Sei sulla pagina 1di 4

Home corso

Obiettivi/Learning Objectives: Il corso introduce gli studenti allo studio della dinamica del velivolo. Sono presentati i
principi fondamentali e le tecniche per la modellazione matematica, l'analisi della controllabilit e stabilit e per la
valutazione delle qualit di volo, con alcuni cenni sui sistemi di aumento della stabilit.
Aircraft flight dynamics links the aerodynamic and structural sciences with the applied technologies of systems and
avionics. The Flight dynamics course is intended to introduce students to description and prediction of aircraft motions.
Attention is given to mathematical models and techniques for controllability and stability analyses, and evaluation of
flying qualities with brief discussion of control augmentation systems. Topics include equations of motion, configuration
aerodynamics, analysis of linear systems, and longitudinal/lateral-directional motions.
Prerequisiti/Prerequisites by topic: - Caratteristiche dell'atmosfera standard. - Formulazione delle equazioni cardinali
del corpo rigido. - Nozioni fondamentali sulle prestazioni dei velivoli nel volo su traiettoria rettilinea ed in manovra. -
Nozioni fondamentali sull'aerodinamica del profilo, dell'ala e del velivolo in regime subsonico, transonico e supersoni co
(cenni). - Nozioni di base di algebra lineare, autovalori e autovettori, trasformata di Laplace. - Nozioni fondamentali sui
sistemi dinamici lineari e stazionari a tempo continuo: funzioni di trasferimento, risposta all'impulso e al gradino, risposta
in frequenza
Propedeuticit/Prerequisites: Nessuna
None
Anno/Year: 1 Cod: 1021952 SSD: ING-IND/03 CFU: 9
Ore Lezione/Hours of Lesson: 54
Ore Laboratorio e Esercitazione/Hours of laboratory practice: 18
Ore studio personale/Hours of personal study: 135
Modalit frequenza/Frequency: Facoltativa ma fortemente consigliata
Valutazione/Evaluation: Prova scritta/ Written test
Info docente

Docente/Teacher: Guido De Matteis
Qualifica/Position: Professore ordinario
Curriculum: http://dima.uniroma1.it/users/ingaero/joomla/Documenti/Perso...
Dipartimento/Department: di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale
Orario Ricevimento/Office Hours: Luned 12-14 e gioved 14-15
Telefono/Phone: 06 44585 210
Email: guido.dematteis@uniroma1.it
Materiale didattico
Tutorial per Malab e Simulink
http://homes.et.aau.dk/aer/ET3-7Modellering/Resources/Loudspeaker.pdf
http://internet.empirebuilder.nl/LinkClick.aspx?fileticket=CU1zkgd%2baJU%3d&tabid=2942&mid=3757
Allegati:
2
[Temi per tesi di Laurea 09/2012] 114 Kb 30/08/2012 16:25
1
[Programma esteso del corso] 31 Kb 28/02/2012 18:57



Docente: DE MATTEIS GUIDO
Insegnamento: DINAMICA DEL VOLO
Obiettivi
formativi:
Il corso introduce gli studenti allo studio della dinamica del velivolo. Sono presentati i
principi fondamentali e le tecniche per la modellazione matematica, l'analisi della
controllabilit e stabilit e per la valutazione delle qualit di volo, con alcuni cenni sui
sistemi di aumento della stabilt.
Risultati di
apprendimento
attesi:
Il corso fornisce alo studente gli elementi per comprendere il comportamento dinamico del
velivolo, per analizzarne le qualit di volo e per procedere con la sintesi preliminare di
logiche di controllo. Sono anche acquisite basi teoriche e metodologiche a livello modellistico
e sistemico per le areee tecnologiche dei simulatori di volo e dell'avionica.
Testi di
riferimento:
Testo ufficiale
- B. Etkin, L.D. Reid, Dynamics of Flight, Stability and Control, John Wiley & Sons, New
York, 1996.
Testi di approfondimento
- B.N. Pamadi, Performance, Stability, Dynamics and Control of Airplanes, AIAA Education
Series, 1998.
- M.J. Abzug, E.E. Larrabee, Airplane Stability and Control, Cambridge University Press,
Cambridge, 1997.
Programma Sistema di controllo principale, terne di riferimento fondamentali.
dell'insegnamen
to:
Equazioni di bilancio della quantit di moto e del momento della quantit di moto. Matrici di
trasformazione. Angoli di Eulero. Determinazione dellorientamento e della traiettoria.
Stabilit statica longitudinale: rigidezza di beccheggio, punto neutro. Controlo longitudinale.
Momento di cerniera. Stabilit a comandi liberi. Alette di trim. Forza di controllo e relativo
gradiente. Servo alette. Stabilit in manovra: forza di controllo per g.
Stabilit statica latero-direzionale: criterio di stabilit direzionale. Rigidezza di imbardata.
Controllo direzionale. Stabilit laterale: rigidezza di rollio. Controllo laterale.
Stabilit dinamica: metodo delle piccole perturbazioni. Linearizzazione delle equazioni del
moto. Sviluppo dei termini aerodinamici in forma linearizzata: metodo di Bryan. Derivate di
stabilit.
Equazioni longitudinali e latero-direzionali in forma di stato. Soluzione dell'equazione di stato
con il metodo della trasformata di Laplace.
Autovalori ed autovettori della dinamica longitudinale. Modi caratteristici: fugoide e corto
periodo. Criterio generale di stabilit statica longitudinale. Modelli semplificati del moto
fugoide e del moto di corto periodo. Risposta stazionaria e istantanea. Effetti del gradiente
di densit e della posizione del baricentro.
Dinamica latero-direzionale: autovalori ed autovettori, moti spirale e di rollio, moto di dutch
roll. Modelli semplificati. Risposta ai comandi latero-direzionali.
L'autorotazione: criteri di definizione del campo di autorotazione. La vite: descrizione e
genesi del fenomeno. La manovra di uscita dalla vite.
Qualit di volo e di pilotaggio. Sistemi di controllo automatico: generalit e scopi.
Obiettivi
formativi
(Inglese):
Aircraft flight dynamics links the aerodynamic and structural sciences with the applied
technologies of systems and avionics. The Flight dynamics course is intended to introduce
students to description and prediction of aircraft motions. Attention is given to mathematical
models and techniques for controllability and stability analyses, and evaluation of flying
qualities with brief discussion of control augmentation systems. Topics include equations of
motion, configuration aerodynamics, analysis of linear systems, and longitudinal/lateral-
directional motions.
Risultati di
apprendimento
attesi (Inglese):
The course should give the student an understanding of the dynamic behaviour of an
aircraft, coupled with the basic skills and confidence to analyze and evaluate aircraft flying
qualities and to carry out preliminary design of augmentation systems. It should also
provide a sound theoretical foundation from which to move on into the fields of flight
simulation and advanced flight control.
Programma
dell'insegnamen
to (Inglese):
Definitions, principal flight control system, reference frames.
Nonlinear equations of motion of rigid aircraft. Transformation matrices, Euler angles.
Attitude and trajectory determination.
Longitudinal static stability, pitch stiffness, stick-fixed neutral point. Longitudinal control,
hinge moment. Stick-free stability. Trim tabs, control force and control force gradient. Use
of tabs. Maneuverability, elevator and control force per g.
Lateral-directional static stability. Yaw stiffness, roll stiffness. Directional and lateral control.
Linearized equations of motion for small excursions from nominal flight conditions. Bryan
formulation, definition of stability and control derivatives.
Decomposition in longitudinal and lateral-directional equations. Equations in state-space
form, Laplace transform.
Longitudinal modes. General theory of static stability. Simple approximations of short period
and phugod characteristic motions. Response to longitudinal controls. Effects of center of
gravity position and density gradient on longitudinal stability.
Lateral-directional modes. Simple approximations of Dutch Roll, spiral mode and roll mode
characteristic motions. The lateral stability diagram for the Dutch Roll and spiral modes.
Response to aileron and rudder controls.
Autorotation in fixed wing aircraft. Spinning flight, departure criteria, balances of forces and
moments in developed spins, recovery techniques.
Flying and handling qualities, pilot opinion rating, flying qualities requirements. Stability
augmentation.
Url:
http://www.ingaero.uniroma1.it/index.php?option=com_course&view=course&id=44&Itemi
d=611&lang=it