Sei sulla pagina 1di 1

venerdì 30 ottobre 2009

NOTTE&GIORNO 21

L’EVENTO INAUGURATO CON NUMEROSI VIP L’ATELIER DI VIA CARDUCCI DELLA PRESTIGIOSA SARTORIA NAPOLETANA

A Chiaia il nuovo showroom di Marigliano


di Lorenzo Iadicicco sono un grande tifoso del Napoli FUORIGROTTA STASERA AL VIA
queste sono partite da ricordare,

I naugurazione in via Carducci


del nuovo showroom di Gian-
ni Marigliano. Una presentazio-
ricordi preziosi, perchè un pa-
reggio con il Milan non è un pa-
reggio qualunque». Sull’argo-
Circo, lo show di Lidia Togni
ne della nuova collezione del no-
to sarto partenopeo che ha volu-
mento Napoli è stato stuzzicato
anche Roberto Mancini che alla
con gli acrobati del ghiaccio
to aprire i battenti con numerosi
ospiti d’eccezione. In tanti si so-
no presentati per omaggiare un
domanda su un suo probabile ar-
rivo alla corte di De Laurentiis poi
sfumato ha smentito categorica-
C ome ormai
tradizione
Lidia Togni da
artista del settore artigianale na- mente: «No, assolutamente. Ho anni alla ricerca
poletano del calibro di Gianni sentito spesso accostare il mio di novità
Marigliano. Erano presenti al- nome alla panchina del Napoli ma quest’anno ha
l’evento esponenti di tutti i set- sono soltanto delle voci infonda- voluto preparare
tori, dall’edilizia al giornalismo, te. Tra me e De Laurentis non c’è un grande
dallo sport alla musica. Un tribu- stato alcun contatto anche se co- Marigliano con Mihajlovic, Improta, Mancini, Fedele, Ferlaino e Montervino (Agn/Messere) spettacolo che
to per un marchio che detta leg- munque posso esprimere tutto il vedrà unire la
ge nel settore e che si impone co- mio apprezza- tradizione
me fiore all’occhiello per le im- mento e la mia all’innovazione.
prese napoletane. Tra gli ospiti stima per una Si tratta di un
d’onore alla cerimonia Roberto squadra e una grande
Mancini, Sinisa Mihajlovic, Cor- piazza come spettacolo che si
rado Ferlaino, gli ex del Napoli Napoli». A svolgerà su 2
Francesco Montervino, Ciro Ca- esprimere il piste appunto, Lidia Togni più il Circo di Mosca sul ghiaccio. Sarà
ruso e Gianni Improta, Sal Da suo giudizio e il proposto per la prima volta a Napoli,in viale Giochi del
Vinci, Enrico Fedele, Gianni Ci- suo commento Mediterraneo, da stasera alle ore 20.30 fino all’8 dicembre sotto una
rillo, i rappresentanti della “Posil- sulla serata è modernissima struttura in tela dove all’interno ci saranno solo
lipo Impresa”, Bernardo Amodio stato lo stesso poltrone. Due piste, dunque, quella tradizionale e la grande distesa
e Angelo Lessoni, e tanti altri an- Gianni Mari- di ghiaccio dove troveranno spazio acrobati e ballerini provenienti
cora. Ovviamente per la cospicua gliano che ha dal circo di stato Mosca. Lo spettacolo ha dunque tutti i numeri
Corrado Ferlaino con la moglie Roberta Marigliano con Sal Da Vinci e Ciro Caruso
presenza di esponenti del mondo voluto ringra- vincenti per conquistare il pubblico italiano conosciuto per
del calcio l’argomento che ha te- ziare fortemen- essereun grande intenditore di questo tipo di spettacolo. Anche
nuto banco durante la serata è te tutti gli ospiti. Un’inaugura- ter rappresentare il mio paese e la nostra terra. Una carriera che perché questo complesso si avvale di una seconda pista quella
stato il big match tra Napoli e Mi- zione che lo riempie d’orgoglio il mio popolo nel mondo mi riem- dura da 38 anni mi ha permesso tradizionale dove si svolgeranno i numeri circensi con gli animali.
lan. Sulla partita si è espresso Sal perchè come ha detto lo stesso pie d’orgoglio. Il settore della sar- di arrivare dove sono oggi. An- Il cast è composto da circa 80 persone tra i ballerini, ballerine sul
Da Vinci: «Ancora adesso sento imprenditore: «Sono veramente toria italiana, ed in particolare che se il nostro è un settore flori- ghiaccio, campioni di pattinaggio di importanti discipline sportive
l’emozione che mi ha scosso nei orgoglioso e fiero di poter pre- quella napoletana, è apprezzato do e che affonda le sue radici nel- e acrobati provenienti da ogni parte del mondo formando così un
minuti finali. Un pareggio ina- sentare questo mio nuovo sho- in tutto il mondo. Un ambiente la tradizione, necessita comun- gruppo multietnico. Per due ore il pubblico sarà affascinato dalle
spettato che sicuramente ci ha wroom proprio a via Carducci, nel che io conosco bene e che io ve- que di un’ammodernamento. Ci coreografie ispirate al mondo delle fiabe, al futuro, al Polo Nord,
regalato un sorriso. Per me che cuore della mia amata città. Po- do come una forma di riscatto per vuole una nuova ventata che of- alla Russia all’eleganza. Così ecco che durante un quadro
fra maggiore visibilità ai nostri d’ensamble una giovane coppia di campioni di pattinaggio
prodotti, una forma diversa ma spiccherà il volo sorreggendosi soltanto su delle fasce colorate e
che allo stesso tempo tenga con- svolazzeranno come farfalle compiendo difficili esercizi sulle teste
to della nostra storia che ci ha degli spettatori. E poi ancora un numero di equilibrismo sul
portato a fornire al consumatore ghiaccio e una straordinaria coreografia con l’ensamble dedicata a
merce di assoluta qualità». Una Micheal Jackson e al suo “Thriller”. Sicuramente stupirà l’arrivo
passione e un attaccamento alle nella pista di ghiaccio dell’allegra brigata di foche e pinguini
proprie radici che traspaiono ni- capitanata dal duo Peterson che ci conducono nel fantastico mondo
tidamente dalle parole di Gianni dei ghiacciai con tanto di igloo. Ampia la parentesi della scuola
Marigliano che ha regalatato una Cinese in questo show sono presenti due troupe acrobatiche le
vetrina di prestigio per Napoli, prime Xi Yu Min che propongono vertiginosi salti ai cerchi in
una forma d’arte e di qualità ap- equilibrio e successivamente il classico numero ai pali cinesi con
Alcuni ospiti intervenuti allʼinaugurazione Sal Da Vinci in compagnia di Enrico Fedele e altri ospiti
prezzata in tutto il mondo. voli da una pertica all’altro da brivido. Federica Doria

NUOVA SEDE LA STRUTTURA DEGLI AVVOCATI CESARO, CERVELLI E D’AMATO

Roma, inaugurata “Consultants & Lawyers”


L a nuova sede romana dello stu-
dio legale “Consultants & La-
wyers” è stata inaugurata in un’ele-
ria Cervelli, Vincenzo Maria Cesà-
ro, Giovanni D’Amato, Stefania Cer-
velli, Serena Chianese, Antonio Cer-
gurale erano presenti, tra gli altri, il
senatore Giacomo Caliendo, sotto-
segretario di Stato alla Giustizia e
Marcella, Pasquale del Grosso, pre-
sidente di sezione della Corte di Ap-
pello di Napoli, Antonio Merone,
gante serata che ha visto la qualifi- velli, Michele D’Amato e Massimo magistrato di cassazione, l’avvoca- presidente della commissione tri-
cata presenza del mondo politico e Cesàro. Essi hanno i loro studi prin- to Vincenzo Siniscalchi, consiglie- butaria centrale della Campania e
delle istituzioni, nonché di indu- cipali a Napoli e da qui si sono mos- re superiore della Magistratura, Giu- magistrato di cassazione, Pasquale
striali, medici, magistrati ordinari, si, da tempo, alla conquista di nuo- seppe Santoro, consigliere superio- Lombardi, giudice tributario, il con-
Alcuni momenti dellʼinaugurazione della “Consultants & Lawyers”
amministrativi e tributari, avvoca- vi spazi professionali in tutt’Italia ed re della Giustizia Tributaria e magi- sigliere di cassazione Paolo Stile,
ti, revisori dei conti, economisti, do- in Europa. Lo studio “Consultants strato di cassazione, Antonio Mari- Francesco Mele, vice capo diparti-
centi universitari e giornalisti. I pro- & Lawyers” è stato aperto nella cen- ni, avvocato presso la Procura Ge- mento dell’Organizzazione Giudi- fessore Gino Chiariello con Raffael- soffitto. Tra le tante prelibatezze, in-
motori della nuova struttura legale tralissima via Calabria, a due passi nerale di Roma, Antonio Bonajuto, ziaria del Personale e dei Servizi al la, l’onorevole Antonio Iodice, l’in- naffiate da cocktail alle fragoline,
della Capitale sono, però, tutti na- da via Veneto e Corso d’Italia, ed ha presidente della Corte di Appello di Ministero della Giustizia, Algina gegnere Vittorio Alberto Salvatore Prosecco Cà Vittoria, vino bianco
poletani, e precisamente gli avvo- sede nei locali che già ospitarono Napoli e già consigliere superiore Ferrara, segretaria del sottosegre- e la professoressa Lidia, Salvo Iava- Chardonnay e vino rosso Cabernet,
cati Ernesto Cesàro, Francesco Ma- un’ambasciata. Alla cerimonia inau- della Magistratura, con la signora tario di Stato alla Giustizia, Antonio rone, l’avvocato Fulvio de Angelis, sono stati particolarmente graditi i
Esposito, presi- giudice tributario, l’avvocato Anna bottoncini integrali con le noci e con
dente del Tribu- La Rana De Nardo, l’avvocato Loris l’uvetta farciti con mousse di pollo,
nale di Sorve- Leone, giudice tributario, l’avvoca- il salmone con crema di ceci e gam-
glianza di Peru- to Serena Fabrizi, Graziano Serpi- beri, la mille foglie con caprino e pi-
gia, il giornali- co, giudice tributario, Andrea Ses- stacchi, le ovoline di bufala servite
sta Elio Valenti- sa, giudice di pace, con Magda e le nelle verze scavate con mousse di
no, la dottores- figlie Anna e Filomena. Lo studio, radicchio e ricotta e di prosciutto, i
sa Maria Teresa che si propone di fornire alla propria caldi “frittini” di crocchette, aranci-
Chiariello clientela il supporto di un’assisten- ni, quadratini di polenta e radicchio,
D’Amato, il pro- za legale completa, che va dal dirit- funghi porcini e pancetta con sca-
to civile a quello commerciale e so- glie di parmigiano. Quindi, una ma-
cietario internazionale, dal diritto rea di dolci fra cui granatine al gian-
L’EVENTO STASERA L’APPUNTAMENTO ORGANIZZATO DALLO SLOW FOOD del lavoro al diritto di famiglia, guar- duia ed al pistacchio, fragoloni glas-
da ai modelli degli studi legali an- sati al cioccolato bianco e nero, tar-
glosassoni, costituiti da una plura- tufi al cocco ed al cioccolato e ce-
Gragnano, all’enoteca Di Leva un master sul the lità di avvocati con una varietà di
competenze professionali. Questi
stini di frolla con crema e fragoline,
per brindare ai futuri successi pro-
modelli, ormai, si sono affermati an- fessionali del nuovo studio. Alla ce-

E vento british nella città della


pasta. Stasera, a partire dalle
20.30, appuntamento all’enoteca
mentare, le confetture inglesi e i
prodotti gastronomici. Come già
avvenuto nei giorni scorsi quando,
gli accoglienti locali dell’enoteca
Di Leva tra sapori antichi e nuovi
e particolari accostamenti, tutti da
che in Italia, ma stentano a decol-
lare nel meridione, per varie cause
sociali. “Consultants & Lawyers”
na anche la professoressa Liliana
Rossi Carleo, la dottoressa Ilaria Ca-
puti, il professore Massimo Scalfati,
Di Leva (nella foto) di Gragnano sempre nello spazio Di Leva, si è provare. «Ogni giorno - spiega Ma- rappresenta, quindi, un’ennesima l’otorino Graziella Salerno, l’im-
con il master su come degustare il svolto l’evento dedicato al the di ria Grazia Di Leva - arricchiamo il prova della vitalità e della qualifica- prenditrice Alessandra Palmese,
the, organizzato dallo Slow food pe- Natale (una miscela di the nero nostro assortimento di gustose zione dell’avvocatura napoletana, l’avvocato Maria Teresa Stile, l’in-
nisola sorrentina. E così accolti da aromatizzata all'arancia e cara- chicche alimentari, idee gourmet che, forte della sua alta tradizione gegnere Fabrizio Salvatore, Anto-
Francesco Di Leva ci si potrà far mello con una punta di maraschi- acquistabili anche direttamente giuridica, sa protendersi verso un nio Pagano, Mario Rescigno, Vin-
catturare dalla coinvolgente e cal- no e pezzetti di frutta e scorza ondine dal nostro sito www.dile- ambito nazionale ed europeo, sa- cenzo Nappi, Vincenzo Grimaldi,
da atmosfera del locale a metà stra- d'arancia). Per il primo dei tre ap- va.it. I biscottini scozzesi, le birre, pendo di essere pienamente all’al- Laura Rossi, Antonio Marco ed Al-
da tra enoteca e boutique gourmet puntamenti con il the organizzato i sali del mondo, il cioccolato sono tezza delle sfide professionali che si fredo di Somma, Gian Luca Salva-
per una serata tra the e biscotti, dallo Slowfood penisola sorrentina, solo alcune delle nostre proposte. presentano.La serata si è conclusa tore, Giovanni Borriello e Paolo Leo-
con un occhio puntato verso la ci si soffermerà sulla storia della La carta dei vini, poi, conta oltre con una ricca cena per gli oltre cen- ne, la giornalista Cristina Fei, l’av-
qualità e la ricercatezza dei tanti pianta e la degustazione, poi si 2mila etichette, pronte a soddisfa- to ospiti, organizzata dalla ditta “Na- vocato Angelo del Duca, il giornali-
prodotti in esposizione: dalla pasta passerà a trattare, nelle altre due re ogni curiosità enologica, sia in talizi” nell’ampio salone dello stu- sta Nicola Di Molfetta, Pierluigi Pez-
di Gragnano alle grappe, al miele lezioni, la geografia e la tipologia campo nazionale che internazio- dio, ove i presenti hanno ammirato zi, conciliatore delle Autostrade per
passando per il prezioso oro ali- di the. A fare da location al master nale». l’ottimo restauro degli affreschi del l’Italia ed Andrea Salvatore.