Sei sulla pagina 1di 4

Comitato Promotore Itinerario Culturale

LE VIE DI LEONARDO DA VINCI


Via della Torre, 5 50059 VINCI (FI)
E- Mail: leviedileonardo@gmail.com
Facebook: Le Vie di Leonardo da Vinci
www.leviedileonardododavinci.org

Presidente Onorario: Carlo Pedretti


Presidente: Leonardo Paglianti

Comitato Storico/Scientifico
Coordinatore: Alessandro Vezzosi, Direttore del Museo Ideale Leonardo Da Vinci

Roberta Barsanti, Direttrice Biblioteca e Museo Leonardiani Vinci


Fiorenzo Galli, Direttore Generale e Claudio Giorgione, Curatore Leonardo, Arte & Scienza
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci Milano

Paolo Galluzzi, Direttore del Museo Galileo Firenze


Mauro Guerrini, Professore Ordinario di biblioteconomia Universit di Firenze
Pietro C. Marani, Presidente dell'Ente Raccolta Vinciana Milano
Antonio Paolucci, gi Direttore dei Musei Vaticani Roma
Claudio A. M. Salsi, Soprintendente Musei Archeologici e Musei Storici, Castello Sforzesco Milano
Franois Saint Bris, Presidente Chteau du Clos Luc - Parc Leonardo da Vinci Amboise (FR)
Carlo Vecce, Professore Ordinario di Letteratura italiana Universit di Napoli LOrientale
Responsabile Redazione del Progetto: Patrizia Vezzosi

TEATRO DELLA MISERICORDIA


VINCI - 20 Gennaio 2017 - ore 21,15
IL COMITATO PROMOTORE

INVITA ALL'ASSEMBLEA APERTA

Da Vinci in Europa
LE OPPORTUNITA' DEGLI ITINERARI
CULTURALI EUROPEI

con la partecipazione

SVILUPPO PROGETTI
Dott. Sami Tawfik

DIRETTORE
Dott. Antonio Barone
Con il Patrocinio del

COMUNE DI VINCI

COORDINATORE ITALIA
Arch. Enrico Zunino

PROGRAMMA
ore 21.15 DA Vinci in Europa
Leonardo Paglianti
Presidente Comitato Promotore Origini Progetto e presentazione Consiglio
Antonio Cinelli
Presidente Proloco di Vinci
Motivazione adesione e Prospettive
Giuseppe Torchia
Sindaco Comune di Vinci
Motivazione adesione e Prospettive
Andrea Vanni Desideri
Movimento Shalom ONLUS
Motivazione adesione e Prospettive
Patrizia Vezzosi
Responsabile Progetto
Presentazione del Progetto
Chiara Martelli
Tesi di Laurea e FORUM di Vilnius
Alessandro Vezzosi
Coordinatore Comitato Scientifico I luoghi di Leonardo Relazioni Internazionali
ore 22.00 Le opportunit degli Itinerari Culturali Europei
Storia, esperienze, vantaggi per i territori
Sami Tawfik
Responsabile Sviluppo Associazione Europea Vie Francigene
Enrico Zunino
Coordinatore Italia Destination Napoleon
Antonio Barone
Direttore La Rotta dei Fenici

ore 22.45 Conclusioni


Domande ed interventi del pubblico

In questo frangente epocale, caratterizzato da guerre, divisioni, costruzioni


di muri, lItinerario Le Vie di Leonardo da Vinci evidenzier la figura
emblematica di Leonardo per aggiornare lidea di Europa e formare il
nuovo cittadino europeo. UnEuropa capace di dare alla luce un Nuovo
Umanesimo basato su tre capacit: integrare (Leonardo percepito come
patrimonio-bene comune), dialogare (Leonardo genio-modello nella
conoscenza sulla quale si fonda il dialogo), generare (Leonardo genio-modello della creativit che
contribuir a salvare la Pace). Premessa il riconoscimento del Valore Universale dellEssere
Umano efficacemente espresso nel celebre disegno LUomo Vitruviano. Il logo dellItinerario, un
nodo disegnato da Leonardo che richiama quello di Salomone, rappresenta infatti lUnione fra i
popoli nella circolarit delle culture. LItinerario, reticolare e in parte lineare, ricalcher le tappe
principali della vita di Leonardo e della collocazione delle sue opere; veicolando lattualit di
Leonardo, consentir la valorizzazione sistemica di tutti i territori che aderiranno, specie quelli
meno conosciuti. Oltre a Italia e Francia, gli Stati potenzialmente interessati sono anzitutto Austria,
Citt del Vaticano, Germania, Inghilterra, Olanda, Polonia, Portogallo, Russia, Scozia, Slovenia,
Spagna, Svizzera, Ungheria; e per altro gli USA.
Patrizia Vezzosi Responsabile Redazione Progetto LE VIE DI LEONARDO DA VINCI

"Formata attualmente da 120 Enti locali europei, l'Associazione


Europea delle Vie Francigene (AEVF) coordina tutti i livelli istituzionali sul tema francigeno.
AEVF ha consolidato un efficace modello di governance a livello europeo, che le valso
labilitazione a rete portante (rseau porteur) del Consiglio d'Europa per la valorizzazione
dell'itinerario."
Sami Tawfik - Sviluppo Progetti AEVF

Destination Napoleon" : Itinerario culturale certificato dal Consiglio


dell'Europa e gestito dalla Federazione Europea delle Citt Napoleoniche fondata
nel 2004 da Charles Bonaparte. La Federazione rappresenta 60 citt in 13 paesi,
dal Portogallo alla Russia.
Jacques Mattei, - Direttore della Federazione
Per Rotta dei Fenici si intende la connessione delle rotte nautiche e
marittime che dal tempo dei Fenici sono state solcate dalle antiche
civilt mediterranee fondanti la attuale civilt euro mediterranea.
Dunque le antiche vie di navigazione che permisero la diffusione e lo scambio di conoscenze,
culture, merci e popoli. Obiettivo primario dellitinerario il dialogo interculturale mediterraneo ma
attraverso la rilettura attenta del passato condiviso si intende anche proporre una riflessione sul
Mediterraneo di oggi, con lobiettivo di ricreare quella koin che ha permesso alluomo di
sviluppare la propria civilt e ponendo le basi della condivisione dei valori europei e mediterranei.
LItinerario gestito da una Confederazione internazionale cui aderiscono partner di 14 Paesi.
Antonio Barone - Direttore La Rotta dei Fenici