Sei sulla pagina 1di 10

AZIONE CATTOLICA

ITALIANA
Diocesi Velletri Segni
2 Convegno Diocesano Unitario
S. Maria dellAcero - 5 Ottobre 2003
Guida: Con questa domenica del tempo ordinario inizia la
Settimana dello Spirito promossa dallAzione Cattolica.
Essa finalizzata a radicare tutto il cammino dellanno in ci
che conta davvero e d significato nuovo ad ogni esperienza:
la vita nello Spirito.
Noi come uomini nuovi rinati nel !attesimo siamo tempio
dello "pirito "anto a##iamo ricevuto uno "pirito di sapienza
che ci illumina per comprendere la verit della $arola di %io.
C un disegno di %io sulla nostra vita c un posto anche per
noi a servizio del regno.
"e rifiutiamo nessuno ci pu sostituire& se diciamo di no si
apre un vuoto nel mondo.
%io ha gi posto il seme del suo spirito nel nostro cuore la
nostra povert non ci pu spaventare.
%esiderosi di scoprire in noi i segni della presenza dello "pirito
e di essere noi stessi segno della sua presenza con la nostra
vita apriamoci alla preghiera nella disponi#ilit nella li#ert e
nella verit.
Canto dinizio: Vieni, Spirito daore
Vieni, vieni, Spirito daore
ad insegnar !e cose di Dio"
Vieni, vieni, Spirito di pace,
a s#ggerir !e cose c$e !#i $a detto a noi"
oi tin!oc"ia#o$ S%irito di Cristo
!ieni t& dentro di noi.
2
Ca#bia i nostri occ"i$ 'a c"e noi !edia#o
la bont( di Dio %er noi. %it"
Vieni$ o S%irito$ dai )&attro !enti$
e so''ia s& c"i non "a !ita.
Vieni$ o S%irito$ e so''ia s& di noi$
%erc"* anc"e noi ri!i!ia#o. %it"
Saluto del Celebrante
Guida: 'o "pirito dato alla Chiesa: Cristo colma la sua
Chiesa di tutti i doni e le d in particolare il suo "pirito cio le
comunica la sua stessa vita.
'o "pirito "anto viene cos( a portare compimento a
perfezione quel disegno alla cui origine sta lAmore del $adre:
nel Cristo lumanit interamente consacrata e messa in
rapporto con il $adre ma questa consacrazione deve cogliere
e penetrare tutta lumanit ed questa lopera dello "pirito
nella chiesa.
E quindi lo "pirito che opera in tutti e fornendo a ciascuno dei
doni dei talenti da mettere a servizio della diffusione e crescita
del regno di %io ci rende un corpo il cui principio vitale e
dinamico larmonia la colla#orazione la disponi#ilit
reciproca.
& Lettore' Dalla +ri#a lettera di S. +aolo A%ostolo ai Corinti
Vi sono %oi di!ersit( di caris#i$ #a &no solo , lo S%irito- !i sono
di!ersit( di #inisteri$ #a &no solo , il Signore- Vi sono di!ersit(
di o%erazioni$ #a &no solo , Dio$ c"e o%era t&tto in t&tti. . a
ciasc&no , data &na #ani'estazione %articolare dello S%irito %er
l/&tilit( co#&ne. Co#e in'atti il cor%o$ %&r essendo &no$ "a #olte
#e#bra e t&tte le #e#bra$ %&r essendo #olte$ sono &n cor%o
solo$ cos0 anc"e Cristo.
3
Salmo Responsoriale (a cori alterni)
Rit. Manda il tuo Spirito Signore, a rinnovare
la terra
Benedici il Signore, anima mia,
Signore mio Dio; quanto sei grande!
Quanto sono grandi, Signore, le tue opere!
Tutto ai !atto con sagge""a,
la terra piena delle tue creature. Rit.
Tutti da te aspettano
ce dia loro il ci#o in tempo opportuno.
Tu lo provvedi, essi lo raccolgono,
tu apri la mano, si sa"iano di #eni. Rit.
Mandi il tuo Spirito, sono creati
e rinnovi la !accia della terra.
$a gloria del Signore sia per sempre;
gioisca il Signore delle sue opere. Rit.
%oglio cantare al Signore !inc o vita,
cantare al mio Dio !inc esisto.
4
& lui sia gradito il mio canto;
la mia gioia nel Signore. Rit.
Guida: ) doni dello "pirito "anto sono dati a ciascuno in vista
del #ene comune. )l compito della Chiesa quello di creare
nel mondo uomini li#eri responsa#ili creativi capaci di
rispondere allattesa e alla nostalgia di %io che invita luomo
ad un amore li#ero a un amore capace di illuminare tutta la
vita.
%al #rano di ". Agostino che segue ascoltiamo come la
Carit sia unoccasione per verificare il nostro sentirci Chiesa
e il nostro desiderio di condividere con 'ei lansia la fatica e la
gioia della diffusione del regno di %io tra gli uomini.
2 Lettore' Dal trattato s&l Vangelo di 1io!anni di S. Agostino$
Vesco!o
Sia#o certi$ 'ratelli$ c"e ciasc&no %ossiede lo S%irito Santo nella
#is&ra in c&i a#a la C"iesa di Cristo. 2n'atti$ co#e dice
lA%ostolo$ lo S%irito santo , dato 3%er essere #ani'estato4.
Dice ancora lA%ostolo:4A &no , concesso %er #ezzo dello S%irito
il ling&aggio della sa%ienza$ allaltro il ling&aggio della scienza
secondo )&ello stesso S%irito$ a &n altro la 'ede #ediante lo
stesso S%irito$ a &n altro il don0o delle g&arigioni in !irt5 di
)&est&nico S%irito$ a &n altro ancora il %otere di o%erare #iracoli
grazie allo stesso S%irito4.
Abbia#o d&n)&e lo S%irito Santo$ se a#ia#o la C"iesa: e la#ia#o
se ci #antenia#o inseriti nella s&a &nit( e carit(. 2n'atti lo stesso
A%ostolo$ do%o a!er detto c"e agli &o#ini sono stati dati doni
di''erenti$ cos0 co#e !engono distrib&iti co#%iti di!ersi alle
#e#bra del cor%o$ contin&a dicendo:4Ma !i indic"er6 &na !ia di
gran l&nga #igliore4$ e co#incia a %arlare della carit(.
Ante%one la carit( alle ling&e degli &o#ini e degli angeli$ le
%re'erisce ai #iracoli della 'ede$ alla scienza e alla %ro'ezia- la
#ette %er'ino %ri#a di )&elle grandi o%ere di #isericordia c"e
5
consistono nel donare t&tto ci6 c"e si "a ai %o!eri$ la %re'erisce
da &lti#o anc"e al #artirio del cor%o.
A t&tti )&esti grandi doni ante%one la carit(.
Abbi d&n)&e la carit( a!rai t&tto$ %erc"* )&alsiasi altra cosa t&
%ossa a !ere senza di essa n&lla %otr( gio!arti.
. %er %ro!are c"e la carit($ di c&i stia#o %arlando$ si ri'erisce
allo s%irito Santo$ ascolta la%ostolo c"e dice:4 7a carit( di Dio ,
di''&sa nei nostri c&ori %er #ezzo dello S%irito Santo c"e ci ,
stato donato4.
Riflessione silenziosa
INVOCAZIONE ALLO SPIRITO
Ad ogni invocazione allo Spirito Santo cantiamo:
Vieni su di noi e trasformaci, o Spirito di vita.
Cel. Spirito increato, energia primordiale, soffio santificatore,
vieni, ravviva nel nostro cuore il fuoco dellamore e rallegraci
con labbondanza dei tuoi doni. Rit.
Cel. Spirito datore di vita,vieni, vivifica e feconda la tua
chiesa, dispiega le sue vele e allarga le sue braccia ad
accogliere tutta lumanit. Rit.
Cel. Spirito di sapienza, voce dei profeti, vieni, parla
nellintimo del nostro cuore e guida la tua !hiesa alla
conoscenza piena della verit. Rit.
Cel. Spirito del "adre e del figlio, disceso sulla vergine, donato
nel cenacolo, vieni, manifestaci la sapienza e la misericordia di
#io e donaci occhi per riconoscere la tua azione in ogni
persona e in ogni avvenimento. Rit.
$
Guida: *ra vengono portati processionalmente allaltare
alcuni sim#oli& essi vogliono esprimere la fede che lo
"pirito "anto produce nel cammino di ogni uomo che lo
accoglie.
CE%O (AS)UALE
7a nostra 'ede$ co#e )&esto cero acceso$ si riaccenda
%er lazione dello S%irito- ill&#ini la nostra !ita ed
in'ia##i il nostro c&ore della#ore Dio.
A*(OLLA CON LOLIO
7olio , il si#bolo dell&nzione$ della 'orza c"e lo
S%irito ci dona. Anc"e noi$ attra!erso l&nzione$ sia#o
c"ia#ati ad essere nel #ondo 3!eri testi#oni4 di 1es5$
#orto e risorto %er la nostra sal!ezza.
+I++IA
7a storia dellincontro di Dio con l&o#o , segnata dal
costante %arlare di Dio.
7a 8ibbia , la +arola c"e g&ida ogni %asso di c"i decide
&na !ita secondo lo S%irito.
%innova,ione de!!e proesse
-attesia!i
%
Ce!" 2n!ocare lo S%irito non basta. +er
rice!ere i s&oi doni , indis%ensabile c"e
%ersonal#ente ogn&no e#etta la s&a
%ro'essione di 'ede.
. )&ello c"e ora insie#e !oglia#o 'are.
Ce!" 9in&nciate a Satana e a t&tte le s&e
o%ere e sed&zioni:
T#tti 9in&ncio
Ce!" Credete in Dio$ +adre$ Onni%otente$
creatore del cielo e della terra:
T#tti Credo
Ce!" Credete in 1es5 Cristo$ s&o &nico ;iglio$
nostro Signore c"e nac)&e da Maria$ #or0 e '&
se%olto$ , ris&scitato dai #orti e siede alla
destra del +adre:
T#tti Credo
Ce!" Credete nello Spirito Santo$ c"e ,
Signore e d( la !ita$ la Santa C"iesa Cattolica$
la co#&nione dei Santi$ la re#issione dei
&
%eccati$ la ris&rrezione della carne e la !ita
eterna:
T#tti Credo.
INSIE*E' <=.S>A ? 7A OS>9A ;.D..
<=.S>A ? 7A ;.D. D.77A C@2.SA.
. O2 C2 17O92AMO D2 +9O;.SSA97A$
2 C92S>O 1.SA OS>9O S21O9.. AM..
Ce!" Ora %reg"ia#o Dio +adre$ %erc"* conceda
alla 'a#iglia dellAzione Cattolica e a t&tta la
co#&nit( diocesana di crescere #ediante il
!angelo e l.&carestia nell&nit( dello S%irito
Santo %er di!enire i##agine a&tentica
dellasse#blea &ni!ersale del s&o %o%olo e
str&#ento della %resenza di Cristo nel #ondo.
Padre nostro
Benedizione
Canto 'inale: Li-era i! t#o .Si.
+rendi il t&o coraggio tra le #ani
nei solc"i getta &n se#e di s%eranza
%oi c"iedere#o insie#e ac)&a !i!a
di )&ella c"e 'a nascere sorgenti .
%IT" Seg#ii ne! ondo ,
'
spe,,iao insiee
i! (ane de!!a Vita ,
s/aiaoci di gioia ,
in Cristo nostra !i-ert0 "
Con Dio ne! nostro c#ore ,
s#!!e a!i de!!1aore
sopra i! /#oco ,
o!tre t#tto o!tre !a orte
ci sar0 i! nostro gra,ie "
S&lla s%iaggia lascia le t&e reti
se !&oi seg&irlo libera il t&o BsiB
ed o''rirai la !ita ai t&oi 'ratelli
e ogni 'ratello , &n dono del s&o a#ore. %it"
>i accorgerai di essere da se#%re
tenera#ente a#ato dal Signore
%erdonato %orterai %erdono
al &o!o 1iorno scioglierai le !ele. %it"
()