Sei sulla pagina 1di 4

AVVOCATI MODERNI……….. (RACIMOLANDO!!

)))

Bolzano. Avvocato vince la causa


ma si tiene i soldi dell'assistito

BOLZANO (24 gennaio) - Nel 2007 si vide


riconoscere dal tribunale un risarcimento di 50 mila e
200 euro dopo aver intentato causa in seguito ad un
grave incidente di sci di cui era rimasto vittima. Ebbe
giusto il tempo di rallegrarsene, perché quella somma
non l'ha ancora vista: il suo avvocato non gli ha fatto
vedere un centesimo. Tanto che ha dovuto rivolgersi
ad un altro avvocato.

La vicenda è stata raccontata dal quotidiano Alto


Adige. In seguito alla querela la Procura della Repubblica di Bolzano ha chiesto il rinvio a giudizio
del legale brunicense, informando della questione anche l’Ordine professionale degli Avvocati della
Provincia di Bolzano. L’accusa è pesante: patrocinio infedele aggravato da grave danno
patrimoniale arrecato al cliente.

Al momento il processo ha subito un doppio rinvio perché l'avvocato ha manifestato l’intenzione di


risarcire l'ex cliente, chiedendo un po’ di tempo per racimolare la somma dovuta».

COMMENTI (7) Ordina


Scrivi

Ordini professionali
Purtroppo gli Ordini Professionali sono come un casta : proteggono il più possibile i loro iscritti
anche in presenza di comportamenti palesemente irregolari . Io ne ho la prova per situazioni a me
accadute con professionisti disonesti e di basso spessore professionale.
Il codice deontologico degli avvocati ? Entra in ballo solo quando fa comodo all'avvocato.
Ad ogni modo nel caso in questione il giudice ha emesso una sentenza e nella sentenza c'è scritto
quant'è il risarcimento. Controparte deve liquidare chi ha vinto, intestando a lui l'assegno e non
all'avvvocato, in quanto inocorrerebbe di guai anmche con il fisco

commento inviato il 25-01-2010 alle 13:09 da Figherido

la parcella dell'avvocato.
non sono un esperto in materia, tuttavia, si potrebbe far passare, sia il compenso al legale, sia il
risarcimento dell'assistito, attraverso l'ordine provinciale degli avvocati. In tal modo, verrebbero
registrati tutti i compensi
ai legali e tutti i risarcimenti degli assistiti. Tale prassi sarebbe utile, sia per
fini statistici che fiscali. Potrebbe essere un utile suggerimento ai legislatori,
non Le pare? Saluti e alla prossima. Ryky
commento inviato il 25-01-2010 alle 12:03 da ryky

commento inviato il 25-01-2010 alle 00:31 da rossi E... BRAVO ROSSI!!


Avvocati CANCROO,
Attenti commentatori,
a leggere dai commenti che si susseguono, si può benissimo dedurre che la categoria è fortemente
criticata e molto di più.. per non dire odiata e condannata duramente!
Per mia esperienza, vi posso dire che pochi si salvano, pochi, pochissimi, sono i professionisti
onesti, corretti, fedeli e professionali.
Prima di tutto si sentono e sono tutelati dall’ordine di categoria che, nient’altro è che un club-
organo di controllo, fatto e gestito dai controllati! Quindi una farsa! (come per le banche, la
magistratura, il clero, il palamento, le associazioni di categoria e tutto quello che è interesse
economico in questa ITA-G-LIA.)
Poi, sono degli evasori alla luce del sole, basti vedere il tenore di vita, il reddito dichiarato e gli
uffici dove ricevono(su appuntamento)tra segretarie usate, sfruttate e mal pagate…
Poi,sono confessori di sentimenti e segreti intimi che poi usano contro il cliente, estorcendole poi
denaro contante.. istigando la conflittualità tra le parti, per puro e mero interesse economico…
senza concludere niente!!
Sono devoti e ossequiosi dei giudici, han perfino il numero di cell., vanno a cene e ricevimenti, si
consultano e concordano come interpretare il gioco.. la legge si interpreta ..e sulla stessa si magna,
magna ti che magne anca mi..e tranquillo can no magna can!!
Non solo si può dedurre, ma constatare che sono un cancro della nostra società sana, viva e
laboriosa, sono dei parassiti, delle zecche e molto di più..

commento inviato il 25-01-2010 alle 11:27 da LU

Avvocato vince la causa


In caso contrario : Cliente perde la causa.

In tutti i casi è meglio un magro accomodamento che una grassa sentenza.

commento inviato il 25-01-2010 alle 10:59 da lino

E' ormai un'usanza questi metodi degli avvocati. Forse sarebbe il caso che berlusconi intervenisse
anche su di loro, la giustizia ridurebbe i termini di molto. Spesso i risarcimenti sono pilotati da
intrallazzi tra di loro che non sono condivisi ne conosciuti dal cliente e le parcelle ti tagliano le
gambe. Guadagnano più loro che chi deve percepire il risarcimento per avere steso una relazione
scoppiazzata di 10 righe. Io ho la convinzione che la giustizia e la sua lentezza non sono tanto i
giudici che la rendono così disastrata,. ma gli avvocati e tutto quel corpo di polizia, periti ed altro
che ci girano attorno e che ad allungano, insabbiano, alleggeriscono le rersponsabilità. Al giudice
non resta che giudicare su quanto le viene riportato.

commento inviato il 25-01-2010 alle 00:31 da rossi

A KABUL PER QUESTO REATO C'E' LA RADIAZIONE DALL'ALBO ISTANTANEA


In Italia che e' attualmente il paese delle liberta' a 360° cosa succedera' a questo spregevole
avvocato, appropriatore di risarcimenti altrui di cause vinte? A questo avvocato altro che processo
breve ci vorrebbe! gli ci vorrebbe un processo in minuti primi con condanna.
commento inviato il 24-01-2010 alle 20:02 da armando

mah
mi sa che non vede un euro alla fine tra avvocati!!
commento inviato il 24-01-2010 alle 19:16 da Eesteban

per Franco
No sig. franco i soldi di solito l'incassa l'avvocato e poi ti consegna l'assegno, il problema è che
quando riceve i soldi dalle assicurazioni è lui che si fa fare gli asegni, uno per lui e l'altro per la
vittima, ma spesso non è equo, e per essere sicuro dovresti richiedere il mandato di pagamento
così vedi quello che prende l'avvocato e quello che prende la vittima, ma non è così, io però
l'ultima volta l'ho richiesto e così ho visto quanto percepito il mio avvocato.
commento inviato il 24-01-2010 alle 19:14 da ketty

una domanda?
vorrei sapere come funziona, perchè gli avvocati incassano i soldi dei risarcimenti e si trattengono
il loro compenso e il cliente non sa mai quantificarne il valore? Grazie se mi illuminate
commento inviato il 24-01-2010 alle 19:08 da lory

Avvocato trattiene i soldi del risarcimento


Non sono esperto di queste pratiche, ma perchè i soldi sono stati incassati dall'avvocato? Che io
sappia il risarcimento deve essere incassato dal danneggiato. Pratica non comprensibile.
commento inviato il 24-01-2010 alle 17:58 da franco

Casi analoghi
Ho saputo di casi analoghi ma quando le vittime, costrette a rivolgersi ad altro legale, chiedevano
se non si potesse segnalare l'episodio all'Ordine degli avvocati, si sentivano rispondere
invariabilmente che non sarebbe servito a nulla perché da tempo l'Ordine è praticamente
impotente. Anzi, avrebbero rischiato una querela.
commento inviato il 24-01-2010 alle 17:29 da FrancoPo.

Non solo al SUD


Ci mancava anche questa; non solo al SUD! si parla di schifezze, ci sono anche altri posti.
commento inviato il 24-01-2010 alle 17:13 da Vipera