Sei sulla pagina 1di 41

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MILANO

______________________________________________________________________________

CORSO INTERDISCIPLINARE DI PREPARAZIONE ALLESAME DI STATO


PER LABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI
INGEGNERE POLITECNICO DI MILANO

LEGISLAZIONE PROFESSIONALE
E
RESPONSABILITA CIVILE

GIANCARLO CONCI
AVVOCATO

1
I FONDAMENTI

Lo Stato non crea diritto,


lo Stato crea leggi,
lo Stato e le leggi
stanno sotto il diritto.
(Erich Kaufmann)

2
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Premessa

Lingegnere un professionista intellettuale, quindi legato al cliente da un


contratto dopera professionale di carattere intellettuale (Capo II, Titolo III, del
Libro V c.c.)

Ogni attivit svolta come professione prevista, regolamentata e tutelata a


difesa sia del professionista che del cliente

a- del professionista stesso, rispetto a chi non ha titolo per esercitare


lattivit professionale intellettuale

b- di tutti i soggetti che a lui ricorrono, per un bisogno riguardante la


salute, la costruzione di una casa, la controversia con un vicino, dando a priori
credito alla competenza certificata dalla sua professionalit, dallavere cio
completato un certo iter di studi, dallessere iscritto allAlbo dei professionisti,
dallappartenere quindi a ordini professionali, dallessere sottoposti ad una
Normativa di legge di pertinenza.
3
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Lattivit Professionale dellingegnere

E normata e disciplinata da una gran quantit e variet di norme formali (leggi) e


non (usi) vincolanti di carattere generale

- Costituzione della Repubblica Italiana (artt. 1+4+35-40)


- codice civile, codice penale
- Leggi, Decreti Legislativi, Decreti legge, T.U.
- regolamenti - usi

e di carattere speciale

che disciplinano importanti situazioni che ricorrono quotidianamente nello


svolgimento dellattivit professionale

4
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Lattivit Professionale dellIngegnere

La Regola dellArte

-Norma non codificata

-consiste nellinsieme delle tecniche considerate corrette per la esecuzione di


lavori o la realizzazione di manufatti

-risale allepoca delle Corporazioni delle Arti e dei Mestieri che perevedevano
precisi regolamenti riguardanti lutilizzo di materiali, di strumenti, di procedure
e di soluzioni realizzative idonee a garantire la qualit del lavoro, del prodotto,
del manufatto
5
Ambrogio Lorenzetti
Allegoria degli effetti del buon governo in citt
Siena, Palazzo Pubblico - particolare

6
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Civile e Ambientale
lavoratori

7
Le norme di legge costituiscono il diritto positivo .
Alla base del diritto positivo ci sono dei valori (alterum non laedere
unicuique suum tribuere).

Ma la lettera della astratta legge non basta a regolamentare ogni aspetto


delle singole azioni della nostra attivit professionale (tanto vero che c
lintegrazione giurisprudenziale).

Occorrono dei criteri in base ai quali affrontare lattivit professionale.

Cio dobbiamo correlare il contenuto normativo, astratto e oggettivo, al


nostro agire in quanto le pur numerosissime regole previste dalla legge non
possono regolamentare ogni singolo comportamento del soggetto agente (il
professionista)

8
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
9
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
La disciplina codicistica
Il Codice Civile: libro IV (delle obbligazioni)

1. - art. 1175 Comportamento secondo correttezza


2. - art. 1176 Diligenza nelladempimento
3.- art. 1218 Responsabilit contrattuale del debitore
4.- art. 1223 Il risarcimento del danno per inadempimento (lucro cessante e
danno emergente)
5.- art. 1226 Quantificazione del danno secondo equit se non pu essere
provato nella sua quantificazione
6.- art. 1228 Responsabilit per fatto degli ausiliari
7.- art. 2043 Risarcimento per fatto illecito
8.- art. 2049 responsabilit dei padroni e dei committenti

10
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Segue: Cod. Civ. libro V (del lavoro)

9.- art. 2104 Diligenza del prestatore di lavoro


10.- art. 2105 obbligo di fedelt

11. art. 2231 Mancanza di iscrizione (allalbo prof.)


12.- art. 2232 Esecuzione dellopera - personalmente
13.- art. 2233 Compenso: convenzione (tariffe professionali)
14.- art. 2235 divieto di ritenzione di atti e documenti

15.- art. 2236 Responsabilit del prestatore dopera (solo per dolo e colpa
grave nel caso di speciali difficolt)

16.- art. 2237 Recesso del cliente del professionista

11
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Normative Speciali

disciplinano importanti situazioni che ricorrono quotidianamente


nello svolgimento dellattivit professionale.

D.Lgs. 81 del 9 aprile 2008, in attuazione dellart. 1 della L. 3


agosto 2007, n. 123, costituente un Testo unico di 306 articoli,
in tema di salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, in
primo piano, anche per la risonanza dei media.

DPR 06 giugno 2001 n.380, T.U. delle disposizioni legislative


e regolamentari in materia edilizia

12
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
D. LGS. 09 aprile 2008 n. 81

La prima parte del Testo unico comprende le norme in merito agli obblighi del
datore di lavoro, del dirigente e del preposto, tra i quali lobbligo di
elaborazione del documento unico di valutazione dei rischi; le norme
riguardanti gli obblighi dei lavoratori e di altri soggetti quali i progettisti; altre
norme relative al medico competente e alla sorveglianza sanitaria; la gestione
delle emergenze; il primo soccorso; la prevenzione incendi; il regime delle
sanzioni per le varie figure contemplate.

La seconda parte del Testo unico regolamenta i dispositivi di protezione individuali


per il lavoratore esposto ai rischi; la responsabilit per le attivit svolte nei
cantieri; un sistema di segnaletica per tutelare la salute del dipendente;
un'organizzazione apposita per ridurre i pericoli da trasporto; la sorveglianza
sanitaria e le interruzioni per chi lavora al videoterminale; i rumori e gli agenti
fisici e chimici.

13
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
DPR 06 giugno 2001 n.380

Testo Unico in materia di edilizia, regolamenta in 138 articoli lattivit edilizia,


il permesso di costruire e il procedimento per il rilascio, la DIA, lagibilit degli
edifici, la vigilanza sullattivit urbanistico-edilizia, la responsabilit e il regime
sanzionatorio, la normativa tecnica su barriere architettoniche e zone
sismiche, le norme per la sicurezza degli impianti, le norme per il
contenimento del consumo ed energia negli edifici.

14
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
La responsabilit professionale: i termini della questione

a)- Tema della trattazione la responsabilit civile del professionista tecnico,


cio dellingegnere, secondo i principi e la normativa vigente (Costituzione,
Codice Civile, leggi speciali, norme applicative di direttive Cee, ecc.).

-Il termine responsabilit deriva dal latino respondere cio rispondere davanti
a qualcuno e nel diritto romano, fondamento del nostro diritto, questo termine
indica il comportamento doveroso che un soggetto deve tenere nei confronti di
un altro.

-Lo stesso significato si ritrova nel nostro diritto positivo: responsabilit indica
consapevolezza del proprio agire e delle conseguenze che da esso derivano
o possono derivare nei confronti di terzi. Si configura pertanto come onere
etico-giuridico derivante dai propri atti e conseguente soggezione agli
effetti reattivi dellordinamento giuridico nascenti dallinadempimento di
un dovere precedente (D. Barbero, Sistema istituzionale del diritto privato,
Utet, 1958, 121)
15
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
segue

-La specificazione data dallaggettivo civile delimita lambito di riferimento, che


quello del Diritto Civile e comporta unobbligazione risarcitoria volta alla
riparazione del danno economico subito dal soggetto danneggiato ( art.1218
c.c.), dove la riparazione o il risarcimento del danno economico patito per
linadempimento comprende la perdita subita e il mancato guadagno (art.
1223 c.c).

b)- Ogni professionista (ingegnere, architetto, medico, avvocato ecc.) deve


conoscere le responsabilit previste per lo svolgimento del proprio lavoro. Ci
non richiede una conoscenza enciclopedica ed esaustiva di leggi,
regolamenti, decreti locali, nazionali o comunitari da rispettare, ma prima di
tutto la consapevolezza della complessit della materia e della realt in cui
ci si muove per non comportarsi da sprovveduti, poich ignorantia legis non
excusat, cio non giustificato chi non conosce le norme di diritto a presidio
dellagire.

Come vedremo, la responsabilit pu essere contrattuale o extracontrattuale.


16
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Cass. Civ. 27 luglio 2000 n. 9877

in tema di responsabilit professionale, la valutazione dellinadempimento del


professionista va fatta esclusivamente con riferimento alla violazione dei
doveri inerenti alla esecuzione della professione svolta e in particolare, ove gli
si imputi una condotta omissiva, del dovere di diligenza ex art. 1176 c.2 c.c.
cio della diligenza che un professionista di preparazione e attenzione media
pone nellesercizio della propria attivit

17
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
definizioni

Responsabilit civile
consiste nella soggezione agli effetti reattivi dellordinamento giuridico
nascenti dallinadempimento di un dovere precedentemente assunto e
previsto nellambito del Diritto Civile, con il dovere di sottostare alla sanzione
prevista dallordinamento, che comporta una obbligazione risarcitoria.

Condizioni della risarcibilit del danno


deve sussistere un nesso causale tra azione e danno, cio il danno (danno
emergente + mancato guadagno) deve essere conseguenza diretta e
immediata dellillecito. Senza tale nesso non sussiste risarcibilit.

18
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Responsabilit contrattuale ed extracontrattuale:
definizioni

Responsabilit contrattuale
presuppone lesistenza di un rapporto giuridico obbligatorio tra debitore
e creditore (tra responsabile e danneggiato ovvero tra committente e
prestatore) e linadempimento del soggetto rispetto allobbligo assunto
(art.1218 c.c.) che ne costituisce il fondamento.

Responsabilit extracontrattuale
presuppone la sussistenza di un fatto illecito, riconducibile a condotta
umana attiva o passiva, (doloso colposo) a prescindere da rapporti negoziali
tra debitore e creditore danneggiato e danneggiante, determinante un
danno ingiusto (art.2043 c.c.) lesivo dellaltrui sfera giuridica.

19
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Responsabilit professionale:
definizione ed effetti

definizione
-il professionista risponde per la propria opera nei riguardi dei committenti e
della collettivit (principi Generali della Deontologia)
-rileva lelemento soggettivo, cio la modalit esecutiva della prestazione
-deriva dalla violazione degli obblighi di diligenza, perizia e prudenza che
presiedono la prestazione dopera intellettuale.

effetti
-scaturiscono dalla modalit esecutiva della prestazione che pu essere svolta
con diligenza, perizia e prudenza o in violazione di tali obblighi.
In tal caso sorge lobbligazione risarcitoria.

20
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Modalit esecutive nelladempimento

Ladempimento deve essere improntato a:

-diligenza: comporta accortezza, scrupolosit, cura, attenzione adeguata alla


natura della attivit svolta
(diligenza media di un soggetto qualificato, maggiore di quella ordinaria. La
carenza o difetto di attenzione qualifica la negligenza)
-perizia: comporta adeguata preparazione professionale, cognizione di causa,
conoscenza delle tecniche
(esclude lignoranza). Linosservanza delle regole teoriche qualifica la
imperizia
-prudenza: comporta riflessione sullagire, valutazione dei rischi. La carenza o
mancata adozione di cautele necessarie a prevenire il danno qualifica la
imprudenza.

21
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Figure e responsabilit del Professionista Tecnico

(N.B. la giurisprudenza contempla quasi esclusivamente la casistica della


responsabilit del professionista tecnico nel settore civile delledilizia
(architetto e ingegnere). Ci non toglie che le categorie concettuali e la
disciplina della responsabilit si applichi ad ogni figura di professionista
tecnico e non).

22
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
23
Brevi cenni sul processo civile ordinario

-Studio della controversia (fase preparatoria)


-atto di citazione con data udienza e/o ricorso al giudice (senza data udienza)
-notificazione atto (Uff. Giudiz. , posta, avvocato)
-iscrizione della causa nel R.G. (costituzione in giudizio)
-designazione della Sezione e del Giudice
-fissazione data udienza da parte del giudice designato
-tentativo di conciliazione
-fase istruttoria (memorie, prove, consulenze di Ufficio)
-precisazione delle conclusioni e introito della causa da parte del giudice
-decisione (sentenza, ordinanza)

24
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Brevi cenni sul processo civile (altri riti)

--rito del lavoro

--rito speciale locazioni

--procedimenti speciali (ricorso per ingiunzione, convalida di sfratto)

--processo di esecuzione (mobiliare, immobiliare, presso terzi)

25
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Responsabilit del Progettista

Definizione
Progettista il professionista che realizza i disegni rappresentativi e gli
elaborati accessori al progetto usando le regole tecniche, le prudenze e le
perizie necessarie (corpus mechanicum in cui si realizza la prestazione
intellettuale)
Compiti
-redige il progetto dellopera e ne risponde verso il proprio committente
-risponde per inadempimento in caso di vizi del progetto per errori tecnici (che
il cliente estraneo allarte non potrebbe rilevare)
(irrilevanza dellaccettazione da parte del cliente, perch questi ha diritto ad
ottenere comunque un lavoro a regola darte)
-firma il progetto di cui estensore (riconducibilit e paternit del progetto)
26
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
segue

ambito di responsabilit:

adeguatezza del progetto, ad esempio in materia di:


-distanze e confini
-accertamenti e ricerche geologiche
-conoscenza e interpretazione di norme di legge (urbanistica, edificabilit
ecc.)
calcoli di strutture in cemento armato, metalli, pressione ecc.
sicurezza e antinfortunistica (macchinari)

27
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Cass. Civ. 29 giugno 2000 n. 8395

Il progetto deve essere qualificato di massima quando attiene al momento


ideativo dellopera e alla sua rappresentazione grafica, ovvero esecutivo ove
contenga tutti gli elementi necessari allindividuazione dello sviluppo completo
e dettagliato dellopera

Cassazione 27/04/91 n. 4641 precisa:

in tema di costruzioni edilizie, la redazione del progetto di massima e quella del


progetto esecutivo costituiscono attivit professionali distinte e autonome, con
la connessa possibilit che siano conferite a due diversi professionisti

28
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Responsabilit del Direttore Lavori

Definizione
Soggetto cui il committente affida la direzione e lalta sorveglianza dei
lavori.
Nel contratto di appalto collaboratoreausiliario del committente che lo
rappresenta nel cantiere

Compiti
-vigila e controlla la corretta esecuzione dellopera in conformit al progetto
e ne risponde verso il committente (sulla modalit di esecuzione, sullutilizzo
corretto dei materiali e sulla loro qualit, emanando disposizioni e ordini per la
attuazione dellopera progettata. Ma la buona riuscita dellopera non dipende
dal D.L. bens dallappaltatore)
- figura professionale obbligatoria negli appalti pubblici
- figura professionale facoltativa negli appalti privati (eccetto per opere in
c.a.)

29
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
segue

Ambito di responsabilit:

- esercita poteri di alta sorveglianza in materia di:


-qualit e quantit dei materiali impiegati
-corretta esecuzione del progetto da parte dellappaltatore

- impartisce direttive e istruzioni per lesecuzione dei lavori in conformit al


progetto e in applicazione della normativa di legge (in materia di edilizia)

- effettua accessi e ispezioni al cantiere e deve segnalare ogni irregolarit


fino a sospendere i lavori

- deposita presso gli Uffici Tecnici la denuncia di ultimazione lavori con la


relazione

30
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Cass. Civ. 28 gennaio 2000 n. 972

qualora il danno risentito dal committente di un contratto di appalto sia


ascrivibile alle condotte concorrenti dellappaltatore e del direttore dei lavori,
entrambi sono solidalmente responsabili del danno

31
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Responsabilit del Direttore di Cantiere

(per conto dellimpresa appaltatrice dei lavori)

Definizione
nel contratto dappalto collaboratore-ausiliario dellappaltatore nel cantiere
e cura lo svolgimento delle opere provvedendo alla loro realizzazione.

Ambito di responsabilit
- responsabile della organizzazione dei lavori e in quanto tale, della sicurezza
e degli adempimenti in materia antinfortunistica (eventualmente con il
coordinatore della progettazione e con il coordinatore della esecuzione di
lavori)
- responsabile per eventuali danni a terzi a causa di imprudente o difettoso
svolgimento dei lavori.

32
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Responsabilit del Collaudatore

Definizione
la figura professionale che verifica, controlla e accerta la conformit
dellopera eseguita con le prescrizioni contrattuali e le regole dellarte.
E sempre presente nel contratto di appalto di opere pubbliche

Ambito di responsabilit
-verifica lesatto adempimento del contratto di appalto (lopera deve essere
eseguita a regola darte)
- collaudo statico e collaudo tecnico-amministrativo
-emette il certificato di collaudo (giudizio finale delliter di realizzazione di
unopera)
- responsabile in caso di violazione dei doveri inerenti lesercizio della
professione.

33
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Responsabilit del professionista lavoratore dipendente

--non necessita la iscrizione allAlbo (salvo che, per le mansioni svolte, la


normativa lo richieda)

-- sottoposto al potere disciplinare per eventuali inadempienze esercitato dal


datore di lavoro secondo le modalit e le condizioni previste dal CCNL del
settore di appartenenza.

34
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Assicurazione per responsabilit civile
a copertura rischi professionali

Finalit:
-il contratto assicurativo tiene indenne lassicurato per quanto egli sia tenuto a
pagare a un terzo a titolo di risarcimento danni, a causa di sua accertata
responsabilit civile nei confronti del terzo medesimo.

Elementi:
-pagamento del premio da parte dellassicurato
-assunzione del rischio da parte dellassicuratore

N.B.:
-lassicurazione non copre lillecito extracontrattuale (dolo)
-le clausole e condizioni di polizza rivestono grande importanza (prescrizione)
- opportuna la copertura assicurativa per la R.C. mediante la stipula di
polizza ad hoc ( professionista autonomo)

35
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Contratto di prestazione:
il disciplinare di incarico

- il contratto diretto a far nascere, regolamentare ed estinguere un rapporto tra


due o pi soggetti relativo a una prestazione tecnica professionale (fondato
sulla volont delle parti)

- fonte di reciproche obbligazioni


(necessit che le clausole forniscano elementi di certezza. Rilevanza della
forma scritta. Determinazione della attivit e modalit di esplicazione della
stessa. Modalit e termini di pagamento . Eventuali condizioni)

- opportuna la forma scritta (v. evoluzione normativa in corso)

36
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Lesercizio della professione tecnica in forma associata
(o imprenditoriale)

Disfavore dellordinamento perch:

-lattivit professionale prevalentemente personale pi che di impresa

-la personalit giuridica copre il professionista e quindi potenzialmente


aggrava la posizione del cliente per eventuali danni

37
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Fonti
(della forma associata)

L. 1815/39 associazione di professionisti (studio associato)


Identifica personalmente gli associati ed evita la spersonalizzazione
Mantiene carattere personale e fiduciario dellincarico
Permane la responsabilit professionale individuale

L. 226/97 - Non stato emesso il decreto di attuazione (L.Bersani)


Abroga il divieto di esercitare la professione intellettuale in forma societaria

L.109/94 appalti pubblici (L. Merloni)


Prevede:
- societ di professionisti
- societ di ingegneria
Mantiene principio personalit della prestaz. profess. intellettuale (individua un professionista ex
art.2229 c.c. abilitato e iscritto a Albo, quale Dir.Tecnico con dovere di firma degli elaborati
tecnici oggetto dellaffidamento. Corresponsabilit del D.T. con soc. verso committente)

38
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Societ di professionisti (L. Bersani, n.226/97)

Dettata da esigenza di fornire servizi complessi che trascendono la


competenza del singolo professionista

Costituita da professionisti iscritti allalbo (ex art. 2229 c.c.)

Forma: di societ di persone s.a.s., s.n.c. (non di capitali, Cass. 02.10.99, n.


10937)

Oggetto: redazione di studi di fattibilit, ricerche, consulenze, progettazioni,


D.L., affidatarie di servizi di ingegneria e architettura

Responsabilit personale del singolo professionista socio

39
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
Societ di Engineering

Svolge attivit complessa, oltre la prestazione intellettuale ingegneristica, con


modalit di organizzazione industriale

Opera in funzione di un risultato finale composito e vasto

Forma: societ di capitali (s.r.l., s.p.a.)

Oggetto: assicura contratti di appalto globali e finiti, comprende lo


svolgimento di attivit accessoria, assistenza e consulenza tecnica,
economica, legale, rappresenta il cliente nei confronti dellappaltatore e della
manodopera. Si avvale di collaboratori e dipendenti subordinati.

40
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano
La responsabilit nella societ di engineering

La societ risponde sempre in via contrattuale verso il committente e il


professionista solo in via extracontrattuale

il dipendente risponde penalmente

Il dipendente risponde disciplinarmente verso la societ datrice di lavoro la


quale titolare di azione risarcitoria verso il dipendente ex art. 2104 cc
(violazione del dovere di diligenza)

La valutazione della rsponsabilit del dipendente deve essere valutata ex art.


2236 cc (dolo o colpa grave se attivit particolarmente difficoltosa)

41
Ordine degli Ingegneri di Milano / Corso di preparazione allesame di Stato per labilitazione alla professione di Ingegnere nel settore Industriale / Milano