Sei sulla pagina 1di 28

Nonna, ti spiego la crisi economica.

1
(Il Pi Grande Crimine spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di
economia)

Nonna: Paolo, chi ci d i soldi? Insomma, perch non ne aiamo mai
aastanza? ! poi adesso c"# anche la crisi e come si $a?
P. Per capire cosa sta succedendo, doiamo capire un paio di cose prima. %i
pazienza. %llora: prendi una nazione e pensa a come # $atta. C"# un territorio
con delle $rontiere, e dentro ci sono solo due cose: il go&erno e tutta la sua
roa, cio# le sue propriet, aziende, u'ci, scuole ospedali ecc.( e il resto dei
cittadini pri&ati, con le loro propriet, le loro aziende, u'ci, negozi ecc. e la
gente che la&ora. )uindi in una nazione c"# il settore go&ernati&o pulico, e il
settore dei cittadini pri&ati. *on ce ne sono altri.
+ra immagina ,uesti due settori come dei contenitori, proprio immagina due
cassetti. !ntrami contengono ricchezze, cio# palazzi, terre, case, $ariche,
atti&it. !ntrami contengono denaro. -ene. Prendi il contenitore dei cittadini
pri&ati che # ,uello do&e io e te e tutti ,uelli che conosciamo &i&ono. Pensa a
cosa succede in esso ,uando ,ualcuno $a soldi.
Nonna: )ualcuno chi?
P. Pu. essere semplicemente un negoziante che ha &enduto un paio di scarpe,
oppure un dentista che ha curato un paziente, oppure un industriale che ha
$atto successo coi suoi /eans. In ,uei casi tutto ,uello che # accaduto # che a)
un cliente ha sorsato i soldi delle scarpe, ) un paziente ha sorsato i soldi per
l"otturazione, c) molte persone hanno sorsato i soldi per ,uei /eans. Cio#, i
soldi che &engono guadagnati sono sempre soldi che ,ualcun altro ha perduto
(speso). Per $orza. %nche gli stipendi degli operai della $arica di /eans sono
alla 0n 0ne soldi che ,ualcun altro ha sorsato (perduto), cio# i compratori dei
/eans. *el contenitore dei cittadini pri&ati ogni soldo incassato corrisponde
sempre a un soldo perduto (speso) da ,ualcuno, ,uindi la ricchezza in denaro
che sta in ,uel contenitore gira sempre in tondo, passa dalle tasche di uno a
,uelle dell"altro, dall"altro a uno, sempre cos1. %nche ,uando un tizio come
-arilla $a milioni, da do&e &engono? 2a tantissime tasche di cittadini che hanno
speso i loro soldi per comprargli la pasta. -arilla ha 3 45 milioni, noi
consumatori aiamo 6 45 milioni.
Nonna: ! #, cosa c"# di nuo&o?
P. %spetta, scusa, ma non lo &edi? 7e il denaro che sta nel nostro contenitore #
sempre lo stesso che gira in tondo, passa dalle tasche di uno a ,uelle dell"altro,
dall"altro a uno ecc., ,uesto signi0ca che noi cittadini pri&ati con tutto ,uello
che $acciamo e produciamo non siamo in grado 2% 7+8I di aumentare la
,uantit dei soldi totali che girano nel nostro contenitore. 7e, $a conto, aiamo
4555 soldi, ,uelli sono e ,uelli rimangono. ! allora come $a una nazione a
di&entare pi ricca scusa? 7e i 455 soldi che a&e&ate &oi nel 49:5 rimane&ano
sempre ,uei 455, come $ace&ate a $are gli aeroporti, gli ospedali, i milioni di
case nuo&e, i &estiti per tutti i nuo&i nati, e cos1 &ia? )ualcuno che non era&ate
&oi cittadini &e li ha dati...
Nonna: 7ono aumentati gli stipendi, me lo ricordo, in$atti mi ricordo che
,uando iniziai la sartoria si prende&ano : mila lire, poi piano piano mi diedero
45 mila e poi mi ricordo le prime 455 mila. )uando ero ragazza le calze erano
un lusso impossiile, poi arri&arono per tutte...
P. !satto, i soldi aumentarono per tutti in Italia. ;a allora come $ecero i cittadini
pri&ati a di&entare <=<<I almeno un po" pi ricchi? >icordati che ?diventare pi
ricchi tutti@ &uol dire che si incassano soldi senza che nessuno $ra loro li dea
prima perdere (spendere). %iamo detto che nel contenitore dei cittadini
pri&ati se aumentano i soldi di ,ualcuno # sempre perch ,ualcun altro li
perduti (spesi). %llora? %llora la risposta, nonna, # semplice: ci &uole ,ualcuno
che sta A=+>I dal contenitore dei cittadini pri&ati e che gli metta dentro dei
soldi *=+BI. ! chi c"# l $uori che pu. $are ,uesto? 7olo due tizi: il go&erno col
suo contenitore e il suo denaro, e le altre nazioni col loro denaro. 7e per
esempio il go&erno decide di comprare ,ualcosa che si produce nel contenitore
dei cittadini pri&ati (scarpe, oppure anche le prestazioni di un medico), succede
che i soldi del go&erno &erranno &ersati nelle tasche del cittadino pri&ato che
produce ,uella cosa (o del medico) 7!*C% che nessun altro cittadino aia
contemporaneamente perso (speso) un solo centesimo. 7e un Paese straniero
compra un"altra cosa prodotta da un cittadino pri&ato, o il la&oro di ,uel
medico, accade la stessa cosa, cio# i soldi di ,uel Paese 0niscono nelle tasche
del cittadino pri&ato o del medico 7!*C% che nessun altro cittadini aia perso
(speso) un solo centesimo. !cco che la ricchezza in denaro nel contenitore dei
cittadini pri&ati %=;!*<% %8 *!<<+.
%llora nonna, &ia a dire a ,uei $essi che &ogliono eliminare il go&erno e che
dicono che i pri&ati ci $aranno di&entare tutti pi ricchi: ?Con gli stessi soldi che
girano sempre in tondo si fa un fco secco!@. ! anche un"altra cosa, nonna: dei
due tizi che ci possono $ar a&ere soldi *=+BI, al *!<<+, le nazioni straniere non
sono a'daili. Perch magari ,uelli domani decidono che &anno a comprare i
prodotti dei cittadini pri&ati o il la&oro dei pro$essionisti in altri Paesi, che
magari gli costano di meno. !" inutile: l"unico tizio che sta sempre l1 e che pu.
sempre comprare i nostri prodotti o i nostri ser&izi dandoci denaro nuo&o al
netto # il go&erno. Punto.
Nonna: Il go&erno? ;a se ci rua solo? %ltro che soldi nuo&iD
P. 7ta uona un attimo, non parlo di morale, ti dico cosa pu. succedere
tecnicamente, se poi ,uelli non lo $anno # un"altra storia. %nzi,
importantissimo che tu capisca cosa pu veramente fare un governo
onesto, cos poi possiamo pretendere che lo faccia. ! il ello della storia
# che un go&erno pu. &ersare soldi nuo&i al netto nel nostro contenitore di
cittadini ,uasi senza limiti, cio# ci pu. &ersare un el mucchio di soldi ,uando
&uole e come &uole. Pu. comprarci le auto che $acciamo, le scarpe che
produciamo, le pere, le mele, il pesce, pu. pagare i nostri medici, insegnanti, e
spazzini, pu. pagare le imprese edili pri&ate cos1 che ci $acciano scuole, ponti,
strade e ospedali, le case per chi non le ha, e pu., nonna, sorsare tutti gli
stipendi necessari a dar la&oro a tutti i disoccupati che aiamo. Cero
disoccupazioneE
Nonna: 71, e poi chi paga? <u? Cos1 sono capaci tutti. Compra, compra, spendi
e spandi, poi alla 0ne ci dicono che aiamo un deito che non si sa pi come
$are. Il go&erno non ha pi un soldoD
P. *onna cara, # proprio ,uesto il punto, e tu non immagini neppure la
sorpresa. Il $atto # che la storia del deito # una ugia grande come Gio&e. *on
c"# nessun deito per noi, e il go&erno pu. &eramente mettere tutti ,uei soldi
nel nostro contenitore, senza grandi prolemi. *on lo $a perch ,ualcuno non
&uole, ma ,uesto te lo racconto un altro pomeriggio. Per ora ricorda: senza il
governo, o le nazioni straniere, nessuno di noi cittadini privati nel
contenitore in cui viviamo pu creare soldi nuovi al netto che fniscano
nelle nostre tasche, quindi non possiamo divenire !" un po# pi$
ricchi %che signifca che tutti incassiamo qualcosa &'N() che altri
de**ano spendere+. >ipeto nonna: i soldi che chiun,ue di noi incassa,
dall"operario al milionario, sono sempre gli stessi 4555 soldi che girano in tondo
e che si spostano dalle tasche di ,ualcuno a ,uelle di ,ualcun altro, e in$atti se
aumentano i milionari aumentano allo stesso tempo i po&eri. % meno che il
go&erno o le altre nazioni non spendano comprando la nostra roa o il nostro
la&oro. ! ,ui sta la sorpresa. ;a la storia ha anche un lato scuro, terriile,
purtroppo. %lla prossima. -aci.
Nonna, ti spiego la crisi economica. ,
(Il Pi Grande Crimine spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di
economia)

Nonna: Paolo, tu spieghi tante cose, ma insomma, mi dici perch c"# la crisi?
P. *onna, io te la spiego, ma prima de&i a&er pazienza e capire delle cose. Poi
ci arri&iamo.
Nonna: Ci ho pensato a ,uello che mi hai detto l"altra &olta, sai? )uando ti
porta&amo a Cesenatico da amino sta&amo in alergo in ,uattro dal primo al
F5 agosto, e poi una settimana nella pensione in montagna col nonno. +ggi chi
se lo pu. permettere $ra la gente come noi? Il go&erno che ci da&a i soldi, hai
detto. ;a do&e li prende&a?
P. Bero nonna, &erissimo. =na cosa alla &olta. <i ricordi che ti ho detto che &oi
nel 49:5, &oi nel contenitore dei cittadini pri&ati, a&e&ate, $a conto, 455 soldi e
che poi sono di&entati molti di pi? <i ho detto anche che solo il governo e le
nazioni straniere possono mettere soldi nuo&i al netto nel contenitore dei
cittadini, che se no si passano sempre gli stessi soldi $ra di loro. +G, in$atti in
,uegli anni $u proprio un go&erno, il nostro, e una nazione straniera, l"%merica,
che ci resero pi ricchi. Il aH oomD i go&erni italiani degli anni ":5 e "I5
spesero la lira a $rotte, poi c"erano gli americani che ci compra&ano le cose a
$rotte, e in&esti&ano da noi.
Nonna: %nche se c"erano i comunistiD lo dice&a sempre il nonno ?totta colpa
dal sindach@D
P. -#, no. Guarda che i comunisti anche allora, sotto sotto, a&e&ano rassicurato
sia gli %gnelli che gli americani che il capitalismo era oG per loro, poi in piazza
$ace&ano i so&ietici... &a#, ,uesta # un"altra storia. Come ho detto, $urono
proprio due contenitori esterni al contenitore di noi cittadini pri&ati che ci
diedero i soldi del aH oom, il go&erno e l"%merica. Intendo soprattutto loro,
per essere semplice.
Nonna: ;a con che soldi? ! do&e sono oggi ,uei soldi, che siamo con sto
deito pulico che dicono tutti che # un disastro?
P. Giusto, con che soldi. 8J%merica a&e&a i suoi e lJItalia pure. ;a do&e li
pesca&ano? !cco come pu. usare i soldi uno 7tato. Pensa a una cosa: pensa
all"Italia di allora. Aatti ,uesta domanda: chi da&a le lire all"Italia? )ualcuno per
caso arri&a&a da noi con delle na&i cariche di lire? *o. 8e porta&ano dall"estero
sui camion? *o. !rano i tedeschi a $aricare le lire? *o. !ra&amo noi italiani a
$arle in cantina? *o. ! allora chi le crea&a le lire?
Nonna: 8o 7tato.
P. 71, esatto. ! da do&e le prende&a? 7ai da do&e? 2a nessuna parte, le
stampa&a dal nulla o scri&e&a su dei pezzi di carta ?questo titolo vale 1000 lire,
frmato: lo Stato@. Cos1 $ace&a l"Italia, ma guarda che ancora oggi l"%merica $a
la stessa cosa, anche il Giappone, la 7&ezia, insomma tutti gli 7tati che hanno
una loro moneta se la in&entano dal nulla, e in teoria senza limiti. In$atti pu.
uno 7tato esaurire l"inchiostro per la stampa? Pu. esaurire le proprie 0rme? *o.
)uindi in teoria uno 7tato con propria moneta pu. in&entarsene ,uanta ne
&uole. 8o 7tato in Italia a&e&a il suo amministratore, il ;inistero del <esoro, e la
sua anca, la -anca Centrale che materialmente sposta&a i suoi soldi. ! come
spende&a lo 7tato italiano? Cio# come mette&a soldi nuo&i al netto nel
contenitore dei cittadini pri&ati? 7emplice. Aa conto che lo 7tato decide&a di
$are una scuola. Chiama&a un"impresa e gli dice&a di $arla. Paga&a il do&uto sul
conto corrente di ,uella impresa, che poi paga&a gli stipendi agli operai. Cosa
era successo? 8o 7tato si era in&entato, $a conto, 4 milione e lo a&e&a &ersato a
un memro del contenitore dei cittadini pri&ati, cio# ,uella impresa. Il
contenitore anda&a a 3 4 milione di soldi nuo&i senza che nessuno al suo
interno li a&essi contemporaneamente persi (spesi). 7oldi che poi si sparge&ano
in giro (perch gli operai spende&ano gli stipendi, o ,uell"azienda assume&a
ecc.). 8o 7tato scri&e&a K 4 milione sui liri contaili al <esoro. Aine.
Nonna: 71, ma poi alla 0ne a $orza di spendere di ,ui e di l, con tutti sti meno,
alla 0ne lo 7tato non $a ancarotta?
P. *o. ! con chi la $a, scusa? Con se stesso? =no $a ancarotta se de&e dei soldi
a ,ualcun altro che glieli ha dati. -a lo &tato italiano li inventava dal
nulla, li doveva a se stesso. <u de&i capire che per me e per te i soldi sono
una cosa che ci doiamo procurare col la&oro, coi prestiti, insomma, i cittadini
e le $amiglie non possono spendere senza limiti, perch poi de&ono la&orare
come negri o $are deiti che se non li ripaghi ti $anno un mazzo cos1. ;a lo
7tato italiano ,uando spende&a non $ace&a altro che aggiungere numerini ad
altri numeroni, e cosa gliene $rega&a se aumenta&ano sempre? % chi li do&e&a
,uei numeriniLnumeroni? % se stesso. Guarda che # cos1 per tutti gli 7tati che
hanno una loro moneta. In$atti i conti di tutti gli 7tati moderni sono numeroni
con da&anti un meno, e che aumentano sempre, da sempre. Gli 7tati =niti
hanno un conto in rosso da F55 anni, e che # sempre pi alto ogni anno, cio#
ogni &olta che spendono dollari. I soldi per lo 7tato sono solo numeri, non soldi
&eri, e gli ser&ono solo per darci da &i&ere, e ce ne potree dare a su'cienza
per $arci stare ene tutti. !cco da do&e prendono i soldi gli 7tati che hanno una
loro moneta.
Nonna: ;a cosa mi dici? ;a allora sto deito pulico? 2icono tutti che # la
gente che lo de&e poi ripagare, se no perch si chiama pu**lico?E Io mi
ricordo ,uando c"erano i -otD
P. Ci sono ancora nonnaD
Nonna: 71, &a , il go&erno non $ace&a altro che chiederci dei soldi in prestito
con sti -ot, e noi glieli da&amo, ma poi lo 7tato ci do&e&a ridare dei soldi &eri,
altro che in&entati, e con gli interessiE ! se era come dici tu, perch &eni&ano a
chiederci i soldi a noi? =no non &a a elemosinare soldi dalla gente se ne ha
,uanti ne &uole. In tele&isione dicono che poi ,uel deito ce l"aiamo come
una palla al piede anche oggi. <utta colpa di allora.
P. <i spiego tutto. Il $atto che il deito dello 7tato, che poi ripeto # solo un
numerone con un meno da&anti, si chiami ?pubblico@ # una truMa. =na
colossale truMa in&entata da gente potente che ha tutto l"interesse a tenerci in
soggezione, e intendo dire tener sotto sia noi che lo 7tato, poi ti spiego. ;a
stiamo sul deitone italiano che tu dici che noi tutti aiamo per colpa dei
go&erni di allora. Il deito Npulico" interno, cio# ,uello che poi tu credi che
noi cittadini doiamo ripagare allo 7tato, si $orma in due modi: 4) ,uando lo
7tato spende per noi, cio# ci $a le scuole, le strade, ,uando paga gli stipendi e
le pensioni ecc.( F) e ,uando &ende i titoli di 7tato. *el primo caso le cose
stanno come aiamo gi detto: le aziende che rice&ono il pagamento dello
7tato per $are la scuola o per $are un ponte di&entano pi ricche( il cittadino
che &iene curato all"=sl rice&e un ser&izio ma il medico prende uno stipendio, e
ci guadagna( chi la&ora rice&e uno stipendio o una pensione, e ci &i&e ecc..
Insomma, il loro conto corrente &a 3 ogni &olta che lo 7tato spende. Aine. Come
$a ,uesto a essere un deito dei cittadini o delle aziende? *el secondo caso
,uando lo 7tato &ende un suo titolo cosa succede? 7uccede che chi lo compra
&ede i suoi soldi che si spostano da un conto corrente della anca sotto casa,
che gli da&a un interesse ridicolo, a un conto corrente speciale do&e i suoi soldi
prendono un interesse superiore. Cio#, ,uel compratore # pi ricco. Punto.
2o&"# il suo deito? *on c"#. 8a spesa dello 7tato (spese 3 titoli) che usa la sua
moneta, ricordati, non mai il de*ito dei cittadini. '. la ricchezza dei
cittadini. Per forza, ricevono soldi nuovi al netto nel loro contenitore.
*onna, sei stanca?
Nonna: *o, dimmi pure.
P. %llora ti dico una cosa un po" di'cile: in realt sai cosa &eramente succede
,uando uno compra un titolo di 7tato? Aa conto che lo compra per 45.555, tutto
,uello che accade # che degli impiegati alla -anca Centrale premono dei tasti
su dei computer che spostano i suoi 45.555 dal conto della sua anca, che sta
registrato su ,uei computer, al conto speciale dei titoli di 7tato, che sta sempre
su ,uei computer. <utto ,ui. *onna, sono solo numeri che si spostano, non soldi
&eri che passano di mano.
Nonna: 711E ;a ,uando tuo nonno compra&a i -ot, lo 7tato glieli do&e&a o no
,uei soldi? C"a&e&a o no un deito con tuo nonno?
P. 71, glieli do&e&a, ma non a&e&a nessun deito. Perch ,uando glieli do&e&a
ridare, sai cosa $ace&a lo 7tato? 2ice&a allo stesso impiegato di pigiare i tasti di
,uel computer alla ro&escia, cio# le lire del nonno torna&ano indietro dal conto
speciale dei titoli di 7tato al conto del nonno alla sua anca. Aine. Gli interessi
da dare al nonno? Aacile, $a conto che $ossero 4:5 lire: lo 7tato si in&enta&a un
altro gruzzoletto da 4:5 lire e lo accredita&a sul conto del nonno. +ppure,
sempli0co, scri&e&a su un altro pezzo di carta ?questo titolo di Stato vale 150
lire@, tro&a&a un altro italiano che se lo compra&a e le 4:5 lire di ,uesto italiano
&eni&ano spostate dal solito impiegato alla -anca Centrale dal suo conto in
anca a ,uello del nonno. !cco pagati gli interessi. ! cos1 &ia in una catena che
si rinno&a sempre. 8o 7tato onora il tuo titolo con i soldi di un altro, e il titolo di
,uesto con i soldi di un altro ancora, all"in0nito.
Nonna: ;a no, scusa, # &ero o non # &ero che lo 7tato nel $rattempo se li
spende&a i soldi che gli a&e&amo dato? ! allora col ca&olo che asta&a pigiare
dei tasti da ,ui a l, i soldi erano stati spesiE
P. *oE %ssolutamente no. Impossiile. *on a&e&a senso. 7cusa: io 7tato, che
posso in&entarmi i soldi ,uando mi pare, de&o $are tutto un casino della malora
con sti titoli per &enire a chiedere a te dei soldi che mi posso in&entare ,uando
&oglio? %scolta ,uanto saree stato assurdo: io 7tato spendo in&entandomi le
lire, poi &engo da te e te le chiedo indietro col titolo di 7tato, e poi ancora te le
rid. spendendo di nuo&oD ;a che senso ha? In$atti non succede&a mai.
Guarda nonna, non te l"hanno mai detto, ma ,uando lo 7tato italiano emette&a
i titoli, lo $ace&a apposta e solo per scelta &olontaria (pi altri moti&i molto
tecnici). ;ai per tro&are denaro da spendere.
Nonna: %hE ! le tasse allora? *on # con le tasse che poi ci tocca&a di ripagare
il deito pulico? 7ai ,uante tasse aiamo pagato io e tuo nonno?
P. *oE 8e tasse non sono mai ser&ite a ripagare alcunch. *onnaE <i ho detto
che il deito dello 7tato *+* # pulico, non insistere, non lo ripaga&ate con le
tasse, non lo ripaga&amo noi, e neppure lo 7tato. 8e tasse te le spiego $ra un
el po". =na cosa alla &olta.
Nonna: 7ar. ;ah, # come se mi dicessi che lo zucchero # sempre stato salato,
ma ti credo, tu hai studiato.
P. 71, ho studiato molto. *onna, ci hanno sempre raccontato ,ueste cose al
contrario, e il perch # una cosa molto seria, lo capirai $ra ,ualche giorno. +ra
stiamo su come spende&a l"Italia, sul $atto che il deito pulico # stata
un"in&enzione, e che in realt # un deito fnto per lo 7tato ma # ricchezza
vera per i cittadini pri&ati.
Nonna: ;a perch dici sempre tutto al passato? 8a lira, era, $ace&ano, i -ot del
nonnoD
P. %nche ,uesto te lo spiego pi a&anti, ed # una storia criminale, credimi,
proprio ,uella che poi ti $ar capire cos"# &eramente ,uesta crisi economica. Ci
arri&iamo. +ra cerca di ricordarti come $unziona&a la spesa dello 7tato italiano
che a&e&a una sua moneta, la lira.
Nonna: +ggi ha l"euro.. e cosa camia?
P. *onna, stai uonaE Porta pazienza. Capirai tutto. Bado ora. -aci.
Nonna, ti spiego la crisi economica. /
(Il Pi Grande Crimine spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di
economia)

P. %llora nonna, riassunto delle puntate precedenti. 7pero che tu aia capito
che solo lo 7tato e le nazioni estere possono immettere denaro nuo&o e al
netto nel contenitore dei cittadini pri&ati e delle aziende. Cio#: la ricchezza
nuo&a, ,uella in pi rispetto a ,uella gi esistente, pu. &enire solo da loro. +G.
Oai capito che uno 7tato come l"Italia con la sua moneta 8ira non a&e&a in
realt grandi prolemi di deito. Che anzi, il deito di uno 7tato che in&enta la
sua moneta dal nulla e che la spende, o che emette titoli, # la ricchezza dei
cittadini e delle aziende pri&ate. -ene. Oai capito che &i hanno sempre
raccontato una ugia immensa su cosa sia il deito ?pulico@, che pulico
non # per nullaD
Nonna: !h, ma insomma, s1, ho capito ,uello, lo 7tato spende a noi siamo pi
ricchi. ;a la ugia, chi l"ha detta? Il go&erno? Cos1 ci rua&ano i soldi?
P. *o, proprio no. Il discorso # molto, ma molto pi grande. *onna, guarda che
# semplice. %l mondo siamo sempre stati in due. *oi gente, e loro, i ricchi e i
potenti. Prima dei tempi moderni e per secoli, lo sai ene, c"erano masse
enormi di disgraziati, e in cima i re, principi, i noili, i padroni ecc. Cosa &ole&a
dire? Che se, $ai conto, in ,uei mondi c"erano 4555 soldi, ai po&eracci ne
tocca&a $orse mezzo, e a loro 999,:. Poi # accaduta una cosa eccezionale, #
accaduto che i popoli piano piano, con guerre e ri&oluzioni, con morti e sangue
a 0umi, si sono riellati e hanno creato la democrazia.
Nonna:D che si &a a &otare.
P. *o, non solo. 8a democrazia &uol dire soprattutto una cosa nonna: che ci
de&e essere uno 7tato eletto dalla maggioranza ma che $a gli interessi di tutti,
e ,uesto &uol dire soprattutto che d0 *enessere a tutti. Perch nonna, i diritti
e le leggi morali sono cose elle, che prima non c"erano, ma se poi noi cittadini
siamo schia&i di la&ori a due soldi, se siamo indeitati, se aiamo sempre
l"ansia di la&orare come pazzi per sopra&&i&ere e non aiamo tempo per nulla,
se, soprattutto, nessuno ci dice cosa sta succedendo da&&ero, alla 0ne ,uei
diritti e ,uelle leggi non &algono ,uasi niente. !" solo ,uando uno ha un uon
la&oro, una casa che non sia un deito che lo schiaccia, ,uando # protetto dai
ser&izi essenziali, # ene in$ormato, i suoi 0gli hanno un $uturo possiile, che
uno pu. prendersi il lusso di partecipare alla democrazia. 7e no rimane un
cittadino che &i&e in una democrazia sulla carta, ma che non potr mai usare. !
allora, torniamo alla 7toria: accadde che dopo tanti anni di lotte, 0nalmente
arri&. la democrazia, cio# le elite persero delle $ette enormi di ,uei 4555 soldi
che erano la ricchezza esistente, e persero anche tanto potere. <u immagina
cos"era un imperatore, era padrone non solo di intere nazioni, e dei loro popoli,
ma a&e&a potere di &ita e di morte su tutti. +ggi non esiste neppure
lontanamente ,ualcuno con ,uel potere, nessun miliardario lo ha, neppure uno
come +ama. )uindi le elite persero tantissimo, e gli and. &eramente di
tra&erso.
Nonna: -en gli sta.
P. Poi, per le elite le cose andarono anche peggio. *egli anni "P5 gli 7tati
democratici pi importanti arri&arono ad a&ere ,uelle monete che dice&amo le
&olte scorse, la lira, il dollaro, i marchi, i $ranchi che si crea&ano dal nulla.
Nonna: -#, io mi ricordo le lire e i dollari che c"erano anche prima di allora,
scusaD
P. 71, ma ripeto: dagli anni "P5 in poi, grazie a degli accordi internazionali, $u
deciso che gli 7tati pote&ano creare le monete moderne dal nulla,
in&entandosele. Prima era di&erso. 8e stesse monete pote&ano essere create
solo se contemporaneamente i go&erni mette&ano da parte dell"oro in ,uantit
,uasi pari alle monete che crea&ano per spendere. !ra un limite enorme,
perch metti che il go&erno decide&a di assumere un milione di disoccupati che
gli sareero costati 45 milioni: immediatamente dei $unzionari gli dice&ano
?o!, ma devi per" garantire quei 10 milioni che spendi con 10 milioni in lingotti
d#oro depositati da noi$ Se non trovi l#oro, rischi guai grossi@. Che palle, nonna,
ti rendi conto? +gni &olta cos1, il go&erno sempre con l"ansia di sto oro da
tro&are per garantire ogni spesa. Il risultato era che i go&erni magari
spende&ano anche, ma in eMetti rischia&ano grosso.
Nonna: ;a cosa rischia&ano?
P. <roppo complicato, ma detto in parole po&erissime, rischia&ano di $are
ancarotta da un momento all"altro. )uelli s1 che la rischia&ano. %llora, come
dice&o, il sistema di do&er tro&are sempre oro $u aolito, e ci mettemmo tutti a
creare le monete dal nulla. I dollari, la lira, i marchi ecc. Au un momento storico,
ma alle elite degli eQ potentissimi &ennero i sudori ghiacci lungo la schiena,
una strizza al sedere della malora. Perch? ;etti insieme i pezzi che sai gi:
siamo, $a conto, nel 49P4, e 4) 8o 7tato # democratico e ,uindi risponde ai
cittadini F) 8o 7tato adesso pu. in&entarsi i soldi dal nulla, senza ,uasi limiti R)
8o 7tato pu. ,uindi creare la&oro per tutti, case per tutti, ser&izi per tutti,
istruzione per tutti, pensioni uone per tutti. >isultato? Pu. spendere per
creare cittadini *enestanti e istruiti che possono usare la democrazia
per tutelare se stessi. *onna, guarda che la coppia di :7tato che pu. spende
per noi ,uasi senza limiti 3 noi che aiamo la democrazia in mano era la
1allina dalle !ova d.2ro dei popoli. ! se i popoli l"a&essero posseduta
&eramente, per le elite era 3"4N"4). <i rendi conto? Perch nessuno, neppure il
pi ricco uomo del mondo pu. contrastare uno 7tato che decide di $are
l"interesse di tutti con le sue leggi so&rane e con i suoi soldi so&rani. ! ,uello
7tato se # &eramente in mano a cittadini enestanti e istruiti pu fare leggi
che legano le mani ai mega ricconi per sempre. 8e elite in ,uegli anni
capirono che se mai &ole&ano tornare a possedere il 95S della ricchezza,
do&e&ano )&4&245!4)4-'N4' nascondere a tutti, cio# ai cittadini e anche
ai politici, cosa pote&a $are uno 7tato democratico con la sua moneta so&rana
creata dal nulla.
Nonna: Il $atto che dice&o, $ace&amo le $erie due mesi all"anno con un solo
stipendio in casaD
P. 71, ma molto, molto, molto di pi nonna. 8"ho detto prima: piena
occupazione, pieno 7tato 7ociale, piena istruzione per tutti, e $ra l"altro,
attenta, la spesa della 7tato pote&a comprare tante cose $atte dalle aziende
pri&ate, arricchendole, pote&a $argli migliori tele$oni, strade, trasporti, e dargli
anche la ricerca tecnologica per modernizzarle, ,uindi pote&a aumentare la
ricchezza pri&ata nazionale. *onna, i tedeschi, sti ipocriti che oggi sraitano sui
deiti degli 7tati, hanno $atto proprio cos1: lo 7tato tedesco ha tras$ormato a
sue spese le loro aziende in super produttori. -ella $orza che sono una potenza.
Capito? 8a spesa dello 7tato con la sua moneta so&ranaD *onna, ,uante &olte
ho detto ?spesa@ negli ultimi 45 minuti? Il trucco che ci pote&a sal&are era
,uello: la spesa dello 7tato per creare enessere e produtti&it per tutti. !
allora nonna, nonnaE, come hanno $atto le elite dei astardi ricconi a loccare
,uella spesa? % uccidere la nostra Gallina dalle =o&a d"+ro?
Nonna: *on lo soD
P. *onnaE &i sono inventati, convincendo tutti, che la spesa dello &tato
il de*ito di tutti i cittadini. 2eito, # il deito P=--8IC+EE T il de0cit
P=--8IC+EE !" un disastro P=--8IC+EE 8o doiamo tutti ripagareEE I nostri 0gli
se lo porteranno sulle spalleD. 8a spesa dello 7tato # il dia&olo in personaE !
allora ci 0ccarono in testa che lo 7tato non de&e spendere, o meglio, che de&e
spendere ;!*+ di ,uanto I*C%77I. ;a lo 7tato incassa <%77%*2+CI o $acendo
<%G8I dappertutto, come 7anit, scuole, pensioni, impiego. Cos1, secondo la
ricetta dei ricconi astardi, 0nisce che lo 7tato ci d 455 soldi ma poi ce ne
toglie 445, cos1 lui, lo 7tato, accumula soldi di cui non se ne $a nulla, mentre noi
perdiamo soldi che erano la nostra ricchezza. 7iamo, 36'41)4", ci tro&iamo
pi po&eri ,uasi tutti, e doiamo pagare i ser&izi di tasca nostra, con meno
la&oro, stipendi pi assi, pensioni miseraili ecc. Cittadini $regati, cittadini
insicuri e in aManno, impauriti, che non sanno cosa succede, poi gio&ani senza
la&oro n speranze, cio#? 7io democrazia annullata, e ricconi contenti.
>icconi lieri di accaparrarsi il 95S della ricchezza, come ai loro ei tempi. +ra
nonna hai capito cosa intende&o ,uando ti dice&o che il deito pu**lico # un
inganno criminale?
*onna, # tutta ,ui la tragedia economica moderna. *el momento in cui tutti
sono con&inti che la spesa dello 7tato # un danno, siamo tutti $regati. ! le elite
trion$ano. In$atti oggi sono tornati a possedere pi soldi di 45 7tati messi
assieme.
Nonna: ;a non erano i politici a comandare? Cio#, come hanno $atto sti ricconi
a ingannare tutti?
P. Con l"economia, nonna. Oanno scritto tutti i testi di economia che tutti
aiamo imparato da U5 anni a ,uesta parte, e che anche i politici hanno
imparato. ! se uno &a con lo zoppo, impara a zoppicareD
Nonna: ;a 2io 7antoE 8o dice&o io che la tele&isione ci ha $atto solo male.
P. *onna, la crisi economica di oggi &iene direttamente da ,uesti $atti, guarda
che # tutto l1. 8a prossima &olta ti racconto cosa hanno $atto un nugolo di
uomini potentissimi chiusi nelle loro stanze mentre tu, il nonno, i miei e tutti noi
persone ,ualun,ue crede&amo che $osse a >oma che prende&ano le decisioni
importanti. *onna, a VP anni cominci a capire chi # il Bero Potere. -aci.
Nonna, ti spiego la crisi economica. 8
(Il Pi Grande Crimine spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di
economia)

Nonna: *o, aspetta un attimo. Perch io ci ho pensato, e senti, tu che dici che i
ricchi ci hanno tolto i soldi dello 7tato, e che ci pote&ano essere le scuole per
tutti, il la&oro per tutti e le pensioni per tutti, e che se sta&amo tutti meglio
allora c"era la democrazia. ;a &oi gio&ani sai cosa $ace&ate se sta&amo tutti
meglio? <utti a di&ertirsi e a $are lo scioppin, e altro che democrazia. )uelle
cose della democrazia le $ace&ano i tuoi nonni, nelle campagne, ,uando c"era
da lottare per a&er da mangiare. 8oro le hanno $atte. +ggi? 71, &a lD
P. *onna, io ti de&o raccontare cosa ci hanno tolto, perch ci hanno ridotti in
,uesto modo, e soprattutto con che mezzi esistenti possiamo ancora sal&arci.
Prima mettiamoci tutti nelle condizioni ideali, togliamo il potere assoluto alle
elite 0nanziarie di oggi, $acciamo le regole per a&ere diritti &eri e enessere per
tutti. ! per $are ,uesto si de&e sapere ,uello che ti sto raccontando. Poi, se a
,uel punto le persone decideranno di $are ?scioppin@ e $regarsene del ene
comune, allora oG, star. zitto. ;a prima $acci a&ere i mezzi democratici pieni,
poi giudicheremo.
Nonna: 7arD %llora. Chi sono ,uesti riganti che comandano da&&ero?
Perch m. adesso perdo la pazienza. ;a sta a &edere che non ho mai capito
niente io?
P. *o, non # stata colpa tua, sono stati loro che si sono nascosti ene. *onna,
per capire come accade che un potere pi grande si nasconda dietro uno 7tato,
e come $accia a con&incerlo a $are ci. che lui, il potere nascosto, &uole, asta
solo che ti ricordi di ,uando ho $atto le tonsille.
Nonna: !h?
P. 71, seguimi. *egli anni "I5, tutti i dottori ,ui in Italia, ma proprio tutti, erano
d"accordo che i amini do&e&ano togliersi le tonsille. ;ilioni di operazioni, a
milioni di amini, con spese puliche ele&ate. <utto per niente, perch poi
aiamo saputo che era tutto sagliato. +ggi, da un el po", non si $a pi da
nessuna parte n in Italia n altro&e. !ppure allora se chiede&i a chiun,ue, ai
dottori, genitori, insegnanti, ai politici della 7anit, ti dice&ano che anda&a
$atto, che era la scienza a dimostrarlo. -ene. Chi lo a&e&a deciso? Il ministro
della 7anit italiano a >oma? ;acch. 8"industria $armaceutica internazionale lo
a&e&a deciso, e a&e&ano sguinzagliato i loro scienziati strapagati a raccontare
ai congressi dei medici che le tonsille anda&ano tolte, e a&e&ano portato a
pro&a di ,uesto montagne di studi su carta. I ministri della 7anit erano in&itati
a ,uei congressi, do&e c"erano anche i pro$essori di medicina delle uni&ersit,
che a&e&ano poi insegnato sta u$ala a tutti i dottorini degli anni "I5, e ,uesti
lo a&e&ano intimato alle $amiglie, ed ecco che di&enne la regola per tutti per
molti anni. Bero o no?
Nonna: ;i ricordo che ai amini racconta&ano che dopo l"operazione
do&e&ano mangiare molto gelato, ma a te dopo l"operazione la mamma non te
lo compra&aD
P. 2ai nonna, stai attenta. -ada a una cosa precisa in ,uello che ho detto.
9ada alla catena del passa parola che &a dal volere di quelle mega
industrie private fno a diventare regola nazionale per tutti. %llora: 4)
una potenza economica pri&ata enorme decide che $ar montagne di soldi se
un"idea del ca&olo con&incer tutti a $are una certa cosa. F) assumono degli
studiosi che strapagano, che do&ranno scri&ere dei trattati serissimi che
dimostrano che ,uell"idea del ca&olo # in&ece $ondamentale. R) poi in0ltrano i
luoghi do&e studiano ,uelli che di&enteranno importanti domani, ,uelli che
comanderanno, e li con&incono che ,uell"idea # $ondamentale. U) per $are
,uesto spendono un sacco di soldi in congressi, incontri, in programmi in t& e
articoliD pi cene, regali ecc. :) si sa che gli amienti di ,uelli importanti sono
gli stessi do&e azzicano i politici, che sono ignoranti come delle sogliole e alla
0ne si e&ono ,uasi sempre ,uello che i pro$essoroni gli raccontano. <u
immagina cosa capi&a un deputato, che magari a&e&a una $arica di scarpe,
cosa capi&a ,uello di microiologia delle ghiandole umaneD niente. ! cos1
succede per tanti altri settori. I) Il peso del mondo dei pro$essoroni pi ,uello
dei politici si sommano per $ar di&entare ,uella idea $asulla la regola nazionale
per tutti. ! siamo $regati. *ota cosa # successo: delle elite potenti, cio# i giganti
$armaceutici, riescono a imporre una politica( ma a noi ci raccontano che
una politica della &anit0 nazionale, che in&ece se la sono in&entata ,uelle
elite. ! nessun cittadino sa do&e stanno ,uelle elite e cosa hanno $atto. Cio#:
un potere nascosto comanda sul potere che noi vediamo, cio il
governo.
Nonna: ! allora ,uella cosa del deito pulico, che era la nostra sal&ezza e
in&ece c"hanno con&into che ci ro&ina&a, se la sono in&entata dei delin,uenti
che poi comandano il go&erno? ;a possiile?
P. 71, non solo possiile, ma anche esatto. *onna: 45 e lode. +ra ti spiego come
hanno agito esattamente. +h, nonna, se riesco a spiegarti in poche parole
,uella storia sono un genio. Guarda che hanno la&orato per :5 anni per
$regarci, e io te lo de&o dire un dieci minutiD
Nonna: ;a pro&aci m.D
P. +G. !cco cosa hanno $atto: si sono &oltati indietro. Oanno ripescato dal
passato una serie di idee. Prima idea: lo Stato deve sempre %&'() risparmiare
e solo %*' spendere, e spendere sempre meno di quanto risparmia$ )uesta
l"a&e&a pensata un economista inglese del 4V55, 2a&id >icardo.
Nonna: Come $ace&a tuo nonno che mette&a &ia sempre ,ualcosa nel liretto
risparmi. ! cosa c"# di male?
P. <e l"ho gi detto tempo $a: le $amiglie non possono colti&are i soldi nell"orto(
lo 7tato s1, se li in&enta dal nulla. ! allora le $amiglie &a ene che risparmino
prima( ma lo 7tato se risparmia prima, e spende meno di ,uello che risparmia,
signi0ca che mette ;!*+ soldi nel contenitore dei cittadini pri&ati rispetto a
,uelli che <+G8I! con le tasse e con i tagli. Cio#, secondo ,uesta regola del
ca&olo lo 7tato do&ree prima togliere (risparmiare) 455, e poi mettere
(spendere) 95, e sempre cos1. 7e lo $a per dieci anni, lo 7tato risparmia 455 e
noi perdiamo 455. -ell"aMare. ! cos1 noi &ediamo i nostri conti correnti calare
come ac,ua in un imuto per dieci anni. ;a pensa che ,uesto disastro # oggi
in&ece &isto come la massima &irt dello 7tatoE 8o chiamano ?surplus di
ilancio@. ! tutti a stromazzare in <& ?l#'talia deve fare il pareggio di ilancio,
an+i, meglio, deve arrivare al surplus!@. Pensa che truMa. Ba , torniamo a
,uella idea. Cosa ottenne nonna? <i do una mano: costrinse gli 7tati a
nonDD..?
Nonna: 7pendere?
P. *onna genioE !sattoE No spesa a de*ito dello 7tato, no Gallina dalle =o&a
d"+ro per noi. +G. Poi le elite ripescarono ,uesta idea: se si pagano troppi
stipendi, cio, se si eliminano tutti i disoccupati, allora arriva l#in-a+ione, cio, ci
saranno troppi soldi in giro e il pre++o delle merci salir. troppo e sempre di pi$
)uesta la pens. un economista americano degli anni "I5, ;ilton Ariedman. ;a
cosa signi0ca in pratica? Che per caritEE... lo 7tato N2N spenda per creare la
piena occupazione, se no le sigarette domani costeranno 4 milione al
pacchetto, la carne F milioni al chilo. ;a nonna, era una $esseria, che
nasconde&a sempre la solita storia: lo 7tato non spenda. Cio#: la Gallina dalle
=o&a d"+ro dei cittadini, che pote&a dare la&oro a tutti, non do&e&a cantare.
%nzi, do&e&a morire. ;a ti rendi conto che hanno tenuto milioni di italiani senza
la&oro, costretti a emigrare per mangiare, e tutto per una ugia?
Nonna: Che schi$o. Il $ratello di zia 8aura, che era di %&ellino, # morto in -elgio
coi gas della miniera. *on &ide mai i suoi due gemellini.
P. =na delle tantissime tragedie di ,uelle idee. Poi ripescarono un"altra idea: se
si aassano gli stipendi, allora le a+iende assumeranno di pi$ (a per
aassare gli stipendi isogna che sia lo Stato per primo ad aassare quelli
pulici, se no i la&oratori pri&ati s"inca&olano. )uesta # dell"economista
inglese Cecil Pigou, a inizi no&ecento, e ancora oggi la nostra ;arcegaglia dice
che # la &ia maestra per dare la&oro. =na &era idiozia, &isto che se si
aassano gli stipendi della gente ,uesta compra di meno, e se compra di
meno le aziende stesse &endono di meno, e se &endono di meno non solo non
assumeranno nessuno, ma licenziano anche. Comun,ue anche ,ui la stessa
storia: lo 7tato spenda di meno. 8a Gallina dalle =o&a d"+ro stia con la cresta
assa. ! adesso arri&a l"ultima idea, ,uesta ti lascer di sasso.
Nonna: %h, guarda, ormai me ne hai dette, cheD
P. %llora. In !uropa, alcuni potenti $unzionari, soprattutto $rancesi e tedeschi,
ma anche italiani e altri, che erano parte delle elite di potere nascoste,
pensarono che per impedire a tutti gli 7tati di spendere a deito per tutelare i
cittadini e la democrazia, si pote&ano $are altre due cose: primo, $are leggi pi
$orti di ,uelle degli 7tati come Italia, +landa o Germania ecc., e che li
o**ligassero a non spendere per i cittadini. 7econdo, tanto per star certi
che gli 7tati non a&reero mai pi speso a deito per noi, gli si doveva
togliere le loro monete sovrane, come la lira o il marco ecc. %l#, &iaE
Nonna: +ddio, ma dici che l"!uro # per sto moti&o ,ui?
P. 71, purtroppo s1, l"!uro # una truMa criminale. ! non solo. <utta l"=nione
!uropea, che oggi &eramente $a leggi pi potenti di ,uelle degli 7tati memri,
ha &otato regole che proiiscono categoricamente agli 7tati di spendere a
deito. 8a Gallina dalle =o&a d"+ro di noi cittadini non # solo morta, # anche
illegale ora. 7e rinasceD la arrestano. Guarda nonna, che l"=nione !uropea #
un"altra immensa truMa $atta al 95S per $regare noi cittadini e per consegnare
il 95S della ricchezza a ,uelle solite elite.
Nonna: ;a dico, guarda, per $ortuna che tuo nonno # morto. Che mondo, ma
cosa mi tocca di sentire.
P. Concludo. Oai &isto ,uelle idee, che $urono ripescate. Col sistema che ti ho
descritto nell"esempio delle tonsille, ,uelle idee $urono spinte dalle elite a suon
di miliardi e di pro$essoroni indottrinati, che poi indottrina&ano 0or di studenti,
che poi anda&ano a $are i politici o i $unzionari, che poi anda&ano sui giornali e
in tele&isione, e alla 0ne ,uelle idee con&insero tutti e di&ennero politica
nazionale, sia in Italia che in tutti gli altri Paesi che contano. Cio#, nonna,
divenne vergogna nazionale che gli &tati spendessero a de*ito,
quando sappiamo che invece l.unico modo per noi cittadini di avere
pi$ *enessere e una democrazia compiuta. *oi sappiamo, nonna, che se
lo 7tato non spende a deito la propria moneta, noi cittadini non potremo mai
a&ere la piena occupazione, le case per tutti, l"istruzione piena e la 7anit
piena per tutti, pensioni decenti per tutti, e le aziende stesse non $aranno mai
pro0tti a su'cienza. >imarremo gente insicura e in aManno, e sempre pi
po&era, e la democrazia sempre meno &era. ;entre le elite si intascano gi ora
tutto ,uello che a noi non &iene. %desso asta, ma da ,ui in poi ne sentirai
delle elle. -aci.
Nonna, ti spiego la crisi economica. :
(Il Pi Grande Crimine spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di
economia)

Nonna: 7enti, per. ci sono due cose dell"altra &olta che non ho capito. <u dici
che se lo 7tato spende per darci tutto ,uello ci manca, e magari compra le cose
che le $ariche non &endono, allora tutti noi stiamo meglio. -#, stamattina ero
dal dottore per l"anca, e lui mi dice&a che per l"operazione ci &ogliono P6V mesi.
Io gli ho detto: ?(io nipote dice che se lo Stato spende di pi, pu" fare altri
ospedali e assumere tutti i medici che vuole@. ! sai lui cosa ha risposto? Oa
risposto che # d"accordo, ma poi c"aiamo l"inWazione. Cosa &uol dire?
P. %hE !ccoli ,uelli dell"inWazioneD
Nonna: %spetta, poi c"# l"altra cosa. Ieri sera al telegiornale ,uella signora che
$a l"industriale capo, che c"ha dei ei gioielli sempre addosso, adesso non
ricordo il nomeD
P. 8a ;arcegaglia, che # il numero uno di Con0ndustria.
Nonna: -ra&o, ,uella l1. -#, ha detto che lo 7tato de&e assolutamente
eliminare il deito pulico, che se no le $ariche e le industrie non $anno pi
soldi. <e dici il contrario, te dici che # col deito pulico che $anno soldi, e che
senza deito non ne $anno. *on capisco perch allora ha detto cos1.
P. +G. Per la prima domanda, ricorda ,uesto concetto: generalmente nel mondo
del mercato se una cosa # scarsa allora costa molto, &edi l"oro, mentre se di
una cosa ce n"# a &agonate, allora costa poco, &edi le cipolle. 8"inWazione
succede ,uando nel contenitore dei cittadini pri&ati ci sono troppi soldi nelle
loro tasche ma pochi prodotti da comprare. <roppi soldi sono come le &agonate
di cipolle, ,uindi ,uei soldi perdono di &alore. Pochi prodotti sono come l"oro,
,uindi aumentano di &alore. >isultato: 0nisce che chi &a al mercato coi suoi
soldi che &algono di meno perch ce ne sono troppi in giro, do&r spenderne
molti per comprare le cose che scarseggiano e ,uindi sono aumentate di
prezzo. )uesta # l"inWazione. Aa conto che se prima un chilo di patate ti
consta&a 45 soldi, ora con l"inWazione te ne costa F5. ! ,uesto o&&iamente per
tutti i prodotti, ,uindi i cittadini sono automaticamente pi po&eri. 8a gente ha
molta paura dell"inWazione, giustamente. ! allora ,uando uno come me, o
come certi economisti, dice che lo 7tato de&e spendere di pi, cio# &ersare pi
soldi nel contenitore dei cittadini pri&ati, molti pensano: ?S/, ma poi ci saranno
troppi soldi, mentre i prodotti saranno sempre quelli di numero$ Ci sar.
l#in-a+ione!@. *o, nonna. )uesta # una $a&ola. Chi dice cos1 non conosce
l"economia, oppure # in mala$ede e la&ora per le elite. Perch io ho sempre
detto che lo 7tato de&e spendere di pi, anche aumentando il suo deito con se
stesso, ma deve farlo per creare posti di lavoro che sono stipendi, per
creare un.istruzione di alto livello, per mantenere i cittadini in salute,
per fare strade e aeroporti e telefoni e tecnologia superiori, e per
comprare anche i prodotti delle aziende private. Aai la somma: pi
la&oratori e meglio pagati 3 ragazzi istruiti che la&oreranno meglio 3 cittadini
sani e ,uindi meno spesa sanitaria 3 strutture per $acilitare proprio il
commercio e le industrie 3 aiuti alle aziende per $arle progredire X pi$
produttivit0 nazionale. )uindi nonna, aumentano s1 i soldi in giro, ma
aumentano anche di pari passo i prodotti o;erti, quindi niente
in<azione.
Nonna: ;i semra di a&er capito, mi semra.
P. Poi nonna, l"inWazione si controlla enissimo se uno 7tato # padrone
&eramente della sua moneta. %d esempio: do&esse mai succedere che
l"inWazione scappa di mano, come estremo rimedio lo 7tato pu. tassare il
contenitore dei cittadini, cio# sottrarre denaro dalla circolazione. +ppure pu.
rendere pi costoso prendere denaro in prestito, cos1 di nuo&o ne circoler di
meno. ! pu. $are altre dia&olerie di 0nanza che sono troppo di'cili per te. ;a
pensa a una cosa: tutti sti allarmisti dell"inWazione perch non leggono i
giornali? Il Giappone oggi ha un deito pulico che # il doppio, nonna, il
doppioE di ,uello italiano, e ,uindi lo 7tato giapponese ha speso tantissimo,
giusto?
Nonna: !h s1E -eati loroD
P. +G. 7ai a ,uanto # l"inWazione in Giappone oggi? !" allo 5,US. Cio#
praticamente non esiste. ! allora daiD
Nonna: 71, ma allora ,uella tizia che comanda gli industriali e cha ha detto che
se -erlusconi non paga il deito pulico le $ariche non guadagnano?
P. Bediamo se # &ero che togliendo il deito pulico le aziende ci guadagnano.
<i dimostro ora che # &ero l"esatto contrario, come ti ho sempre detto. +G,
ripeschiamo i $amosi contenitori. <u immagina che nella nostra societ di
cittadini pri&ati, cio# non 7tato, ci sono tantissimi tipi di la&ori, ma che si
possono di&idere grosso modo in due contenitori: c"# il contenitore )+ che $ra o
&ende i prodotti di consumo, e il contenitore 9+ che $a tutto ,uello che ser&e
ad %) per produrre e &endere ,uelle cose, cio# $a i $amosi ?mezzi di
produzione=. !sempio: )+ $a o &ende le scarpe, i rasoi, la carne, le auto, i
pettini, il &ino, i &estiti ecc. ecc. 9+ $a le macchine per la&orare il cuoio, $a
l"acciaio per le lamette e per le auto, la plastica per i pettini e per tante altre
cose, i telai, produce il cotone ecc.( ma anche oMre i ser&izi a'nch i prodotti
del contenitore %) si possano $are e &endere, cio# anche, assicurazioni, scuole,
$ormazione, tele$onia, comunicazioni, trasporti ecc. 7ia )+ che 9+ impiegano
dei la&oratori stipendiati. +G. Pausa e respira.
Nonna: 71, s1, mica sono tocca nella testa, ho capito.
P. 2omanda: come $a il contenitore )+ a $are pro0tto? <u dirai, de&e &endere i
prodotti di consumo. +G. ;a io ti dico che se li &ende ai suoi dipendenti
,uando spendono lo stipendio, %) non $ar nessun pro0tto, perch> gli
ritornano indietro gli stipendi che ha appena pagato a ,uei dipendenti.
%nzi, gliene tornano indietro anche di meno, perch non tutti i la&oratori
spendono tutto lo stipendio in eni di consumo. Immagina come esempio che
tutti ,uesti industriali di )+ hanno sorsato 4 milione in stipendi, e gli torna in
cassa V55 mila, che pro0tto #? %llora: per $ar s1 che il contenitore )+ $accia
pro0tti isogna che possa &endere i suoi prodotti a gente a cui N2N paga lo
stipendio. +G, tu mi dirai che ci sono tutti i dipendenti del contenitore 9+, che
di sicuro useranno gli stipendi pagati da -) per comprare i eni di consumo $atti
da %). Per$etto, ,uelli creano pro0tti per %), perch %) non gli paga lo stipendio.
;a il contenitore -) allora? Come $a a $are i suoi pro0tti?
Nonna: -#, la gente di %) gli compra la roa, cos1 gli ricamia il $a&ore.
P. !h noE *onna. ! sai perch? Pensaci ene. )uando il contenitore 9+, che $a i
mezzi di produzione, li &ende ad %) ,uello che accade # che il contenitore %)
user o&&iamente i suoi pro0tti per pagare. ;a da do&e &engono i pro0tti di %)
nonna? Bengono da -)E lo aiamo appena detto. )uindi 9+ si &ede ritornare in
tasca i suoi soldi di prima, nulla in pi$, punto. Pro0tto zero in ,uel caso.
2un,ue, aiamo stailito che nelle nostre societ il contenitore -) pu. creare
pro0tti per %), ma ,uesto non pu. creare pro0tti per -), impossiile. ! allora?
%llora si torna alla solita storia: ci &uole un contenitore esterno a 9+ che gli
&ersi dentro denaro nuo&o al nettoD ed a&endo eliminato %), come al solito ci
rimane solo lo 7tato con la sua spesa che pu. $arlo (o le nazioni straniere, ma
sono ina'daili). In$atti n %) n -) pagano gli stipendi allo 7tato che non ha
isogno di alcuno stipendio per comprare le cose di -), o anche ,uelle di %)
o&&iamente. )uindi lo 7tato deve esserci, con la sua spesa, se no -) &a in
ro&ina, e se &a in ro&ina -) ci &a anche %) che dipende da -) per i suoi pro0tti. !
stiamo parlando proprio di aziende e di tutti i loro la&oratori, ricorda.
Nonna: Ca&oli, # &eroE
P. ;a lasciami arri&are alle parole ?deito statale@, per essere preciso. 8o 7tato
de&e per. comprare con la sua spesa di pi$ di quello che toglie con le tasse
ad %) e -), o&&io, se no non ci sono pro0tti per %) e -)( se no crolla tutta ,uella
catena &irtuosa. Gli de&e versare pi$ soldi di quanto li tassi. ! lo 7tato
&ersa pi soldi di ,uanto tassi solo ,uando?... nonna?
Nonna: )uando?
P. 7olo ,uando spende a ?'49"42, ,uando cio# spende pi di ,uello che
incassa (tassa). !cco pro&ato il $atto che, di nuo&o, se si elimina la spesa
dello &tato a de*ito impossi*ile che il contenitore generale dei
cittadini e delle aziende si arricchisca al netto. Chi &a in t& a dirci che la
nostra sal&ezza # nell"eliminazione del deito pulico, o non capisce niente di
economia o &uole uccidere la nostra Gallina dalle =o&a d"+ro secondo il piano
delle elite di cui aiamo parlato. Punto. <i a&e&o gi spiegato che il deito
pulico # la ricchezza dei cittadini, ora sai che # anche il pro0tto delle aziende
in gran parte.
Nonna: ;a sto deito, insomma, ma roa da matti... ma # proprio la nostra
$ortunaE ! allora ,uella stupida di ,uella donna in t& cosa &a a dire che si de&e
eliminare il deito dello 7tato per $are pi pro0tti alle industrie? ;a non le sa
ste cose?
P. !" proaile di no, ricordati che le elite hanno la&ato il cer&ello proprio alle
classi dirigenti e ai politici per uccidere la spesa a deito dello 7tato, che era a
nostro $a&ore e a $a&ore della democrazia. 8i hanno indottrinati en ene,
ripensa all"esempio delle tonsille. -aci.
Nonna, ti spiego la crisi economica. @
(Il Pi Grande Crimine spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di
economia)

Nonna: Per. ci pensa&o, &a ene che &ole&ano che gli 7tati non ci dessero i
soldi a noi cittadini per stare tutti ene. ;a alla 0ne gli 7tati ci sono ancora,
mica li hanno aoliti. ! allora perch non tornano a spendere per noi col deito
uono?
P. *onna, @il deito uono@D che genio che sei, mi hai appena messo in mente
una cosa che altrimenti non ti a&rei spiegato e che # importante. ;a prima
rispondo al perch gli 7tati non tornano a spendere: in %merica, in Inghilterra,
in 7&ezia, in Giappone, insomma, in tutti ,uei Paesi che hanno ancora una
moneta so&rana, le elite hanno con&into i go&erni (a suon di soldi) e la gente di
,uel $amoso spauracchio che dice che la spesa dello 7tato # un deito terriile,
# una catastro$e per tutti. ! allora non spendono ,uanto saree necessario.
)ui in !uropa ci hanno tolto addirittura le monete da spendere, ,uindi proprio
siamo $ritti. +ra ti spiego ,uella cosa importante che mi ha $atto &enire in
mente ,uando hai detto @il deito uono@.
Nonna: !h s1, mi hai detto che ci $a pi ricchiD
P. Bedi nonna, nella realt esiste una spesa dello 7tato che non # tanto uona,
o perlomeno che # meno uona di ,uella che ti dice&o. Perch isogna capire
,uesto: anche se # &erissimo che lo 7tato con la sua moneta pu. spendere
in&entandosi i soldi ,uasi senza limiti, # anche &ero che per renderci pi sicuri e
enestanti tutti, de&e $arlo con giudizio. Cio# de&e spendere per darci piena
occupazione, scuole migliori, in$rastrutture pi moderne, stipendi migliori,
pensioni dignitose a tutti ecc. )uesta spesa, come tu hai giustamente detto,
pu. essere chiamata ?debito buono dello Stato@, cio# un circolo economico
&irtuoso per cittadini e aziende, come dice&amo le &olte scorse. ;a se in&ece lo
7tato non spende per noi in ,uesto modo, cio# se segue ,uello che &ogliono le
elite criminali, allora tutti ci impo&eriamo, anche l"economia. ;a ,uesto causa
dei $enomeni per cui poi lo 7tato de&e tornare a spendere lo stesso, ma solo
per tappare le $alle, per metterci delle pezze d"emergenza, rimediare ai pasticci
sociali della nuo&a po&ert, cio# i disoccupati o ,uelli che la&orano per V55
!uro e non ce la $anno a campare( o per soccorrere le aziende che $alliscono
ecc. ! ,uesto # un ?debito cattivo dello Stato@, perch sono soldi uttati al
&ento e che non creano nessuna cittadinanza $orte e nessuna economia
0orente.
Nonna: )uindi ste elite di delin,uenti, che non &ogliono che lo 7tato spenda
col deito, alla 0ne poi ci $anno spendere lo stesso, ma sono soldi uttati.
P. !satto. -el paradosso eh? ;a ora $acciamo un riassunto delle puntate
precedenti, per poi continuare. %llora nonna, le elite di potere mondiale
a&e&ano capito che lo 7tato democratico, con una sua moneta che pu. creare
senza ,uasi limiti, a&ree potuto spendere pi di ,uello che tassa i cittadini e
le aziende, e renderli tutti pi enestanti, moderni e istruiti. ;a cittadini che
siano tutti enestanti, consape&oli e padroni del loro 7tato democratico erano
un pericolo mortale per le elite, che in&ece ci &ogliono ignoranti, sempre in
aManno per i soldi e spesso anche disperati, cos1 loro possono $are i loro aMari
immensi e ruare la maggior parte della ricchezza comune. Cos1 si sono
in&entati che la spesa dello 7tato ,uando ci d pi soldi di ,uanto ci tassi
(spesa a Ndeito" uona) # terriile, che &a assolutamente comattuta e hanno
con&into tutti di ,uesto. Cos1 ci hanno $regati. Poi ci hanno nascosto che la
spesa dello 7tato # in realt indispensaile sia per creare nuo&a ricchezza al
netto nel contenitore dei cittadini pri&ati sia per creare pro0tti $ra le aziende.
%nzi, di nuo&o ci dicono che se lo 7tato spende meno, noi cittadini e le aziende
saremo pi ricchi, che # una alla colossale. ! anche ,ui tutti ci sono caduti. !
in ultimo hanno pensato che ,ui in !uropa pote&ano addirittura sottomettere
gli 7tati con leggi pi potenti delle leggi statali, cio# le leggi della =!, e
impedirgli cos1 di spendere per noi persone togliendogli proprio le monete
stesse, le lire, i marchi, i $ranchi ecc. ! si sono in&entati l"!uroD
Nonna: %hE !cco, ,uella cosa l1 non mi # chiara, ci pensa&o prima. ;a perch i
politici italiani pote&ano spendere le lire come gli pare&a ma non possono
spendere gli !uro ,uanto gli pare?
P. Perch l"!uro non lo possono creare dal nulla come $ace&amo con le lire, i
$ranchi, i marchi ecc. 8"!uro # la moneta unica per 4P 7tati d"!uropa oggi, la
usano tutti e 4P, maD non # loro. <i ho gi detto che il pregio di una moneta
so&rana moderna # che lo 7tato la crea dal nulla e che ,uando la spende per
noi si Nindeita" solo con se stesso, per cui a noi cittadini arri&ano ,uelle
monete al netto, e ci rendono pi ricchi. ;a oggi gli 7tati che usano l"!uro
devono prenderlo in prestito da dei signori privati che gi0 l.hanno, e
,uello # un deito vero, non $asullo come ,uello di prima. >ipeto, prima, con la
lira, i soldi del nostro 7tato suca&ano da pezzi di carta che lo 7tato 0rma&a dal
nulla, oggi gli !uro sucano dalle anche dei tizi che lo prestano allo 7tato, un
el ca&olo di diMerenza. 8"!uro # $atto da un sistema di -anche Centrali
europee, e 0nisce suito, cio# appena s$ornato, nella tasche di grandi
in&estitori pri&ati, che possono essere miliardari malesi, arai, o assicurazioni
tedesche, $ondi di in&estimento rasiliani, giapponesi, italiani, turchiD
chiun,ue sia ricco aastanza per comprarsi gli !uro.
Nonna: ! allora lo 7tato non ne pu. a&ere lo stesso ,uanti ne &uole?
P. *o. %scolta ene. Prima, con le lire, anche se lo 7tato a&esse a&uto un deito
con ,ualcuno, che prolema c"era? 8o paga&a in&entandosi le lire, come ti ho
spiegato le &olte scorse. % ,uei tempi un riccone straniero non a&e&a prolemi
a darci i suoi soldi, cio# a comprarci un nostro titolo di 7tato. <anto a&e&a la
certezza del rimorso, per i moti&i appena detti. Inoltre, non dimenticare che
per lo 7tato italiano &endere titoli di 7tato era una opzione, *+* un oligo per
tro&are soldi. I soldi se li in&enta&a. +ggi # tutt"un"altra storia. Primo, oggi il
riccone che compra un nostro titolo di 7tato sa che noi per pagargli domani ci.
che gli spetta doiamo andarci a tro&are gli !uro da ,ualche altro riccone,
cio# proprio prenderli in prestito. 7econdo, di conseguenza potremmo rimanere
a secco se i ricconi si ri0utano di prestarceli. Potremmo $are ancarotta e non
pagare pi nulla. ! allora cosa succede?
Nonna: Che non ce li danno, ed # per ,uesto che c"# la crisi. Giusto?
P. -#, s1E Auochino nonna. *ella realt ce li danno, ma come garanzia &ogliono
almeno che gli paghiamo interessi altissimi, e anche i soldi per ,uelli doiamo
tro&are con altri prestiti. ;a hai ragione, da ,ui &iene una ella $etta di crisi,
perch di $atto lo 7tato che usa sto maledetto !uro # sempre con l"ac,ua alla
gola di non tro&ar aastanza soldi, e de&e $are i tagli, che sono crisi
economica. Poi siccome ,uesta &olta il deito in !uro # B!>%;!*<! un deito,
come ti ho detto prima, gli stessi ricconi che ce li prestano guardano il nostro
deito, e se # alto si allarmano: ?*ddio! Siete molto indeitati!@ dicono, e si
0dano ancora di meno della nostra capacit di ripagare i prestiti che ci $anno, e
allora ci chiedono sempre pi interessi, e ,uesto ci $a indeitare sempre pi,
ma indeitarsi sempre pi signi0ca sempre pi tagli, cio# &'-P6' -'N2
&P'&) dello 7tato per noi cittadini, e ,uesto # crisi economica perch come sai
ci impo&erisce, e cos1 s"innesca un circolo &izioso all"in0nito. Capito la trappola?
Nonna: +ddio, no, mi ronza la testaD
P. 8a trappola # che ,uesto !uro le elite lo hanno &oluto apposta per mettere
gli 7tati !uropei in crisi economica, cos1 per gli 7tati # impossiile spendere
,uanto saree necessario per creare la $amosa cittadinanza $orte, enestante,
istruita e democraticamente atti&a. Perch pi ci aMossano, pi ci spa&entano
con la crisi, pi siamo con l"ac,ua alla gola per i sodi, meno siamo padroni di
noi stessi e del nostro 7tato. ! loro, le elite, spadroneggiano a destra e a manca
e s"intascano grandi ricchezze. Au tutto un piano nonna. Pensa che sta moneta
unica capestro la pens. un economista $rancese amico delle elite che tu a&e&i
F5 anni. !ra il 49UR.
Nonna: ;a noi siamo proprio dei nulla, cio# proprio ci pigliano in giro come gli
pare.
P. Gi, e sai perch? Perch poche nonne hanno un nipote come il tuo che gli
spiega in parole semplici cosa $anno i padroni del mondo &eramente, e do&e
sonoD
Nonna: !hE <utto perch poi &uoi le lasagneD 21 m. di noE ;a poi senti, e
do&"# che sono ,uesti delin,uenti? ! poi chi sono?
P. -aci nonna, passa ,ua la teglia, e la risposta alla prossima.
Nonna, ti spiego la crisi economica. A
(Il Pi Grande Crimine spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di
economia)

Nonna: %llora chi sono sti delin,uenti che ci tolgono i soldi dello 7tato, ,uelli
che dicono che il deito pulico # un nostro deito, ,uando in&ece non lo #,
insomma, sti ,ui che con l"!uro ci hanno $atto sto rutto scherzo. Perch
guarda&o la tele&isione ieri e mi dice&o ?ma sta a vedere che quel politico l/ ,
uno di loro@. 2immi m..
P. %ttenta, il deito pulico non # un nostro deito ,uando lo 7tato ha una
moneta so&rana, come le lire di una &olta. <i ho spiegato che con l"!uro tutto #
rialtato. +G? %llora nonna, per la tua domanda isogna prima capire un paio di
cose, poi ti $accio i nomiD
Nonna: +hh, sempre isogna capire 455 cose per capirne una, insommaD
P. !h #, nonna, se $osse semplice allora non a&reero con,uistato il mondo.
Guarda che # proprio il $atto che la gente si stu$a di capire e non ascolta pi,
che li ha $atti &incere cos1. ;a consolati, neppure i ragazzi contestatori in Italia
hanno la pazienza di studiare ste cose, e neppure loro cominano un accidenti
alla 0ne. +G, ascolta. Ci hanno tutti con&inti che i politici sono i potenti. *o,
assolutamente no. Il loro potere un teatrino locale, cio# hanno potere a
>oma o a Parigi o a 8ondra, certamente possono comandare su tante cose e
hanno pri&ilegi, sono temuti e rispettati, ,ualcuno di loro $a anche soldi. ;a
,uello non # &ero potere. 7ai cosa signi0ca a&ere &ero potere? Immagina un
uomo che pu. decidere di mandare in ancarotta un"intera nazione. =n singolo
uomo, e non manda in ancarotta una nazione di po&eretti tipo il Congo, ma
per esempio l"Inghilterra, addirittura. Immagina un gruppo di uomini che
possono dire a un go&erno ?camia le tue regole, paga di meno la gente,
vendici la Sanit., le tue anche, le tue spiagge e tutti i tuoi treni, le vogliamo a
poco, e se disoedisci ti facciamo fallire0$ Immagina un altro gruppo di uomini
che $a una legge che oliga gli 7tati a non proiire un prodotto tossico che #
pericoloso per milioni di cittadini, e se gli 7tati disoediscono allora sono
multe pazzesche. Immagina addirittura un altro gruppo ancora che pensa a
regole che $aranno impo&erire R5 milioni di persone in due anni, cos1 li si pu.
s$ruttare pagandoli F soldi di stipendio, e ,uelle regole non solo le impongono
ai ministri, ma tutti sono tenuti a dire che sono giusteE In0ne ecco una serie di
miliardari che $anno scommesse giocandosi, come $ossero al casin., i ilanci di
intere nazioni, e nel $are ,uesti giochini 0niscono col mandare in ro&ina
aziende, la&oratori, go&erniD
Nonna: ;a esistono uomini cos1? 2ai, ma daiE *ei 0lm di Yames -ond, non nella
&ita &era.
P. %llora, 4) )uello che ha mandato in ancarotta l"Inghilterra era uno
speculatore monetario di nome 1eorge &oros( sono uomini ricchissimi che
con trucchi contaili possono $ar perdere di &alore a una moneta di uno 7tato al
punto da $arla crollare. Inondano i mercati con ,uella moneta, e per il principio
per cui se di una cosa ce n"# troppa in giro non &ale pi niente, come le cipolle,
anche ,uella moneta perder &alore e cos1 ,uello 7tato &a in &acca. F) Gli
uomini che possono dire al nostro go&erno di svendergli i *eni pu**lici se no
lo $anno $allire, sono gente come -ontezemolo, 9enetton, ?e 9enedetti,
1eronzi, ronchetti Provera, i -oratti, 7altagirone, $ra i maggiori. 7ono
gli amici di ,uei ricconi internazionali che ti dice&o la &olta scorsa, ,uelli che
prestano gli !uro allo 7tato e che poi guardano il nostro deito e gridano:
?*ddio! Siete molto indeitati!@, e allora &ia col panico, e per prestarci gli !uro
ci chiedono interessi altissimi, cos1 la nostra economia &a ancora pi nel $osso.
! ,uando # con una gama nel $osso, gli stessi ricconi gridano al go&erno
?dovete privati++are i eni pulici a uon mercato per far cassa!@, e se lui non
lo $a ci chiedono ancor pi interessi per darci gli !uro, cos1 nel $osso ci 0niremo
interi. %llora lo 7tato # costretto a &endere la nostra roa, e la comprano ,uegli
altri signori che dice&o prima, i ;ontezemolo e soci, a prezzi stracciati. R) Gli
uomini che possono oligare gli 7tati a non proiire un prodotto tossico sono
,uelli dell.2rganizzazione -ondiale del 7ommercio di 1inevra. Aanno
regole pi potenti delle nostre leggi, e che sono amiche 7+8+ del usiness, e
se una nostra legge nazionale &a contro il usiness per proteggere noi persone,
&iene punita con multe pazzesche. U) )uelli che possono $ar impo&erire R5
milioni di persone in due anni, cos1 poi altri li possono s$ruttare pagandoli F
soldi di stipendio, sono le grandi anche criminali del mondo, come 1oldman
&achs, 9anB of )merica, -organ &tanleC, DP-organ 7hase, 7redit
&uisse, !9& ecc. %ttenta nonna, ,ueste non sono le anche che aiamo
sotto casa, non tengono i conti correnti dei normali cittadini. 7ono specie di
anche che tra'cano in soldi con trucchi sporchissimi, ma talmente sporchi
che sono riusciti a &endere carta straccia a migliaia di altre anche come $osse
denaro &ero. Cos1 tutte ste anche sono andate alla malora e hanno smesso di
prestare i soldi alle aziende, che sono andate in malora pure loro e hanno
licenziato milioni di la&oratori. )uesti po&eracci sono in mezzo alla strada, ma
anche ,uelli che sono rimasti impiegati sono spa&entati a morte di perdere il
la&oro. Cos1 succede che chi cerca la&oro accetta ,ualsiasi stipendio miseraile
per paura e disperazione. Chi ne appro0tta, e ci lucra, sono soprattutto le
grandi industrie delle elite, tipo 6enault, &iemens, 9oeing, -icrosoft,
'lectroluE, 1eneral 'lectric, Procter F 1am*le, )lcoa, 7aterpillar,
GolBsHagen, o le italiane 3inmeccanica, 3iat, 9enetton, 5uEottica, od.s,
e altre, che &ogliono pagare poco gli operai per attere le industrie concorrenti
cinesi. Cio# &ogliono poter &endere i loro prodotti nel mondo a prezzi
competiti&i con ,uelli cinesi.
Nonna: ;a aspetta un momento. ;ica solo ,uelli l1 super potenti ci
guadagnano a pagar poco la gente. 8a ;imma c"ha il 0glio che ,ui alla -rosetti
di 7an Giorgio del Colle, ,uelli che $anno i cancelli e che sono I5 anime, gli
danno 9:5 !uro al mese. ! ringrazia 2io, perch prima prende&a meno.
P. Bedi nonna, le piccole e medie aziende, che &anno dal ar all"imianchino,
dal negozio di scarpe 0no alla $arica come ,uella che dici tu, sono ,uelli che
impiegano la maggioranza degli italiani. 8oro non decidono nulla, non possono
nulla e suiscono solo. Per loro pagare poco i dipendenti # pi un oligo che
una &olont. ;i spiego: prima &iene la crisi economica causata dai potenti che
ho detto, che porta a un calo della ricchezza dei consumatori, che porta a un
calo delle &endite del ar, del negozio, della $arica( poi allora &iene l"oligo
dei titolari a pagare poco, perch non &endono pi. *on # che ci godano,
pre$erireero &endere tanto a cittadini pagati ene. In&ece, ,uei potentissimi
industriali se ne $regano di pagare ene la gente ,ui, perch loro &ogliono
&endere in Cina, -rasile, %merica, Giappone, India. Poi tieni conto che i piccoli
titolari non capiscono nulla delle cose che ti sto spiegano, e a &olte neppure si
rendono conto che chi li costringe dall"alto a pagare poco i loro dipendenti li
condanna alla ro&ina, &isto che con stipendi miseri anche le &endite sono per
$orza misere.
Nonna: !h s1E
P. ;a 0niamo la lista. :) I miliardari che $anno scommesse giocandosi come
$ossero al casin. i ilanci di intere nazioni, e che 0niscono col mandare in
ro&ina aziende, la&oratori, go&erni, sono soprattutto gli Iedge 3undsD
Nonna: %spetta, ,uesti proprio, oooE !lectroluQ s1, c"ho la scopa elettrica, li
conosco, ma ,uestiD eMan, eggians che?
P. *on importa, sono organizzazioni di in&estitori potentissimi che possono $are
,uello che gli pare con montagne di soldi che tu neppure t"immagini, tipo $a
conto, U5 &olte tutta la ricchezza dell"%merica, non scherzo. *essun go&erno li
regolamenta, e $ra l"altro $anno parte anche loro di ,uelli che poi gridano agli
7tati ?*ddio! Siete molto indeitati!@ e cos1 succede ,uel disastro a catena che
ti ho detto gi due &olte. +ra capisci ,uesto: i signori e gli istituti che ho
appena listato la&orano in comutta $ra di loro, ma hanno al loro ser&izio anche
moltissimi politici e giornalisti prezzolati, e anche pro$essori uni&ersitari che
insegnano le loro teorie micidiali come se $ossero in&ece il Bangelo. 7ono
proprio una rete di potentissimi che $ra l"altro si ritro&ano ogni anno in clu
super riser&ati do&e $anno i loro piani. <utta sta macchina # ,uello che io
chiamo le elite del Gero Potere di cui parlo da ,uando ci incontriamo. ! a
proposito di macchina, tira $uori la macchina da cucire nonna, che sti /eans ,ui
c"hanno un uco che ci passa un aereo. -aci.
Nonna, ti spiego la crisi economica. J
(Il Pi Grande Crimine spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di
economia)

Nonna: <. m. i tuoi /eans, c"ho messo un amoreD ;a senti, ripensa&o a ,uei
potenti delin,uenti dell"altra &olta. ;a &uoi dire che nessun go&erno pu.
arrestarli? ;a dico, noi c"aiamo gli eserciti e la polizia? Cosa $anno, niente?
P. *onna, ascolta: torno a ,uella cosa che aiamo detto tante &olte: le elite
hanno $atto di tutto per impedire agli 7tati con la loro moneta di Nspendere a
deito uono" per dar enessere, istruzione, e potere ai cittadini, che se no le
elite erano AI6*I6<!E perch cittadini $orti e consape&oli possono usare la
democrazia per $ermare le elite e i loro giochi criminali, e s1, certo, possono
anche decidere di usare gli eserciti per ,uesto. <i ho anche detto che in :5 anni
di s$orzi e di spese miliardarie le elite sono proprio riuscite a loccare ,uella
Nspesa a deito uono" perch hanno tenuto nascosto a tutti noi che era
possiilissima. 7ono riuscite cos1 a mettere milioni di cittadini in condizioni di
continua precariet e ignoranza, e ,uindi hanno distrutto la &era democrazia. In
poche parole cosa # successo? =na cosa semplice anche se drammaticaD
Nonna: 8"!uro delin,uenteD
P. ;olto di pi, guarda le cose dall"alto, come se tu $ossi $uori dalla terra. !"
successo ,uesto: nel momento in cui hanno tolto allo &tato, che di
tutti noi, il potere di creare ricchezza per tutti noi con la Kspesa a
de*ito *uono., il potere di creare ricchezza diventato
esclusivamente di pochi miliardari privati. )uindi tutti noi siamo nelle
mani di pochi potentissimi pri&ati. 7iamo letteralmente alla loro merc. ! ci
possono dire: gente, go&erni, oedite? *o? %llora &ia la ricchezzaE Proprio
nonna ci tolgono il tappeto da sotto i piedi, e noi tutti per terra come $antocci.
!cco cosa # successo, ecco cosa hanno $atto in :5 anni di s$orzi dietro le nostre
spalle. +ggi pochi uomini sono padroni di interi Paesi, perch senza di loro ,uei
Paesi non a&ranno ricchezza. )uesto # un crimine storico.
Nonna: ;a pensa che tutti sti anni ,uando anda&o a $are le cure per l"anca la
gente dice&a ?dai privati si sta meglio@, e c"era che dice&a ?i privati c#hanno i
soldi, isogna che arrivino in privati@.
P. ;a pensa con la tua testa. 7e la 7anit o i trasporti essenziali o gli
in&estimenti in posti di la&oro nuo&i li gestiscono ,uesti mega gruppi pri&ati,
cosa accade? %ccade che dei miliardari mettono i loro soldi per comprare o per
gestire ,uesti ser&izi importanti per noi tutti. +G. ;a tu sai che chi ha molti
soldi &uole che $ruttino, oG? ! se tu sei un riccone pri&ato ti guardi intorno e
&edi do&e # che i tuoi soldi $rutteranno di pi. Bediamo: li puoi mettere in
-orsa, li puoi mettere nei titoli di 7tato, li puoi mettere in case, o li puoi
in&estire nei ser&izi di cui dice&amo. 2o&e ti rendono di pi? Il riccone in&estir
do&e i suoi soldi gli rendono di pi, mica # scemo, se no non saree un
riccone, e certamente non li in&este per $ar ene0cienza a noi. -ene. 7e decide
di in&estirli negli ospedali, nei treni, nelle poste o a impiegare la&oratori,
signi0ca che ,uelle cose gli do&ranno rendere pro0tti superiori alla -orsa, ai
titoli di 7tato, case ecc. Certamente non &uole perderci, oG? )uindi l"ospedale
gestito dal mega gruppo pri&ato de&e come P6"-) 72&) $arli guadagnare 2I
PI=" di ,uello che gli stessi soldi gli da&ano se in&estiti altro&e, e come
&'72N?) 72&) de&e dare un ser&izio a noi cittadini. )uesto # certo, non pu.
mai essere il contrario. ! allora, se per caso la tua malattia gli costa meno di
,uello che tu paghi e se il pro0tto # superiore a ,uello che gli stessi soldi gli
rende&ano in -orsa o nei titoli di 7tato ecc., allora il riccone Nte la compra" e ti
cura. 7e gli costa di pi non te la compra e tu ti arrangi. Cos1 # anche per i
la&oratori: se assumendoli guadagna di pi che a mettere gli stessi soldi
altro&e, allora oG, se no li lascia tutti disoccupati. Cio# la regola #: se la
ricchezza essenziale e i ser&izi essenziali sono nelle mani dei miliardari pri&ati,
noi cittadini li a&remo &252 se i ricconi ci guadagneranno ,uello che &ogliono.
7e no zero ser&izi e ricchezza.
Nonna: 7anto 2ioE ;eglio lo 7tatoE
P. !sattoE Perch lo 7tato con la sua moneta pu. darci tutte ,uelle cose 7!*C%
preoccuparsi di $are pro0tti, tanto il suo Ndeito" per noi non esiste, n esiste
per lui come sappiamo. 7e la tua malattia gli costa molto, no prolema, te la
Ncompra" lo stesso. 7e ,uei la&oratori non gli renderanno chiss che, no
prolema per lo 7tato, li assumer lo stesso. +ra, riassumendo anche un po"
delle puntate precedenti, ,uello che &ien $uori, nonna, # che a en &edere
come $unziona la macroeconomia negli stati patrimoniali degli 7tati e la
microeconomia pri&ataD
Nonna: !hhhhh????? Cosa? Cosa? ;i d1 en su, anda&amo cos1 eneD
P. 7cusa, scusa, oG. >idico: a en &edere come $unzionano i conti dello 7tato
che $a la ricchezza del contenitore dei cittadini pri&ati, e come $anno pro0tti le
aziende che danno la&oro a ,uei cittadini, si capisce che se togliamo di
mezzo la spesa dello &tato non possi*ile creare ricchezza al netto
per i cittadini n> i proftti per le aziende, che signi0cano i nostri stipendi.
)uindi, in soldoni, senza lo 7tato con la sua moneta so&rana noi cittadini
comuni siamo $regati, e doiamo dipender solo dalla creazione di ricchezza
dei ricconi pri&ati. I ,uali per. non solo &ogliono poi guadagnarci anche a costo
di mandare noi in malora, ma ci ricattano e ricattano i go&erni al 455S, e se
non $acciamo ,uello che &ogliono siamo $ritti, cio# ci chiudono i ruinetti
dell"economia. ! ,ui nonna ascolta ene, ma ene eh? 7iamo partiti a spiegarti
perch c"# la crisi economica, oG?
Nonna: !h gi.
P. +G. %llora guarda che la gran parte della crisi economica di adesso &iene
proprio dal $atto che le elite di ,uei ricconi e dei loro ser&i politici ci stanno
chiudendo i ruinetti dell"economia %PP+7<%. In che modo? *ei modi gi detti:
4) impedendo agli 7tati di $are la Nspesa a deito uono" per arricchire cittadini
e aziende attra&erso lo spauracchio del deito pulico, e in !uropa attra&erso
anche l"!uro truMa. F) e imponendo ai politici, e o&&iamente poi a noi cittadini,
delle cure per la crisi che loro hanno voluto che non $anno altro che
peggiorarla, e loro lo sanno, lo $anno apposta, perch poi sono loro che
pro0ttano dalla s$ortuna degli 7tati e dei cittadini.
Nonna: ;a 2io enedettoE ;a 2io santissimoE
P. 2etto ,uesto, la prossima &olta ti spiego meglio come $anno a imporci delle
cure che ci ammalano ancora di pi. +ra, cara mia nonna, $ai un el Ndeito
uono" con meD passa ,ui la crostata nuo&a e al netto per il contenitore di tuo
nipote, &D aci.
Nonna, ti spiego la crisi economica. L
(Il Pi Grande Crimine spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di
economia)

Nonna: ;a sai che adesso tutti parlano delle cose che dici tu? ;a nessuno dice
le cose che dici tu. ;a sei sicuro che hai studiato nella scuola giusta?
P. 71, eccome. I miei pro$essori appartengono alla scuola di uno dei pi
importanti economisti mai esistiti, Yohn ;aHnard ZeHnes. 7ono tutti accademici
di rigore.
Nonna: ;a non dice&i che sono stati tutti comprati dai ricconi? ! allora sto
Chenes, o come si chiama, e i suoi amici sono gli unici uoni?
P. -#, pi o menoD ZeHnes $u il pi importante economista del [[ secolo,
grazie a lui aiamo le garanzie democratiche moderne. ;a $u $atto $uori
proprio dalle elite di cui parliamo, non lo comprarono, lo $ecero $uoriD
Nonna: 8"hanno ammazzato? ;a di sD
P. *o, nel senso che l"hanno messo $uori gioco. +ggi se tu &ai dagli economisti
prezzolati e tromoni che sparlano in t& e gli dici ?1e2nes@, gli &iene un tra&aso
di ile. 8o odiano. Per $orza, la sua economia era ,uella della nostra Gallina
dalle =o&a d"+ro di cui ti ho parlato, ,uella che a&ree legato le mani alle elite
per sempre. 8o $ecero $uori, accadde nel 49UU, a un"importantissima
con$erenza chiamata -retton \oods. I potenti del mondo lo misero in
minoranza, e poi la s0ga ci mise lo zampino nonna. ZeHnes mor1 d"in$arto poco
dopo e nel pieno della sua intelligenza. ;orto il leader, si sa, tutto si s$alda.
Nonna: ;a com"# che noi sti nomi non li sentiamo mai?
P. *onna, ,uello che senti alla t& # 0ltrato V5 &olte prima di arri&are. 8a
propaganda # essenziale al potere. Pensa a ;arQD
Nonna: Il comunista che $ece la ri&oluzione?
P. !cco, &edi? ;arQ non $ece la ri&oluzione. !ra un economista geniale, uno
scienziato che analizz. l"economia del suo tempo e immagin. come pote&a
s&ilupparsi. Aece anche delle pre&isioni sagliate, ma cap1 4:5 anni $a ,uello
che sta succedendo ora. Gi allora le elite compresero che le sue idee erano
pericolose per loro, e pensa che tutta l"economia moderna, ,uella che ci sta
distruggendo, nasce proprio per reagire a ;arQ. ;agari non ti interessa, ma
;arQ era un economista Classico, e l"economia dominante di oggi # chiamata
*eoclassica, cio# i nuo&i classici che tentano di smentire ;arQ.
Nonna: ;a 2io santoE ;a ci stanno distruggendo da&&ero, ma non &edi che
sono tutti agitati? )l sindach, gli operai, i gio&ani che spaccano tutto, anche la
Gariella adesso c"ha la 0glia che l"hanno messa a casa e c"ha tre imiE ;a
2io santo.
P. +ggi # una giornata importante nonna. +ggi ti dico come $anno a creare la
crisi economica in modo del tutto arti0ciale, cio# &oluta a ta&olino. <u sai gi le
cose essenziali. %llora: le elite hanno la&orato decenni per arri&are a
demonizzare la spesa dello 7tato a Ndeito uono", che come sappiamo #
l"unica in grado di creare denaro nuo&o al netto nel contenitore dei cittadini e
aziende pri&ate, a patto che lo 7tato crei pi denaro con la sua spesa di ,uanto
ce ne tolga tassandoci. Il successo delle elite ,ui # stato totale. In$atti tutti, dai
politici alla tua amica Gariella, pensano che ,uella spesa dello 7tato # un
deito terriile per i cittadini, ,uando in&ece # la loro ricchezza. +G. >icorda il
contenitore dei cittadini 3 aziende. Cosa accade se gli togli dei pezzi di spesa
dello 7tato? 7i impo&erisce immediatamente, meno stipendi pulici, minori
pensioni, $atturati d"azienda in calo, ,uindi anche stipendi pri&ati in calo.
7tipendi e pensioni in calo X la gente spende meno. ;eno spesa X le aziende e
i negozi &endono troppo poco. 8e aziende &endono poco X licenziano e non
assumono, o assumono a stipendi da miseria e precari. <utto ,uesto X crisi
economica e disoccupazione. +G?
Nonna: %h s1, in$atti c"erano due salumieri ,ui di sotto, e hanno chiuso. %nche
il laoratorio che mi ha $atto la protesi dei denti ha chiuso, prima erano in dieci
l1 dentro, poi mi ricordo che erano in ,uattro, poi chiuso.
P. +G, attenta ,ui. Nel momento in cui inizia la crisi, arri&ano proprio i
dottoroni delle elite a dare le ricette per Nguarire", ,uelli che hanno con&into
tutti che lo 7tato non de&e spendere. <u dirai: come li &edono li
sommergeranno di 0schi e serle'. ;a noE %nzi, ti ho gi spiegato che col
la&oro di anni e con 0or di miliardi si sono comprati il consenso della politica e
dei media. ! sai ,uale # la loro logica di $ronte alla crisi? 2icono: ?Se il nostro
farmaco non vi ha curato e state peggio di prima E PERCHE NON NE
!E"E PRESO ##S"N$%@ Proprio cos1 nonna, e ,uindi predicano come
soluzione alla crisi proprio ci. che C>!% la crisi, cio# di tagliare ancora gli
stipendi pulici e pri&ati, che lo 7tato spenda ancora di meno tagliando
dappertutto, o addirittura che non aia pi neppure la propria moneta, come
noi dell"!uro. ;a non ci &uole un genio a capire che con ancora meno stipendi,
con ancora meno ser&izi pulici, e con ancora meno Nspesa a deito uono"
dallo 7tato, i cittadini saranno ancora pi po&eri, spenderanno ancora di meno,
e allora di nuo&o le aziende andranno in crisi, licenzieranno ancora di pi, e
pagheranno chi rimane sempre meno. !" una &P"6)5', perch dopo di ,uesto
tutti urleranno che c"# la crisi economica di nuo&o, e allora di nuo&o arri&ano i
tromoni delle elite e ci prescri&ono %*C+>% la stessa medicina, e tutto
ricomincia da capo. ;a ti sei accorta di una cosa?
Nonna: ;i sono accorta che sono dei alenghi sti tromoni, altro cheD
P. %ccorgiti che ,uesta spirale si perpetua da sola, cio# crea crisi su crisi, e
tutto per &olere degli ordini di sti personaggi che la&orano per conto delle elite.
!" proprio una &pirale di 7risi "mposta, non spontanea, non do&uta a un
accidente dell"economia o a non si sa ,uale prolema mondiale misterioso. !"
I;6P+76<%, nonna, # pilotata, e ,uesto # &eramente criminale.
Nonna: ;a da&&ero ,uesto # un rutto mondo, ma proprio io sono $ortunata a
essere &ecchia, ma che roa, ma che ugie che ci raccontano.
P. Inutile lamentarsi nonna, il mondo # anche peggio di cos1. ;a &oglio che ti
sia chiara una cosa. 8a crisi economica di cui parliamo ha un punto d.inizio
preciso e certo, proprio come ,uando si accende una miccia. 5a mossa
iniziale sempre quella di impedire allo &tato di Kspendere a de*ito
*uono. per i suoi cittadini. )uesto innesca la prima &entata di calo di
ricchezza, che poi innesca tutte le altre nel gioco per&erso di una crisi che si
auto perpetua che ti ho detto prima. Proprio come il pi classico domino. <u
immagina che impedire allo 7tato di Nspendere a deito uono" # esattamente
come dare il primo colpetto alla prima pedina del domino. Proprio cos1. ! le
elite se ne stanno sedute in panciolle a guardare il nostro mondo che &a a
pezzi, mentre loro dietro le nostre spalle raccolgono la crema della crema. 8a
prossima &olta ti dico esattamente cosa raccolgono e come.
Nonna: ;a guarda, che c"ho VP anni, ma se li incontro per la strada sti elite li
prendo a colpi do&e so io, e ricordati che tua nonna # stata gio&ane, e so ene
do&e gli $a male agli uominiD
P. Giusto, cos1 ti &oglio. ! oggi mi accontento solo ,uelle due $ettine di salame
che mi hai gi dato, niente tasse per una &olta. -aci.
Nonna, ti spiego la crisi economica. 1M
(Il Pi Grande Crimine spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di
economia)

P. Bisto il telegiornale nonna? Oai $atto F 3 F?

Nonna: %hE ;a adesso mica gli credo pi a ,uelli. Oo capito una cosa, che chi
comanda non &a in tele&isione e poi a noi non ci dicono niente, e uno cosa
guarda il telegiornale a $are?

P. !satto, ,uello che hai detto # $ondamentale per capire la politica nazionale.
In$atti anche se camia il go&erno, nulla camia per noi, proprio per ,uello che
hai detto: chi comanda non sta a >oma, n &a da -runo Bespa.

Nonna: ;a io ci pensa&o e de&o chiederti una cosa: &a ene, ,uesti elite
dicono allo 7tato di non spendere per noi come do&ree, ci hanno tolto la
moneta, ,uella che ci $ace&a ene. ! poi c"# ,uella cosa che succede che da l1
parte tutto un processo che si mangia la coda da soloD

P. 71, parte la spirale di crisi economica su cui poi le elite impongono la loro
ricetta per la Nripresa", che # in&ece proprio pensata per $arci aMondare sempre
pi, e pi aMondiamo, pi ci dicono che ,uella ricetta # la sal&ezza, solo che
non l"aiamo applicata a su'cienza. I politici ci cascano e noi gi dal urrone
senza 0ne, mente le elite pro0ttano come mai.

Nonna: !h, ,uello l1. ;a senti per., insomma, &oglio dire: ma se poi noi
andiamo tutti in ro&ina, loro cos"hanno da guadagnarci?

P. -ingo nonna, ,uesta # proprio la domanda che mi ser&i&a, perch la risposta
# il tema di oggi. ! ti capisco sai? 8a maggioranza delle persone duita di ci.
che io e i miei economisti diciamo proprio perch gli appare impossiile che le
elite aiano interesse a ro&inare intere economie. ;a # cos1.

Nonna: 7on tutt"orecchi.

P. *onna, come si $anno i soldi a palate nelle economie tradizionali? 7i &ende
una cosa che tutti &ogliono e si incassa tanto( si oMre un ser&izio che tutti
&ogliono e s"incassa un el po". Il primo caso #, ad esempio, ,uello della Coca
Cola, il secondo # magari ,uello dei tele$onini con le compagnie tele$oniche.

Nonna: ;a anche a &endere le patate uno $a soldi, che c"# Passerini di
Castelletto ;ontano che ha $atto i miliardi con il mercato delle patate, e
pensare che da gio&ane suo cugino mi 0la&a dietroD

P. *o, nonna, non ,uel tipo di soldi, molti, molti di pi. 7to parlando di grandi
capitali, di ci$re mille &olte ,uelle di Passerini. -#, una &olta i grandi capitalisti
$ace&ano soldi producendo eni materiali e ser&izi, cio# edilizia, auto, carne,
acciaio, &estiti, oppure il turismo, i di&ertimenti, le t& pri&ate, la pulicit ecc.
<ieni a mente per. che a ,uei tempi i ser&izi essenziali, come la 7anit, i treni,
l"ac,ua o il gas, cio# ,uelli che uno de&e per $orza comprare, erano $orniti dallo
7tato al 99S, erano pulici. 8e cose sta&ano cos1 0no a circa F5 anni $a, i
grandi soldi si $ace&ano cos1. +G. ;a $ai attenzione nonna, pro&a a metterti nei
panni di un ultra capitalista che ha, per esempio, un"industria di auto. Bent"anni
$a pens.: ?3uanti clienti ho qui in 4uropa5 6li europei sono quasi 500 milioni,
mentre i cinesi, gli indiani e i rasiliani sono quasi 7 miliardi in totale$
)ccidenti! Sono quasi 8 volte di pi! 4 diventeranno sempre pi enestanti$ )
me non conviene sgoare per vendere a sti 9 vi+iati europei, mi conviene
conquistare il super mercato dei cinesi, indiani e rasiliani, che fra qualche
anno sar. un po++o sen+a fondo di vendite!@ Immagina poi un altro ultra
capitalista che a&e&a una montagna di soldi da in&estire, e che pens.: ?:o
Stato ha tutti i servi+i essen+iali, accidenti, magari li avessi in mano io$ 4h s/,
perch averli signifca avere i clienti ga;ran;ti;ti! %erch uno pu" anche
decidere di non comprare una giacca o una moto, ma non pu" rinunciare al
telefono, alla Sanit., all#acqua, o al gas, e deve pagare per for+a$ <evo trovare
il modo di mettere le mani sui servi+i pulici@. ! allora i due, e molti loro
colleghi, pensarono rispetti&amente: ?'o voglio andare a vendere sui mercati
del mondo, e perci" devo avere pre++i pi assi se voglio vincere i concorrenti$
3uindi devo trovare il modo di pagare di meno i miei operai, che sono il costo
maggiore che ho@. ! l"altro: ?'o voglio comprare quei servi+i pulici essen+iali,
cos/ me ne sto tranquillo a incassare garantito$ (a devo costringere lo Stato a
vendermeli, e a vendermeli a poco@. 7egui?

Nonna: 71, e allora cosa succede poi?

P. %spetta. Perch $ra i super miliardari ci sono altri due gruppi oltre ai grandi
industriali e agli in&estitori in ser&izi. Ci sono gli speculatori 0nanziari e le
grandi anche d"aMari.

Nonna: 2io, 2io, aspetta, e chi sono sti ,ui?

P. Gli speculatori sono praticamente dei ricconi immensi che sono geniali in
matematica. 8e anche d"aMari sono specie di anche che non tengono i conti
dei cittadini, ma mano&rano solo soldi a palate in&estendoli nel mondo. Gli
speculatori, sempre circa un &entennio $a, pensarono: ?Se convinciamo i
governi a eliminare le leggi che limitano il nostro potere, noi possiamo
inventarci dei trucchi matematici complicatissimi che nessuno capir. e che
per" ci permetteranno di prendere per il collo interi stati con delle scommesse
contro di loro, e incassare come pa++i@. 8e anche d"aMari pensarono: ?Se
c#inventiamo modi per far indeitare milioni di lavoratori con la promessa di
moltiplicargli i loro soldini, potremo copiare i trucchi matematici degli amici
speculatori e farci sopra montagne si soldi in fretta, tru=ando milioni di gon+i @.
+G nonna? +ra riassumo: i grandi industriali decisero che &endere da noi era
una causa persa, meglio dall"altra parte del mondo( i grandi in&estitori capirono
che comprando i ser&izi essenziali dello 7tato pote&ano strizzare dai cittadini
denaro garantito( gli speculatori s"in&entarono trucchi contaili strampalati per
poter scommettere sulla s$ortuna economica degli 7tati( le super anche
d"aMari con gli stessi trucchi moltiplicarono soldi 0ttizi mentre milioni di
persone s"indeita&ano. )uesto nonna, cami. del tutto il &olto delle economie
tradizionali.

Nonna: Ba ene, ma il $atto di $arci di&entare tutti pi po&eri?

P. !satto, adesso segui il ragionamento. Come poterono i grandi industriali
ridurre il costo dei loro operai ,ui in !uropa? 7emplice: a&e&ano isogno di una
crisi economica che impoverisse intere nazioni, cos1 con la scusa della crisi
poterono dire ?C#, crisi, non si vende, doiamo licen+iare e ridurre i salari@.
)uesto accadde e sta accadendo, e loro si ritro&ano masse di disoccupati che
accettano salari da disperazione pur di la&orare, che # ,uello che &ole&ano.
Come poterono gli in&estitori costringere lo 7tato a s&endergli i suoi ser&izi
pulici essenziali? 7emplice: a&e&ano isogno di una crisi economica che
impoverisse intere nazioni, cos1 con la scusa della crisi poterono dire ?C#,
crisi, lo Stato , indeitato sempre di pi, deve vendere l#argenteria di casa per
far cassa, deve vendere i suoi servi+i pulici a noi privati@. )uesto accadde e
sta accadendo, e loro si ritro&ano con in mano milioni di clienti che oggi pagano
a loro ser&izi che un tempo erano pulici, e li pagano per $orza, anche se sono
pi po&eri. Come poterono gli speculatori scommettere che le economie degli
7tati sareero crollate e &incere? 7emplice: a&e&ano isogno di una crisi
economica che $acesse impoverire ,uegli 7tati e cos1 loro incassa&ano ,uelle
scommesse. )uesto accadde e sta accadendo, in$atti hanno scommesso contro
la Grecia e hanno &into, e ora scommettono contro l"Italia e &inceranno. Come
poterono le anche d"aMari $ar s1 che milioni di persone s"indeitassero per poi
usare i loro deiti per specularci sopra? 7emplice: a&e&ano isogno di una crisi
economica che impoverisse intere nazioni, cos1 i cittadini $urono costretti a
indeitarsi per continuare a campare, o a giocarsi i loro risparmi con la
speranza che si moltiplicassero. )uesto accadde e sta accadendo, negli =7% e
in Arancia a li&elli mostruosi, ma anche in Italia i deiti pri&ati sono aumentati
tantissimo, come anche i cittadini che si sono impegnati i piccoli risparmi con
,uelle anche. +G? *oti ,ualcosa nonna?

Nonna: !h certoE ;ica sono tocca nella testa. Oai detto crisi e impo&erire in
tutti gli esempi che hai $atto. %llora ho capito come si $a a $ar soldi se tutti
di&entiamo pi po&eri. ;a li hanno poi $atti ,uesti soldi?

P. Oai presente i sodi degli %gnelli? >oa da pro&incia in con$ronto ai soldi che
,uesti padroni del mondo stanno $acendo mentre ci impo&eriscono e ci
deruano. =no solo di ,uesti speculatori ha incassato, nonna, 4F mila milioni di
dollari mentre truMa&a una milionata di $amiglie americane. ! guarda che gli
uomini che oggi scommettono contro l"Italia, e che la stanno ricattando
nell"impotenza totale dei politici, non sono pi di ,ualche decina. 8oro ,ualche
decina, noi I5 milioni di impotenti. <i rendi conto? Insomma, le elite a&e&ano
isogno, per incassare $ortune stratos$eriche, di creare crisi economiche a
ripetizione in tutta !uropa e anche in %merica, e cos1 hanno sguinzagliato i
loro predicatori, ,uelli che oggi tutti i politici ascoltano come $ossero il
Bangelo, con le ricette economiche che in&ece di curare ci ammalano sempre
pi, cio creano crisi su crisi, ,uelle che dice&o l"altra &olta. In modo da
ottenere proprio ci. che cerca&ano. +ra 0nalmente sai cos"# ,uesta Ncrisi
economica" di cui tutti parlano, e sai che signi0cato ha &eramente.

Nonna: ;a senti, dimmi cosa pu. $are sta tua po&era nonna con ,uel poco di
&ita che gli rimane per $ermare ,uei delin,uenti. %lmeno i $ascisti noi li
&ede&amo in $accia, ma ,uesti nessuno sa neppure che ci sono.

P. *onna, non tocca a te $are. <occheree ai gio&ani di capire, studiare, e
agire. ;a non lo $anno, troppo di'cile. ;eglio sraitare slogan contro i politici
una &olta all"anno. *onna, il tempo del coraggio # 0nito ,ui da noi. !d # 0nito il
tempo dell"intelligenza. Penso spesso a ,uei ragazzi di 4P o F5 anni che nella
tua gio&ent seppero s0dare i nazisti e le torture $asciste per sal&are l"Italia.
Penso a ,uelle $acce nelle $otine delle lapidi che ci sono in strada ,ui a -ologna,
morti $ucilati o impiccati col 0lo di $erro a 4V anni. ;a che razza era ,uella? 2a
che pianeta &eni&ano? Chi li a&e&a partoriti? <orneranno? 8i aspettiamo nonna?
<i acio, e grazie di a&ermi ascoltato.

(*on commiserate i nostri &ecchi, essi detengono un pri&ilegio dal &alore
inestimaile: conser&ano negli occhi la memoria di altri occhi, ,uelli di chi ee
dignit, coraggio e capacit di dare la &ita per comattere. %iate piet per
noi, che &i&remo e moriremo senza mai a&er incrociato un singolo sguardo cos1.
! siamo la prima generazione nella storia dell"umanit a s$oggiare ,uesto
indegno primato. P.-.)