Sei sulla pagina 1di 10

TAG ARCHIVES: ANDREA CAROLLO

Arriva la ginnastica contro la caduta dei capelli


LUGLIO 29, 2013 MONICA RENNA NO COMMENTS

Come ogni parte del corpo, anche il cuoio capelluto ha


bisogno della propria ginnastica per essere in forma. La calvizie colpisce il 60 per cento degli italiani e il
40% delle donne. Oltre agli usuali trattamenti tricologici fondamentale per la salute del capello integrare
le cure con una specifica attivit fisica che possa favorire la microcircolazione stimolando la circolazione
sanguigna. infatti ormai noto che le persone con problemi di calvizie presentano una diminuzione della
circolazione del sangue del cuoio capelluto di 2,6 volte rispetto alle persone senza problemi di calvizie.
Il personal trainer dei vip, Andrea Carollo, ha studiato una particolarissima ginnastica per i capelli
chiamata Tricoginnastica Green Light. E una fusione tra tecniche di massaggo e una vera e propria
attivit fisica studiata appositamente per il cuoio capelluto.
Allestero simili rimedi sono gi da tempo conosciuti e ampiamente diffusi: In Giappone, ad esempio far
lavorare il proprio cuoio capelluto considerato come il miglior anti stress, inoltre combatte la caduta dei
capelli e rafforza il fisico. Ideale da settembre in poi, si tratta di una ginnastica che si articola in due
metodi. Il primo, un massaggio, prevede di posare le dita a breve distanza sul cuoio capelluto e di
premere con forza con movimenti rotatori in zone limitate per una durata totale di un minuto. Vi invece
un secondo tipo di ginnastica, detta del pizzicotto, dove per una trentina di secondi vengono pizzicate
varie zone della testa. I capelli sono continuamente esposti a tutta una serie di agenti aggressivi, dal
fumo di sigaretta allo smog, e di conseguenza diventano fragili e sensibili. Il massaggio ha la funzione di
attivare la microcircolazione del cuoio capelluto essenziale per la ricrescita del capello e per il suo aspetto
sano.

Anche secondo il dermatologo dottor Wolfgang


Niederdorfer di Monaco di Baviera, uno dei metodi pi indicati per favorire la ricrescita o comunque
mantenere forti i capelli e non anticiparne la caduta, quello di stimolare la microcircolazione facendo
agire sulla cute lozioni specifiche tramite massaggi ripetuti con le mani. La Tricoginnastica Green Light
prevedere massaggi stimolanti e la scelta di prodotti cheratolitici; propone esercizi fisici ad hoc per
aumentare la circolazione del sangue nei tessuti corporei interessati dal lavoro muscolare. Lallenamento
alla portata di tutti e consiste prevalentemente in esercizi a testa in gi e in verticale, muovendo in
maniera alternata le gambe aumentando cos il flusso sanguigno. Lo stesso vale per la panca inclinata o la
sbarra dove possibile allenare addominali e dorsali; non mancano inoltre le pi convenzionali capriole,
vero toccasana per la circolazione.

Fitness per i capelli. Non solo esercizi per addome piatto e glutei sodi, anche i cuoio capelluto ha la sua ginnastica, la
personal trainer dei vip Andrea Carollo.
Ottima per prevenire la calvizie, aiuta rinforzare la chioma migliorando la circolazione sanguigna.
ChiamataTricoginnastica Green Light offre un mix tra le pi innovative tecniche di massaggio e la vera e propria
ginnastica tradizionale.
Un tipo di massaggio consiste nel posizionare le dita sul cuoi capelluto e agire su di esso per qualche minuto con
movimenti rotatori ed energici. Il secondo massaggio, invece, consiste nel pizzicare varie zone della testa per almeno
trenta secondi.
Naturalmente vanno abbinati anche gli esercizi che si svolgono a testa in gi o in verticale muovendo alternativamente
le gambe in modo da aumentare cos la circolazione. Queste due tecniche unite insieme permettono di rinvigorire i
capelli e renderli pi forti.

La ginnastica per il cuoio capelluto, anche detta tricoginnastica un'invenzione del personal
trainer Andrea Carollo e sembra che anche Madonna, vera maniaca in fatto di fitness e
benessere, lo abbia contattato per provarla
Di cosa si tratta? Prima di tutto va detto che esistono diversi tipi di ginnastica per capelli:

La pi semplice quella che tutti possiamo praticare in casa al momento dello shampoo.
Si tratta di un massaggio intenso del cuoio capelluto ben diverso dalla frizione che normalmente
si pratica.
Il cuoio capelluto, infatti, non andrebbe mai massaggiato con troppo vigore, ma semplicemente
"coccolato" con movimenti circolari e utilizzando i polpastrelli e le mani molto aperte in modo da
riuscire a massaggiare tutto il cranio contemporaneamente

Oltre al massaggio classico si pu anche "pizzicare" il cuoio capelluto per un minuto per riattivare
la circolazione a livello del bulbo. In pratica si mettono le mani vicine e chiuse e si premono l'una
contro l'altra passando in ogni zona del cranio

Infine c' una vera e propria ginnastica che coinvolge tutto il corpo e che serve a riattivare la
circolazione del sangue a livello della testa.
Si tratta di esercizi da svolgere a testa in gi, in genere stando stesi su una panca o utilizzando
uno step o una fitball
Se volete provare in casa la tricoginnastica stendetevi a terra e sollevando le gambe in alto fate
l'esercizio delle bicicletta. un ottima attivit che permette di far affluire sangue alla testa
stimolando la circolazione a livello del cuoio capelluto.
Attenzione, per! Le prime volte che praticate esercizi a testa in gi non esagerate perch potreste
avvertire un leggero senso di nausea.

- See more at:


http://www.deabyday.tv/bellezza-e-stile/capelli/guide/8123/Tricoginnastica--il-fitness-per-icapelli.html#sthash.tNJjg82l.dpuf

Contro la calvizie
c' la tricoginnastica
ROMA Il personal trainer dei vip Andrea Carollo lancia un nuovo metodo per dare scacco alla calvizie: la
Tricoginnastica Green Light per il benessere del cuoio capelluto.
Un connubio tra le pi innovative tecniche di massaggi e attivit fisica studiata appositamente per prevenire
questa patologia che colpisce circa il 60% degli italiani e ben il 40% delle donne. Partendo dalla convinzione
che le persone con problemi di calvizie presentano una diminuzione della circolazione del sangue del cuoio
capelluto di 2,6 volte rispetto alle persone senza problemi di calvizie, lunica salvezza muoversi, favorendo
la microcircolazione e stimolando la circolazione sanguigna.
Dunque via libera ad un allenamento alla portata di tutti, che consiste prevalentemente in esercizi a testa in
gi e in verticale, muovendo in maniera alternata le gambe aumentando cos il flusso sanguigno. Lo stesso
vale per la panca inclinata o la sbarra dove possibile allenare addominali e dorsali; non mancano inoltre le
pi convenzionali capriole, toccasana per la circolazione.
Un rimedio che si va ad aggiungere a quelli che circolano allestero. In Giappone, ad esempio, far lavorare il
proprio cuoio capelluto considerato un ottimo anti stress, inoltre combatte la caduta dei capelli e rafforza il
fisico. Ideale da settembre in poi, si tratta di una ginnastica che si articola in due metodi. Il primo, un
massaggio, prevede di posare le dita a breve distanza sul cuoio capelluto e di premere con forza con
movimenti rotatori in zone limitate per una durata totale di un minuto. Vi invece un secondo tipo di
ginnastica, detta del pizzicotto, dove per una trentina di secondi vengono pizzicate varie zone della testa.

Contro la perdita di capelli arriva la trico


ginnastica
Il personal trainer dei vip Andrea Carollo lancia la Tricoginnastica Green Light per il benessere del
cuoio capelluto

Altri articoli che parlano di...

Categorie (1)
Salute

Ginnastica del cuoio capelluto contro calvizie, debolezza di capelli e diradamento anticipato
delle chiome pi o meno lisce. Il rimedio vale di pi, se abbinate massaggi, scompigliamenti
vigorosi, pieghe a destra e a sinistra al movimento facciale. Chi vuole rinvigorire la chioma ha
tre mosse da fare: facili, quotidiane e a costo zero. Pu alzare e corrugare le sopracciglia:
serve per sbloccare lo scalpo troppo attaccato allosso. Anche muovere le orecchie ha il suo
perch: aiuta a contrarre i muscoli occipitali. Ottima la soluzione di abbassare le sopracciglia,
facendole convergere verso il centro, restando cos per qualche istante, prima di rilassarsi del
tutto. Questa estate gettate nella pattumiera phon, bigodini e spazzola. Via libera al
movimento di nuca, capo e orecchie: con il massaggio di mobilizzazione, appoggiando i
polpastrelli delle dita sul cuoio capelluto, almeno un minuto, alternando i punti dove si esercita
la pressione. C poi il massaggio pizzicato e quello a ventosa che completano la
tricoginnastica. Da fare con capelli asciutti. Ponendo attenzione a non confondere il
massaggio con la frizione (occorre far scivolare la pelle lungo la testa e non le dita lungo la
pelle), completa la riuscita del trattamento salutistico, la frequenza delle sedute: 3 volte la
settimana per capelli normali, tutti i giorni per chi ha capelli secchi e prima dello shampoo, per
chi ha capelli grassi. Il fatto noto ma pochi lo ricordano: la chioma, per essere in forma, ha
bisogno di movimenti che favoriscano la microcircolazione sanguigna. Cosa risaputa anche
dal personal trainer dei vip Andrea Carollo, che ha lanciato la Tricoginnastica Green Light,
unendo le pi innovative tecniche di massaggi a una vera e propria attivit fisica studiata
appositamente per prevenire la calvizie, patologia che colpisce circa il 60% degli italiani e ben
il 40% delle donne. Lallenamento alla portata di tutti e consiste prevalentemente in esercizi
a testa in gi e in verticale, muovendo in maniera alternata le gambe aumentando cos il flusso
sanguigno. Lo stesso vale per la panca inclinata o la sbarra dove possibile allenare

addominali e dorsali; non mancano inoltre le pi convenzionali capriole, vero toccasana per
la circolazione.
Roberta Maresci

Tricoginnastica contro la caduta dei capelli


Fabiana
30 agosto 2013

Commenta

La cal
vizie, la caduta dei capelli, rappresenta un problema molto sentito da uomini e donnetanto da
provocare ripercussioni anche a livello psicologico: colpisce circa il 60% degli italiani, fra cui il 40%
delle donne.
Cause della calvizie possono essere i fattori genetici, lo stress, lindebolimento della cute e la
diminuzione della circolazione del sangue del cuoio capelluto.

Stando cos le cose, la soluzione ideale sarebbe proprio quella di muoversi, favorendo
lamicrocircolazione e la stessa circolazione sanguigna.
questo il punto di partenza a sostegno della Tricoginnastica Green Light ideato dal personal trainer
dei vip Andrea Carollo con la finalit di garantire il benessere del cuoio capelluto.
In pratica la Tricoginnastica Green Light si basa sullunione fra le nuove tecniche di massaggi e
lattivit fisica studiata appositamente per poter prevenire proprio la calvizie.
PERDITA DEI CAPELLI, RIMEDI NATURALI
La tricoginnastica si basa su un tipo di allenamento che tutti possono facilmente praticare: si tratta
di esercizi da praticare con la testa muovendola in gi e in verticale, muovendo anche in modo
alternato le gambe in modo tale da aumentare il flusso sanguigno. Va bene anche utilizzare la panca
inclinata o la sbarra dove si possono praticare addominali e dorsali, senza farsi mancare le
capriole.
Esercizi semplici e a quanto pare anche sufficientemente efficaci che si aggiungono anche al resto degli
altri suggerimenti che arrivano un po da tutto il mondo: dallAmerica arriva laginnastica facciale che
consiste in una serie di brevi esercizi per mantenere attivo il cuoio capelluto. In questo caso necessario
alzare e corrugare le sopracciglia, muovere le orecchie per contrarre i muscoli occipitali, abbassare le
sopracciglia, facendole convergere verso il centro, mantenendo la posizione.
In ogni caso andrebbero seguiti una serie di accorgimenti utili per poter contrastare la caduta dei
capelli: fra gli altri parliamo dellalimentazione (che deve essere ricca di alimenti che contengono
vitamina A, vitamina B, vitamina E), delluso di uno shampoo delicato, di limitare lesposizione al
sole (che indebolisce i capelli), ma anche di tentare di ridurre lostress.

Salute: ecco la ginnastica tricologica contro la caduta dei capelli


27 luglio 2013 15:52 - Renato Sansone

Capelli a rischio caduta? E lora della ginnastica


tricologica. Il personal trainer dei vip Andrea Carollo, ad esempio, propone oltre agli usuali
trattamenti con detergenti adeguati, anche una specifica attivit fisica che possa favorire la
microcircolazione stimolando la circolazione sanguigna. E ormai noto che le persone
con problemi di calvizie presentano una diminuzione della circolazione del
sangue del cuoio capelluto di 2,6 volte rispetto alle persone senza problemi di
calvizie, si spiega in un comunicato. Anche secondo il dermatologo Wolfgang
Niederdorfer di Monaco di Baviera, uno dei metodi pi indicati per favorire la ricrescita
o comunque mantenere forti i capelli e non anticiparne la caduta, quello di stimolare la

microcircolazione facendo agire sulla cute lozioni specifiche tramite massaggi ripetuti con
le mani. Daltronde, i capelli sono continuamente esposti a tutta una serie di agenti
aggressivi, dal fumo di sigaretta allo smog, e di conseguenza diventano fragili e sensibili. Il
massaggio ha la funzione di attivare la microcircolazione del cuoio capelluto essenziale
per la ricrescita del capello e per il suo aspetto sano. La Tricoginnastica Green Light
proposta da Carollo prevede massaggi stimolanti e prodotti cheratolitici, inoltre propone
esercizi fisici ad hoc per aumentare la circolazione del sangue nei tessuti corporei
interessati dal lavoro muscolare. Lallenamento alla portata di tutti e consiste
prevalentemente in esercizi a testa in gi e in verticale, muovendo in maniera alternata le
gambe aumentando cos il flusso sanguigno. Lo stesso vale per la panca inclinata o la
sbarra dove possibile allenare addominali e dorsali; non mancano inoltre le pi
convenzionali capriole, vero toccasana per la circolazione.

Arriva la ginnastica contro la caduta dei capelli


Posted by: gosalute in Benessere e alimentazione, Top news 0

Si chiama Tricoginnastica Green Light e lha inventata il personale trainer dei vip, Andrea
Carollo
Come ogni parte del corpo, anche il cuoio capelluto ha bisogno della propria ginnastica
per essere in forma. La calvizie colpisce il 60 per cento degli italiani e il 40% delle
donne. Oltre agli usuali trattamenti tricologici fondamentale per la salute del capello
integrare le cure con una specifica attivit fisica che possa favorire la microcircolazione
stimolando la circolazione sanguigna. infatti ormai noto che le persone con problemi di
calvizie presentano una diminuzione della circolazione del sangue del cuoio capelluto di 2,6
volte rispetto alle persone senza problemi di calvizie.
Il personal trainer dei vip, Andrea Carollo, ha studiato una particolarissima ginnastica per i
capelli chiamata Tricoginnastica Green Light. E una fusione tra tecniche di massaggo e
una vera e propria attivit fisica studiata appositamente per il cuoio capelluto.
Allestero simili rimedi sono gi da tempo conosciuti e ampiamente diffusi: In
Giappone, ad esempio far lavorare il proprio cuoio capelluto considerato come il miglior anti
stress, inoltre combatte la caduta dei capelli e rafforza il fisico. Ideale da settembre in poi, si
tratta di una ginnastica che si articola in due metodi. Il primo, un massaggio, prevede di
posare le dita a breve distanza sul cuoio capelluto e di premere con forza con movimenti
rotatori in zone limitate per una durata totale di un minuto. Vi invece un secondo tipo di
ginnastica, detta del pizzicotto, dove per una trentina di secondi vengono pizzicate varie zone
della testa. I capelli sono continuamente esposti a tutta una serie di agenti aggressivi, dal
fumo di sigaretta allo smog, e di conseguenza diventano fragili e sensibili. Il massaggio ha la

funzione di attivare la microcircolazione del cuoio capelluto essenziale per la ricrescita del
capello e per il suo aspetto sano.
Anche secondo il dermatologo dottor Wolfgang Niederdorfer di Monaco di Baviera, uno dei
metodi pi indicati per favorire la ricrescita o comunque mantenere forti i capelli e non
anticiparne la caduta, quello di stimolare la microcircolazione facendo agire sulla cute lozioni
specifiche tramite massaggi ripetuti con le mani. La Tricoginnastica Green Light prevedere
massaggi stimolanti e la scelta di prodotti cheratolitici; propone esercizi fisici ad hoc per
aumentare la circolazione del sangue nei tessuti corporei interessati dal lavoro muscolare.
Lallenamento alla portata di tutti e consiste prevalentemente in esercizi a testa in gi e in
verticale, muovendo in maniera alternata le gambe aumentando cos il flusso sanguigno. Lo
stesso vale per la panca inclinata o la sbarra dove possibile allenare addominali e dorsali; non
mancano inoltre le pi convenzionali capriole, vero toccasana per la circolazione.

Per avere capelli sani e splendenti non bastano pi maschere, impacchi e integratori.
Bisogna anche fare ginnastica, meglio se a testa in gi! Le celebrities, si sa, quando si tratta
di essere belle se le inventano tutte. Questa volta, per, sembra proprio si tratti di una trovata
molto efficace.

La ginnastica per il cuoio capelluto, anche detta


tricoginnastica un'invenzione del personal trainer
Andrea Carollo e sembra che anche Madonna, vera
maniaca in fatto di fitness e benessere, lo abbia
contattato per provarla
Di cosa si tratta? Prima di tutto va detto che esistono diversi tipi di ginnastica per capelli:

La pi semplice quella che tutti possiamo praticare in casa al momento


delloshampoo.
Si tratta di un massaggio intenso del cuoio capelluto ben diverso dalla frizione che
normalmente si pratica.
Il cuoio capelluto, infatti, non andrebbe mai massaggiato con troppo vigore, ma
semplicemente "coccolato" con movimenti circolari e utilizzando i polpastrelli e le
mani molto aperte in modo da riuscire a massaggiare tutto il cranio
contemporaneamente

Oltre al massaggio classico si pu anche "pizzicare" il cuoio capelluto per un minuto


per riattivare la circolazione a livello del bulbo. In pratica si mettono le mani vicine e
chiuse e si premono l'una contro l'altra passando in ogni zona del cranio

Infine c' una vera e propria ginnastica che coinvolge tutto il corpo e che serve a
riattivare la circolazione del sangue a livello della testa.
Si tratta di esercizi da svolgere a testa in gi, in genere stando stesi su una panca o
utilizzando uno step o una fitball

Se volete provare in casa la tricoginnastica stendetevi a terra e sollevando le gambe in


alto fate l'esercizio delle bicicletta. un ottima attivit che permette di far affluire
sangue alla testa stimolando la circolazione a livello del cuoio capelluto.
Attenzione, per! Le prime volte che praticate esercizi a testa in gi non esagerate
perch potreste avvertire un leggero senso di nausea.
Photocredit: Ariwasabi - Fotolia.com