Sei sulla pagina 1di 14

Cepav uno

lotto documento rev. rif. pag.


PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 1 di 14

VARIANTE DI LODI VECCHIO


OPERA: IV04
CAVALCAVIA S.P. 140 (Deviaz. A1)
P.K. 9+213
(cod. Ope: IV10Z01)

VERIFICHE DI ACCETTABILITA DELLUNITA R.C.P.


N 247 REV. B DEL 24.09.2001

Indica le parti modificate con lultima revisione

B 24.09.01 Elaborati SP n 13804. Rev.B a seguito emiss. Variante al PE c.i. SP n G. Boschi L. Brancaccio
14005 del 07/09/01: verifiche RCP (approvato: SI)
A 06.07.01 Elaborati SP n 13804: verifiche RCP (approvato: NO) M.A.Rossi / G. Boschi A. Di Noi
REV. DATA DESCRIZIONE REDATTO VERIFICATO

File dati: 359880675.doc


Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 2 di 14

1. Scopo
La presente relazione, redatta a seguito della emissione del Progetto Esecutivo per Variante della
Variante di Lodi Vecchio, sintetizza risultati/conclusioni delle verifiche consortili condotte dallUnit
R.C.P. sul 1 stadio del progetto costruttivo della seguente Opera:
Cavalcavia su S.P. 140 p.k. 9+210 (Cod_ITA IV11).

2. Documenti di riferimento
Progetto Esecutivo per Variante Deviazione A1 trasmesso con c.i. S.P. n 14005 del 7.09.01:
VARIANTE LODI VECCHIO (PROGETTO STRADALE)
- Tavola A101 11 VE1 RO IRX04 001 (Relaz. di Variante);
- Tavola A101 11 VE1 P5 IR604 001 (Planimetria dinsieme Sc. 1:5000);
- Tavola A101 11 VE1 BA IR606 001 (Sez. tipo e pavimentazioni);
- Tavola A101 11 VE1 P7 IR604 004 (Stato di fatto - 8+800 9+600 AV Sc. 1:1000);
- Tavola A101 11 VE1 P7 IR604 010 (Planimetria - 8+800 9+600 AV Sc. 1:1000);
- Tavola A101 11 VE1 F7 IR604 004 (Profilo longitud. - 8+800 9+600 AV Sc. 1:1000/100);
GEOTECNICA
- Tavola A101 11 VE1 CL GE500 001 (Relaz. geotecnica);
VARIANTE LODI VECCHIO (OPERE DARTE)
- Tavola A101 11 VE1 CL IVX04 001/2/3 (Relazioni di calcolo impalcato/spalle/pile);
- Tavola A101 11 VE1 P9 IVX04 001/2/3/4 (Assieme generale Piante, prosp., sez. longitud.);
- Tavola A101 11 VE1 BK IVX04 001/2 (Giunti travi principali);
- Tavola A101 11 VE1 BC IVX04 001/2/3 (Controventi / Daframmi);
- Tavola A101 11 VE1 BB IV404 001/2 (Carpenteria spalle);
- Tavola A101 11 VE1 BB IV504 001/2/3 (Carpenteria elevazioni pile).,
Progetto Costruttivo trasmesso con c.i. S.P. n 13804 del 15.06.01.
Progetto Costruttivo: Elaborati Guida e tipologici.
Elaborati di P.C. complementari e/o interfaccianti con lopera.
Progetto Esecutivo per Atto Integrativo comprese tutte le conclusioni del processo istruttorio:
Parte 3 Volume 1.1, 1.3, 4.1, 4.2, 5, 33
Parte 12 Volume: 2, 17
Parte 13 Volume 2.1, 2.3, 3.1, 3.6, 3.7, 3.8, 5, 17.2, 17.3, 17.4, 17.5
Parte 17 Volume: 1.1, 7
Parte 23 Volume: 11.1, 11.2, 12.1, 12.2
Parte 30 Volume: 50
Risultanze GdL-Ingegneria (riunioni consortili):
c.i. 2764 del 12.06.00
c.i. 2786 del 21.06.00
c.i. 2802 del 12.07.00
c.i. 2823 del 21.07.00
c.i. 2853 del 01.09.00
c.i. 3724 del 16.05.01
Ottimizzazioni Progettuali 1 Tronco
AM-WF e WBS/OPELIST (all. n. 3)
Istruttorie IF e relative conclusioni E1 su PC (Requisiti standard):
- Cavalcaferrovia 4 c.i. 3405 del 05.03.01 (IV11)
- Cavalcaferrovia e Rampe - Geotecnica 6 c.i. 3537 del 11.04.01 (IV11)

File dati: 359880675.doc


Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 3 di 14

- Tipologico impalcato su A1 CNR IV 2 c.i. 3344 del 12.02.01 (IV00)


Rapporti di verifica su cavalcavia / cavalcaferrovia.

3. Verifiche
3.1 Completezza, organizzazione e codifica degli elaborati
VERIFICHE
1. Verifica del pacchetto degli elaborati per quanto riguarda la sua conformit a quanto previsto dalla
PS.021 e PS.022 (titolo, contenuti, codifica) e delladozione di standard consortili (cartigli; modelli;
nome file; ...).
2. Verifica di completezza del pacchetto di elaborati ai fini di una oggettiva possibilit di approvazione
dello stesso da parte di IF (rif. PL-027).
RISULTATI
1. Il pacchetto di elaborati del presente progetto costruttivo [costituito da 38 elaborati su 44 previsti
(rif. AM-WF)], e conforme alle prescrizioni consortili. Si segnala comunque che:
- Il progetto inviato con la qualifica CA2; le modifiche di carattere tecnico effettuate (cfr. All. 2)
sono tali da richiedere una RMT.
- Nelle relazioni di calcolo manca lelenco degli elaborati di riferimento.
2. Per quanto riguarda la completezza degli elaborati consegnati, si rileva quanto segue:
con riferimento alla procedura Modalit per la gestione degli elaborati di progetto costruttivo delle
opere civili e sovrastruttura (PL.027 rev.B, SCHEDA 4. CAVALCAVIA struttura) si segnala:
stadio n 1: non sono state previste tavole specifiche di pianta pali e tabella pali; mancano alcune
indicazioni riguardanti i micropali (cfr. All.2). Manca lo schema fasi costruttive.
stadio n 2: trattasi di consegna di 1 stadio, comunque mancano:
- Schema fasi di costruzione impalcato
- Particolari strutturali ed arredo impalcato
- Particolari strutturali ed arredo pile
- Opere di finitura (con indicazione impermeabilizzazione, drenaggi, caditoie, etc).
elaborati generali (Gruppo A): I CS04 risultano consegnati (SP-13806 del 28/05/01) ed inviati
ad IF (E1-IF/T-0801); i CS05 risultano consegnati (SP-13806 del 31/12/02).
con riferimento ai richiami agli elaborati guida (cfr. PL027, par.2.1) ed agli elaborati di
interfaccia risulta che: sono richiamati gli elaborati guida; non sono richiamati gli elaborati di
interfaccia.
Documentazione liberatoria: con riferimento ed in conformit alla procedura Modalit per la
consegna degli elaborati di P.C. delle opere civili e della sovrastruttura (PL027 vid. Cat2 Rev.
C) gli elaborati di P.C. emessi sono corredati dalla documentazione liberatoria,

3.2 Coerenza con la topografia e con le opere del territorio


VERIFICHE
1. Verifica delle quote plano-altimetriche, con riferimento a quelle del PE/AI.
2. Rispetto dei franchi
3. Risoluzione interferenze idrauliche con lopera
4. Risoluzione delle interferenze PP.SS. con lopera.
5. Opere provvisionali (se disponibili). In caso affermativo la verifica si esegue come da punto 2.3
delle Linee-guida per lesecuzione delle Opere provvisionali.

File dati: 359880675.doc


Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 4 di 14

RISULTATI
1. Landamento plano-altimetrico conforme al PE per Variante ed il confronto con gli elaborati
guida ha dato esito positivo.
2. Sono stati verificati i franchi tra quota PF ed intradosso della struttura e quelli orizzontali: i franchi
risultano rispettati.
3. Non si rilevano interferenze idrauliche con lopera.
4. Si rileva la seguente interferenza PPSS:
- Oleodotto SI16
Non si rilevano particolari incompatibilit con lopera in progetto.
5. Sono disponibili le tavole di opere provvisionali.

3.3 Coerenza con il PE/Allegato 2 allA.I.


In questa fase, la verifica di coerenza della presente opera sar normalmente effettuata rispetto al
PE/All.2 allA.I., nonostante lopera stessa ricada nella zona della Variante Austradale di Lodi Vecchio,
oggetto di Variante al Progetto Esecutivo.
VERIFICHE
1. Rispetto delle Osservazioni/Conclusioni dellIstruttoria ITALFERR e Ottimizzazioni.
2. Verifica degli elaborati nel caso di opere qualificate come CA2 (conformi a PE) oppure CMT (con
modifica tecnica).
Quanto sopra secondo quanto previsto al punto 6.2.1 della PS-021 ed in accordo alle due possibili
situazioni (a) o (b).
RISULTATI
1. Di seguito si riportano le principali osservazioni, mentre per il dettaglio della verifica effettuata si
rimanda allallegato 1 (Coerenza con Istruttorie ITALFERR). Lopera in oggetto tiene conto delle
istruttorie di P.E. riportate in allegato 1 salvo quanto di seguito specificato nelle RDB-83, RDB-
84, RDB-85, RDB-86: non indicato il gocciolatoio a margine della soletta, non indicato il
procedimento di protezione delle parti metalliche con ciclo FS, non indicato il posizionamento
dei pluviali, il prospetto risulta del tutto privo degli elementi di finitura.
Lopera tiene in conto inoltre delle Ottimizzazioni Progettuali (lunghezza e armatura pali, guaina di
impermeabilizzazione degli impalcati etc.).
2. Di seguito si riportano le principali osservazioni in merito, mentre per il dettaglio della verifica
effettuata si rimanda allAllegato 2 (Verifica di coerenza degli elaborati di P.C. con P.E.). Lopera si
qualifica come CA2 nonstante il confronto con il PE ha portato in evidenza:
- differenza della larghezza dellimpalcato;
- del numero di pali per spalle e pile e del numero di micropali;
- dello schema statico adottato e di conseguenza della disposizione degli appoggi e della
tipologia delle due pile della campata centrale;
- delle quote altimetriche della sommit di spalle e pile.
Lopera quindi non risulta coerente con quanto previsto in P.E./All.2 allA.I.

3.4 Coerenza con le opere interfacciate


VERIFICHE
1. Interfacce tra Opere Civili (OC) appartenenti allo stesso Consorziato
2. Interfacce di tipo 1 (verticali) tra Opere Civili (OC) appartenenti a due Consorziati diversi
3. Interfacce di tipo 2 (orizzontali) tra Opere Civili (OC) e Impianti Tecnologici (IT), mediante
lesame degli Elaborati di Interfaccia.
Quanto sopra secondo quanto previsto al punto 6.2.2 della PS-021 ed in accordo ai punti a. e b.
RISULTATI
1. Si sono esaminati gli elaborati disponibili:

File dati: 359880675.doc


Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 5 di 14

Opera IR04: P.C. Rilevati Autostradali Variante di Lodi Vecchio pk. 7+039 a pk. 10+498
Opera IR05: P.C. Rilevati in Interferenza Var. A1 Rampe A e B Cavalcavia s.p. 140 pk. 9+237
Opera RI10: P.C. Rilevato da pk 7+711 a pk 9+995
Opera SID1: Linea telefonica interrata Sirti pk 7+115
Non risultano incompatibilit tra le opere sopra citate.
2. Non risultano interfacce di tipo 1.
3. Non risultano disponibili gli elaborati descrittivi di interfacce di tipo 2.

3.5 Rispetto dei verbali e prescrizioni consortili


VERIFICHE
1. Riunioni consortili del GdL/Ingegneria.
2. Ispezioni/Riunioni consortili di riesame della progettazione
RISULTATI
1. Il progetto costruttivo risulta in linea con quanto deciso nelle riunioni di GdL/Ingegneria
sullargomento Cavalcavia, ed in particolare a seguito delle riunioni consortili precedentemente
indicate nei documenti di riferimento, salvo quanto riportato nel successivo Allegato 2.
2. Non risultano Ispezioni/Riunioni consortili di riesame a cui fare riferimento.

3.6 Piano di Sicurezza e coordinamento


VERIFICHE
1. Presenza degli elaborati relativi al Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC), ovvero se tali
elaborati sono stati gi inviati al Cliente.
RISULTATI
1. Non allegato il PSC e non risulta inviato ad IF.

4. Conclusioni e raccomandazioni
La verifica di coerenza del PC dellOpera di cui in oggetto stata eseguita in confronto con il PE per
Variante inviato ad E1 con c.i. SP n 14005 del 07.09.01, per cui sono state barrate dal presente RdV
e dai relativi Allegati tutte le considerazioni/appunti mossi nel precedente confronto tra il PC ed il
PE/All.2 allA.I..
Il progetto costruttivo non risulta inviabile al cliente. E necessario provvedere alla
correzione/integrazione delle seguenti incongruenze:
Nel caso in cui lopera non costituisca oggetto di variante per le differenze rispetto al PE, si rileva
che il progetto inviato con la qualifica CA2; le modifiche di carattere tecnico effettuate (cfr. All.
2) sono tali da richiedere una RMT. Le modifiche rilevate sono le seguenti:
- differenza della larghezza dellimpalcato;
- del numero di pali per spalle e pile e del numero di micropali;
- dello schema statico adottato e di conseguenza della disposizione degli appoggi e
della tipologia delle due pile della campata centrale;
- delle quote altimetriche della sommit di spalle e pile.
- mancano alcuni elaborati specifici di 2 stadio, con riferimento alla PL.027 rev.B, Scheda 4.
- E necessario provvedere alladeguamento/integrazione delle relazioni di calcolo di pile, spalle e
soletta in conformit ai Requisiti Standard (IV00/IV11).
- Nelle relazioni di calcolo manca lelenco degli elaborati di riferimento.
- Non sono state previste tavole specifiche di pianta pali e tabella pali (cfr. PS022 - Gruppo 4.1);
mancano alcune informazioni sui micropali nelle tavole grafiche (caratt. dei materiali, pressione di
getto CS/0010/IV11/01 del 05.02.2001).

File dati: 359880675.doc


Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 6 di 14

- La planimetria non conforme allo standard consortile e non consente limmediata collocazione
delle opere in progetto (cfr. All.2).
- Nelle relazioni di calcolo di pile, spalle e soletta sono presenti alcune carenze/incongruenze (cfr.
All.2): si osserva che limpostazione ed il livello di dettaglio del progetto costruttivo risulta
inferiore ai tipologici di PC ed al PE. Per una riemissione di tali elaborati in conformit alle
prescrizioni consortili si consiglia di riferirsi ai requisiti standard (IV00/IV11).
- Nella relazione tecnica generale manca una parte idraulica di descrizione dello smaltimento delle
acque di piattaforma, manca inoltre lelenco degli elaborati di riferimento.
Si raccomanda inoltre di tenere conto di tutti i commenti presenti ai vari punti di questo R.d.V., nonch
nellAll. 2, ai fini di una riemissione degli elaborati in conformit allo standard consortile ed alle
richieste IF.

File dati: 359880675.doc


Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 7 di 14

ALLEGATO 1
(Coerenza con Istruttoria ITALFERR)

Conclusioni Istruttorie di riferimento

- TE-G-11 Relazione geotecnica criteri generali: spalla cavalcaferovia H=11 su terreno sabbioso
- TE-G-13 Relazione geotecnica pali di fondazione per spalle su terreni sabbiosi
- E-G-68 Relazione geotecnica generale Lotti Costruttivi 1.1. e 1.2.
- E-G-03 Variante autostradale A1 - Relazione geotecnica Caratterizzazione stratigrafica
- E-G-05 Caratterizzazione stratigrafica Profili stratigrafici dal km 0+000 al km 20+000
- E-G-73 Prove di laboratorio I Lotto 1.1 I
- E-G-20 Variante autostradale A1 Relazioni idrauliche
- E-G-03 Variante autostradale A1 - Relazione geotecnica Caratterizzazione stratigrafica
- RDB-70 Tipologici cavalcavia: impalcati a struttura mista CNR IV, V e VI (disegni)
- RDB-73 Tipologici cavalcavia: impalcati a struttura mista CNR V e VI (relazioni)
- RDB-74 Tipologici cavalcavia: impalcati a struttura mista CNR V e VI (relazioni)
- RDB-75 Tipologici cavalcavia: arredi giunti e appoggi tabelle pali
- RDB-83 Variante autostradale A1 Cavalcavia pianta, prospetti, sez. longitud., carpenterie
- RDB-84 Variante autostradale A1 Cavalcavia relazioni di calcolo impalcati, spalle e pile
- RDB-85 Variante autostradale A1 Cavalcavia - relazioni di calcolo impalcati L=25.70 e 36.85
- RDB-86 Variante autostradale A1 Cavalcavia - relazioni di calcolo impalcati L=31.50 e 42.50
- RDB-87 Tipologici cavalcavia: pile strada CNR IV, V e VI (disegni)
- RDB-92 Tipologici cavalcavia: relazioni pile strada cat. CNR VI
- RDB-93 Tipologici cavalcavia: relazioni pile strada cat. CNR VI
- RDB-94 Tipologici cavalcavia: relazioni pile strada cat. CNR VI
- E-IS-13 Variante autostradale A1 Relazioni, planimetrie, profili
- E-IS-13 Variante autostradale A1 Sezioni trasversali

Risultati della verifica


- Il disegno costruttivo e le relazioni di calcolo rispettano le prescrizioni presenti nelle Istruttorie IF
e relative Conclusioni sopra riportate, salvo le RDB- 83-87 a proposito delle informazioni su
doccioni e pluviali (mancanti in questa consegna).
- Risultano accolte le osservazioni presenti nella RDB-83 a proposito della presenza di controventi
superiori nelle campate SP1-P2 e P2-P3.

File dati: 359880675.doc


Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 8 di 14

ALLEGATO 2
(Verifica di coerenza degli elaborati di P.C. con P.E.)

Premessa
La verifica di coerenza del PC dellOpera di cui in oggetto stata eseguita in confronto con il PE per
Variante inviato ad E1 con c.i. SP n 14005 del 07.09.01, per cui sono state barrate dal presente
Allegato tutte le considerazioni/appunti mossi nel precedente confronto tra il PC ed il PE/All.2 allA.I..

Osservazioni generali
Mancano alcune informazioni sui micropali nelle tavole grafiche (caratt. dei materiali, pressione di
getto CS/0010/IV11/01 del 05.02.2001). Non stata prevista una tavola specifica di pianta pali-
tabella pali, pur essendo presenti le informazioni essenziali al posizionamento nelle tavole di
carpenteria elevazione pile e spalle. Mancano gli allegati delle relazioni di calcolo pile e spalle
(input/output) e non identificato il modello di calcolo adottato. In merito alle relazioni di calcolo di
pile, spalle e soletta si osserva che limpostazione ed il livello di dettaglio del progetto costruttivo
risulta inferiore ai tipologici di PC ed al PE. Per una riemissione di tali elaborati in conformit alle
prescrizioni consortili si consiglia di riferirsi ai requisiti standard (con riferimento a IV00/IV11). Lo
schema statico risulta variato rispetto a PE: si tratta di un unico impalcato continuo su 8 appoggi,
mentre in PE limpalcato era continuo per le 3 campate contigue a quella centrale e in semplice
appoggio per la campata di scavalco della nuova linea AV, di 43 m di luce. Ci comporta, oltre alla
variazione della tipologia dei vincoli, anche ladozione di pile di caratteristiche diverse: in PE le pile n
3 e n 4 erano scatolari, mentre in PC le pile sono tutte a sezione piena. La sezione dellimpalcato ha
larghezza di 10.50 m in PE, e di 11.00 m nel progetto costruttivo. La pk del progetto esecutivo
9+210; quella riportata in PC 9+213.145; si riscontra una differenza di 3.145 m, nonostante le
coordinate topografiche dellopera siano rimaste invariate. In PE la tipologia di controventi era a croce
di S. Andrea, mentre nel progetto in esame si prevedono controventi a rombo.

Verifica disegni ed elaborati


- Relazione di calcolo pile (ABU1603A): Manca lelenco degli elaborati di riferimento; si trovano
nelle verifiche unit di misura non conformi al SI. Non sono riportate informazioni sul programma
di calcolo utilizzato, n presente lo schema di calcolo adottato; non stata presa in conto la
condizione di carico in cui previsto limpatto del treno sulla pila dovuto al deragliamento; manca
la verifica a punzonamento delle fondazioni e la giustificazione riportata non sufficiente: essa
dipende non solo dalla geometria ma anche dal carico applicato. Al cap. 3 la definizione delle
tensioni ammissibili dellacciaio riguarda le tensioni massime per le quali le verifiche a fessurazione
si ritengono comunque soddisfatte e non le tensioni ammissibili del materiale. Al punto 4.5 non
sono sufficienti le informazioni riguardanti gli effetti dela sisma (con analisi statica). Al cap. 5 la
descrizione delle combinazioni di calcolo non significativa: si dovrebbero riportare i singoli
carichi con i relativi coefficienti di partecipazione alla combinazione. Le quote dei disegni
schematici riportati alle pagg. 10-11 non sono leggibili. Al punto 6.3 non specificato il tipo di
verifica eseguita n lo schema utilizzato: non chiaro quale sia la sezione resistente considerata,
inoltre larmatura di frettaggio non dimensionata; al par. 6.4 e 6.6 non possibile risalire al
calcolo dal quale derivano le sollecitazioni riportate; al punto 6.7 non identificato il palo in
esame; i valori di verifica non sono quelli riportati nella relazione geotecnica, inoltre compaiono
direttamente le tensioni c e s, senza riportare il tabulato (input-output) del programma di cacolo
utilizzato. Al punto 6.8 le verifiche non sono sufficientemente illustrate e non compaiono verifiche
dellarmatura in senso trasversale. Occorre inserire nei disegni di riferimento lelaborato relativo ai
dettagli dei sistemi di appoggio. Tali osservazioni, riportate per la pila n 1, sono valide anche
per le pile successive. Al punto 7.3 larmatura dei baggioli 20/8 cm e non 5/5 cm, anche nei

File dati: 359880675.doc


Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 9 di 14

capp. riguardanti le altre pile non sempre si trova corrispondenza tra larmatura dei baggioli
verificata e quella riportata nelle tavole di armatura. Al punto 8.4 i ferri verificati non
corrispondono a quelli presenti sulla tavola di armatura; all 8.6 si fa riferimento ad uno schema di
disposizione pali che non viene riportato; al punto 8.7 manca il tabulato del programma di verifica
del tubo in acciaio costituente il micropalo, la verifica a taglio va eseguita sul solo tubo in acciaio;
al punto 8.8 nel calcolo del momento le distanze dagli assi palo non sono corrette in quanto la
disposizione dei pali adottata non corrisponde a quella illustrata nelle tavole grafiche.
- Relazione di calcolo spalle (ABU1602A): Manca lelenco degli elaborati di riferimento e gli
allegati con input-output del programma utilizzato; nellanalisi dei carichi manca lincremento di
spinta delle terre dovuto al sisma e la descrizione della modellazione dellazione dovuta ai carichi
accidentali (mobili). Al cap. 3 la definizione delle tensioni ammissibili dellacciaio riguarda le
tensioni massime per le quali le verifiche a fessurazione si ritengono comunque soddisfatte e non le
tensioni ammissibili del materiale. Al punto 4.7, per lazione sismica, non stato modellato il sisma
longitudinale; si trovano nelle verifiche unit di misura non conformi al SI; le quote dei disegni
schematici riportati alle pagg. 8-9-10 non sono leggibili; al cap. 5 la descrizione delle combinazioni
di calcolo non significativa: si dovrebbero riportare i singoli carichi con i relativi coefficienti di
partecipazione alla combinazione. Non sono riportate informazioni sul programma di calcolo
utilizzato, n presente lo schema di calcolo adottato. I ritegni sismici trasversali (e la relativa
armatura) non sono dimensionati, come al punto 5.6 non data evidenza del dimensionamento
dellarmatura trasversale della sezione di base dellelevazione, che tra laltro risulta essere doppia
rispetto allarmatura longitudinale (si fa riferimento ai minimi di normativa, ma poich non
chiarito come sia stato considerato il muro di elevazione dal punto di vista strutturale, non
stabilito quali prescrizioni normative siano state prese in conto). Al punto 5.8 non sono state
effettuate le verifiche a taglio del palo, n stato determinato con opportuna analisi il tratto di
staffatura riportato sugli elaborati di armatura. Tali osservazioni sono valide anche per la parte
relativa alla spalla 2; inoltre, al punto 6.8 i valori di verifica non corrispondono a quanto riportato
in tab. 4.4.5.b della relazione geotecnica-analisi delle palificate (AGU0073A).
- Relazione tecnica generale (ABU1600A): Non ci sono informazioni sui giunti di dilatazione.
Manca una parte idraulica in cui sia presente una descrizione dello smaltimento delle acque di
piattaforma, e manca lelenco degli elaborati di riferimento, per cui non sono presenti nemmeno
riferimenti ad elaborati collegati contenuti in opere interfaccianti.
- Relazione geotecnica (AGU00724): Nel corso del calcolo dei parametri geotecnici, si ricorda che
ladozione di una correlazione diversa da quella di PE deve essere motivata, dimostrando che essa
conduca a risultati simili.
- Relazione geotecnica-analisi delle palificate (AGU0073A): Per la pila n 3 si considerano 77 pali,
mentre nelle tavole grafiche sono riportati 91 pali. A pag. 12 il riferimento (15) errato: si tratta di
una tavola di carpenteria.
- Relazione di calcolo soletta (ABU1604A): Manca lelenco degli elaborati di riferimento, e nella
normativa di riferimento mancano le istruzioni emanate da FS e il riferimento allAll. VII e All.
XXIV. La descrizione della soletta non sufficientemente precisa, in mancanza di una
schematizzazione grafica; si trovano unit di misura non conformi a SI. La sezione mostrata nella
tavola ABU1629A non corrisponde ai carichi riportati al cap. 5 (situazione a sfavore di sicurezza
per quanto riguarda il momento negativo). Non indicato leventuale utilizzo di opere
provvisionali per il sostegno degli sbalzi esterni in fase di getto della soletta. Non presente
unanalisi dei carichi sufficientemente dettagliata, n combinazioni di carico sufficienti: al punto 6.2
non data evidenza di carichi accidentali quali il vento e lurto di un veicolo in svio; inoltre, i
carichi mobili sono stati schematizzati considerando le larghezze collaboranti di soletta, e si
ritiene necessaria una motivazione di tale scelta che mostri come essa non sia a sfavore di
sicurezza.
- Soletta-armature trasversali e longitudinali (ABU1629A): Manca lesploso del ferro pos.12 che
ingloba anche delle armature che dovrebbero avere posizione diversa; la pos. 18 e la pos. 19 sono

File dati: 359880675.doc


Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 10 di
14

invertite; i pioli indicati nella sez. G-G andrebbero indicati con una grafica diversa rispetto alle altre
sez.; nelle sez. particolare predalle alcune pos. delle armature sono errate; sarebbe opportuno
indicare nelle sez. trasversali le posizioni dei pioli, al fine di verificare leventuale interferenza con
armature lente o con i tralicci; le scale sono varie.
- Soletta dettagli predalle (ABU1630A): Non descritta la modalit di ancoraggio in fase di getto
tra la veletta laterale e la soletta in c.a. e non indicato se la veletta prefabbricata o gettata in
opera. In generale, sarebbero opportune maggiori spiegazioni per i particolari costruttivi riportati
in scale di dettaglio; nel particolare giunzione predalles manca lindicazione della scala; sembra
opportuno riportare qualche misura sulla pianta disposizione dalle; per semplicit di esecuzione
si potrebbe mantenere la stessa tipologia delle dalle per tutta la lunghezza dellimpalcato,
risultando variabile solo lappoggio dalla/ala superiore trave portante; non sono segnati i diametri
dei fori passacavi; le scale sono varie.
- Pianta, prospetto e sezione longitudinale spalla 1 pila 4 (ABU1608A): La sezione
dellimpalcato ha larghezza di 10.50 m in PE, e di 11.00 m nel progetto costruttivo. Nei particolari
di disposizione dei pioli, la ripartizione longitudinale non significativa; non presente un
particolare di aggancio allimpalcato n dei montanti del parapetto n della barriera di sicurezza
stradale.
- Pianta, prospetto e sezione longitudinale spalla 2 pila 4 (ABU1609A): La sezione
dellimpalcato ha larghezza di 10.50 m in PE, e di 11.00 m nel progetto costruttivo.
- Controventi (ABU1612A): La giunzione diaframma piattabanda inferiore trave principale
dovrebbe essere quotata. E riportata nella controventatura inferiore tipica la dicitura imbottiture
dove necessario: non chiaro se esse sono necessarie soltanto in corrispondenza delle pile P1 e
P2. Sarebbe opportuno, in corrispondenza di giunzioni prive di quote, riportare un riferimento ad
un dettaglio tipico, anche appartenente ad altra tavola, al fine di semplificare lidentificazione dei
vari particolari. Le scale del disegno sono varie: 1:20 e 1:200; in cartiglio indicata la scala 1:20.
In generale la grafica potrebbe essere migliorata, in modo da riportare i tratteggi solo dove
necessari, in modo da non generare confusione, ed uniformando i tratti grafici.
- Diaframmi intermedi (ABU1613A): La rappresentazione dele giunzioni non ben leggibile, a
causa della mancanza di linee tratteggiate per gli spigoli non in vista. Riguardo gli irrigidenti
verticali, non sono sufficienti le informazioni riportate: non indicato il posizionamento (interassi,
ecc.), dei vari tipi di irrigidimento, non indicato se i particolari ingranditi siano in pianta; non
sono indicate le dimensioni delle imbottiture tra le coppie di angolari, nel diaframma D1, D2 e nel
D3; nel diaframma intermedio D3 sono indicati dei tratteggi in corrispondenza della giunzione
briglia inferiore-irrigidente trasversale danima. Nel nodo corrente inferiore-diagonali dei diaframmi
D1 e D2, non indicato lo spessore del piatto. Mancano le caratteristiche dei materiali.
- Diaframmi di pile e spalle (ABU1614A): Manca il particolare della piastra di nodo sui diaframmi
di pila P3 e di spalla P1. Nel diaframma D6 su pile P1-P2 non quotata la posizione dei
martinetti; mancano le dimensioni dei coprigiunti, sarebbe opportuno inserire un dettaglio
illustrativo. Per quanto riguarda la grafica, i bulloni rappresentati non sono chiaramente
identificabili tramite la legenda riportata: essi potrebbero interpretarsi come M16 o come M24.
Nella vista longitudinale per la spalla appoggi mobili indicato erroneamente il diaframma D7
anzich D5. Non sono indicati i connettori tipo Nelson; mancano le caratteristiche dei materiali.
- Relazione di calcolo impalcato (ABU1601A): Manca lelenco degli elaborati di riferimento. Le
corrette prescrizioni per tab. materiali si trovano su GDP1/01/005 del 01/02/01. Lo schema
riportato a pag. 55 non leggibile. Al cap. 17, per il calcolo dei controventi non viene studiato
leffetto globale, e ci causato dalla variazione della tipologia di controvento adottato (a rombo
anzich a croce); tale tipo di controvento esercita forze orizzontali concentrate in corrispondenza
della piattabanda inferiore delle travi principali, e questo aspetto (es. per lo svergolamento) non
stato preso in considerazione. Nel cap. 19, per le verifiche dei diaframmi, la forza nelle briglie
viene calcolata come F=M/2h, anzich F=M/h, a sfavore di sicurezza; inoltre, non sono state
effettuate verifiche a fatica.

File dati: 359880675.doc


Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 11 di
14

- Planimetria generale (ABU1633A): La pk corretta nel titolo9 9+213 e non 9+123. Manca
lindicazione MI-BO della linea AV. La planimetria non conforme allo standard consortile e non
consente limmediata collocazione delle opere in progetto: mancano le progressive stradali di inizio
e fine opera e quelle delle varie pile non sono identificate; sono non utilmente presenti codici e
denominazioni di altre opere e relative parti di opera non interfaccianti direttamente con il sottovia,
che penalizzano la leggibilit della tavola.
- Pianta fondazioni e sezione longitudinale- tav. 1 e tav.2 (ABU1606A) (ABU1607A): Le
indicazioni presenti in questa tavola potrebbero essere maggiormente esaustive (n e diametro pali,
interassi, quote del piano campagna, vecchio e nuovo rilavato autostradale, dimensioni pile, altezza
impalcato). La spalla 1 fondata su 16 pali, mentre in PE era fondata su 12 pali; le pile 1 e 2
sono fondate su 6 pali (in PE su 8) e la coordinata X della pila n 2 1533015.70 (in PE era
1533015.07); la pila n 3 fondata su 91 pali in difformit da PE, ove i pali erano in numero di 77.
Le pile 5 e 6 sono fondate su 6 pali (in PE su 8); la spalla 2 su 16 pali (in PE su 12). Le quote
altimetriche di sommit spalle e pile sono aumentate mediamente di circa 20 cm rispetto al PE
(spalla 1: 84.44/PE: 84,24; pila1: 84.97/PE: 84.76; ). Non indicato il codice SI16
delloleodotto interferente, n posizionato con precisione.
- Carpenteria elevazione pile P1 e P2 (ABU1621A): Il titolo corretto della tavola deve essere
Carpenteria fondazioni ed elevazioni pile P1 P2. La pila P1 (prospetto A-A) presenta una
fondazione di lunghezza 11.30 m in difformit da PE (12,50 m), e un ringrosso di lunghezza 10.00
m e altezza 1.90 m (in PE rispettivamente 11,30 e 1.70 m); il fusto della pila ha lunghezza 8.50 m
(in PE 9.80 m). Per la pila P2 (prospetto A-A) valgono le stesse osservazioni della P1; il ringrosso
di altezza 1.80 m (in PE 1.60 m). Il magro di fondazione, previsto di 20 cm in PE, stato ridotto
a 5 cm.
- Carpenteria elevazione pile P3 e P4 (ABU1622A): Il titolo corretto della tavola deve essere
Carpenteria fondazioni ed elevazioni pile P3 P4. Valgono le stesse considerazioni della tav.
ABU1621A.
- Carpenteria elevazione pile P5 e P6 (ABU1623A): Il titolo corretto della tavola deve essere
Carpenteria fondazioni ed elevazioni pile P5 P6. Valgono le stesse considerazioni della tav.
ABU1621A.
- Carpenteria spalla SP1 (ABU1619A): Il titolo corretto della tavola deve essere Carpenteria
fondazione ed elevazione spalla SP1. La larghezza della fondazione 11.50 m (in PE 11.00 m), il
numero dei pali passato da 12 a 16, lo spiccato fondazioni a quota 76,94 m (in PE 75,94 m) e
laltezza fondazione di 2.00 m (in PE 2.20 m). La quota di appoggio dei baggioli 84.44 m (in
PE 84.24 m); laltezza passata da 8.30 m a 7.50 m. La larghezza della spalla passata da 10.50
m a 11.00 m e lo spessore della parete piena sottostante gli appoggi pari a 1.60 m (In PE 1.70
m); nella sezione C-C manca lindicazione delle tasche per inghisaggio della barriera di sicurezza. Il
magro di fondazione passato da 20 cm a 5 cm. Manca un dettaglio dei ritegni sismici, ed in
particolare dei cuscinetti (vedi istruttoria IF TE-S-27, punti 1.1.5 .e 1.1.6).
- Carpenteria spalla SP2 (ABU1620A): Il titolo corretto della tavola deve essere Carpenteria
fondazione ed elevazione spalla SP2. La larghezza della fondazione 13.20 m (in PE 11.00 m), il
numero dei pali passato da 12 a 16, lo spiccato fondazioni a quota 78.23 m (in PE 77.24 m) e
laltezza fondazione di 2.00 m (in PE 2.20 m). La quota di appoggio dei baggioli 83.43 m (in
PE 83.24 m); laltezza totale diminuita; nella sezione C-C manca lindicazione delle tasche per
inghisaggio della barriera di sicurezza. Il magro di fondazione passato da 20 cm a 5 cm. Manca
un dettaglio dei ritegni sismici, ed in particolare dei cuscinetti (vedi istruttoria IF TE-S-27, punti
1.1.5 .e 1.1.6).
- Armatura pali di grande diametro (ABU1618A): Il diametro minimo richiesto per i ferri di
irrigidimento 25, mentre sono indicati ferri 20.
- Armatura fondazione ed elevazione pila P1 (ABU1615A): Nel la sezione B-B le posizioni 4 e 5
dovrebbero essere invertite: lancoraggio maggiore deve essere assegnato ai ferri maggiormente
sollecitati. Il dettaglio di schema spille non di semplice comprensione e non sono indicati i

File dati: 359880675.doc


Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 12 di
14

diametri dei ferri. Non sono previste spille nella zona circolare del fusto (cfr. CS/0010/IV11/01 del
05.02.2001). Manca un riferimento allelaborato grafico relativo agli appoggi.
- Armatura fondazione pila P2 (ABU1616A): Si vedano le osservazioni della tavola ABU1615A.
- Armatura fondazione pila P3 (ABU1617A): Si vedano le osservazioni della tavola ABU1615A. I
ferri disposti a base lama, pur se a favore di sicurezza, non corrispondono a quanto indicato nella
relazione di calcolo.
- Armatura fondazione pila P4 (ABU1626A): Si vedano le osservazioni della tavola ABU1615A. I
ferri disposti a base lama, pur se a favore di sicurezza, non corrispondono a quanto indicato nella
relazione di calcolo.
- Armatura fondazione pila P5 (ABU1627A): Si vedano le osservazioni della tavola ABU1615A.
- Giunti di dilatazione e appoggi (ABU1631A): E presente unindicazione di un giunto di
dilatazione sulla pila con appoggi fissi: pur essendo riportato un particolare grafico di tale giunto,
che non pu configurarsi come strutturale, non chiarita sufficientemente la sua funzione
costruttiva e il suo posizionamento.

File dati: 359880675.doc


Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 13 di 14
ALLEGATO 3
(AM-WF e Wbs-Opelist.)
COD_FILE COD_OP COD_I DES_ELA COD_ELA SIT DATA_EMIE DATA_EMIP DATA_EMIR COD_TRAS AZIO

AEU0269A IN26A08 IV04 VARIANTE AUTOSTRADALE DI LODI VECCHIO VIABILITA' DI COLL.S.P. 140-Km 19+924 A1 (IV04-IN26A08) Planimetria fasi di intervento Tav. 1 A10111CE1P7IV040X001A E 10/05/01 20/06/01 SP-13804 V

AEU0270A IN26A08 IV04 VARIANTE AUTOSTRADALE DI LODI VECCHIO VIABILITA' DI COLL.S.P. 140-Km 19+924 A1 (IV04-IN26A08) Planimetria fasi di intervento Tav. 2 A10111CE1P7IV040X002A E 10/05/01 20/06/01 SP-13804 V

AEU0271A IN26A08 IV04 VARIANTE AUTOSTRADALE DI LODI VECCHIO VIABILITA' DI COLL.S.P. 140-Km 19+924 A1 (IV04-IN26A08) Planimetria fasi di intervento Tav. 3 A10111CE1P7IV040X003A E 10/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABN1633A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al Km 19+924 (A1) - (Pk 9+213 linea AV) Computo metrico impalcato A10100CE100000000009A C 20/06/01 W

ABN1634A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al Km 19+924 (A1) - (Pk 9+213 linea AV) Computo metrico soletta A10100CE100000000010A C 20/06/01 W

ABN1635A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al Km 19+924 (A1) - (Pk 9+213 linea AV) Computo metrico A10100CE100000000011A C 20/06/01 W

ABU1601A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) -CNR VI -Relazione di calcolo impalcato A10111CE1CLIV040X001A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1602A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Relazione di calcolo spalle A10111CE1CLIV040X002A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1603A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Relazione di calcolo pile A10111CE1CLIV040X003A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1604A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Relazione di calcolo soletta A10111CE1CLIV040X004A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1606A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Pianta fondazione e sezione longitudinale Tav.1 A10111CE1P9IV040X001A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1607A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Pianta fondazione e sezione longitudinale Tav. 2 A10111CE1P9IV040X002A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1608A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Piante, prospetto e sezione longitudinale spalla 1 - pila 4 A10111CE1P9IV040X003A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1609A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Piante, prospetto e sezione longitudinale spalla 2 - pila 4 A10111CE1P9IV040X004A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1610A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Giunti travi principali Tav. 1 A10111CE1BKIV040X001A E 20/05/01 03/10/01 SP-13804 V

ABU1611A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Giunti travi principali Tav. 2 A10111CE1BKIV040X002A E 20/05/01 03/10/01 SP-13804 V

ABU1612A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Controventi A10111CE1BCIV040X001A E 20/05/01 03/10/01 SP-13804 V

ABU1613A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Diaframmi intermedi A10111CE1BCIV040X002A E 20/05/01 03/10/01 SP-13804 V

ABU1614A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Diaframmi di pile e spalle A10111CE1BCIV040X003A E 20/05/01 03/10/01 SP-13804 V

ABU1615A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Armatura fondazione ed elevazione pila P1 A10111CE1BBIV0403001A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1616A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Armatura fondazione ed elevazione pila P2 A10111CE1BBIV0403002A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1617A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Armatura fondazione ed elevazione pila P3 A10111CE1BBIV0403003A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1619A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Carpenteria spalla SP1 A10111CE1BBIV0404001A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1620A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Carpenteria spalla SP2 A10111CE1BBIV0404002A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1621A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Carpenteria elevazioni pile P1 - P2 A10111CE1BBIV0405001A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1621M IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Carpenteria elevazioni pile P1 - P2 A10111CE1BBIV0405001M T 03/10/01 V

ABU1622A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Carpenteria elevazioni Pile P3 - P4 A10111CE1BBIV0405002A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1622M IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Carpenteria elevazioni Pile P3 - P4 A10111CE1BBIV0405002M T 03/10/01 V

ABU1623A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Carpenteria elevazioni pile P5 - P6 A10111CE1BBIV0405003A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1623M IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Carpenteria elevazioni pile P5 - P6 A10111CE1BBIV0405003M T 03/10/01 V

ABU1624A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Armatura spalla SP1 A10111CE1BBIV0404003A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1625A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Armatura spalla SP2 A10111CE1BBIV0404004A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V
ABU1626A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Armatura fondazione ed elevazione pila P4 A10111CE1BBIV0403004A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1627A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Armatura fondazione ed elevazione pila P5 A10111CE1BBIV0403005A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1628A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Armatura fondazione ed elevazioni pila P6 A10111CE1BBIV0403006A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V
Cepav uno
lotto documento rev. rif. pag.
PROGETTO COSTRUTTIVO 1.1 RCP 247 B ADN 14 di 14
ABU1629A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Soletta - armature trasversali e longitudinali A10111CE1BZIV0408001A E 20/05/01 03/10/01 SP-13804 V

ABU1630A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Soletta - dettagli Predalle A10111CE1BKIV0408001A E 20/05/01 03/10/01 SP-13804 V

ABU1631A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Giunti di dilatazione e appoggi A10111CE1BZIV040X001A E 20/05/01 03/10/01 SP-13804 V

AGU0073A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al Km 19+924 ( A1) - (Pk 9+213 linea AV) - (IV10701) - Relazione Geotecnica - Analisi delle palificate A10111CE1RBIV0400002A E 15/05/01 20/06/01 SP-13804 V

AGU0074A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al Km. 19+924 (A1) - (Pk 9+213 linea AV)CARATTERIZZAZIONE STRATIGRAFICA- profilo longitudinale A10111CE1F7IV040X001A E 26/04/01 20/06/01 SP-13804 V

AGU0072A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al Km. 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) - (IV10701)- Relazione Geotecnica - Caratterizzazione stratigrafica A10111CE1RBIV0400001A E 15/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU0478A IV10Z01 IV04 Schema fasi costruttive del cavalcavia A10111CE1BBIV04XX001 I 20/06/01 V

ABU0484A IV10Z01 IV04 Schema fasi di costruzione impalcato del cavalcavia A10111CE1BBIV04XX002 I 03/10/01 V

ABU1632A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Dettagli costruttivi A10111CE1BXIV040X001A A 03/10/01 V

ABU1618A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Armatura pali di grande diametro A10111CE1BXIV0402001A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1600A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) - Relazione tecnica generale A10111CE1ROIV0400001A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

ABU1633A IV10Z01 IV04 Dev. A1 - Cavalcavia SP 140 al km 19+924 (A1) - (pk 9+213 linea AV) Planimetria generale A10111CE1P8IV0400001A E 20/05/01 20/06/01 SP-13804 V

Wbs-Opelist
LG LC WBS COD_ITA COD_OPE WBS_DES_OPE OPELIST_DES_OPE GRUPPO WBS_PROGR INIZ. WBS_PROGR_A FIN. OPELIST_PROGR OPELIST_PROGR_A

INIZ. PROGR. FIN.

1 1 2T11C2IV04 IV04 IN26A08 Cavalcavia su SP 140 (Dev. A1) Op. provv x Dev A1 - Dev. provv. per SP X7-A1 9.21 9.21 9.237 9.237

1 1 2T11C2IV04 IV04 IV10Z01 Cavalcavia su SP 140 (Dev. A1) Cavalcavia su SP 140 (Dev. A1) X7-A1 9.21 9.21 9.21 9.21

File dati: 359880675.doc