Sei sulla pagina 1di 6

LAMICIZIA....NON UN OPTIONAL!

Vivere lamicizia significa smantellare leg ism anni"a "entr n i.

c!e "a sem#re si

Osservando la natura, vediamo che ci sono animali gregari, i quali hanno come peculiarit il vivere in gruppo. Per esempio, le laboriose api nei loro alveari e le tranquille pecorelle formano piccole "societ" semplici e armoniose. Gli uomini, per, trasferiscono alle proprie relazioni sociali le qualit e i difetti inerenti alla loro complessa natura. Purtroppo, abbiamo dentro di noi varie tendenze cattive. Una di queste, oltremodo dura, il fatto che l!uomo sia per natura egoista, vale a dire, portato a cercare in primo luogo il proprio interesse" in un grado maggiore a preoccuparsi soltanto del suo interesse" e nei casi estremi, a vedere in qualunque altro interesse un nemico potenziale... L$amicizia s%#era la &arriera "ell$eg ism #tabilita cos$ questa barriera dell!egoismo tra gli uomini, con molta ragione riconosciamo il merito e il valore di chi si sforza di oltrepassarla. Prendiamo, per esempio, due uomini che si vedono con frequenza e cominciano a salutarsi. % partire da questo momento, uno comincer a riferirsi all!altro come ad un "conoscente". Ormai non sono pi& degli estranei. #e uno comincia a partecipare con assiduit a qualche attivit dell!altro, o di lavoro, o di divertimento, diventa un "compagno" o "collega". Prima che arrivi ad essere di fatto un "amico", avr bisogno di salire molti gradini nel duro

compito di scalare e superare 'uanti saranno disposti a farlo( Alc%ni #recetti "ella &% na amicizia

il

suddetto

muro

dell!egoismo.

Perch) due persone possano considerarsi "amiche" ci sono alcune condizioni da osservare. *olte volte necessario rinunciare alla propria volont. + Usciamo. + Preferisco rimanere. + ,a bene...rester qui con te. #e uno non disposto a fare questo, non un amico. ,ogliamo parlare( - necessario saper tacere, saper ascoltare, prestare attenzione ad un tema poco interessante. necessario presentare le cose che piacciono senza far violenza all!interesse dell!altro n) monopolizzare la conversazione. #aper giungere all!ora esatta ed andarsene al momento opportuno. .ssere sempre presenti, ma restare assenti quando questo necessario. Presentarci come utili e solleciti, ma non insinuarsi come indispensabili. .ssere capaci di attirare l!attenzione e lasciarla libera senza problemi. /!altro ha difetti( 0isogna saperli sopportare, se necessario, indicarli con tatto, stendendo nel contempo la mano in aiuto per correggerli. #oprattutto, avere sempre presente che anche noi siamo portatori di pecche che devono essere emendate. Il f n"ament nat%rale "ell$amicizia' la reci#r cit( 1i saranno sicuramente divergenze, forse anche dispute. Una vera amicizia possiede umilt per chiedere e dare perdono, ha in s) la forza per curare le ferite e deve, dopo una scossa, diventare pi& forte di prima. 2l suo fondamento naturale la reciprocit. 1hi spera di ricevere, deve essere disposto a dare. #enza questo, non abbastanza sincero. .siste, poi, un grado superiore di amicizia che denota nobilt d!animo, vale a dire quando in una relazione si pi& disposti a dare che a ricevere. L$am re "el #r ssim ) l$essenza "ell$amicizia Cristiana

3in qui, abbiamo considerato l!amicizia sotto l!aspetto meramente naturale. %nche cos$ per, leggendo questi punti presi a casaccio, si capisce subito come sia raro e, pertanto, prezioso incontrare persone che rientrino in questi requisiti. %ncora un passo dunque, deve essere fatto, in questa ripida strada delle relazioni umane, e sar compiuto dal 1ristianesimo. %ll!amicizia naturale, gi tanto difficile da essere praticata, 4ostro #ignore Ges& 1risto aggiunge altre esigenze, chiamando gli uomini alla maggiore perfezione. 2nnanzi tutto, ci chiede di amare gli altri come noi stessi" poi di amare persino chi ci maltratta e, infine, colloca #e stesso + Uomo+5io + come modello dell!amore cui tutti gli uomini devono avere tra loro6 "%matevi gli uni gli altri, come 2o vi ho amato" 7Gv 89, 8:;. 4on si pu concepire un modello d!amicizia pi& alto e perfetto di questo al quale ci invita il #alvatore. 1ome non citare i sottoscritti versi della Parola di 5io..... Proverbi 8<68<6 =/!amico ama in ogni tempo" nella sventura>. nato per essere un fratello

Proverbi :<6?+8@6 =/!olio e il profumo rallegrano il cuore" cos$ fa la dolcezza di un amico con i suoi consigli cordiali. 4on abbandonare il tuo amico n) l!amico di tuo padre e non andare in casa del tuo fratello nel giorno della tua sventura" una persona a te vicina vale pi& d!un fratello lontano>. . pensare quanto 5io stesso ci inviti a considerare lAamicizia cristiana un valore da non sottovalutare. .gli sembra essere al di l della limitata portata della nostra povera natura. proprio veroB Canta generosit e abnegazione sono possibili soltanto con un aiuto celeste6 la grazia, questo dono offerto da 5io per elevare l!uomo fino alla sua divina statura. /!amicizia cristiana , dunque, un dono soprannaturale, un dolce e soave frutto dell!amore al prossimo, sublime ideale indicato dal #alvatore nel ,angelo. Il *ivin Amic Un vero amico un dono prezioso, conquistato in un!ardua battaglia contro l!egoismo umano, nemico sempre latente nei nostri cuori. /o scorrere degli anni ci permette di separare adeguatamente le vere amicizie da quelle che sono false e interessate. . l!amicizia cristiana( #enza dubbio, possiamo riconoscere in essa uno dei doni pi& dolci e soavi offerti dall!infinita bont di 4ostro #ignore Ges& 1risto alla povera umanit. *a quest!amicizia sar autentica solo se avr in un solido amore verso 5io, la principale ragione della sua esistenza. %llora s$, sar un poderoso sostegno e lenitivo nelle amarezze di questa vita e continuer per l!eternit, dove godremo della suprema amicizia di 1olui che, oltre ad essere Padre, il 5ivino %mico di tutti gli uomini. N "imentic!iam ) c sa + scritt nellevangel "i L%ca' , - venuto il 3iglio dell!uomo che mangia e beve, e voi dite6 ".cco un mangione e un beone, amico dei pubblicani e dei peccatoriB" Ges&, classificato dai 3arisei, amico dei pubblicani, invece, di considerare che .gli si fatto uomo e amico dellAumanit per liberarla dal peccato. /Aamicizia che il #ignor Ges& ci ha offerto per liberarci dalla morte spirituale certa.....se non questa amiciziaBBB

%lla fine per amore di questa amicizia stretta con lAuomo bisognoso, ha scelto di adempiere ad un gesto che esprime il massimo dellAamicizia, cos$ come lAapostolo Paolo scrive nella lettera ai Domani6 =2nfatti, mentre noi eravamo ancora senza forza, 1risto, a suo tempo, morto per gli empi. 5ifficilmente uno morirebbe per un giusto" ma forse per una persona buona qualcuno avrebbe il coraggio di morire" 5io invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo6 che, mentre eravamo ancora peccatori, 1risto morto per noi>. Ges& il nostro vero amico, lAunico vero amico, ed il nostro prossimo aspetta con pazienza che i #uoi figli dimostrino praticamente e personalmente questa amicizia nei loro confronti. Giovanbattista 0ondesan

Che cosa ti aspetti da un buon amico?

Che cosa cerchi in un buon amico? Qualcuno con cui puoi condividere i tuoi interessi personali e le ore di svago? Qualcuno con cui divertente stare o che abbia un grande senso di umore? Qualcuno che sia disponibile quando tu ne hai bisogno? O qualcuno che sempre trova una maniera di sollevare il tuo spirito? Ma la maggior parte di queste caratteristiche si potrebbero facilmente trovare nel cagnolino di casa, o anche in un gatto. Non ti pare che la vera amicizia debba incorporare qualcosa di pi di un comportamento superficiale o di una personalit! attraente? Mi sento fortunato per avere conosciuto un buon numero di veri e devoti amici lungo tutti questi anni, anche se mai abbia tracciato un rigido modello di "requisiti" per una amicizia. #e tu dovessi descrivere un buon amico, quali criteri useresti? $ncora una volta, una

grande fonte di consulta l%antico &ibro dei 'roverbi, della (ibbia. )edi se le qualit! presentate qua sotto sono quelle che tu vorresti trovare in un buon amico. Il buon amico rimane fedele durante i tempi difficili. * facile incontrare persone che vogliano rimanere con noi quando tutto va bene e che possano anche beneficiarsi in qualche modo, della nostra prosperit!. Ma, che cosa succede quando la tragedia ci colpisce o quando affrontiamo difficolt! che non se ne vanno rapidamente? "L'amico ama in ogni tempo, un fratello nelle avversit" (Proverbi 17:17). Il buon amico sta sempre vicino. +siste qualcosa di speciale e inconfondibile nel vero amico. 'ossiamo accumulare conoscimenti, persone che apprezzano le stesse cose che noi apprezziamo ma a quali di queste persone possiamo confidare le nostre vite o i nostri pi intimi segreti? " !i !a molti amici pu" esserne sopraffatto, ma c#$ un amico c!e $ pi% affe&ionato 'i un fratello." (Proverbi 1(:)*). Il buon amico dimostra autocontrollo. ,utti noi siamo influenzati dalle compagnie che scegliamo. #e vogliamo raggiungere gli elevati traguardi che abbiamo stabilito per noi, sarebbe di grande aiuto possedere amici che possano essere modello di disciplina e di carattere interiore " +on fare amici&ia con l#uomo collerico, non an'are con l#uomo violento, perc! tu non impari le sue vie e' esponga te stesso a un#insi'ia" (Proverbi )):)*,)-). "+on essere 'i .uelli c!e sono bevitori 'i vino, c!e sono g!iotti mangiatori 'i carne/ perc! l#ubriacone e il goloso impoveriranno e i 'ormiglioni an'ranno vestiti 'i cenci0 (Proverbi )1:)2,)1). Il buon amico si mantiene lontano dal male. ,utte le mattine ci svegliamo in un mondo che ci incita a coinvolgerci in azioni non lecite, in comportamenti abusivi e in altre forme di attivit! immorali. - buoni amici esercitano un impatto positivo su di noi attraverso la loro condotta e noi dobbiamo avere lo stesso effetto su di loro. "+on avere invi'ia 'ei malvagi e non 'esi'erare 'i stare con loro, perc! il loro cuore me'ita rapine e le loro labbra soltanto parlano 'i violen&a" (Proverbi )*:1,)). Il buon amico ci offre consigli saggi. ,utti noi, a volte, ci rivolgiamo a qualcuno in cerca di saggezza, per prendere meglio certe decisioni. Non necessario avere una relazione profonda e personale con qualcuno, per cercare buoni consigli. 'er. un amico attento e di fiducia, ci pu. suggerire migliore discernimento in situazioni che ci lasciano perplessi. "L'olio e il profumo rallegrano il cuore, cos3 fa la 'olce&&a 'i un amico con i suoi consigli cor'iali." (Proverbi )7.4) . Un buon amico fa di te una persona migliore. C% qualcosa in un buon amico che richiama ci. che di migliore esiste in noi. &ui ci sfida, ci motiva e ci ispira. Ci anima quando siamo abbattuti e ci aiuta a svilupparci professionalmente e personalmente/ "5l ferro affila il ferro, cos3 l'uomo affila il volto 'el suo compagno" (Proverbi )7:17).