Sei sulla pagina 1di 5

PS Review of FM & Luca Ferruzzi - All Rights Reserved - 2006

http://www.freemasons-freemasonry.com/
Obbedienza (Obedience)

La sottomissione allautorit costituita, sia questa dello stato che dellarte muratoria, qualit
sempre insegnata ad ogni massone. Per ci che riguarda lo stato, un massone deve essere un
pacifico soggetto dei poteri civili, ovunque egli risieda o lavori, e mai deve egli prender parte alcuna
a complotti o cospirazioni contro la pace ed il bene della nazione, n comportarsi in modo
irrispettoso dei magistrati (Antichi Doveri, Sez. 1).

Per quanto attiene allarte, ad egli viene insegnato di pagar dovuta riverenza al Maestro, ai
Sorveglianti ed ai compagni, e venerarli (Ibm., Sez. 2), mentre unaltra parte degli stessi
regolamenti dispone che i fratelli debbano obbedire in tutta umilt, riverenza, amore ed alacrit ai
capi ed ai governatori dellantica loggia, quando questi siano nei loro rispettivi incarichi (Ibm., Sez.
4).

Oliver, nel commentare lallusione simbolica del Maestro al Sole ed alla Luna, dice: Per cui si ha
che lautorit del Maestro in loggia di tipo dispotico cos come il sole nel firmamento, che fu posto
col dal Creatore per mai deviare dal suo corso prescritto finch sia deciso che il tempo pi non
esista (Signs and Symbols, p. 205).

Questo spirito dobbedienza permea lintero sistema massonico e costituisce una grande
salvaguardia della nostra istituzione. Il massone obbedisce al proprio Maestro; questi e la propria
loggia alla Gran Loggia e questa, a sua volta, ai vecchi landmarks ed alle antiche regole
dellordine. In tal modo si mantiene un doveroso grado di subordinazione e listituzione
conservata nella propria originaria purezza.

Occhio Onniveggente (All-seeing Eye)

Simbolo del grado di Maestro. Ci ricorda di quella Provvidenza che a tutto sovrintende e che
conosce i pensieri pi reconditi dei cuori, ricompensandoci secondo i nostri meriti (Deus totus
visus, - Dio tuttocchi, dice Plinio).

Questo simbolo si ritrova anche negli antichi misteri (tra gli egizi, locchio era simbolo di Osiride e
significava la Provvidenza. Da cui ne derivava che essi consacrassero, nei propri templi, occhi fatti
di materiali preziosi), dove, cos come in massoneria, veniva conservato a testimonianza dellunit
di quella Deit onnisciente ed onnipresente linsegnamento della cui esistenza, al contrario di
quanto affermava invece la mitologia popolare, era scopo ed obbiettivo di quelle istituzioni.

Occidente (West)

Quando il mondo era ancora giovane, la sapienza degli uomini si trovava ad esser concentrata
nelle porzioni pi orientali della terra, mentre le nazioni disseminate lungo le coste del
Mediterraneo, ad ovest delle piane di Shinar si videro obbligate a volgersi ad Oriente alla ricerca
della conoscenza dei loro padri.
LOccidente era allora terra di tenebra, mentre colui che ricercava la luce lasciava tali luoghi per
dirigersi verso Oriente.

La stessa particolarit esiste in astronomia per ci che riguarda il corso della luce. La terra ruota
attorno al proprio asse da occidente ad oriente, ma il sole sorge ad oriente; e mentre lemisfero
orientale gioisce della luce del giorno, le parti occidentali del globo sono ancora avviluppate
nelloscurit finch, per mezzo della rivoluzione diurna della terra, esse vengono portate verso
oriente e poste sotto linfluenza dei raggi luminosi dellorbe solare.

I massoni non dimenticano tali fatti, nella storia come nella scienza; essi sanno che colui il quale,
trovandosi nelloscurit doccidente, intendesse ricercar la vera luce, deve viaggiare verso oriente.

Odorato (Smelling)
Albert G. Mackey - Lessico Della Libera Muratoria
PS Review of FM & Luca Ferruzzi - All Rights Reserved - 2006
http://www.freemasons-freemasonry.com/

Uno dei cinque sensi umani, fonte di gioia per luomo in quanto recipiente dei numerosi e fragranti
odori che sorgono dai fiori del campo e da altri oggetti di natura e darte.

Officina (Atelier)

(francese) Una loggia.

Olio (Oil)

Gli ebrei ungevano i loro re, i profeti, ed i gran sacerdoti con olio mescolato alle spezie pi ricche.
Essi, inoltre, si ungevano dolio nel corso delle festivit, come si pu notare dalla frase dei Salmi
xlv. 7, Dio ti ha unto con lolio della contentezza. Vedasi alla voce Grano.

On (On)

Antica parola egizia che significa Sole, un tempo adorato dagli egizi quale Divinit Suprema. La
citt di On, nel Basso Egitto, che aveva un tempio dedicato al culto di questa divinit viene detta,
nella Bibbia greca dei Settanta, Heliopolis o citt del Sole, mentre Geremia (xliii. 13) la chiama
Beth-shemesh, parola che ha lo stesso significato.
Nella Genesi (xli. 45 50) si narra di come il Faraone dette a Giuseppe in sposa Asenath la figlia
di Potipherah, sacerdote di On.
Si pu quindi considerare che ON sia, per gli egizi, lequivalente di Geova, cos come Jah lo era
per i siriani e Bel tra i caldei.
La corruzione massonica moderna di tale parola in Lun non ha alcun senso.

Onorabile (Honourable)

Titolo originariamente dato al grado di Compagno di Mestiere.

Oratore (Orator)

Un ufficiale di una loggia di rito francese il cui dovere principale quello di istruire i nuovi iniziati. I
doveri di tale ufficio sono simili a quelli di un Lettore nella massoneria dellantica arte.

Ordine (Order)

Johnson definisce un ordine, tra le altre cose, come un governo regolare, o societ di persone
dignitose, distinti da segni donore, ed una fratellanza religiosa.
In tutti questi sensi, la massoneria pu esser definita un ordine.
Il suo governo estremamente regolare e sistematico; uomini tra i pi eminenti per dignit e
reputazione ne sono stati membri, e, anche se non costituisce una religione in se stessa ne
perlomeno ancella.
La parola venne dapprima usata da alcuni scrittori ecclesiastici del X secolo per significare una
certa forma o regola di disciplina monastica, essendo in tal senso applicata a differenti sette di
monaci.

Ordine dei Veri Massoni (True Masons, Order of the)

Un ramo del rito Ermetico del Pernetti, sotto il nome di Ordine dei Veri Massoni, venne fondato nel
1778 a Montpellier dal Boileau, che in seguito introdusse il rito Filosofico Scozzese.
Lordine consisteva di sei gradi: 1, Vero Massone; 2, Vero e Corretto Massone; 3, Cavaliere della
Chiave dOro; 4, Cavaliere dellArcobaleno; 5, Cavaliere degli Argonauti; 6, Cavaliere del Vello
dOro.

Ordine del Seme di Senape (Mustard Seed, Order of)
Albert G. Mackey - Lessico Della Libera Muratoria
PS Review of FM & Luca Ferruzzi - All Rights Reserved - 2006
http://www.freemasons-freemasonry.com/

Ordre de la graine de Snve. Questa associazione, i cui membri si dicevano anche La fratellanza
dei Fratelli di Moravia, o ordine dei Frammassoni Religiosi fu una delle prime innovazioni
introdotte alla massoneria tedesca.
Esso venne istituito nellanno 1739.
I suoi misteri erano strutturati attorno a quel passaggio del 4 capitolo del Vangelo di S. Marco nel
quale Cristo compara il regno dei cieli ad un seme di senape.
I fratelli portavano un anello, sul quale era iscritto il motto Nessuno di noi vive per se stesso. Il
gioiello dellordine era una croce doro sormontata da una pianta di senape, recante le parole:
Che cosa era ci in precedenza? Nulla.
Tale gioiello veniva sospeso ad un nastro verde.

Ordine del Tempio (Temple, Order of the)

Istituzione massonica francese, i cui membri asseriscono essere i discendenti diretti dei Cavalieri
Templari.
Sembra, comunque, che questa loro affermazione sia priva di fondamento, mentre tale societ sia,
in realt, soltanto un rito massonico contenente qualcosa che essi reputano essere una
continuazione dellordine dei templari nei gradi altrimenti presi a prestito dallAntico rito scozzese.

Originariamente, lordine del Tempio consisteva dei seguenti sei gradi: 1, Apprendista; 2,
Compagno di Mestiere; 3, Maestro; 4, Maestro dOriente; 5, Maestro dellAquila Nera di San
Giovanni; 6, Maestro Perfetto del Pellicano.

Nel 1808 per, alfine di celare la propria evidente origine massonica, i gradi ricevettero i nomi che
seguono: 1, Iniziato (grado dellApprendista Ammesso); 2, Iniziato dellInterno (grado di Compagno
di Mestiere); 3, Adepto (Maestro); 4, Adepto dOriente (Illustre Eletto dei Quindici del rito
scozzese); 5, Gran Adepto dellAquila Nera di San Giovanni (Cavaliere Eletto dei Nove), questi
primi cinque gradi costituenti ci che era definito la Casa dIniziazione; 6, Postulante dellordine
(Adepto Perfetto del Pellicano), anche detto Casa della Postulanza, che altro non che il grado di
Rosa Croce del rito scozzese; 7, Scudiero; 8, Cavaliere o Levita della Guardia Interna.
Questi ultimi gradi vengono detti gradi dellAlleanza, e sono gli stessi del grado scozzese di
Cavaliere K H (Clavel, Hist. Pittoresq., pp. 66, 214-219).

Ordine dellAlto Sacerdozio (High Priesthood, Order of)

Trattasi di un grado onorario, concesso soltanto ad un Gran Sacerdote di un Capitolo dellArco
Reale. Pu esser conferito da tre Gran Sacerdoti, ma quando le cerimonie si svolgono in forma
ampia, si richiede la presenza di almeno nove Gran Sacerdoti.
Questo grado rappresenta, per lufficio di Gran Sacerdote, lo stesso che il grado di Ex Venerabile
significa per un Maestro Venerabile di una loggia simbolica. In esso viene commemorata unantica
avventura occorsa ad un sacerdote di Dio. Le cerimonie, se ben effettuate, risultano essere
straordinariamente imponenti.

Ordine di Carlo XII (Charles XII, Order of)

Ordine cavalleresco istituito nel 1811 da Carlo XII Re di Svezia che poteva esser conferito soltanto
ai principali dignitari dellistituzione massonica presente nei suoi domini.

Nel manifesto dellordine, appaiono le seguenti parole del Re: Per dare a questa societ
(massonica) prova dei nostri graziosi sentimenti a tale riguardo, noi ordiniamo che i suoi primi
dignitari, nel numero da noi determinato, siano nel futuro decorati con la prova pi intima della
nostra confidenza, che sar per essi marchio distintivo della pi alta dignit. Il numero dei cavalieri
di 27, tutti massoni, mentre il Re di Svezia loro Gran Maestro Perpetuo.

Ordine di Cristo (Christ, Order of)
Albert G. Mackey - Lessico Della Libera Muratoria
PS Review of FM & Luca Ferruzzi - All Rights Reserved - 2006
http://www.freemasons-freemasonry.com/

Sebbene in tutta Europa i Cavalieri Templari venissero perseguitati, essi furono per protetti in
Portogallo, e convertiti dal sovrano in un nuovo ordine detto lOrdine di Cristo.
Nello stesso periodo venne inoltre abolita la parte pi segreta del loro rituale. Un ordine massonico
con lo stesso nome venne poi creato a Parigi da parte di un portoghese col residente.

Ordine Reale di Herodem (Herodem, Royal Order of)

Si tratta di un ordine che si dice sia stato fondato nel 1314 da Re Robert Bruce. Si ritrova quasi
soltanto in Scozia, al di fuori della quale nazione esso appena conosciuto.
Di tale ordine, la miglior spiegazione che ho potuto trovare la seguente, contenuta nell Historical
Landmark del Dr. Oliver, vol. ii. P. 12: La sua storia, in sintesi, fa riferimento alla dissoluzione
dellordine del Tempio. Alcuni, tra questi perseguitati presero rifugio in Scozia, ponendosi sotto la
protezione di Robert Bruce, al quale diedero man forte nel corso della battaglia di Bannockburn,
combattuta nel giorno di San Giovanni del 1314.

LOrdine Reale venne fondato in seguito a quella battaglia, alla quale per avevano partecipato
anche i Templari, guadagnandosi il diritto alle guarentigie loro conferite da Re Roberto. Per questo
motivo lOrdine stato da alcuni identificato con laltro, pi antico Ordine Militare, anche se
esistono ben fondate ragioni che porterebbero ad escludere che i due sistemi fossero stati in
qualche modo connessi.
LOrdine Reale di H.R.D.M. (Herodem) era, in antichit, basato a Kilwinning, e vi sono motivi di
credere che questo e la massoneria di San Giovanni venissero allepoca governati dalla stessa
Gran Loggia; ma durante il XVI ed il XVII secolo la massoneria attravers, in Scozia, un periodo di
crisi e fu solo attraverso le pi grandi difficolt che si riusc a conservare la massoneria di San
Giovanni.

Il Gran Capitolo di H.R.D.M. riprese i propri lavori nella met del secolo scorso ad Edinburgo e,
alfine di conservare una netta distinzione tra Ordine Reale e Massoneria dellArte, la quale aveva
col formato una Gran Loggia nel 1736, il primo si limit ad amministrare i due soli gradi di
H.R.D.M. e di R.S.Y.C.S. (Herodem e Rosa Croce).

Pu darsi che il primo di essi non fosse da ritenersi, allorigine, come massonico, ma piuttosto che
possa esser stato correlato alle cerimonie dei primi cristiani. Il secondo grado, detto Grade de la
Tour, onorario, in quanto la tradizione vuole che si sia trattato di un ordine cavalleresco conferito
sul campo a Bannockburn, e poi in Gran Loggia, presso lAbbazia di Kilwinning.

Si tratta di grado squisitamente scozzese conferito solamente a massoni scozzesi, o a coloro che
vi divengono in seguito ad unaffiliazione, o che risultano registrati nei libri del Gran Capitolo.
Ma nessuno pu legalmente considerarsi Fratello H.R.D.M. o Cavaliere R.S.Y.C.S. finch ci non
sia stato sancito dal Gran Capitolo di Scozia.

In una nota nella quale si asserisce che il Grado di H.R.D.M. fosse stato collegato alle cerimonie
dei primi cristiani, il Dr. Oliver ci dice che: Si ritiene che tali cerimonie siano state introdotte dai
Culdi, nel secondo o terzo secolo dellera cristiana.

A tale proposito, un manoscritto in mio possesso che fa riferimento a questo grado cos recita:
D. In quale luogo venne dapprima stabilito questordine?
R. Dapprima a I-colmb-kill, o I-columb-kill, in seguito a Kilwinning, dove i Re di Scozia
presiedevano in persona in qualit di Gran Maestro.
Come si ricorder, I-colm-kill fu una delle principali localit dei Culdi.

Ordini Cavallereschi (Knighthood, Orders of)

Nella voce sulle Crociate, ho menzionato dellimpossibilit che queste abbiano provocato
lintroduzione della massoneria in Europa, a causa dellinconsistenza di fatti storici.
Albert G. Mackey - Lessico Della Libera Muratoria
PS Review of FM & Luca Ferruzzi - All Rights Reserved - 2006
http://www.freemasons-freemasonry.com/
Albert G. Mackey - Lessico Della Libera Muratoria
Non vi per ragione per non ritener possibile che gli ordini cavallereschi possano aver assunto
caratteristiche massoniche sotto linfluenza di quelle guerre.
Al contrario, esiste ogni motivo di credere che i cavalieri recatisi in Palestina ebbero ad
organizzare il loro sistema cavalleresco sul modello delle istituzioni massoniche col presenti, ed
allinterno delle quali, possiamo inoltre presumere, la maggior parte di essi venne ammessa.

Su questargomento non vi sono solo congetture da fare, essendo noi informati dallAdler, il quale
descrisse lAssociazione dei drusi sul monte Libano, di come i Cavalieri Templari fossero in effetti
membri delle fratellanze siriache (Adler, de Drusis Mont. Liban.).

Il pi antico ordine cavalleresco massonico, almeno a quanto afferma unarticolista della
Freemasons Quarterly Review, quello della Rosa Croce di Scozia (Non si tratterebbe qui dello
stesso grado Rosa Croce del rito antico ed accettato. Per maggiori informazioni al riguardo si
faccia riferimento alla voce Heredom nel presente Lessico), mentre il fatto che questordine unisca
i simboli della cazzuola e della spada, unione che gli ordini pi moderni hanno cercato di evitare,
viene portata a prova della propria antichit.
Questa stessa unione di Spada e Cazzuola altres adottata dai Cavalieri dOriente, i quali
anchessi rivendicano il diritto desser il pi vecchio ordine cavalleresco massonico.

Ordo ab Chao (Ordo ab Chao).

Ordine dal Caos. Motto del 33 grado, dallo stesso significato di lux e tenebris, voce alle quale si
rimanda.

Oriente (Orient)

LEst. La localit dove si trova una loggia viene detta il suo Oriente. La sede della Gran Loggia
detta il Grande Oriente (Questo perch in massoneria lOriente il luogo della luce e dellautorit;
qui che si situa il Maestro Venerabile). In Europa continentale alcuni corpi massonici supremi
sono detti Grandi Orienti. In questi casi, Grande Oriente termine equivalente a Gran Loggia.

Origliante (Eavesdropper)

Colui che ascolta. Il nome deriva dalla punizione che, secondo lOliver, veniva inflitta, secondo le
letture in uso al momento della restaurazione della massoneria nel 1717, ad un manigoldo che
fosse stato scoperto, il quale avrebbe dovuto essere: messo sotto al cornicione della casa in
tempo di pioggia, finch lacqua, penetrata dalle spalle, non ne uscisse dai talloni.

Ornan il Gebusita (Ornan the Gebusite)

Questi era unabitante di Gerusalemme al tempo nel quale la citt si chiamava Gebus, dal nome
del figlio di Canaan, i cui discendenti la popolavano.
Egi era il proprietario dellaia da battitura situata sul monte Moria, nello stesso luogo sul quale
venne poi costruito il tempio. Questaia venne comprata da David per edificarvi un altare a Dio (2
Cron. Xxi. 18-25). In questo stesso luogo Salomone, pi tardi, costru il tempio.

Osiride (Osiris)

Per la leggenda di Osiride, vedasi alla voce Misteri Egizi.