Sei sulla pagina 1di 2

LEGAME IONICO

Un solido ionico un insieme di anioni e cationi disposti secondo un assetto regolare. Gli ioni
interagioscono con tutti gli altri ioni pi vicini.
Lenergia occorrente per formare i legami ionici proviene in larga misura dallattrazione
elettrostatica tra gli atomi di carica contraria.
Legame ionico -> Trasferimento di elettroni dal meno al pi elettronegativo
(approssimazione):

Non direzionale
Sono composti solidi a temperatura ambiente
Hanno temperature di fusione elevate, e anche di ebollizione
Hanno bassissima conducibilit elettrica, ma allo stato fuso conducono molto bene
In genere sono solubili in acqua e liberano altri ioni
Sono composti molto fragili

TEORIA VSEPR
Teoria della repulsione delle coppie elettroniche dallo strato di valenza; tratta delle:

Distanze di legame (atomo-atomo)


Angoli di legame (Angoli fra le direzioni di legame)

Le regioni di elevata densit elettronica cio le coppie di elettroni di legame (BP) e i doppietti
non condivisi (LP) si respingono.
Per minimizzare la loro repulsione si collocano il pi possibile lontano gli uni dagli altri,
mantenendo il legame sullatomo centrale.
Repulsione (in ordine decrescente di intensit):
1. LP LP: La pi forte
2. LP BP
3. BP BP
NUMERO STERICO: SN = Num. di atomi legati allatomo centrale + Num. coppie solitarie
sullatomo centrale.
Il modello VSEPR non fa distinzione tra legami semplici e multipli (legami multipli -> + elevata
concentrazione elettronica -> distanze di legame inferiori e maggiore repulsione elettronica).
Se sono presenti pi atomi centrali, si considera la geometria di legame in maniera
indipendente per ciascuno di essi.
MOMENTO DI DIPOLO DI MOLECOLE POLIATOMICHE
Mtot =

i i

L UNITA DI MASSA ATOMICA definita come 1/12 della massa di un atomo di Carbonio
12.
MASSA ATOMICA RELATIVA MEDIA =

Massa atomica media


Unit dimassa atomica

MASSA MOLECOLARE RELATIVA =

Masse atomiche relative medie

(degli atomi che

compongono la molecola)

Quantit di sostanza ->


i.
ii.

Mole, unit di misura della qnt. di sostanza


E la quantit di sostanza di un sistema che contiene tante entit elementari quanti
sono gli atomi contenuti in 12g di Carbonio 12.

Numero di Avogadro: 6,022 x 1023


MASSA MOLARE: La massa di una mole di una sostanza. E numericamente uguale alla
Massa molecolare relativa media di quella sostanza, espressa in grammi.

Massa(g)
Numero di Moli:

Massa Molare (

LEGGE DI LAVOISEIR:

g
)
mol1

massa reagenti= massa prodotti .

LEGGE DI AVOGADRO: Volumi uguali di gas diversi, nella stessa condizione di temperatura e
pressione, contengono lo stesso numero di particelle.
Reazioni: Dissociazione, Sintesi, Scambio, Precipitazione, Neutralizzazione, Ossido-Riduzione.

Ossido-Riduzione -> Reazioni che implicano il cambiamento dello stato di ossidazione


dei reagenti-prodotti.

VB: Coppie elettroniche di valenza. Latomo mantiene la sua identit, solo gli elettroni esterni
danno luogo a legami fra coppie di atomi.