Sei sulla pagina 1di 2

LE TECNICHE DELLA PULIZIA ENERGETICA DELLA CASA

di Olga Samarina
Come capire che la casa ha bisogno di una cura?
Ecco, secondo i russi, alcuni indizi:
arrivano le formiche, gli scarafaggi, altri insetti
- spariscono le cose
- s'ammalano persone e animali domestici
- muoiono le piante
- bruciano le lampadine
- si rompono spesso gli elettrodomestici
- si sentono rumori strani
- le porte/finestre sbattono da sole
- ci sono delle perdite dai rubinetti
- liti frequenti in famiglia
- ci si sente stanchi, il sonno non porta riposo
- qualcuno muore
Se avete notato almeno tre di questi punti, vale la pena di pensare come curare la
casa. Bisogna farlo 3-4 volte all'anno, ma cominciate da voi:
1. La doccia salata
Ci mettiamo sotto la doccia, frizionando con il sale il corpo bagnato, tranne i capelli,
senza fregare troppo. Il sale capace di eliminare la negativit vecchia di anni. Ci si
sciacqua, chiedendo all'acqua di portare via tutto ci che non ci deve esserci sul
corpo.
2. Casa
Apriamo tutte le finestre, e se possibile, anche la porta d'ingresso. Coloro che
hanno paura della corrente, meglio che lascino la casa. Buttate via senza piet
ci che non serve (libri, cartacce, scatole, riviste...). Non tenete mai in casa i piatti
rotti e anche quelli screpolati: fanno portare via l'energia positiva. Non lasciate mai i
piatti sporchi per la notte - attirano gli esseri dell'altro mondo che si cibano degli
odori. Mettete a posto gli armadi, riparate gli abiti che ne hanno bisogno e date via
quelli che non servono. Pulite gli specchi facendo i movimenti in senso orario.
Cercate di ricordare da quanti anni avete lo specchio, e fate tanti giri con lo straccio
in mano quanti anni ha lo specchio. Se non lo ricordate, fate 13 giri.
3. Fumigazioni
Servono dei rametti di iperico, di cardo o di erica e un catino di acqua di neve,
acqua strutturata o benedetta, mai quella del rubinetto. Sprizzate ogni angolo con
questa acqua e bagnate il viso e le mani. Senza asciugarli. Fate bruciare i rametti
portandoli per le stanze. Visualizzate che tutto ci che negativo se ne va.
4. Candela
Servono le candele di chiesa o anche normali. Mettete sulla candela un cerchio di
carta per proteggere le mani dalla cera che goccioler. Girate con la candela
accesa tutta la casa, in senso orario, a partire dalla porta d'ingresso.
Una particolare attenzione va prestata alle porte. Davanti alla porta d'ingresso, da
fuori: fate passare la candela da sx a dx stando in piedi davanti alla porta, lungo il
perimetro il suo perimetro. Trattate l'occhiello, le maniglia, il campanello. Fate poi lo
stesso ma dalla parte interna della porta.

E ' importante per non far passare l'informazione negativa.


Continuate a girare la casa con la candela in mano prestando attenzione alle
finestre, ai mobili, agli attaccapanni, agli angoli.
Trattate molto bene tutti gli elettrodomestici. Anche il computer.
I muri: l'intuito vi suggerir dove insistere di pi. Nel bagno trattate bene lo
specchio, e poi pulite bene gli interruttori.
Il letto va trattato con il segno della croce, 3 volte.
Alla fine, ci che rimane della candela sul piattino, va buttato nella spazzatura e la
spazzatura va portata via subito.
5. Dopo la pulizia
Pulite voi stessi, lavando le mani con l'acqua e sapone, poi con il sale, poi
massaggiatele, fregatele in senso orario, poi scuotetele.