Sei sulla pagina 1di 14

Unione europea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Disambiguazione Se stai cercando altri significati, vedi Unione europea (disambigua).

Unione europea
vedi "Nome dell'Unione europea nelle lingue
ufficiali"

Bandiera dell'Europa
Abbreviazione UE, Ue
Tipo Organizzazione
internazionalesui generis
Fondazione

CEE: trattato di
Roma, 25 marzo 1957

UE: trattato di
Maastricht, 7
febbraio 1992

Scopo esercizio di parte della


sovranit nazionale degli
Stati membri in numerosi
campi
Bruxelles:

Sedi istituzionali

Commissione
europea

Consiglio
dell'Unione europea

Parlamento
europeo (sede

secondaria)
Lussemburgo:

Corte di giustizia
dell'Unione europea

Tribunale
dell'Unione europea

Segretariato
generale del
Parlamento europeo
Strasburgo:

Parlamento
europeo (sede
principale)

Area di azione Europa


Jean-Claude Juncker

Presidente
dellaCommissione

Martin Schulz

Presidente
delParlamento

Donald Tusk

Presidente del
Consiglio europeo

Federica Mogherini

Alto rappresentant
e
per gli Affari Esteri

Joseph Muscat

Presidenza
delConsiglio
dell'UE[1]
Lingua ufficiale 24[2]

Membri 28 (2013)
Motto Unita nella diversit[3]
Inno Inno alla
gioia di Beethoven(ascolta
)
Dominio Internet .eu
Festa dell'Unione 9 maggio[4]
Riconoscimenti

Premio Nobel per la

pace 2012

Sito web
Modifica dati su Wikidata Manuale

Paesi membri (2013)

M 28: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro,Croazia,


e Danimarca, Estonia,Finlandia, Francia, Germ
m ania, Grecia,Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania,
b Lussemburgo, Malta, Paesi
ri Bassi,Polonia, Portogallo, Regno
Unito,Repubblica
Ceca, Romania,Slovacchia, Slovenia, Spagna
, Svezia,Ungheria
P Ufficiali: Albania, Macedonia,Montenegro, S
a erbia, Turchia
es Potenziali: Bosnia ed Erzegovina,Kosovo
i
c
a
n
di
d
at
i[5
]

Statistiche complessive

S 4 326 253 km
u
p
er
fi
ci
e
P 503 679 730 ab.[6]
o
p
ol
a
zi
o
n
e
D 116,6 ab./km[7]
e
n
si
t
F UTC/+1/+2 (regioni periferiche: -4 e +4)
u
si
o
r
a
ri
V Euro () (EUR) in 19 Paesi
al
ut
e Altre valute (9): Corona ceca (CZK),Corona
danese (DKK), Corona
svedese(SEK), Fiorino
ungherese (HUF), Kuna croata (HRK), Lev
bulgaro (BGN), Leu rumeno (RON), Sterlina
inglese (GBP),Zoty polacco (PLN)
P 16 242 mld $[8] (2010)

I
L
P 32 323 $
I
L
p
r
o
c
a
pi
te
I

0,876[9] molto alto (2006)

S
U
G 30,5[10] (2010)
in
i

L'Unione europea (abbreviata in UE o Ue, pron. /ue/[11]) un'organizzazione


internazionale politica ed economica di carattere sovranazionale, che comprende 28 paesi
membri indipendenti e democratici. La sua formazione sotto il nome attuale risale altrattato di
Maastricht del 7 febbraio 1992 (entrato in vigore il 1 novembre 1993), al quale gli stati aderenti sono
giunti dopo un lungo percorso intrapreso dalle Comunit europeeprecedentemente esistenti e
attraverso la stipulazione di numerosi trattati, che hanno contribuito al processo di integrazione
europea.
Essa garantisce la libera circolazione di persone, merci, servizi e capitali all'interno del suo territorio
attraverso un mercato europeo comune e la cittadinanza dell'Unione europea, promuove la pace, i
valori e il benessere dei suoi popoli, lotta contro l'esclusione sociale e la discriminazione, favorisce
il progresso scientifico e tecnologico e mira alla stabilit politica, alla crescita economica e alla coesione
sociale e territoriale tra gli stati membri[12], cercando di attenuare le differenze socio-economiche tra i
vari stati membri e incrementarne il benessere socio-economico.
Le competenze dell'Unione europea spaziano dalle politiche economiche (agricoltura ecommercio)
agli affari esteri, alla difesa e alla protezione ambientale, con una politica agraria comune, una politica
estera comune e la presenza di fondi strutturali per il raggiungimento degli obiettivi socio-economici
preposti. In alcuni di questi campi tali funzioni la rendono dunque simile a una federazione di stati (per
es. per quanto riguarda gli affari monetari o le politiche ambientali), mentre in altri settori l'Unione pi
vicina a una confederazione (mancando di una Costituzione, ordinamento giuridico, politica
internae politica industriale comuni) o a un'organizzazione politica sovranazionale (come per lapolitica
estera).
Le politiche di unione economica e monetaria dell'Unione europea hanno portato nel 1999
all'introduzione di una moneta unica, l'euro, attualmente adottato da 19 stati dell'Unione, che formano la
cosiddetta eurozona, con una politica monetaria comune regolata dallaBanca Centrale Europea (BCE).
Il 12 ottobre 2012 stata insignita del premio Nobel per la pace, con la seguente motivazione: per
oltre sei decenni ha contribuito all'avanzamento della pace e della riconciliazione, della democrazia e
dei diritti umani in Europa.[13]
Indice
[nascondi]

1Storia
o

1.1Trattati

1.2Cronologia

2Geografia
o

2.1Stati membri

2.2Allargamento

2.3Stati candidati

2.4Maggiori citt

3Status giuridico
3.1Competenze dell'Unione europea

3.1.1Competenze esclusive

3.1.2Competenze concorrenti

3.1.3Competenze di coordinamento

3.1.4Competenze di sostegno
3.2Diritti umani e democrazia
4Istituzioni, organismi e agenzie decentrate

4.1Istituzioni

4.2Organismi consultivi

4.3Organismi finanziari

4.4Organismi inter-istituzionali

4.5Altri organismi

4.6Agenzie decentrate

4.7Cooperazione rafforzata

5Politica estera
o

5.1Politiche di vicinato
6Economia

6.1Dati macroeconomici

6.2Bilancio dell'Unione

6.2.1Politica agricola comune

6.2.2Fondi strutturali
7Popolazione

7.1Lingue

7.2Educazione

8Cultura
o

8.1Simboli

8.2Festivit

9Note

10Bibliografia

11Voci correlate

12Altri progetti

13Collegamenti esterni

Storia[modifica | modifica wikitesto]


Lo stesso argomento in dettaglio: Storia dell'integrazione europea.

Il Quai d'Orsay a Parigi, doveSchuman tenne la sua dichiarazione.

La costituzione di entit statali o parastatali che comprendessero l'intero territorio europeo pu essere
fatta risalire a periodi storici ben antecedenti rispetto alla fondazione dell'Unione europea. Il primo
organismo di tale genere fu l'Impero romano, che tuttavia non condivideva la medesima estensione
geografica dell'Unione (essendo incentrato sul mar Mediterraneo); inoltre le conquiste territoriali
romane dipendevano dalla potenza militare dell'Impero, e le province annesse dovevano sottostare a
un'amministrazione statale fortemente centralizzata.
Esempi successivi includono l'Impero dei Franchi di Carlo Magno, il Sacro Romano Impero(una
struttura meno omogenea, che era caratterizzata da un'amministrazione decentrata) e l'unione
doganale che si venne a creare sotto il dominio di Napoleone dopo l'anno 1800.
Una delle prime proposte di riunificazione pacifica del continente sotto l'egida di un'unica istituzione
sovranazionale fu avanzata dal pacifista Victor Hugo; a ogni modo, l'idea cominci a prendere

fortemente piede solamente dopo le due guerre mondiali, guidata dalla determinazione a completare
rapidamente la ricostruzione dell'Europa ed eliminare l'eventualit di nuovi, futuri conflitti fra le sue
nazioni. Esemplare in tal senso fu il Manifesto di Ventotene, redatto al confino da Ernesto
Rossi e Altiero Spinelli.
Furono fondamentalmente considerazioni di questo tipo a portare, nel 1951, la Germania Ovest,
la Francia, l'Italia e gli Stati del Benelux a istituire la Comunit europea del carbone e dell'acciaio,
entrata in vigore nel 1952.
La prima unione doganale fra paesi europei, la cosiddetta Comunit economica europea, fu istituita
mediante il Trattato di Roma del 1957 e implementata nel 1958; successivamente rinominata Comunit
europea, stata uno dei "tre pilastri" dell'Unione europea, secondo i dettami delTrattato di
Maastricht che ha introdotto l'unione politica, nei campi della giustizia e affari interni e della Politica
estera e di sicurezza comune.
Oggi le principali posizioni in merito all'Unione Europea sono divise
tra europeisti, euroscettici e antieuropeisti.

Trattati[modifica | modifica wikitesto]


Lo stesso argomento in dettaglio: Trattati sull'Unione europea.

Gli anni di seguito riportati sono quelli relativi alle date di firma degli atti: in alcuni casi queste possono
differire, anche notevolmente, da quelle di entrata in vigore degli stessi.

1950 Dichiarazione Schuman

1992 Trattato di Maastricht

1951 Trattato di Parigi

1994 Compromesso di Ionnina

1954 Trattato di Bruxelles modificato sull'UEO

1997 Dichiarazione sull'UEO

1955 Conferenza di Messina

1997 Trattato di Amsterdam

1957 Trattati di Roma

2001 Trattato di Nizza

1965 Trattato di fusione

2001 Dichiarazione di Laeken

1970 Trattato di Lussemburgo

2004 Costituzione europea

1983 Dichiarazione solenne sull'Unione europea

2007 Dichiarazione di Berlino

1985 Accordi di Schengen

2009 Trattato di Lisbona

1986 Atto unico europeo

2012 Meccanismo europeo di stabilit

Firmati1948

1951

1954

1957

1965

1975

1985

1986

1992

1997

2001

2007

In vigo1948

1952

1955

1958

1967

N/A

1985

1987

1993

1999

2003

2009

reTrattatoTrattat Trattato TrattatTrattat Conclusio Accord Atto unico


Trattatidi

o di

di

i di

o di

ne

o di

europeo

Trattato di Trattato Trattat Trattato di


Maastricht di

o di

Bruxell Parigi BruxellesRoma fusione Consiglio Schenge

Amsterda Nizza

es

modifica

europeo

to
Tre pilastri dell'Unione
europea:
Comunit europee:

Lisbona

Comunit europea dell'energia


atomica (EURATOM)
Comunit europea del carbone e

Trattato scaduto nel

dell'acciaio (CECA)

2002

Comunit economica europea (CEE)


Spazio

Comunit

Schengen

europea (CE)
Giustizia e
affari

TREVI

interni(GA
I)

Cooperazione
giudiziaria e di
polizia in materia
penale(CGPP)

Cooperazion
e politica

Politica estera e di sicurezza

europea (CP

comune(PESC)

E)
Istituzioni non
consolidate

Unione europea occidentale (UEO)

Trattato scaduto nel 2010

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]


Lo stesso argomento in dettaglio: Cronologia dell'integrazione europea.

9 maggio 1950: La Dichiarazione Schuman esprime la volont di un'Europa Unita che porter
all'istituzione della Comunit europea del carbone e dell'acciaio.

18 aprile 1951: I sei stati fondatori nel 1951 (Germania Ovest, Francia, Italia, Belgio, Paesi
Bassi, Lussemburgo) firmano il trattato di Parigi, che istituisce ufficialmente la Comunit europea
del carbone e dell'acciaio (CECA).

23 maggio 1952: I sei stati firmano il trattato istitutivo della Comunit europea di difesa.

30 agosto 1954: L'Assemblea nazionale francese rigetta la CED, che non entrer mai in vigore.

1 giugno 1955: Dal 1 al 3 giugno si svolge la fondamentale Conferenza di Messina.

25 marzo 1957: I Trattati di Roma istituiscono la Comunit economica europea.

1 luglio 1968: Entra in vigore l'unione doganale.

1 gennaio 1973: Danimarca, Irlanda e Regno Unito aderiscono alla CEE.

10 giugno 1979: Prime elezioni a suffragio universale diretto del Parlamento europeo.

1 gennaio 1981: La Grecia aderisce alla CEE.

19 giugno 1983: I dieci paesi aderenti alle Comunit europee adottano la Dichiarazione solenne
sull'Unione europea.

1 gennaio 1986: Portogallo e Spagna aderiscono alla CEE.


3 ottobre 1990: L'unificazione tedesca comporta l'adesione automatica della oramai
ex Repubblica Democratica Tedesca alla CEE.

I territori continentali degli stati membri dell'Unione europea (Comunit economica europea prima del 1993), in ordine di
accesso.
Albania
Austria
Bielorussia
Belgio
Bos.
Erz.
Bulgaria
Croazia
Cipro
Danimarca
Estonia
Finlandia
Francia
Germania
Grecia
Ungheria
Islanda
Irlanda
Italia
Lettonia
Lituania
Lussemburgo
Mac.

7 febbraio 1992: I dodici stati CEE firmano il Trattato di Maastricht, che istituisce l'Unione
europea.

1 novembre 1993: Entra in vigore il Trattato di Maastricht, che istituisce l'Unione europea.

1 gennaio 1995: Austria, Finlandia e Svezia aderiscono all'Unione europea.

26 marzo 1995: In Francia, Benelux, Germania, Spagna e Portogalloentrano in vigore


gli accordi di Schengen.

22 luglio 1997: La Dichiarazione sull'UEO istituisce una cooperazione rafforzata fra UE e UEO.

2 ottobre 1997: I quindici stati membri dell'Unione firmano il trattato di Amsterdam.

26 ottobre 1997: Gli accordi di Schengen entrano in vigore anche per l'Italia.

1 novembre 1997: Gli accordi di Schengen entrano in vigore anche per l'Austria.

1 giugno 1998: Entra in attivit la Banca centrale europea (BCE).

1 gennaio 1999: Entra in vigore l'euro.

1 maggio 1999: Entra in vigore il Trattato di Amsterdam.

1 gennaio 2000: Gli accordi di Schengen entrano in vigore anche per laGrecia.

25 marzo 2000: Gli accordi di Schengen entrano in vigore anche


per Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia.

19 aprile 2000: Regno Unito e Spagna firmano un accordo che estende la cittadinanza
dell'Unione a Gibilterra, che diventa il primo territorio esterno del Regno Unito a entrare nei confini
dell'UE.

11 dicembre 2000: I quindici stati membri firmano il Trattato di Nizza.

15 dicembre 2001: I quindici paesi dell'UE adottano la Dichiarazione di Laeken che prevede la
creazione della Convenzione europea.

1 gennaio 2002: L'euro diviene la valuta corrente di dodici paesi dell'Unione e anche di San
Marino, Vaticano e Monaco, oltre che de factonei territori del Montenegro e del Kosovo (all'epoca
entrambi parte della confederazione di Serbia e Montenegro) e in Andorra.

1 gennaio 2003: L'Unione succede all'ONU, in Bosnia ed Erzegovina, alla guida del
contingente di pacificazione della regione.

1 febbraio 2003: Entra in vigore il Trattato di Nizza.


1 maggio 2004: Cipro, Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Repubblica
Ceca, Slovacchia, Slovenia e Ungheria aderiscono all'UE.
29 ottobre 2004: Viene firmato a Roma il trattato che adotta una costituzione per l'Europa.

1 gennaio 2007: Bulgaria e Romania aderiscono all'UE. La Slovenia adotta l'euro.

25 marzo 2007: L'UE compie 50 anni: in un vertice informale viene adottata la Dichiarazione di
Berlino per cercare di sbloccare l'impassecostituzionale.

23 giugno 2007: Il Consiglio europeo trova l'accordo sul Trattato di riforma che sostituir la
Costituzione europea.

13 dicembre 2007: I capi di Stato e di governo firmano il trattato di Lisbona.

21 dicembre 2007: Gli accordi di Schengen entrano in vigore anche per l'Estonia, la Lettonia,
la Lituania, Malta, la Polonia, la Repubblica Ceca, la Slovacchia, la Slovenia e l'Ungheria.

1 gennaio 2008: Cipro e Malta adottano l'euro, portando la zona euro a quindici membri.

1 gennaio 2009: La Slovacchia adotta l'euro, portando la zona euro a sedici membri.

1 dicembre 2009: Entra in vigore il Trattato di Lisbona.

1 gennaio 2011: L'Estonia adotta l'euro, portando la zona euro a diciassette membri.

1 aprile 2012: Il diritto d'iniziativa dei cittadini europei consente a un milione di cittadini europei
di prendere direttamente parte all'elaborazione delle politiche dell'UE, invitando la Commissione
europea a presentare una proposta legislativa.

1 luglio 2013: La Croazia entra nell'Unione europea[14].

1 gennaio 2014: La Lettonia adotta l'euro, portando la zona euro a diciotto membri[15].

1 gennaio 2014: Andorra comincia a coniare monete euro proprie.

1 gennaio 2014: Mayotte, dopo aver cambiato il suo status da collettivit


d'oltremare a dipartimento d'oltremare francese nel 2011, diventa ufficialmente territorio dell'Unione
europea[16].

1 gennaio 2015: La Lituania adotta l'euro, portando la zona euro a diciannove membri.

1 aprile 2016: Entra in vigore l'accordo di stabilizzazione e associazione anche in Kosovo,


facendo s che tutti i paesi dei Balcani occidentaliabbiano in vigore tale accordo.

23 giugno 2016: I cittadini del Regno Unito a seguito di referendum esprimono la loro volont di
uscire dall'Unione Europea (51,9% contrari alla permanenza in UE, 48,1% favorevoli). [17]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Cartina fisica

La vetta del monte Bianco, al confine tra Italia e Francia, con i suoi 4 810 metri il picco dell'Unione.

Lo stesso argomento in dettaglio: Geografia dell'Europa.

Gli Stati dell'Unione europea coprono una superficie di 4 326 253 km facendone la settima entit
mondiale per estensione. Il Monte Bianco con i suoi 4 810 metri d'altezza il punto pi alto dell'Unione,
mentre la zona pi bassa il Zuidplaspolder nei Paesi Bassi, 7 metri sotto il livello del mare.
L'estensione costiera dell'Unione la seconda al mondo, dopo il Canada, con quasi 66 000 chilometri
di lunghezza. L'Unione europea confina con 21entit indipendenti condividendo con
questi 12 441[senza fonte] chilometri di frontiere esterne.
La maggior parte del territorio situata all'interno del continente Europa, ma l'Unione europea
possiede Territori speciali degli stati membri dell'Unione europea che si trovano anche su isole e territori
al di fuori del continente.
Fanno parte del territorio numerose isole abitate, alcune appartenenti al continente europeo, altre fuori;
le pi grandi sono:
Posizione

Isola