Sei sulla pagina 1di 3

1

La PROFEZIA DI FRA IOHANNES sull'ANTICRISTO


1.Molte volte ci sembrato di riconoscerlo perch tutti gli uccisori dell'Agnello si
assomigliano e tutti i malvagi sono precursori del Gran Malvagio.
2.Il vero Anticristo sar uno dei monarchi del suo tempo, un figlio di Lutero,
Invocher Dio e si nominer Suo Messaggero.
3.Il Principe della Menzogna giurer sulla Bibbia; si chiamer il braccio
dell'Onnipotente, venuto a castigare i corrotti.
4.Avr un braccio solo, ma eserciti innumerevoli, che prenderanno come motto
"Dio con noi", sembreranno legioni infernali.
5. Per un lungo periodo agir con la frode e il tradimento. Le sue spie saranno
diffuse su tutta la terra, e sar padrone dei segreti di coloro che detengono il potere.
6.Avr teologi sul suo libro paga per certificare e provare la sua missione
celestiale.
7.Una guerra gli offrir l'occasione di gettare la maschera. Non sar quella che egli
far contro il monarca Francese, ma un'altra che si potr facilmente riconoscere dal
fatto che in due settimane sarebbe potuta divenire universale.
8.Chiamer alle armi tutti i Cristiani, tutti i Musulmani e anche altre genti lontane.
Eserciti si formeranno ai quattro angoli del globo.
9. Poich la mente degli uomini sar aperta dagli angeli, e nella terza settimana
capiranno che costui l'Anticristo e che diverranno schiavi se non butteranno gi
questo conquistatore.
10.L'Anticristo sar riconoscibile da diverse caratteristiche: principalmente
uccider preti, monaci, donne e bambini e vecchi. Non mostrer nessuna piet;
passer con una torcia come i barbari, ma invocando il nome di Cristo.
11.Le sue false parole sembreranno quelle dei Cristiani, ma i suoi atti saranno
quelli di Nerone e dei persecutori Romani; ci sar un aquila nel suo stemma ed un
altra sar nel suo alleato, l'altro monarca malvagio.
12. Ma quest'ultimo sar Cristiano e verr maledetto da PAPA BENEDETTO, che
verr eletto all'inizio del Regno dell'Anticristo.
13. Preti e monaci non verranno pi visti a confessare ed assolvere i combattenti,
perch per la prima volta preti e monaci COMBATTERANNO ASSIEME AGLI
ALTRI CITTADINI; e anche perch Papa Benedetto ha maledetto l'Anticristo, sar
proclamato che tutti coloro che muovono guerra contro di lui saranno in stato di
grazia, e dovessero morire come martiri andranno dritti in cielo.
14. Il Papa "toro" proclamando queste cose causer grande sensazione e causer la
morte del Monarca, alleato dell'Anticristo.
15. Per debellare l'Anticristo sara necessario che siano uccisi pi uomini di quanto
Roma non abbia mai fatto. Richieder uno sforzo in tutti i continenti, poich il
Gallo, il Leopardo e l'Aquila bianca non saranno sufficienti a vincere l'Aquila nera,

2
se non aiutati da tutte le preghiere della razza Romana (i.e. i cattolici n.d.t.).
16. Mai prima l'umanit stata in un simile pericolo, poich il trionfo
dell'Anticristo sarebbe quello del DEMONE incarnato in lui.
17. Poiche stato detto che 20 secoli (ci siamo, ORA n.d.t.) dopo l'Incarnazione
nel mondo, la bestia venuto il suo turno si sarebbe incarnata e avrebbe minacciato
la terra con altrettanti mali quanti le grazie che la Divina Incarnazione ha portato.
18. Vicino all'anno duemila l'Anticristo apparir, il suo esercito sorpasser in
numero qualunque esercito immaginato prima; fra le sue orde ci saranno Cristiani,
e fra i difensori dell'Agnello ci saranno Maomettani e trib primitive.
19.Per la prima volta l'Agnello sar interamente rosso; nell'intero orbe cristiano
non ci sar posto che non sia rosso; saranno rossi i cieli, la terra, l'acqua e anche
l'aria, poich il sangue scorrer in tutte le sfere dei quattro elementi (Acqua, Aria,
Terra, Fuoco n.d.t.).
20.L'Aquila nera si lancer sul Gallo, che perder molte delle sue penne, ma la
colpir eroicamente con il suo sperone. Sarebbe presto distrutto se non fosse per
l'aiuto del Leopardo e delle sue fauci.
21. L'Aquila nera, che verr dalla terra di Lutero, sorprender il Gallo da un altro
lato e invader met della terra del Gallo.
22.L'Aquila bianca che verr dal nord, sorprender l'aquila nera e l'altra aquila e
invader completamente la terra dell'Anticristo da un'estemit all'altra.
23. L'Aquila nera sar obbligata ad abbandonare il gallo per combattere l'aquila
bianca, e il gallo inseguir l'aquila nera nella terra dell'Anticristo per aiutare
l'aquila bianca.
24.La battaglia fin qui condotta sar poca cosa al confronto a quella che inizier
nella terra di Lutero. Poich i Sette angeli verseranno le fiamme dei loro braceri
contemporaneamente sulla terra empia (Immagine tratta dall'Apocalisse), il che
significa che l'Agnello ordiner lo sterminio della razza dell'Anticristo.
25. Quando la Bestia si vedr perduta, diverr pazza; nei mesi seguenti il rostro
dell'aquila bianca i morsi della gente e gli speroni del gallo le renderanno la vita
difficile.
26. I fiumi saranno guadati passando su mucchi di cadaveri che in qualche caso ne
cambieranno il corso.
27. L'Anticristo diverse volte chieder la pace, ma i sette angeli che precedono i tre
animali, difensori dell'Agnello, hanno detto che la vittoria sarebbe stata concessa
ad una sola condizione, che l'Anticristo sia schiacciato come paglia nella trebbia.
28. Esecutori della giustizia dell'Agnello, questi tre animali non possono cessare di
combattere finche rimane uno solo dei soldati dell'Anticristo.
29. La ragione della implacabile sentenza dell'Agnello sta nel fatto che l'Anticristo
si preteso Cristiano e dichiarato di agire in Suo nome cos se egli non perisce il
frutto della redenzione sarebbe perduto e le porte dell'Inferno prevarrebbero sul

3
Salvatore.
30. Si vedr che non un combattimento umano che sar combattuto ove
l'Anticristo forgia le sue armi. I tre animali, difensori dell'Agnello, stermineranno
l'ultima armata dell'Anticristo, ma il campo di battaglia diverr come un altare di
sacrifici pi grande della pi grande delle citt, e i cadaveri ne cambieranno
l'aspetto formando catene di monti.
31. L'Anticristo perder la sua corona e morr solo e demente. Il suo impero sar
diviso in 22 stati ma nessuno avr una sua flotta o un suo esercito o una casa
regnante.
32. L'aquila bianca per ordine di Michele caccer la Mezzaluna dall'Europa, dove
rimarrano solo i cristiani. Occuper Costantinopoli.
33.Quindi comincier un'era di pace e prosperit per tutto l'universo e non ci
saranno pi guerre. Ogni nazione si governer secondo il suo desiderio e vivr
nella Giustizia (Divina n.d.t.).
34. Non vi saranno pi Luterani o Scismatici. L'Agnello regner e la gioia
dell'umanit comincier. Felici coloro che, scampati ai pericoli di tal tempo
prodigioso, potranno gustare il suo frutto, che sar il regno dello Spirito Eterno, e
la santificazione dell'umanit, che si potr raggiungere solo con la sconfitta
dell'Anticristo.
2-