Sei sulla pagina 1di 11

Estratto, adattato e integrato dal Regolamento Ufficiale

Federazione Fantacalcio FFC

Regolamento Fantacalcio
Fancazzisti Fanta League 2015/2016

Articolo 1: LA LEGA
Questo regolamento si riferisce alla Fancazzisti Fanta League, fondata ufficialmente nel 2006.
Le riunioni ufficiali di Lega sono due:
1. Asta iniziale e Assemblea di Lega pre-Campionato;
2. Gal e Assemblea di Lega post-Campionato.
Organizzazione della Lega
In sede dasta, lAssemblea formata da tutti gli allenatori decide e approva il regolamento della
stagione in corso.
Il Presidente ha il compito di prendere decisioni e risolvere i conflitti durante la stagione
applicando il regolamento, e nei casi dubbi pu delegare allAssemblea, che decide a maggioranza
semplice.
Le societ hanno lobbligo di portare a termine le manifestazioni alle quali si iscrivono.
Nel caso una societ si ritiri dal campionato, sar bandita dalla successiva edizione della Lega.
Tutte le gare in precedenza disputate non hanno valore ai fini della classifica, che viene formata
senza tener conto dei risultati delle gare della societ rinunciataria.
Lespulsione di una societ dalla lega per altri motivi pu essere decisa solo dallAssemblea.
Nel caso un allenatore intenda sporgere reclamo, al fine di contestare lesito di un incontro e
chiedere che esso venga ricalcolato sulla base di supposti errori o irregolarit, ci si dovr attenere
alle seguenti disposizioni:
a. I reclami dovranno pervenire al Presidente entro e non oltre 96 ore (4 giorni) successive
alla giornata di campionato alla gara in questione. Scaduto questo termine, i risultati sono
omologati e non pi modificabili, a meno che non si riscontrino chiari errori nel metodo di calcolo,
che vadano contro il presente regolamento.
b. Non potranno essere presi in considerazione ricorsi basati su presunti errori tecnici
commessi da arbitri, guardalinee o altri ufficiali di gara.
c. Dovranno invece essere accolti ricorsi basati su correzioni o rettifiche pubblicate dai
quotidiani ufficiali, purch proposti entro i limiti di tempo di cui sopra.
Non sono permessi accordi sottobanco tra allenatori, chi dovesse avere notizia di irregolarit deve
farne denuncia al Presidente, che analizzer la situazione e decider le opportune sanzioni.

Articolo 2: LE COMPETIZIONI
Campionato
La competizione principale della lega vede le 10 squadre affrontarsi in scontri diretti andata e
ritorno, per un totale di 36 giornate.
Classifica
Ai fini della classifica si assegnano 3 punti per vittoria, 1 per pareggio, 0 per sconfitta.
In caso di parit tra due squadre, per determinare la posizione in classifica varranno:
1. Totale punteggi ottenuti
2. Goal fatti
3. Differenza reti
4. Goal subiti
5. Scontri diretti

Articolo 3: IL MONTEPREMI
Lammontare dei vari premi viene stabilito in sede dasta.

Articolo 4: IL BILANCIO
Budget Iniziale
La Lega assegna alliscrizione di ciascuna squadra un capitale base.
Serie A: 500 crediti + 60 dopo lAsta iniziale
Il capitale base sar poi integrato dai premi per le prestazioni della stagione precedente.
Premi Piazzamento
Serie A
1 10 crediti
2 8 crediti
3 7 crediti
4 6 crediti
5 5 crediti

6 4 crediti
7 3 crediti
8 2 crediti
9 1 credito
10 0 crediti

Ricavi Partita
Serie A
Vittoria: 0.75 crediti

Pareggio: 0,50 crediti


Sconfitta: 0,25 crediti

Crediti Residui
I crediti residui al termine della stagione verranno azzerati.

Articolo 5: LASTA
La rosa di ciascuna squadra deve essere composta alla fine dellasta da 25 calciatori:
3 Portieri
8 Difensori
8 Centrocampisti
6 Attaccanti
Lasta si svolge a chiamata.
Il Presidente provveder a stabilire un giorno soddisfacente per tutti i partecipanti.
Tutti gli allenatori della divisione devono essere presenti dallinizio alla fine dellasta, o in
alternativa un loro delegato.
Partendo dal Campione in carica, si chiama un giocatore da mettere allasta e seguendo lordine,
gli altri allenatori possono rilanciare o passare.
Chi passa non pu pi rientrare nellasta per quel giocatore.
Si prosegue fino al completamento delle liste.

Articolo 6: MERCATO LIBERO


Il Mercato Libero, cio lacquisto e lo svincolo di calciatori, si svolger attraverso il sito ufficiale.
Dalla stagione 2011/2012 introdotto il Mercato Libero Ufficiale Federazione Fantacalcio (FFC).
L'acquisto di un calciatore al Mercato Libero si svolge sotto forma di 'chiamata' e, se necessario,
tramite successivi 'rilanci' e poi 'buste', in base alle seguenti disposizioni:
Entro la data di scadenza delle Chiamate ognuno potr fare offerte, che saranno visibili a
tutti. Una volta che un giocatore stato chiamato, non necessario per le altre squadre
ripetere loperazione.
Dalla data della scadenza Chiamate fino a quella dei Rilanci ogni squadra pu comunicare
lintenzione di rilancio per i giocatori cui interessata.
Alla scadenza delle intenzioni di rilanci saranno mostrati i giocatori acquistati
definitivamente (quelli cio che non hanno avuto intenzioni di rilanci); nello stesso periodo vi
sar la sessione dei rilanci tra i fantallenatori che hanno chiamato un giocatore e coloro che
hanno espresso lintenzione di fare un rilancio: tali rilanci saranno in busta chiusa.
L'offerta minima dovr essere superiore di quella iniziale della chiamata.
Alla scadenza delle modifiche saranno visibili le offerte pi alte con i vincitori delle aste.
In caso di parit di offerta, si aggiudica il giocatore la squadra peggio piazzata in classifica in
quel momento, e se la parit persiste, la squadra con la peggior Somma Punti.
Per le varie fasi sono stabilite le seguenti scadenze:
Chiamate: marted ore 20
Intenzioni di rilancio: mercoled ore 20
Modifiche: gioved ore 20
Scambi: venerd ore 20
Recupero crediti
I giocatori tagliati al mercato libero non comportano alcun recupero di crediti per la squadra di
appartenenza. previsto un indennizzo solo per i tagli forzati, descritti nel paragrafo seguente.
Nota: labolizione del recupero crediti motivata dalla volont di eliminare abusi in sede di
mercato libero, causati dalla possibilit di recuperare gran parte di eventuali crediti mal spesi in
sede dasta iniziale, e ritrovarsi quindi con una forza economica immeritata.
Cessione di un calciatore allestero o in altra serie
Nel caso un calciatore facente parte della rosa di una fantasquadra, venga ceduto dalla sua societ
di appartenenza a unaltra societ che milita nella massima serie di un campionato estero
(lequivalente della Serie A), la squadra che detiene il cartellino del calciatore in questione
recuperer tutti i crediti spesi.
Nel caso un calciatore facente parte della rosa di una fantasquadra, venga ceduto dalla sua societ
di appartenenza a unaltra societ, italiana o straniera, che milita in una serie inferiore
(lequivalente della Serie B, C, ecc.), la squadra che detiene il cartellino del calciatore in questione
recuperer la met dei crediti spesi.

Calciatore svincolato
Nel caso un calciatore facente parte della rosa di una fantasquadra rescinda per qualsiasi motivo il
contratto con la sua societ dappartenenza a campionato in corso, la fantasquadra che detiene il
cartellino del calciatore in questione ricever lindennizzo solo se e quando il suddetto calciatore
sar ufficialmente tesserato da un'altra squadra reale. In caso di taglio anticipato, esso sar
considerato 'volontario' e non preveder quindi nessun recupero crediti.
Lista Infortunati
In qualunque momento, una squadra pu sostituire, senza perderne la propriet, qualunque
calciatore della rosa che sia infortunato con un calciatore libero da contratto, pagando il prestito
10 crediti.
Un calciatore considerato infortunato quando il suo periodo dindisponibilit previsto di
almeno una giornata di campionato.
E compito dellallenatore della fantasquadra che ne detiene il cartellino presentare al Presidente
di Lega la documentazione dellindisponibilit del calciatore attraverso quotidiani sportivi o siti
Internet.
Lallenatore, al momento dellofferta, deve obbligatoriamente dichiarare il calciatore infortunato
da inserire nella Lista. In mancanza, lofferta non ritenuta valida.
Un giocatore in prestito comunque acquistabile durante il Mercato Libero. La squadra che lha in
rosa pu decidere di mantenerlo partecipando allasta: in questo caso pu decidere di convertirlo
in trasferimento definitivo. Se invece lo dovesse perdere, la squadra ha diritto ad acquistare un
altro giocatore in prestito gratuito, tra quelli rimasti liberi.
La squadra che vuole accedere alla Lista Infortunati durante il Mercato Libero dovr partecipare
normalmente allasta, ma pagher in ogni caso un minimo di 10 crediti.
Scambi
Le operazioni possono essere portate a termine solo nel periodo di apertura del Mercato Libero.
Sono vietati durante la fase dei rilanci.

Non possono esserci trattative che riguardano solo crediti o soldi reali.

Articolo 7: LA FORMAZIONE
La formazione va comunicata entro linizio della prima partita della giornata di Serie A, attraverso
lapposita pagina del sito.
I moduli ammessi sono: 4-3-3; 5-3-2; 4-4-2; 5-4-1; 4-5-1; 3-4-3; 3-5-2; 3-6-1
Riserve e Sostituzioni
Ogni squadra pu schierare in panchina sino a sette calciatori di riserva, di qualsiasi ruolo.
Lallenatore deve indicare i calciatori di riserva in ordine di sostituzione, schierando prima chi
prima vuol fare entrare.
Se dei giocatori titolari risultano s.v., subentrano, nellordine indicato, panchinari dello stesso
ruolo. Se non ce ne sono disponibili, pu entrare un giocatore di ruolo diverso, sempre seguendo
lordine della panchina, purch il modulo che si andr a comporre sia tra quelli ammessi.
Se la squadra non ha sostituzioni disponibili, ha diritto a 1 riserva dufficio. La riserva dufficio per
un calciatore di movimento vale 4 punti, per il portiere 3 punti, e conta come una normale
sostituzione.
Una squadra non pu effettuare pi di tre sostituzioni per gara, compresa la riserva dufficio.

Mancata comunicazione della Formazione


Linvio regolare della formazione lelemento fondamentale affinch il gioco del Fantacalcio possa
risultare divertente e regolare.
Prima mancanza
Formazione giornata precedente;
Seconda mancanza
Formazione giornata precedente, penalizzazione di 1 punto in classifica;
Terza mancanza
Formazione giornata precedente, penalizzazione di 2 punti in classifica;
Quarta mancanza
Formazione giornata precedente, penalizzazione di 3 punti in classifica;
Dalla Quinta Mancanza sar il Presidente a stabilire una pena congrua, sulla base dei criteri qui
esposti, fino alla pena massima della radiazione dalla Lega, a seconda delle motivazioni
dellallenatore coinvolto.
Le mancanze nelle partite di coppa a eliminazione diretta verranno sanzionate con la sola sconfitta
a tavolino. Sar il Presidente a stabilire eventuali pene ulteriori.
Al termine della stagione, le sanzioni ancora da scontare saranno rimandate a quella successiva.
In caso di non funzionamento del sistema automatico del sito, la formazione dovr pervenire
completa ed entro il termine via pagina ufficiale Facebook, mail o sms, sia allavversario di giornata
sia al presidente di lega.

Articolo 8: LA PARTITA
Per il calcolo viene usata la media tra pagelle di Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport, mentre
gol, ammonizioni ed espulsioni sono quelli stabiliti dalla Lega Calcio e dal giudice sportivo.
Bonus/Malus
+3 punti per ogni gol realizzato su azione o calcio piazzato o rigore;
+3 punti per ogni rigore parato (si applica al portiere);
+1 punto per ogni assist;
-2 punti per ogni autogol;
-3 punti per un rigore sbagliato;
-1 punto per ciascun gol subito (si applica al portiere).
-0,5 punti per unammonizione;
-1 punto per unespulsione.
Alla squadra che gioca in casa, vengono assegnati 2 punti di fattore campo.
Tabella di conversione
Meno di 66 punti = 0 gol
Da 66 a 71,999 punti = 1 gol
Da 72 a 76,999 punti = 2 gol
Da 77 a 80,999 punti = 3 gol
Da 81 a 84,999 punti = 4 gol
Da 85 a 88,999 punti = 5 gol
Da 89 a 92,999 punti = 6 gol
E cos via (ogni 4 punti un gol)
Tempi Supplementari
Nelle partite di Coppa i tempi supplementari vengono considerati come una partita a s stante tra
squadre composte da tre o meno giocatori. Si sommano quindi i voti delle prime riserve per
ciascuno dei tre reparti di movimento (un difensore, un centrocampista e un attaccante, quindi,
escluso il portiere) cos da ottenere un Totale-Squadra Supplementari per ciascuna squadra il cui
confronto dar luogo a un Risultato Finale relativo ai soli tempi supplementari.
Nel caso in cui la prima delle riserve di un determinato ruolo presenti in panchina non sia
disponibile (per assenza o perch senza voto o perch gi utilizzata nei tempi regolamentari) si
dovr, ai fini del calcolo dellesito dei Tempi Supplementari, prendere in considerazione la seconda
riserva dello stesso ruolo, a meno che questultima sia a sua volta entrata in campo per sostituire
un titolare assente o senza voto della formazione titolare. Se anche la seconda riserva di ruolo non
ha giocato o non stata valutata o, appunto, stata utilizzata nei tempi regolamentari, si
prender in considerazione una eventuale terza riserva di quel ruolo. Esaurite inutilmente le
riserve per un ruolo, si assegna un 4 dufficio.
Se i tempi supplementari si concludono su un risultato di parit (cio non modificano la situazione
di punteggio o di gol che ha portato alla disputa dei tempi supplementari) si passer ai calci di
rigore.
Si assegna alla squadra di casa un Fattore Campo aggiuntivo di 0,5 punti.

Tabella di conversione supplementari


Meno di 20 = 0 gol
Da 20 a 23,999 = 1 gol
Da 24 a 27,999 = 2 gol
Da 28 a 31,999 = 3 gol
Da 32 a 35,999 = 4 gol
E cos via (ogni 4 punti un gol)
Calci di Rigore
In caso di parit anche dopo i tempi supplementari, si proceder allesecuzione dei calci di rigore.
Nelle partite in cui prevista la disputa dei tempi supplementari ed eventualmente dei calci di
rigore, al momento di comunicare la formazione, ciascun allenatore dovr comunicare anche
lelenco dei rigoristi, ovvero indicare a fianco di ciascuno dei 18 calciatori schierati (titolari pi
riserve) un numero da 1 a 18 che rappresenta lordine in cui batteranno i calci di rigore. I portieri
per, dovranno avere un numero di lista uguale o superiore a 11.
Verr obbligatoriamente calciata una serie di 5 calci di rigore, che verranno tirati dai primi 5
calciatori indicati nellelenco dei rigoristi. Si comparano i rigoristi delle due squadre nellordine
indicato nellelenco dei rigoristi: il rigorista che ha preso Voto sufficiente (uguale o maggiore di 6)
segna il rigore; il rigorista che ha preso voto insufficiente (minore di 6) sbaglia il rigore. Al termine
dei 5 calci di rigore regolamentari verr dichiarata vincente la squadra che ha segnato pi rigori.
Per i calci di rigore si deve prendere in considerazione solo il Voto senza somma e/o sottrazione
dei Punti-gol o dei Punti-cartellino.
Chi non ha preso parte alla fantapartita (ovvero gli s.v., i n.g. e chi non ha proprio giocato) sar
scartato e si passer al giocatore seguente nella lista dei rigoristi.
Nel caso in cui il portiere incluso nella lista dei rigoristi venga giudicato s.v. o n.g. dal Q.U., se avr
disputato almeno 30 minuti di partita si dovr considerare il rigore realizzato, attribuendogli un
voto dufficio equivalente a 6 (confronta il punto 3, lettera a di questa stessa regola).
In caso di parit anche dopo i 5 rigori regolamentari, si proceder ad effettuare i calci di rigore ad
oltranza. Verranno presi in considerazione per i calci di rigore ad oltranza i rimanenti 13 calciatori,
nellordine in cui sono stati indicati nellelenco dei rigoristi. Il calcolo avviene come per i 5 rigori
regolamentari, ma non appena una squadra realizza il rigore e laltra lo sbaglia, vince la squadra
che ha realizzato il rigore.
Se la parit persiste vince chi ha realizzato pi punti nei Tempi Regolamentari.
In caso di ulteriore parit vincer chi ha la maggiore media punti in Coppa.
Se ancora non c un vincitore si proceder per sorteggio, con lancio della monetina.

Casi Particolari
a. Nel caso che un calciatore di movimento sostituisca il portiere, egli ne assumer
interamente il ruolo, con tutto quello che ne consegue dal punto di vista regolamentare.
b. Se un giocatore riceve voto da un solo quotidiano verr assegnato quellunico voto senza
calcolare la media.
c. Nel caso che un portiere che ha regolarmente giocato venga giudicato s.v., gli verr
assegnato un 6 dufficio se rimasto in campo per almeno 30 minuti, altrimenti dovr
essere sostituto dal portiere di riserva.
d. Viene assegnato un 6 dufficio in ogni caso se il giocatore ha ottenuto bonus o malus, a
eccezione dellammonizione: in quel caso sar s.v.
e. Il giocatore senza voto che viene espulso ricever un 5 dufficio, a cui andr applicato il -1.

Articolo 9: PARTITE SOSPESE, RINVIATE, DECISE A TAVOLINO


Partite sospese o rinviate
Le formazioni inviate non potranno essere modificate, e si attender lo svolgimento delle partite in
questione.
Nel caso una partita venga sospesa prima del 90 e i quotidiani assegnino comunque i voti ai
calciatori, detti voti non verranno presi in considerazione. Si dovr quindi attendere, per calcolare
il Risultato Finale della partita, che si giochi la partita di recupero.
Partite decise a tavolino
Nel caso il risultato di una partita, per qualunque ragione, venga modificato a tavolino, si terr
conto ai fini dellesito della partita dei voti assegnati dai quotidiani e del risultato ottenuto sul
campo.
Se i quotidiani non assegnano i voti ai calciatori, si dovr assegnare dufficio un 6 a tutti i calciatori
delle squadre in questione che hanno giocato almeno 30 e si calcoler lesito della partita o delle
partite conteggiando regolarmente tutti i bonus e i malus maturati sul campo.

Articolo 10: CONCLUSIONI


Quando questo regolamento non risolva alcuni casi particolari che possono verificarsi, il
Presidente di Lega discuter la soluzione prendendo una decisione oppure stabilendo una
votazione, e consultando il Regolamento Ufficiale della Federazione Fantacalcio, che rimane la
fonte normativa principale, ad eccezione per le regole chiaramente modificate e descritte nel
presente documento.
I partecipanti dichiarano di avere letto e accettato tutte le condizioni qui descritte.
BUON DIVERTIMENTO
Il Presidente di Lega

Appendice: INTERLEGA COLF


La CO.L.F. la Confederazione Leghe Fantacalcio, il torneo Interlega che parte con la stagione
2010/2011 di cui la nostra Lega membro fondatore.
Lorganizzazione e le modalit di svolgimento della COLF sono descritte interamente nei
documenti che si trovano al sito ufficiale COLF.
Ogni allenatore partecipante tenuto a leggere e conoscere Statuto e Regolamento COLF.
I criteri di accesso verranno stabiliti di anno in anno.
Tutti gli allenatori sono tenuti a partecipare con impegno e seriet, nel rispetto del gioco e delle
altre Leghe.