Sei sulla pagina 1di 25

[nascondi]

Wikimedia-logo.svg Libera la cultura. Dona il tuo 51000 a Wikimedia Italia. Scriv


i 94039910156. Wikimedia-logo.svg

Medicina
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: navigazione, ricerca
Nota disambigua.svg Disambiguazione
Farmaco.

Se stai cercando una sostanza curativa, vedi

Nota disambigua.svg Disambiguazione


ologna, vedi Medicina (Italia).

Se stai cercando il comune in provincia di B

Nota disambigua.svg Disambiguazione Se stai cercando la frazione della provincia


di Pistoia, vedi Medicina (Pescia).

Il Bastone di Asclepio, spesso utilizzato come simbolo della medicina


La medicina la scienza che si occupa della salute delle persone, in particolare
riguardo alla definizione, alla prevenzione, alla cura delle malattie, e alle di
verse modalit di alleviare le sofferenze dei malati (anche di coloro che non poss
ono pi guarire). in collegamento con altre discipline quali, ad esempio la farmac
ia, la biologia, la chimica, la fisica, la psicologia, la bioingegneria. present
e anche in ambiti giuridici con la medicina legale o quella forense.
Il termine medicina denota anche l'esercizio dell'attivit professionale da parte
di un medico. Nell'uso comune del termine, pu indicare semplicemente un farmaco.
Nella cultura degli indiani d'America il termine medicina non indica il concetto d
i guarigione del corpo come in Occidente, ma indica invece il potere che si otti
ene dalla conoscenza dei segreti dell'universo.

Indice [nascondi]
1 Storia 1.1 Le monarchie babilonesi ed egizie
1.2 Grecia e Roma antica
1.3 Nel Medioevo
1.4 Rinascimento
1.5 Et contemporanea
2 Scienze di base della medicina

3 Specialit e ripartizioni della medicina scientifica 3.1 Discipline internistich


e
3.2 Discipline di laboratorio
3.3 Altre discipline non chirurgiche
3.4 Discipline chirurgiche
3.5 Discipline di perfezionamento
4 Medicina alternativa
5 Farmaci e medicina 5.1 Principio attivo e farmaco
6 La medicina in Italia 6.1 Strutture mediche
6.2 Personale medico
6.3 Personale infermieristico
6.4 Altre figure professionali
6.5 La formazione dei medici
6.6 La medicina e lo Stato 6.6.1 Diritti e doveri
6.6.2 Enti ed organi medici statali
7 Nel mondo
8 Nell'arte 8.1 Pittura
8.2 Cinema
8.3 Televisione
8.4 Letteratura
9 Note
10 Bibliografia
11 Voci correlate
12 Altri progetti
13 Collegamenti esterni
Storia[modifica | modifica wikitesto]
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Storia della medicina.

Raffigurazione di Ippocrate, il famoso medico greco


Le monarchie babilonesi ed egizie[modifica | modifica wikitesto]
I pi vecchi testi di medicina babilonese vengono datati verso il II millennio a.C
. Il pi famoso testo giunto fino ai nostri tempi il diario diagnostico scritto da
l medico Esagil-kin-apli di Borsippa,[1] vissuto durante il regno di Adad-apla-i
ddina (1069-1046 a.C.).[2]
Le prime informazioni
ttura degli egizi, di
lora una legislazione
chirurgici ed elenchi

mediche egizie sono contenute nel papiro, il mezzo di scri


Edwin Smith.[3] datate circa nel 3000 a.C.[4]. Vigeva gi al
sanitaria e un'arte medica progredita, ricca di strumenti
di piante con propriet medicinali.

A quei tempi era comune indicare come origine delle malattie eventi superstizios
i o l'implicazione di demoni, come riportato nel papiro di Ebers (datato nel 155
0 a.C. circa).[5] anche se nello stesso papiro si descriveva quello che in segui
to verr denominato tumore.

Raffigurazione di un medico che cura un paziente


Grecia e Roma antica[modifica | modifica wikitesto]
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Asclepio e Giuramento di I
ppocrate.

Asclepio, il dio greco della medicina


Il primo medico greco conosciuto stato Alcmeone di Crotone, vissuto intorno al V
secolo a.C., autore del primo lavoro di anatomia. Ippocrate ha creato la sua sc
uola medica nella citt di Cos.[6] I greci hanno avuto diverse influenze dall'Egit
to soprattutto in campo farmacologico e tale influenza divent molto pi chiara quan
do si apr una scuola di medicina greca in Alessandria.[7]

Antichi cateteri ai tempi dei romani


Nell'impero romano si videro distinguersi le prime specialit mediche quali tra le
altre l'urologia e l'oftalmologia. Successivamente il popolo comprese che la cu
ra dell'igiene preveniva l'insorgenza di molte malattie e ci contribu alla costruz
ione degli acquedotti. I chirurghi romani avevano molti attrezzi per lavorare, f
ra i quali scalpelli, cateteri ed estrattori per le frecce; per la cura del dolo
re usavano l'oppio e le scopolamine; e per lavare le ferite usavano l'aceto.
Galeno di Pergamo ha scritto pi di 500 trattati sulla fisiologia, l'igiene, la di
etetica, la patologia e la farmacologia, ed accreditato come colui che scopr il m
idollo spinale. Se Celso descrisse i quattro sintomi classici dell'infiammazione
(rubor rossore, dolor dolore, calor calore e tumor gonfiore), Galeno ne osserv a
nche la limitazione funzionale (functio laesa). Notevole anche il trattato Proce
dimenti anatomici, basato sulla dissezione delle scimmie.
Nel Medioevo[modifica | modifica wikitesto]
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: medicina medioevale.
Il decadimento dell'Impero romano ha contribuito alla regressione delle pratiche
mediche come in genere di tutte le attivit tecniche scientifiche ; sono stati i
religiosi a tramandare il sapere dell'antica cultura consentendo cos il risveglio
della medicina, assieme alla scuola araba e a quella salernitana (1100). Nacque
ro le prime Universit mediche e nel 1300 la scuola bolognese apr la prima scuola d
i anatomia.
La medicina medievale era un insieme di idee antiche e di influenze spirituali:
Claude Lvi-Strauss identific tale commistione come un "complesso sciamanico".[8]
Nel XIV secolo la medicina fu scossa da quella che in seguito venne chiamata la
"morte nera", ovvero la peste bubbonica. Le teorie mediche prevalenti dell'epoca
misero la loro attenzione sulle spiegazioni religiose piuttosto che scientifich
e, ma ci risult del tutto inutile poich circa un terzo della popolazione europea ve
nne sterminato.

Tacuinum sanitatis Casanatense (XIV secolo)


Rinascimento[modifica | modifica wikitesto]
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: medicina rinascimentale.
Il diffondersi della stampa a caratteri mobili (XVI secolo), unita alla maggior
possibilit di spostamento delle persone tra i centri di studio delle universit eur
opee, sempre pi numerose ed in concorrenza tra loro, forn un forte impulso alla sc
ienza medica, portandola gradualmente ad adottare una metodologia non pi legata a
ll'osservanza dogmatica degli scritti degli antichi maestri, Ippocrate e Galeno
in primis, ma ispirata sempre pi fortemente ai nuovi principi del metodo scientif
ico. Divennero quindi pi stretti i rapporti tra medicina e le scienze naturali: g
razie a questa interdisciplinarit gli studiosi del periodo fondarono l'anatomia p
atologica e la fisiologia sperimentale, e una dopo l'altra vennero scoperte ed a
pprofondite alcune basi fondamentali della fisiologia umana, tra i quali la circ
olazione sanguigna e linfatica.
Risalgono a quest'epoca i fondamentali studi sull'anatomia umana di Andreas van
Wesel, meglio conosciuto come Andrea Vesalio (1514-1564) da lui riuniti nell'ope
ra classica De humani corporis fabrica, opera continuata dall'allievo Gabriele F
alloppio (1523-1562), e dai contemporanei Michele Serveto[9][10][11] (1511-1553)
e Realdo Colombo (1516-1559). Al medico francese Ambroise Par (1510-1590) si dev
ono importanti innovazioni nel campo della pratica chirurgica.
Et contemporanea[modifica | modifica wikitesto]
Negli ultimi secoli la medicina compie ulteriori passi sulla via dell'approccio
rigorosamente scientifico, abbandonando definitivamente la matrice empirico-filo
sofica, approfittando anche dei progressi di altre discipline come fisiologia, b
iologia e chimica. Si passa cos da una fase denominata da alcuni "medicina eroica
", alla moderna medicina basata su prove di efficacia, contribuendo cos, assieme
ai miglioramenti nell'alimentazione e nell'igiene, alla diminuzione del tasso di
mortalit, aumentando di conseguenza l'aspettativa di vita.
Alcune tappe fondamentali in questo processo di modernizzazione sono ricollegabi
li all'introduzione di metodologie di studio pi efficaci e rigorose. Un esempio c
elebre il primo uso documentato di trial clinici eseguiti nel 1747 dal medico de
lla marina James Lind per la ricerca delle cause dello scorbuto tra i marinai in
glesi, grazie al quale individu nel succo di agrumi una cura ed un mezzo di preve
nzione efficace. Altrettanto famosa l'opera infaticabile di Florence Nightingale
nella promozione dell'igiene come mezzo di prevenzione delle complicanze post-t
rattamento negli ospedali, utilizzando studi statistici in grado di comprovare l
'efficacia di questi metodi, per l'epoca rivoluzionari[12]
Altre volte, scoperte importanti nel campo medico sono avvenute per caso, come p
er esempio quella di Alexander Fleming che nel 1928 constat, alquanto meravigliat
o, la scomparsa di alcune colonie di stafilococco da una provetta grazie all'azi
one di una piccola muffa, verificando, in tal modo, il concetto di antagonismo b
atterico e di attivit antibiotica, fondamentali per debellare le malattie infetti
ve.
Spesso, soprattutto nei tempi moderni, le malattie vengono scoperte prima come u
n insieme di manifestazioni di sintomi che coinvolgono pi organi e quindi denomin
ate "sindromi", per poi, dopo un loro adeguato inquadramento, essere denominate
malattie. Questo, ad esempio, accaduto in casi noti come l'AIDS (acronimo di Acq
uired Immune Deficiency Syndrome), con la quale si definisce la sindrome in cui
si riscontra un insieme di manifestazioni dovute alla deplezione di linfociti T[
13], e la SARS, (acronimo di Severe Acute Respiratory Syndrome), una forma atipi

ca di polmonite, provocata da uno specifico virus, apparsa per la prima volta ne


l novembre 2002 nella provincia del Guangdong (Canton) in Cina,[14] ed ha portat
o 813 morti al mondo per poi quasi sparire."[15]
Il premio Nobel per la medicina fondato nel 1901,[16] ha visto ogni anno ricompe
nsare con tale riconoscimento prestigioso i medici per le loro scoperte. Ad esem
pio nel 1905 fu premiato Robert Koch per le sue importanti scoperte sulla tuberc
olosi"[17], nel 1923 Frederick Grant Banting e John James Richard Macleod furono
premiati per la scoperta dell'insulina, "[18] l'anno successivo fu scoperto da
Willem Einthoven l'elettrocardiogramma. Fra gli italiani premiati si ricordano C
amillo Golgi[19], Renato Dulbecco[20] e Rita Levi-Montalcini[21]
Scienze di base della medicina[modifica | modifica wikitesto]
Anatomia umana: lo studio delle strutture fisiche del corpo umano
Biologia molecolare: lo studio dei rapporti tra geni e proteine
Biochimica: lo studio della struttura e delle trasformazioni dei componenti dell
e cellule, come proteine, carboidrati, lipidi, acidi nucleici e altre biomolecol
e, per individuarne tutte le funzioni
Citologia: lo studio della struttura e della fisiologia cellulare
Embriologia umana: lo studio dei processi morfologici, cellulari e molecolari tr
amite i quali l'organismo umano cresce e si sviluppa prima della nascita
Farmacologia: lo studio di come le sostanze chimiche interagiscono con i sistemi
biologici e come possano apportare beneficio Tossicologia: lo studio di come le
sostanze chimiche interferiscano con la corretta funzionalit dei sistemi biologi
ci
Fisica medica: lo studio dell'applicazione di principi fisici alla medicina
Fisiologia umana: lo studio delle varie funzioni organiche delle parti del corpo
Genetica: lo studio dei geni, dell'ereditariet e della variabilit genetica Genetic
a clinica o medica: lo studio e della diagnosi delle malattie genetiche
Genetica molecolare: lo studio a livello molecolare della struttura e della funz
ione dei geni
Genetica delle popolazioni: lo studio delle caratteristiche genetiche delle popo
lazioni nel loro insieme, mediante metodi matematici e statistici
Genomica: lo studio della struttura, del contenuto, della funzione e dell'evoluz
ione del genoma
Istologia: lo studio dei tessuti, con particolare attenzione ai tessuti umani
Immunologia: lo studio del sistema immunitario
Medicina di laboratorio: le indagini sui pazienti attraverso lo studio in un lab
oratorio di analisi dei loro materiali biologici
Microbiologia: lo studio dei microorganismi e della loro interazione con l'uomo
Batteriologia: lo studio dei batteri
Parassitologia: lo studio dei parassiti
Virologia: lo studio dei virus
La neurologia: le varie branche di studio del sistema nervoso, anche dal punto d
i vista psichico
Patologia generale e cellulare: lo studio dei meccanismi eziopatogenetici delle
malattie e dei disordini organici, da un punto di vista cellulare e molecolare F
isiopatologia: lo studio dell'origine ed evoluzione delle patologie
Statistica medica: fondamentale per la pianificazione, la valutazione e l'interp
retazione dei molteplici dati della ricerca medico-scientifica Epidemiologia: lo
studio comparato delle malattie, con particolare riferimento alle epidemie
Specialit e ripartizioni della medicina scientifica[modifica | modifica wikitesto
]

Esistono tre tipologie in cui si racchiudono tutte le discipline mediche: quelle


chirurgiche di tipo operativo, quelle internistiche e altre diverse di tipo dia
gnostico-clinico, e quelle analitico-tecniche di laboratorio.
Discipline internistiche[modifica | modifica wikitesto]

Un medico che fa visita ai suoi pazienti 1682Allergologia e Immunologia clinica


, il medico specialista si chiama allergologo-immunologo, cura le allergie, stud
ia il sistema immunitario e cura le malattie ad esso relative.
Angiologia, che diagnostica, cura e riabilita i pazienti affetti da malattie del
sistema cardiovascolare e del sistema linfatico.
Cardiologia, il medico specializzato in tale disciplina si chiama cardiologo, st
udia tutte le patologie riguardanti il cuore e il sistema cardiocircolatorio.
Ematologia, il medico specializzato in tale disciplina si chiama ematologo, cura
le malattie del sangue e degli organi emopoietici.
Endocrinologia e malattie del metabolismo, il medico specialista si chiama endoc
rinologo, studia le malattie relative alle ghiandole endocrine.
Gastroenterologia, il medico specialista si chiama gastroenterologo e studia le
malattie gastrointestinali, quindi in particolare di organi quali l'esofago, lo
stomaco, pancreas esocrino, l'intestino tenue e crasso, il colon, la milza, il r
etto ed il fegato.
Infettivologia, il medico specialista si chiama infettivologo, studia le malatti
e infettive. Tale disciplina clinica integra aspetti sia immunologici che microb
iologici delle infezioni.
Malattie tropicali, il medico specializzato un infettivologo che appunto cura le
infezioni ambientali tipiche dei tropici.
Medicina interna, il medico specialista si chiama internista e studia le patolog
ie interne del corpo umano. Ha delle affinit con varie branche specialistiche, ma
affronta i medesimi aspetti da un punto di vista pi generale.
Nefrologia, il medico specializzato in tale disciplina si chiama nefrologo e stu
dia le malattie dei reni dal punto di vista internistico, nonch i disordini degli
elettroliti corporei, dell'equilibrio acido-base e l'ipertensione arteriosa.
Neurologia, il medico specializzato in tale disciplina si chiama neurologo, diag
nostica e cura le patologie del Sistema Nervoso Centrale e del sistema nervoso p
eriferico. Differisce dalla neuropsichiatria in quanto si occupa esclusivamente
di malattie organiche, senza indagare sulle possibili concause o conseguenze psi
chiche di una determinata disfunzione.
Oftalmologia (anche nota come Oculistica), il medico specializzato in tale disci
plina si chiama oculista od oftalmologo. Si occupa della prevenzione, della diag
nosi, della cura e della correzione delle patologie oculari e dei difetti di vis
ta. una disciplina sia medica che chirurgica.
Oncologia, il medico specializzato in tale disciplina si chiama oncologo, studia
i vari tumori (neoplasie) che si ritrovano nel corpo umano.
Pneumologia, il medico specialista si chiama pneumologo; studia le malattie rela
tive all'apparato respiratorio.
Reumatologia, il medico specialista si chiama reumatologo, e studia le malattie
delle articolazioni, del tessuto connettivo e di altri tessuti su base infiammat
oria o autoimmune.
Tossicologia, il medico specialista si chiama tossicologo medico, e si occupa de
lla diagnosi e del trattamento delle intossicazioni acute e croniche, comprese (
ma non solo) quelle di tipo voluttuario (droghe d'abuso ed alcol).
Discipline di laboratorio[modifica | modifica wikitesto]
Anatomia patologica, il cui medico si chiama anatomo-patologo e studia dal punto
di vista macroscopico, microscopico e molecolare le patologie dei vari sistemi
ed apparati. Si occupa anche degli accertamenti diagnostici su pazienti deceduti

(autopsia o necroscopia).
Biochimica clinica, il medico specializzato in questa disciplina si chiama bioch
imico clinico, e studia le alterazioni biochimiche di natura patologica.
Ematologia, che si occupa delle alterazioni del sangue e degli organi che lo pro
ducono.
Farmacologia medica, lo specialista studia le relazioni tra farmaci e strutture
molecolari.
Genetica medica, il cui specialista si occupa dell'interdipendenza tra gene e fu
nzionalit organica. Questa disciplina medica differisce dalla genetica molecolare
, che rappresenta una branca della biologia. Il medico specializzato si chiama i
nfatti genetista clinico.
Medicina legale, branca che studia i numerosi aspetti della medicina legati alla
legge, quali ad esempio l'accertamento di morte e delle sue cause, le lesioni p
ersonali derivanti da un reato, le tematiche connesse all'invalidit e altre.
Microbiologia e Virologia clinica: studiano le infezioni dovute a microrganismi,
come batteri, miceti, protozoi, virus o parassiti.
Neurofisiopatologia, il cui specialista individua i malfunzionamenti del sistema
nervoso con varie tecniche strumentali; inoltre competente nella neuroriabilita
zione.
Patologia clinica, il cui specialista, il patologo, effettua su singoli casi cli
nici studi microscopici e macroscopici, prelevando tessuti e/o analizzando sangu
e e altri liquidi corporei. Le sue indagini comprendono l'analisi delle struttur
e chimico-molecolari e delle morfologie microbiologiche e immunologiche, nonch le
analisi citologiche e istologiche, che possono essere eseguite e diagnosticate
solo da un medico patologo o da un anatomopatologo[senza fonte].
Scienza dell'alimentazione, lo specialista si chiama dietologo e si dedica dal p
unto di vista medico alla diagnosi e cura di patologie derivate da disfunzioni d
ei processi di nutrizione, nonch alla prescrizione e/o elaborazione di diete sia
per soggetti sani che affetti da patologie. Si occupa anche della prescrizione e
del monitoraggio della terapia dietetica artificiale (nutrizione enterale/paren
terale), anche se spesso queste attivit possono essere svolte, in parte o totalme
nte, da altri medici specialisti e da dietisti ospedalieri.
A queste branche specialistiche della medicina possono accedere anche altri laur
eati oltre a quelli in medicina, come ad esempio i laureati in biologia, chimica
, farmacia, scienze della nutrizione, ecc.
Altre discipline non chirurgiche[modifica | modifica wikitesto]
Anestesia e Rianimazione, il medico specialista l'anestesista-rianimatore: si oc
cupa dell'anestesia e del risveglio del paziente in sala operatoria e dell'assis
tenza del paziente critico in rianimazione.
Dermatologia e Venereologia, il medico specializzato in tale disciplina si chiam
a dermatologo, studia la cute umana.
Ematologia, si occupa della diagnosi e terapia delle malattie, che interessano s
ia la composizione del sangue sia gli organi che lo riproducono.
Fisica sanitaria, integra lo studio della fisica alla cura medica.
Geriatria, il medico specializzato in tale disciplina si chiama geriatra, si occ
upa degli anziani.
Igiene e Medicina preventiva, lo specialista in questione suggerisce al paziente
il modo migliore per non fare insorgere certe malattie.
Audiologia e Foniatria, la disciplina che si occupa delle patologie dalla voce e
della comunicazione.
Medicina d'emergenza-urgenza, prepara il medico ad affrontare situazioni clinico
-terapeutiche d'emergenza. la specialit dei reparti di pronto soccorso
Medicina del lavoro, i cui specialisti sono coloro che prevengono e diagnostican
o le malattie da causa professionale, anche nella figura del medico competente,
ed effettuano la sorveglianza sanitaria sui lavoratori.
Medicina dello sport, disciplina che previene e cura le malattie derivate da una
pratica sportiva compiuta in modo scorretto. Fra i suoi compiti pi particolari,
effettua servizio di vigilanza sulle possibilit di frode nel mondo dello sport.

Medicina di comunit, nuova disciplina, il cui specialista studia il paziente comp


lesso prendendone in considerazione l'aspetto multidimensionale, in altre parole
un medico specialista della medicina di famiglia e di comunit, idoneo a ricoprir
e ruoli dirigenziali nell'area dell'assistenza sanitaria primaria (primary care)
.
Medicina fisica e riabilitativa, la materia che si occupa del recupero delle abi
lit perse o non acquisite a causa di un evento patologico. Il medico specialista
si chiama fisiatra.
Medicina nucleare, il cui specialista si occupa di diagnosi e terapia attraverso
l'uso di isotopi radioattivi.
Neuropsichiatria infantile, si occupa dello sviluppo neuropsichico e dei suoi di
sturbi, neurologici e psichici, nell'et compresa fra zero e diciotto anni.
Pediatria, il medico specializzato in tale disciplina si chiama pediatra e si oc
cupa delle patologie nei bambini e preadolescenti.
Psichiatria, si occupa della prevenzione, della cura e della riabilitazione dei
disturbi mentali. La figura dello psichiatra presenta alcuni punti di contatto c
on quella dello psicoterapeuta; a differenza di questo, essendo medico pu prescri
vere farmaci, e generalmente si occupa di pazienti affetti da gravi disturbi psi
chici.
Psicologia clinica, che, laddove intesa nell'accezione di specifica specializzaz
ione post-lauream, pu essere esercitata o da uno psicologo psicoterapeuta o da un
medico specializzato in psicologia clinica.
Radiodiagnostica, il cui specialista si chiama radiologo, una branca della medic
ina che si occupa di fornire immagini dell'interno del corpo umano, allo scopo d
i fornire informazioni utili alla diagnosi ("diagnostica per immagini").
Radioterapia, il cui medico specialista viene chiamato radioterapeuta, si occupa
dell'utilizzo controllato delle radiazioni a scopo terapeutico (ad esempio, in
ambito oncologico).
Statistica medica, che applica i metodi della statistica ai processi di interess
e sanitario: l'evolvere di epidemie, malattie a contagio parziale, fattori di ri
schio in et specifiche, effetti benefici a lungo termine di terapie sperimentali,
ecc.
Terapia Intensiva, il medico che si occupa delle cure intensive del paziente cri
tico si chiama intensivista, ed uno specialista in anestesia e rianimazione.
Discipline chirurgiche[modifica | modifica wikitesto]

Un'operazione chirurgica del XVII secolo

Strumentario chirurgico del 1885Cardiochirurgia, il medico specializzato in tal


e disciplina si chiama cardiochirurgo, ed effettua operazioni sul cuore.
Chirurgia dell'apparato digerente, svolge la sua azione chirurgica sullo stomaco
, l'intestino tenue e crasso, il colon e il retto.
Chirurgia generale, la principale specialit chirurgica, che si occupa in particol
are (ma non esclusivamente) di interventi in area addominale.
Chirurgia maxillo-facciale, si occupa delle lesioni congenite o traumatiche del
volto.
Chirurgia odontostomatologica, lo specialista un medico dentista e il suo sito d
i operazione la bocca.
Chirurgia pediatrica, focalizzata sui pazienti di et pediatrica.
Chirurgia plastica, che cura le lesioni del derma e le alterazioni anatomiche (c
omprese le ustioni). Effettua anche interventi a scopo estetico.
Chirurgia toracica, che si occupa di interventi nel distretto toracico (esofago,

polmoni, trachea e diaframma)


Chirurgia vascolare, che si occupa dell'intervento sui grossi vasi ed il sistema
circolatorio.
Ginecologia e Ostetricia, il cui medico specializzato si chiama ginecologo e si
occupa della cura delle patologie dell'apparato riproduttivo in pazienti di sess
o femminile, anche intervenendo chirurgicamente.
Neurochirurgia, il medico specializzato in tale disciplina si chiama neurochirur
go, e si occupa dell'intervento clinico per via chirurgica a livello di sistema
nervoso centrale o periferico.
Chirurgia oftalmica, lo specialista si chiama oculista od oftalmologo, si occupa
delle patologie dell'occhio e della relativa microchirurgia
Ortodonzia o ortognatodonzia, trattasi di ortopedia del distretto facciale
Ortopedia e Traumatologia, lo specialista l'ortopedico-traumatologo, che si occu
pa della gestione clinica dei traumi fisici, con particolare riferimento al sist
ema locomotore (scheletrico, tendineo, muscolare).
Otorinolaringoiatria, si occupa delle patologie interessanti le orecchie, le vie
uditive, il naso e le prime vie respiratorie (faringe e laringe).
Radiochirurgia, specifica applicazione della radioterapia alternativa ad interve
nti chirurgici oncologici.
Urologia, il medico specialista si chiama urologo, e si occupa delle malattie di
interesse chirurgico (ad esempio traumi, infezioni e tumori) dei reni, delle vi
e urinarie e dell'apparato genitale maschile.
Discipline di perfezionamento[modifica | modifica wikitesto]
Sono aree di ultra-specializzazione, oggetto di studio anche in corsi di perfezi
onamento o master. Queste le pi note:
Allergologia e immunologia pediatrica avanzata, monitora le attivit allergiche de
l sistema immunitario dei bambini.
Andrologia, il cui specialista ha conoscenze di endocrinologia e urologia, studi
a in particolare le disfunzioni ormonali nel maschio.
Anestesia d'emergenza, opera prevalentemente in contesti sociali degradati, dove
non c' abituale assistenza medica (specie nel Terzo Mondo)
Bioetica
Biofisica molecolare, studia i processi fisico-chimici delle macromolecole organ
iche
Biologia molecolare clinica, cerca di capire i rapporti molecolari tra proteine
e geni.
Bioinformatica: applicazioni biomediche
Chirurgia aortica, sezione aggiuntiva della vascolare
Chirurgia bariatrica, specifica applicazione della plastica su pazienti obesi gr
avi.
Chirurgia colon-rettale, specificazione della chirurgia dell'apparato digerente
Chirurgia d'emergenza pediatrica, settore interdisciplinare della chirurgia d'ur
genza e della chirurgia pediatrica
Chirurgia dei trapianti
Chirurgia della caviglia e del piede, dedicata alla cura clinico-terapeutica e a
ll'intervento chirurgico nelle zone suddette.
Chirurgia della mammella, ha delle assonanze con la senologia, ma al contrario d
i questa una disciplina solamente chirurgica
Chirurgia della mano, interviene sui traumi fisici subiti dalla mano
Chirurgia d'urgenza, opera in concomitanza con la medicina d'emergenza, anche in
condizioni di guerra.
Chirurgia epato-biliare, concentra la sua attivit sul fegato, un'applicazione del
la chirurgia generale
Chirurgia flebologica
Chirurgia laparoscopica, non una specialit autonoma, ma una modalit applicativa sp
ecifica di varie discipline chirurgiche, basata sull'approccio mini-invasivo e l
'uso di specifica strumentazione.
Chirurgia linfatica, interviene microscopicamente sulle malattie linfatiche. Sot

tosezione della chirurgia vascolare


Chirurgia neonatale, specialit della pediatrica, basata solo su neonati
Chirurgia oncologica, asporta i vari tumori
Chirurgia refrattiva, specialit unicamente chirurgica dell'oculistica.
Cure palliative
Diabetologia, subspecificazione dell'endocrinologia, studia le varie forme di di
abete
Diagnostica ecografica, mezzo fondamentale di diagnosi medica per numerose patol
ogie internistiche
Dietistica, sottosezione della scienza della nutrizione, il medico specialista s
i chiama dietologo
Elettrofisiologia ed elettrostimolazione cardiaca, fornisce al cardiologo le tec
niche pi avanzate di diagnostica elettrofisiologica
Endocrinochirurgia, interviene sulle ghiandole endocrine, soprattutto tiroide e
paratiroidi
Endoscopia operativa, tecnica microchirurgica di fondamentale supporto diagnosti
co per il chirurgo
Epatologia, il cui specialista un gastroenterelogo che focalizza la sua attenzio
ne sulle patologie epatiche
Epidemiologia, studia i meccanismi di propagazione delle infezioni epidemiche e
pandemiche e le classifica, cercando di prevenire effetti insormontabili. Il med
ico specialista solitamente un infettivologo
Farmacogenomica
Fisiologia cellulare e molecolare, studia in generale il funzionamento del corpo
umano dal punto di vista biomolecolare
Genetica forense, specificazione della genetica di laboratorio, opera in studi l
egali (per esempio identifica i legami di Dna)
Ginecologia oncologica, che riunisce aspetti della ginecologia e dell'oncologia
Governo clinico ed economico delle strutture sanitarie, fornisce al medico gli s
trumenti manageriali pi adeguati per la gestione della strumentazione clinica e p
er il mantenimento finanziario dell'azienda ospedaliera.
immunoematologia, un indirizzo speciale della patologia clinica
Laserchirurgia dermatologica e estetica,odontoiatrica,oftalmologica
Malattie neurodegenerative, il medico specializzato in tale disciplina un neurol
ogo abilitato alle terapie sperimentali per i disordini degenerativi del cervell
o, come la malattia di Alzheimer o la sindrome di Parkinson
Medicina aerospaziale, interviene per adattare il meglio possibile l'organismo i
n condizioni ambientali estreme (spazio extra-planetario)
Medicina estetica, disciplina che si occupa di correggere o eliminare gli ineste
tismi del corpo senza ricorrere alla chirurgia, ma con trattamenti poco invasivi
.
Malattie neuromuscolari, il cui specialista un neurologo che si interessa delle
patologie muscolari di origine cerebrale
Medicina del sonno, cerca di curare i disturbi organici o psichici cronici del s
onno
Medicina di montagna, il medico specializzato cerca di scoprire come l'ambiente
di montagna possa influire sull'organismo.
Medicina generale, il medico specializzato in questo ambito il medico generico,
o di famiglia.
Medicina scolastica, la cui attivit viene rivolta soprattutto a chi frequenta le
scuole dell'obbligo, si basa sull'individuazione di eventuali anomalie del norma
le sviluppo psicosomatico del ragazzo.
Medicina subacquea, e la sua branca medicina iperbarica, studiano le prevenzione
e il trattamento delle condizioni patologiche causate dell'entrata dell'essere
umano nell'ambiente subacqueo.
Microchirurgia, modalit applicativa prevalentemente usata dalla neurochirurgia e
dall'oftalmologia: ricostruisce, cura e sostituisce tessuti a livello microscopi
co, con l'uso di avanzate apparecchiature
Neonatologia, lo specialista si chiama neonatologo, e presta cure mediche nei ne
onati.

Neurobiologia cellulare e molecolare avanzata, studia i processi biomolecolari d


el cervello, occupandosi delle patologie derivate da alterazioni delle reti neur
ali e del corretto funzionamento fisiologico del sistema nervoso centrale
Neurochirurgia spinale, ulteriore specializzazione della neurochirurgia, opera s
olo sulla spina dorsale e sul midollo osseo
Neurofarmacologia, ricerca l'azione benefica di farmaci sul sistema nervoso cent
rale, con particolare attenzione per i disturbi cerebrali pi debilitanti
Neurogenetica, cerca di scoprire i fattori genetici alla base delle neuropatie,
delle malattie nervose e dei disturbi psichiatrici pi gravi, come schizofrenia e
disturbo bipolare
Neuroncologia, il cui specialista un neurologo attento esclusivamente alla terap
ia sperimentale dei vari tumori cerebrali, anche con l'uso avanzato della radiot
erapia
Neuropsicologia, si occupa della riabilitazione di pazienti affetti da gravi mal
attie nervose. Il neuropsicologo solitamente uno psicologo con formazione specia
listica in quest'area, o un medico specialista con conoscenze di neurologia, fis
iatria, psicologia e neuroscienze
Neurosonologia, si interessa della fisiologia cerebrovascolare, tramite l'uso di
ecografie ed altri tipi di ultrasuoni.
Neurotraumatologia, specificazione della neurochirurgia che opera su traumi subi
ti dal sistema nervoso centrale o periferico
Odontoiatria, settore che cura il cavo orale
Odontostomatologia legale, parte medico-legale della chirurgia odontostomatologi
ca
Oncoematologia, settore interdisciplinare dell'ematologia e dell'oncologia, soli
tamente relativo alla clinica delle leucemie, del plasmocitoma e dei linfomi
Parodontologia clinica, branca dell'odontoiatria
Patologia clinica renale, sezione interdisciplinare di nefrologia e patologia cl
inica
Psichiatria forense, costituisce la parte medico-legale della psichiatria, e pre
senta delle affinit con la criminologia
Psicofarmacologia clinica, destinata a psichiatri e/o psicologi clinici per un'a
lta formazione nell'ambito farmacologico
Psicogeriatria, si occupa della cura psichiatrica, psicoterapeutica e riabilitat
iva di pazienti anziani affetti da patologie neuropsichiatriche o da difficolt co
gnitive
Psiconcologia, branca speciale della psicologia clinica e della psichiatria, che
si occupa del sostegno e del trattamento psicoterapeutico di pazienti affetti d
a cancro
Radiobiologia, si occupa gli effetti delle radiazioni, (sole od in associazione)
, su organismi viventi o su 'substrati biologici'.
Radiologia pediatrica, uso di radiazioni sia a scopo diagnostico che terapeutico
su pazienti di et minore.
Radioprotezione[22]
Riflessoterapia, che tratta specificamente delle tecniche scientifiche di agopun
tura, tradizionalmente ritenuta una pratica medica alternativa, soprattutto in o
ccidente
Senologia, sottospecializzazione della ginecologia, interviene anche chirurgicam
ente.
Statistica sanitaria
Storia della medicina
Terapia del dolore
Terapia intensiva pediatrica
Tossicologia forense, sottosezione della tossicologia medica, lo specialista agi
sce in particolare in ambito medico-legale
Trapianto delle cellule staminali, lo studio delle applicazioni terapeutiche del
le cellule staminali
Virologia molecolare, parte della virologia clinica che si occupa delle alterazi
oni molecolari legate agli agenti virali ( questa la disciplina che, per esempio,
studia i meccanismi di evoluzione dell'HIV)

Uroriabilitazione, il cui medico un urologo e fisiatra che si interessa dell'asp


etto riabilitativo.
Vocologia, sottospecializzazione della Foniatria, si occupa delle problematiche
inerenti alla produzione della voce, anche per quanto riguarda la voce professio
nale ed artistica.
Medicina alternativa[modifica | modifica wikitesto]
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Medicina alternativa.
Al di fuori della medicina accademica, ci sono varie medicine alternative che ut
ilizzano metodiche differenti da quelle della medicina scientifica. Queste prati
che terapeutiche sono definite alternative perch la loro effettiva validit non sta
ta stabilita scientificamente, e quindi si scostano dalla medicina che invece pr
ocede sempre al vaglio sperimentale e al rigoroso esame scientifico.
Le terapie alternative sono state oggetto di svariate critiche. Un esempio ne l'
omeopatia ad oggi priva di riscontro scientifico sia per ci che concerne l'effica
cia (ricondotta, laddove presente, dalla comunit scientifica all'effetto placebo)
sia per ci che riguarda i presunti meccanismi di funzionamento, in totale contra
sto con le pi elementari regole della chimica molecolare.
Secondo i medici alternativi l'ostilit accademica dovuta, principalmente, ai reci
proci interessi economici che legherebbero i medici ufficiali alle aziende bio-f
armaceutiche. In particolare, secondo gli omeopati, l'industria farmaceutica cos
tituirebbe un florido business che non tiene conto della salute del paziente; pr
oducendo farmaci che curano solo certi aspetti della malattia, causando per altri
problemi, per i quali si potranno in seguito trovare altri farmaci da somminist
rare, gli unici a ricavare un qualche guadagno sarebbero i produttori, mentre i
pazienti sarebbero costretti ad accettare questa condizione senza poter essere v
eramente curati. Questo fenomeno noto come Disease mongering.
D'altra parte anche il giro d'affari della medicina alternativa imponente, con c
entinaia di migliaia di praticanti nelle svariate discipline, ed una stima di ci
rca 50 miliardi di euro di spesa globale annua. Il fatto di utilizzare pratiche
che allo stato attuale hanno dimostrato scarsa o nulla efficacia reale oltre all
'effetto placebo, e, riguardo l'omeopatia, utilizzando farmaci privi di qualsias
i elemento attivo e per questo esenti dalle costose procedure di validazione e c
ontrollo richieste da farmaci allopatici, rende la medicina alternativa un'attiv
it economicamente assai conveniente, quindi non esente dalle accuse di quegli ste
ssi conflitti d'interessi che rivolge alla medicina basata su prove di efficacia
[12].
Farmaci e medicina[modifica | modifica wikitesto]
Niente fonti!
Questa voce o sezione sull'argomento medicina non cita le fonti necessarie o qu
elle presenti sono insufficienti.
Commento: molto approssimativo, e decisamente fuori tema, io sposterei alla voce
farmaco quello che si pu salvare

Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo l


e linee guida sull'uso delle fonti. Segui i suggerimenti del progetto di riferim
ento.

La farmacologia un mezzo con cui i medici curano le malattie, la scienza che si


occupa di studiare i farmaci.
Una cura non equivale alla guarigione in quanto esistono malattie croniche per c
ui, anche se trattate, la guarigione non avviene mai.
Principio attivo e farmaco[modifica | modifica wikitesto]
Spesso si confondono due concetti basilari per quanto riguarda la farmacologia:

Farmaci in fialeIl principio attivo la molecola utile all'organismo di una pers


ona, per migliorarne in qualche modo la salute
Il farmaco l'insieme di uno o pi principi attivi con i componenti aggiuntivi e il
rivestimento, che racchiude il tutto.
Nel farmaco vi sono indicati alcuni dati di importanza rilevante:
Indicazioni, per cosa viene utilizzato;
Controindicazioni, una condizione che aumenta il rischio dell'utilizzo di un cer
to farmaco.
Effetti collaterali, quali danni non desiderati pu apportarne l'uso: meno un farm
aco selettivo e pi sar probabile la comparsa di effetti collaterali;
Posologia, il dosaggio, quanto e ogni quanto tempo deve essere somministrato;
Modalit di somministrazione, se per via orale, per endovena, ecc.
Sovradosaggio, effetti dovuti a dose troppo elevata, di solito comporta gli effe
tti collaterali pi gravi, primo fra tutti l'intossicazione
La medicina in Italia[modifica | modifica wikitesto]
Strutture mediche[modifica | modifica wikitesto]

Ospedale, pronto soccorsoOspedale, diviso in pi dipartimenti, ognuno dei quali c


ostituito da vari reparti, detti anche strutture complesse. All'interno di un re
parto possono esserci anche unit operative semplici.
Poliambulatorio
Cliniche e altre strutture private
Guardia medica, istituita presso l'ASL
ASL (o AUSL, USL), un ente pubblico regionale, al quale compete l'organizzazione
finanziaria e gestionale delle prestazioni sanitarie.
Consultorio
Sert o Ser.T (Servizio TossicoAlcoldipendenze), dedicati alla cura, alla prevenz
ione ed alla riabilitazione delle persone che hanno problemi conseguenti all'abu
so di sostanze come le droghe o l'alcool che generano dipendenza dalle stesse.
Ufficio igiene, dove avvengono le vaccinazioni
Medicina di urgenza:
118, (Servizio Sanitario di Urgenza ed Emergenza Medica) il numero telefonico at
tivo in Italia per la richiesta di soccorso medico per emergenza sanitaria.
Pronto soccorso, il reparto dove vengono accolte le urgenze.
Personale medico[modifica | modifica wikitesto]
Medico: una volta laureati in medicina e superato l'esame di Stato si diventa me
dici abilitati alla professione.

Medico di medicina generale: altrimenti chiamato medico di base, medico di famig


lia o medico generico. Ogni medico ha un tot di pazienti: il numero non fisso ma
si va dai "minimalisti" ai "massimalisti" che hanno il massimo numero di pazien
ti (intorno ai 1500). Da alcuni anni per esercitare devono aver conseguito appos
ita "Specializzazione in Medicina Generale" della durata di 3 anni dopo aver eff
ettuato un concorso a livello regionale. Dopo la tesina finale entreranno in una
graduatoria che anno per anno far acquisire un punteggio utile per poter rilevar
e un ambulatorio di un medico di base andato in pensione o deceduto.
Medico sostituto: sono i medici specializzati in medicina generale che non hanno
ancora rilevato un ambulatorio o medici con la sola abilitazione o frequentanti
il corso di specializzazione in medicina generale o altra specializzazione che
sostituiscono il medico di base quando esso in ferie o in malattia. Queste sosti
tuzioni fanno acquisire punteggio utile per la graduatoria.

Un chirurgo esamina una radiografiaOdontoiatra: dentista, odontostomatologo.


Dirigente medico: coordina l'attivit di unit operativa semplice o di una struttura
complessa. Noto anche come primario. Pu anche dirigere contemporaneamente un dip
artimento.
Direttore sanitario: si tratta di un medico con competenze prettamente gestional
i. Infatti si occupa del funzionamento della struttura ospedaliera, dell'avanzam
ento tecnico e qualitativo della strumentazione clinica, inoltre monitora l'oper
ato complessivo dei vari dipartimenti.
Ricercatore: i ricercatori medici (ma possono essere anche non medici) sono colo
ro che si occupano della continua ricerca e relativa scoperta in campo scientifi
co. Le loro ricerche, effettuate sempre in un gruppo, durano anni prima di venir
e pubblicate, e prima di ci devono essere sottoposte ad una commissione di espert
i che le giudica.
Medico Specializzando: un medico che sta conseguendo una determinata specializza
zione, prestando servizio di tirocinio obbligatorio presso l'ospedale universita
rio.
Personale infermieristico[modifica | modifica wikitesto]

Un'ambulanzaInfermiere
Coordinatore infermieristico
Infermiere specializzato (es. strumentista)
Infermiere pediatrico
Ostetrico
Altre figure professionali[modifica | modifica wikitesto]
Assistente Sanitario
Farmacista
Igienista dentale
Psicologo clinico
Fisioterapista
Massofisioterapista
Dietista
Logopedista
Tecnico di radiologia
Tecnico di laboratorio biomedico
Tecnico Audiometrista
Tecnico Audioprotesista

Operatore socio-sanitario
Educatore professionale
Tecnico della riabilitazione psichiatrica
Terapista occupazionale
Terapista della neuro e psicomotricit dell'et evolutiva
La formazione dei medici[modifica | modifica wikitesto]
Per esercitare la professione medica in Italia necessario iscriversi al corso di
Laurea a ciclo unico in Medicina e Chirurgia, la cui durata 6 anni; per esercit
are l'odontoiatria attualmente necessario iscriversi al corso in Odontoiatria e
Protesi Dentaria della durata di 6 anni. L'immatricolazione possibile previo sup
eramento del test d'ammissione, poich questi corsi sono a numero chiuso.
Conseguita la laurea, dopo un tirocinio obbligatorio di tre mesi (un mese in un
reparto chirurgico, un mese in un reparto di medicina e un mese presso l'ambulat
orio di un medico di base), bisogna sostenere l'esame di Stato, superato il qual
e possibile l'iscrizione presso l'Albo provinciale dei Medici Chirurghi e Odonto
iatri.
Il medico pu scegliere in quale disciplina specializzarsi frequentando, dopo il s
uperamento dell'esame di ammissione, una Scuola di Specializzazione in ambito me
dico o chirurgico, di durata variabile (dai cinque ai sei anni, a seconda del ti
po di specializzazione: in Italia la specializzazione in chirurgia generale e la
specializzazione in neurochirurgia durano sei anni, mentre le altre durano cinq
ue anni). Un caso a parte la specializzazione in medicina generale, che dura tre
anni, il cui scopo formare i medici di famiglia. In questo caso la programmazio
ne in base alle necessit della Regione.
Rispetto ad altri sistemi formativi, la differenza evidente: ad esempio negli Us
a, dove la qualifica accademica consiste in fasi progressive, il dottorato in me
dicina (che differente dal dottorato di ricerca italiano) si ottiene, generalmen
te, dopo 8 anni di studi, perch vengono richiesti un bachelor of science, che dur
a 4 anni e altri 4 anni di scuola medica che non equivale al master (laurea magi
strale italiana); in Italia, invece, il corso di medicina a ciclo unico e dura 6
anni. Per quanto riguarda le specializzazioni, negli Stati Uniti si chiamano M.
D.s., dopo il bachelor e la scuola medica, esse possono durare da tre fino a set
te anni. Per specializzarsi in neurochirurgia, per esempio, un medico americano
dovrebbe studiare per altri 7 anni, che sommandosi con gli 8 precedenti, darebbe
ro un totale di 15 anni di studi, mentre in Italia un neurochirurgo studierebbe
al massimo per 12 anni (6 anni la laurea + 5 o 6 anni la specializzazione). In r
ealt il neurochirurgo americano studia la propria materia di specializzazione tan
to quanto il corrispettivo italiano; infatti il bachelor of science richiesto pe
r entrare alla scuola medica pu anche non avere niente in comune con la medicina
e la chirurgia.
Il corso di laurea in medicina, in Italia, abbastanza selettivo, e richiede un i
mpegno costante, innanzitutto per la difficolt della materia, e poi, soprattutto,
per l'elevatissima dose di responsabilit professionale e morale che viene richie
sta al medico.
Il giuramento di Ippocrate il giuramento che medici ed odontoiatri prestano prim
a di iniziare la professione.
I medici-chirurghi possono anche iscriversi a dei dottorati di ricerca, che espr
imono competenze molto specifiche e avanzate e vengono destinati alla ricerca un
iversitaria o a quella privata-aziendale. Il dottorato di ricerca rappresenta, a
nche per i medici, il pi alto riconoscimento accademico, e generalmente, per molt
i, rappresenta una rampa di lancio per l'inserimento nell'ambiente universitario
.

La medicina e lo Stato[modifica | modifica wikitesto]


Lo Stato in quanto tale deve garantire e tutelare ai cittadini la salute pubblic
a, ha un ruolo molto importante per la medicina in Italia.
Lo Stato ha previsto l'istituzione della tessera sanitaria per ogni persona, doc
umento che quasi sostituisce il codice fiscale.
Diritti e doveri[modifica | modifica wikitesto]
Il legislatore intervenuto pi volte creando leggi che coinvolgono direttamente o
indirettamente la medicina, istituendo una serie di diritti, che proteggono i pa
zienti, ma anche di doveri a cui vanno soggetti i medici durante la loro attivit,
il cui rispetto rientra nella deontologia medica.
Diritti riconosciuti, molti fra cui:
Legge sulla privacy, legge n. 675 del 31 dicembre 1996, che ha avuto la finalit d
i riconoscere il diritto del singolo sui propri dati personali, racchiudendo le
operazioni di gestione riguardanti la raccolta, l'elaborazione, il raffronto, la
cancellazione, la modificazione, la comunicazione o la diffusione dei dati di u
na persona.
Diritto alla salute, articolo 32 della costituzione italiana afferma che la salu
te un diritto fondamentale della persona ma anche un interesse della collettivit.
Consenso informato, in virt dell'articolo 32 della Costituzione italiana dove san
cisce che nessuno pu essere obbligato ad un determinato trattamento sanitario se
non per disposizione di legge, tale fondamento si combina con l'articolo 13 dell
a costituzione dove si afferma il principio fondamentale della inviolabilit della
libert personale (art. 13).
Doveri dei medici, molti fra cui:
Obbligo di prestare soccorso, anche se il medico non si trova dentro la struttur
a ma assiste ad un'emergenza, articolo 8;
Obbligo del rispetto del segreto professionale, articolo 10, dove si evince che
il medico deve mantenere il segreto su qualunque cosa gli venga affidata e su tu
tto quello che pu conoscere in virt della sua attivit;
Obbligo di non arrecare danni fisici e/o psichici al paziente; articolo 18
Obbligo di rispettare l'uguaglianza a qualunque livello (di religione, di razza,
di sesso, ecc) durante lo svolgimento del loro lavoro, ovvero di non avere pref
erenze, articolo 3;
Obbligo di non avere rapporti con i loro pazienti;
Obbligo di non accanirsi nella cura e di non effettuare anche su richiesta del p
aziente eventi che lo possano condurre alla morte (eutanasia), articolo 16 e 17
Menzione particolare per la legge sull'aborto che ha avuto un importante ruolo n
ella medicina italiana.
Enti ed organi medici statali[modifica | modifica wikitesto]
Lo Stato ha istituito molti enti ed amministrazioni che gestiscono i servizi med
ico-sanitari, sia a livello centrale (statale) che a livello periferico (regioni
):
Servizio Sanitario Nazionale: denominato semplicemente SSN, non un'unica amminis
trazione ma un insieme di enti ed organi che concorrono al raggiungimento degli
obiettivi di tutela della salute dei cittadini. Lo compongono infatti:
Ministero della Salute, il ministero che sorveglia ed organizza la struttura san
itaria all'interno del paese;
Vari enti ed organi a livello nazionale, quali il Consiglio superiore di sanit (C
SS), l'Istituto Superiore di Sanit (ISS), l'Istituto Superiore per la Prevenzione
e Sicurezza del Lavoro (ISPESL), l'Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali (AS

SR), gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS), gli Istitu
ti Zooprofilattici Sperimentali e l'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA);
I Servizi sanitari regionali (SSR).
Inoltre, a livello nazionale, troviamo gli enti che prestano assistenza alle per
sone:
Istituto nazionale dell'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, l'INAIL,
l'ente preposto al pagamento di indennizzi dovuti ad infortuni;
Istituto nazionale della previdenza sociale, l'INPS, l'ente preposto al pagament
o di pensioni ed indennizzi in caso di malattie.
Nel mondo[modifica | modifica wikitesto]
Fuori dall'Italia si possono notare differenze rispetto al sistema sanitario ita
liano:

La bandiera del WHOStati Uniti d'America, il sistema sanitario degli USA preved
e che ogni cittadino paghi interamente ogni ricorso agli ospedali, obbligandolo
a pagare una polizza assicurativa.
Organizzazione Mondiale della Sanit, agenzia dell'ONU, fondata il 7 aprile 1948[2
3], con sede a Ginevra.
Nell'arte[modifica | modifica wikitesto]
Pittura[modifica | modifica wikitesto]

Caravaggio: Bacchino malato


Moltissime sono le raffigurazioni artistiche che comprendono soprattutto dipinti
pervenuti a noi nel corso della storia.
Cinema[modifica | modifica wikitesto]
Sezione vuota
Questa sezione ancora vuota. Aiutaci a scriverla!
Televisione[modifica | modifica wikitesto]
Molte serie tv dedicate alla medicina
mondo, negli ultimi anni si cerca di
con una cura maggiore nella gestione
specialisti vengono consultati. Tale
[25] che dalla critica.

sono apparse nelle televisioni di tutto il


creare pi verosimilmente l'ambiente medico,
di malattie ed emergenze, anche perch molti
sforzo stato premiato sia dal pubblico[24]

Ecco un elenco di alcune tra le pi famose serie televisive dedicate alla medicina
:
Dr. House - Medical Division
E.R. - Medici in prima linea
General Hospital
Grey's Anatomy

Scrubs

Immagine di Molire
Letteratura[modifica | modifica wikitesto]
Molti famosi scrittori nei loro romanzi hanno descritto gli eventi pi importanti
nel campo medico avvenuti nella storia come fece Alessandro Manzoni, con la desc
rizione della peste a Milano, ma altri si sono dedicati alla medicina vedendola
dal punto di vista psicologico, come il malato immaginario di Molire.
Note[modifica | modifica wikitesto]
1.^ H. F. J. Horstmanshoff, Marten Stol, Cornelis Tilburg (2004), Magic and Rati
onality in Ancient Near Eastern and Graeco-Roman Medicine, p. 99, Brill Publishe
rs, ISBN 90-04-13666-5.
2.^ Marten Stol (1993), Epilepsy in Babylonia, p. 55, Brill Publishers, ISBN 9072371-63-1.
3.^ J. H. Breasted, The Edwin Smith Surgical Papyrus, University of Chicago Pres
s, 1930
4.^ Medicine in Ancient Egypt 1
5.^ P. W. Bryan, The Papyrus Ebers, Geoffrey Bles: London, 1930
6.^ Atlas of Anatomy, ed. Giunti Editorial Group, Taj Books LTD, 2002, p. 9.
7.^ Heinrich Von Staden, Herophilus: The Art of Medicine in Early Alexandria, Ca
mbridge, Cambridge University Press, 1989, pp. 1-26.
8.^ Anthropologie structurale, Lvi-Strauss, Claude (1958, Structural Anthropology
, trans. Claire Jacobson and Brooke Grundfest Schoepf, 1963)
9.^ www.miguelservetinvestigacion.com
10.^ (2012a) Gonzlez Echeverra, Francisco Javier The discovery of Lesser Circulatio
n and Michael Servetus's Galenism & "Medicine, Philosophy, Repression and Present
" in: 43th Congress of the International Society for the History of Medicine, Pr
ogramme Book, Padua-Albano Terme (Italy) 12-16 September 2012, p.35 & 66.
11.^ Michael Servetus Research
12.^ a b Simon Singh; Edzard Ernst, Aghi, pozioni e massaggi. La verit sulla medi
cina alternativa, Rizzoli, settembre 2008, ISBN 978-88-17-02601-7.
13.^ The Relationship Between the Human Immunodeficiency Virus and the Acquired
Immunodeficiency Syndrome. Ultimo accesso 18 dicembre 2007
14.^ ISBN 978-1-904455-16-5 Thiel V, Coronaviruses: Molecular and Cellular Biolo
gy, 1 edizione, Caister Academic Press, 2007.
15.^ After Its Epidemic Arrival, SARS Vanishes, The New York Times, 15 maggio 20
05. ultimo accesso 5 luglio 2006.
16.^ All Nobel Laureates in Medicine, Nobel Foundation. URL consultato il 27 lug
lio 2007.
17.^ The Nobel Prize in Physiology or Medicine 1905, The Nobel Foundation. URL c
onsultato il 28 luglio 2007.
18.^ The Nobel Prize in Physiology or Medicine 1923, The Nobel Foundation. URL c
onsultato il 28 luglio 2007.
19.^ The Nobel Prize in Physiology or Medicine 1906, The Nobel Foundation. URL c
onsultato il 16 settembre 2010.
20.^ The Nobel Prize in Physiology or Medicine 1975, The Nobel Foundation. URL c
onsultato il 28 luglio 2007.
21.^ The Nobel Prize in Physiology or Medicine 1986, The Nobel Foundation. URL c
onsultato il 28 luglio 2007.
22.^ GAZZETTA UFFICIALE N. 74 DEL 29/3/1997
23.^ Chronicle of the World Health Organization, April 1948 (PDF), World Health
Organization, p. 54. URL consultato il 18 luglio 2007.
24.^ TV Winners & Losers: Numbers Racket A Final Tally Of The Season's Show (fro

m Nielsen Media Research), Entertainment Weekly, 4 giugno 1999. (archiviato dall


'url originale il ).
25.^ Hollywood Reporter: 2006-07 primetime wrap, Hollywood Reporter, 25 maggio 2
007. (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2007).
Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]
Joseph C. Sengen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill,
2006, ISBN 978-88-386-3917-3.
Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby's medical, nursing, & Allied Heal
th Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004, ISBN 88-299-1716-8.
Harrison, Principi di Medicina Interna (il manuale - 16 edizione), New York - Mil
ano, McGraw-Hill, 2006, ISBN 88-386-2459-3.
(FR) Dominique Lecourt, Dictionnaire de la pense mdicale, Parigi, PUF/Quadrige, 20
04, ISBN 2-13-053960-2.
Wulff Henrik R., Andur Pedersen Stig, Rosenberg Raben. Filosofia della medicina,
(traduttore: Parodi A.), Ed. Cortina Raffaello. 1995
Cosmacini G. L'arte lunga. Storia della medicina dall'antichit a oggi, Ed. Giorgi
o Laterza. 2003
Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]
Anamnesi (medicina)
Bastone di Asclepio
Chirurgia
Dichiarazione di Alma Ata
Giuramento di Ippocrate
Eutenica
Medico
Medicina del lavoro
Medicina legale
Medicina alternativa
Medicina naturopatica
Medicina veterinaria
Organizzazione Mondiale della Sanit
Premio Nobel per la medicina
Ruota di medicina
Storia della medicina
Discinesia tardiva
Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collabora a Wikiquote Wikiquote contiene citazioni sulla medicina


Collabora a Wikibooks Wikibooks contiene testi o manuali di medicina
Collabora a Wikizionario Wikizionario contiene il lemma di dizionario medicina
Collabora a Wikinotizie Wikinotizie contiene notizie di attualit sulla medicina
Collabora a Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene immagini o altri file s
ulla medicina
Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]
Medicina, in Open Directory Project, Netscape Communications. (Segnala su DMoz u
n collegamento pertinente all'argomento "Medicina")
(EN) PubMed MEDLINE, ncbi.nlm.nih.gov.
(EN) eMedicine, emedicine.com.

(EN) KMLE Dizionario medico, kmle.com.


(EN) WebMD, webmd.com.
Medicina, in Tesauro del Nuovo soggettario, BNCF, marzo 2013.
[nascondi]
V D M
Scienze applicate
Arte e Tecnologia
Architettura Design Ingegneria
Materiali
Meccanica Metallurgia Scienza dei materiali
Trasporti
Astronautica Automotive Aeronautica
Automazione, Informazione e Comunicazione
Elettronica Informatica Robotica
Natura e Vita
Biotecnologie Farmacia Neuroscienze
Salute
Medicina
Costruzioni, Infrastrutture, Ambiente e Territorio
Edilizia Geotecnica Idraulica Scienza delle costruzioni
Controllo di autorit
LCCN: (EN) sh85083064 GND: (DE) 4038243-6
medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicin
a

Categoria: Medicina
| [altre]

Menu di navigazione

Accesso non effettuato


discussioni
contributi
Registrati
Entra

Voce
Discussione

Leggi
Modifica
Modifica wikitesto
Cronologia

Pagina principale
Ultime modifiche
Una voce a caso

Vetrina
Aiuto
Comunit
Portale Comunit
Bar
Il Wikipediano
Fai una donazione
Contatti
Strumenti
Puntano qui
Modifiche correlate
Carica su Commons
Pagine speciali
Link permanente
Informazioni sulla pagina
Elemento Wikidata
Cita questa voce
Stampa/esporta
Crea un libro
Scarica come PDF
Versione stampabile
In altri progetti
Wikimedia Commons
Wikiquote
Wikizionario
In altre lingue
Afrikaans
Alemannisch
????
Aragons
???????
?????
???????
Asturianu
Az?rbaycanca
?????????
emaite ka
??????????
?????????? (???????????)?
?????????
Bamanankan
?????
???????
????????????? ???????
Brezhoneg

Bosanski
??????
Catal
Mng-de?ng-ng?
Cebuano
?????? ???????
Corsu
Ce tina
Kaszbsczi
???????
Cymraeg
Dansk
Deutsch
????????
English
Esperanto
Espaol
Eesti
Euskara
Estremeu
?????
Suomi
Vro
Froyskt
Franais
Arpetan
Furlan
Frysk
Gaeilge
Gidhlig
Galego
Gaelg
???/Hak-k-ng
?????
??????
Fiji Hindi
Hrvatski
Kreyl ayisyen
Magyar
???????
Interlingua
Bahasa Indonesia
Interlingue
Ilokano
Ido
slenska
??????/inuktitut
???
Basa Jawa
???????
Qaraqalpaqsha
???????
???
Kurd
????????
Latina
Ladino
Ltzebuergesch
Limburgs
Ligure

???
Lietuviu
Latvie u
??????????
??????
??????
?????
Bahasa Melayu
Malti
Mirands
??????????
Nahuatl
Napulitano
Plattdtsch
Nedersaksies
??????
????? ????
Nederlands
Norsk nynorsk
Norsk bokml
Novial
Occitan
?????
????
??????
Polski
??????
????
Portugus
Runa Simi
Romna
???????
??????????
?????????
???? ????
Sardu
Sicilianu
Scots
Srpskohrvatski / ??????????????
?????
Simple English
Slovencina
Sloven cina
Soomaaliga
Shqip
?????? / srpski
Seeltersk
Basa Sunda
Svenska
Kiswahili
?????
??????
??????
???
????
Tagalog
Trke
???????/tatara
??????????
????

O?zbekcha/???????
Vneto
Ti?ng Vi?t
Volapk
Walon
Winaray
Wolof
??????
??
Bn-lm-g
??
Modifica collegamenti
Questa pagina stata modificata per l'ultima volta il 28 mar 2016 alle 22:21.
Il testo disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi
allo stesso modo; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le Condizioni d'
uso per i dettagli. Wikipedia un marchio registrato della Wikimedia Foundation, I
nc.
Politica sulla privacy
Informazioni su Wikipedia
Avvertenze
Sviluppatori
Dichiarazione sui cookie
Versione mobile
Wikimedia Foundation
Powered by MediaWiki