge si pu tradurre anche ci possiede. E cos:
lamore ti attira e ti invia, ti prende e ti dona agli altri. In questa tensione si muove il cuore
del cristiano, in particolare il cuore del catechista. Chiediamoci tutti: cos che batte il mio
cuore di catechista: unione con Ges e incontro con laltro? Con questo movimento di
Abbiamo invocato insieme lo Spirito Santo, per ottenere la grazia di una rinascita sistole e diastole? Si alimenta nel rapporto con Lui, ma per portarlo agli altri e non per
comunitaria, una nuova Pentecoste, fioritura di ogni bene e del massimo bene. La ritenerlo? Vi dico una cosa: non capisco come un catechista possa rimanere fermo, senza
parrocchia di Piumazzo ha spazi abitativi unici. Dopo che dal 11 settembre 2017 siamo questo movimento. Non capisco!
rientrati nella nostra bella chiesa, lo sguardo alla architettura generale, edilizia, ambientale, Gruppo Catechisti
funzionale, stupefacente. Questanno vogliamo lavorare su due poli, quello materiale,
fisico, sociale, vivendo gli spazi terreni come possibilit e responsabilit, curandone luso,
accoglienza, la vivacit, perch le persone stiano bene e coltivino il bene. Feste, cene,
giochi, eventi, ospitalit, cultura, saranno contenuto di una programma tanto fecondo
quanto sereno. Non dobbiamo dimostrare niente, ma solo prenderci cura dei nostri tesori,
con amore e per amore. Il secondo polo quello spirituale, religioso, che costituisce
lidentit sorgiva e centrale della parrocchia. Continuando gli appuntamenti di sempre: OGNI UOMO
messe, catechismo, coro, ecc. cogliamo linvito del Papa e del Vescovo Zuppi, a dedicare
lanno 2017-2018 alla Parola di Dio. Non c Gaudium senza Evangelium. A cominciare E MIO FRATELLO
dai momenti pi semplici e quotidiani, come la cura della Scrittura, personalmente, nella Domenica 24 settembre si svolger in Parrocchia la VI Edizione di Ogni uomo mio
eucaristia, feriale e domenicale, nella formazione, fino a momenti straordinari parrocchiali, fratello a tema Le feste. A partire dalle feste del paese dorigine, toccando quelle proprie
come la missione parrocchiale della Parola. Avr due momenti: il primo nei mesi autunnali della tradizione antica e recente, sia nellambito religioso che in quello civile. La giornata,
e inizio inverno, sul Libro biblico della Apocalisse; il secondo momento, verso fine inverno e vede il tempo scandito in due momenti: la Santa Messa al mattino alle ore 10.00, animata da
primavera, sul vangelo della domenica, presso le Suore e nelle case dei fedeli. Sar il diversi gruppi etnici e, al pomeriggio, un momento di festa tutti insieme nel Teatro
marted 6 marzo 2017 un piccolo-grande giorno di comunit, in questo anno: chiediamo a parrocchiale, dove condividere, accogliere e incontrarsi, pieni dorgoglio per la propria
tutti i fedeli di raccogliersi in gruppetti, nelle case, a leggere insieme il vangelo della diversit. Ogni anno tocchiamo sempre pi con mano la variet della popolazione presente
domenica, per assaporare dal vivo, personalmente, con freschezza e semplicit, il sapore e sul nostro territorio, ed quindi sempre pi necessario mostrare apertura e accoglienza gli
la forza, dolce e vitale, della Parola di Dio. Come in cielo cos in terra il tema dellanno, uni verso gli altri. In questottica, la nostra festa multietnica, ormai parte anchessa della
per focalizzare e unire i due poli estremi e complementari del nostro vivere. Ci vediamo tradizione nel nostro paese, ci d la consapevolezza di aver fin qui ben operato e di essere
tutti alla messa col Papa, il 1 Ottobre 2017. Le sue parole saranno faro speciale per lanno sulla buona strada per migliorare ancora e crescere.
che comincia. Gruppo Carit
don Remo Resca