Sei sulla pagina 1di 16

Direzione Didattica 7 Circolo

PRIMO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

I bambini, divisi in gruppi di sei, osservano le foglie messe a disposizione e ne scelgono due della stessa forma e colore. Vengono fatte osservazioni, anche su contorni e venature, poi una delle foglie viene ricoperta di colore a tempera (cercando di rispettare il colore e la sfumature della foglia stessa) e viene stampata alcune volte su un foglio grande, laltra foglia viene posizionata e spugnata allesterno con rulli e spugne (tamponate o strisciate) per ottenere la stampa al negativo. In questo modo si possono osservare bene le venature, il contorno e lo spazio che le foglie occupano. Il risultato ottenuto un tappeto di foglie con i colori autunnali: giallo, ocra, rossiccio, verde, marrone,ecc. In un momento successivo il tappeto verr ritagliato ed ogni bambino avr il suo, si proceder poi a contornare le foglie con materiali vari ( spighette, paillettes, ecc.) evidenziando alcuni particolari, scelti da ciascun bambino liberamente.

SECONDO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Si osserva e si commenta lopera Foglia in piena luce di Paul Klee, puntando lattenzione sulla forma, il contorno e sulle venature principali. I bambini riflettono sui colori autunnali, e riempiono con le tempere gli spazi delimitati dalle colle colorate che evidenziano le venature principali dellopera. I colori utilizzati sono : giallo, ocra, arancio, verde e marrone.Si completa la parte esterna della foglia usando gessetti con gli stessi colori. In un momento successivo, ogni bambino contorna tre foglie, in tre grandezze diverse, di tulipifera - la pi assomigliante come forma alla foglia di Klee usando le matite. Le foglie sono appoggiate su carte colorate, stampate con varie tecniche, nei colori dellautunno. Le tre foglie saranno poi ritagliate, posizionate su fogli individuali, e i bambini le completeranno tracciando le venature principali con i pennarelli.

TERZO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Si osserva Foglia in piena luce di Klee, questa volta puntando lattenzione sui colori utilizzati dallartista. In particolare si riflette sulle tonalit di verde utilizzate, sul chiaro e lo scuro e sul marrone. Si sperimenta insieme ai bambini, con gli acquarelli quali sono i colori pi adatti da utilizzare per colorare la parte centrale, il contorno esterno e lo sfondo. I bambini colorano utilizzando gli acquarelli, sperimentando come varia visivamente il risultato se si utilizza il colore pi o meno denso, con una maggiore o minore quantit dacqua. In un secondo momento viene posizionato su ciascun elaborato, un foglio di acetato e con gli uniposca verde e marrone i bambini tracciano i contorni e le venature principali

QUARTO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Si procede ad esaminare e a riflettere sullopera Segni in giallo di Paul Klee. Si punta lattenzione sui colori utilizzati : una gamma di arancione in varie tonalit e su come strutturata lopera : unalternanza di forme, quadrati e rettangoli e sui decori, segni in nero. I bambini esprimono le loro considerazioni su cosa ti sembra o su cosa ti fa venire in mente questo quadro ? Si procede ad esplorare il colore arancione e viene fatta la campitura di una quadrettatura a sei spazi, con tempere in varie tonalit, le pi assomiglianti a quelle utilizzate dallartista. In un secondo momento, i bambini sono lasciati liberi di esplorare e ricercare sulla tavolozza degli acquarelli i colori pi adatti a comporre il loro quadro : un insieme di forme quadrate, accostate, stese senza lasciare spazi bianchi, accostando le varie tonalit. Successivamente sullopera dellartista verr posizionato un foglio di acetato e i bambini dovranno tracciare ricalcando i segni neri con luniposca. Questo acetato completer il lavoro fatto con gli acquarelli.

QUINTO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Vengono preparate le carte colorate, texturizzate che serviranno come materiale per il collage, si utilizzano fogli di vario tipo (carte, carte da pacco,ecc) e tempere stese con strumenti diversi (rulli, impronte, spugne,ecc). Le gamme dei colori sono quelle dellopera Colori dAutunno : giallo, arancione, verde, marrone, ecc. Viene mostrata lopera ai bambini che fanno riflessioni sui colori e su come siano accostati tra loro. Il collage: le carte ottenute vengono ritagliate in strisce, poi strappate dai bambini ed incollate facendo in modo che ci sia alternanza di colori, in modo da ottenere in insieme armonioso e senza lasciare spazi bianchi tra un quadrato e laltro. Nella seconda fase del lavoro, si passa allosservazione degli alberi del giardino e di alberi tratti dallopera Disegnare un albero di Bruno Munari. Ogni bambino esegue lo schizzo / progetto del suo albero usando le matite nere.

SESTO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Gli schizzi relativi a disegnare un albero eseguiti a matita dai bambini, la volta scorsa, vengono fotocopiati ingranditi. Ciascuno riconosce il suo elaborato, e si procede alla campitura, utilizzando tempere acriliche stampate con i cotton fioc, intinti nel colore. I bambini riflettono sui colori utilizzati e completano lalbero tracciando la corteccia con il cotton fioc strisciato sul foglio. Lo sfondo viene colorato con pastelli acquerellabili. In un secondo momento si procede alla campitura di una quadrettatura, a piccoli spazi, utilizzando i colori a cera, nelle gradazioni di colore di Colori dAutunno.

SETTIMO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Gli schizzi relativi a disegnare un albero, eseguiti a matita dai bambini come loro progetto, vengono nuovamente fotocopiati ingranditi. Dopo che ciascun bambino ha riconosciuto il suo eleborato, si procede ad una nuova rielaborazione, questa volta utilizzando unaltra tecnica, quella che prevede la stesura di ecoline. Le ecoline proprio per la loro caratteristica sono molto fluide e i bambini riflettono su questo tipo di materiale, che si stende con notevole facilit, ma che daltra parte, necessita di attenzione nello sgocciolamento dei pennelli. I colori presentati sono quelli tipicamente autunnali e leffetto che si ottiene mescolandoli molto gradevole. Sempre con le ecoline, nei colori scelti dai bambini secondo i loro gusti, viene steso lo sfondo. Il tocco finale viene dato con il colore oro

OTTAVO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Concludiamo la prima fase di lavoro coi bambini, sempre lavorando sul tema dellalbero, e poich siamo gi in clima natalizio, abbiamo pensato di realizzare con loro, un albero di Natale. Su carta di riso ogni bambino traccia il suo abete, utilizzando tempere acriliche e normali, in varie tonalit di verde. Ognuno procede, poi ad applicare paillettes, nei colori che pi gli piacciono. Il tocco finale sar lapplicazione di fili oro e argento

NONO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

I bambini hanno vissuto con entusiasmo la recente nevicata, hanno osservato come cambia la laspetto della natura durante questo fenomeno meteorologico e quali colori ha il cielo. Perci ci sembra opportuno realizzare un parco sotto la neve. Con lutilizzo dei rulli vengono fatte le stesure di tempere nei colori adatti : varie tonalit di grigio e azzurro. Una volta asciutti, i cartoncini vengono pennellati con fissatore per dare un particolare effetto di lucentezza. Su carta da parati, in tonalit chiare, i bambini disegnano alberi, che saranno poi ritagliati.

DECIMO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Gli alberi ritagliati vengono incollati sui cartoncini colorati in precedenza, e si completa il parco sotto la neve con materiali vari.

Da ultimo si utilizza lUniposca bianco, steso a piccoli puntini su tutto il foglio, sugli alberi e fino a terra perch quando nevica, nevica dappertutto

UNDICESIMO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Siamo in pieno clima di carnevale, perci ci sembra opportuno tenere conto di questo momento significativo che dai bambini vissuto sempre con intensit e forte coinvolgimento emotivo. Abbandoniamo per un attimo il percorso sugli alberi che sar riaffrontato in seguito, con larrivo della primavera. Ci dedichiamo ad esplorare il viso e presentiamo ritratto a Mir una rielaborazione grafica in cui al posto dei capelli ci sono elementi della natura : fiori di tante forme e colori. I bambini disegnano a matita e lattenzione viene posta sulla forma degli occhi, del naso, della bocca sorridente. Poi tentano di riprodurre col segno i vari elementi e completano disegnando i fiori, dopo aver osservato le forme dei gambi e dei petali.

DODICESIMO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

I disegni vengono fotocopiati, poi ogni progetto a matita viene spruzzato con laerografo e le ecoline e i bambini vengono invitati a ricalcare con trattopen nero tutti gli elementi. Si procede a colorare con i pennarelli e qui molto interessante vedere come il progetto iniziale si modifica, come ciascun bambino lo rielabora, aggiungendo particolari e quali colori utilizza di preferenza. Si passa, poi a decorare i vari elaborati utilizzando paillettes di varie forme e colori.

TREDICESIMO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Realizziamo un ritratto mascherato e proponiamo, perci, ritratto a Paul Klee unimmagine che mostra un viso di profilo, con in testa un cappellino coloratissimo, decorato con casette. Lattenzione dei bambini viene guidata sullosservazione dei tratti del viso e sui colori utilizzati. Per prima cosa si procede a colorare con i pennarelli il cappello, facendo righe verticali ed orrizzontali cercando di rispettare la sequenza dei colori usati nel disegno originale. Poi con la tecnica del frottage viene colorato lo sfondo, ponendo vari materiali sotto al foglio e cambiando i colori a cera da utilizzare man mano.

QUATTORDICESIMO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Si completa il viso con la tecnica del collage, applicando piccoli pezzetti di stoffe colorate, ritagliate in varie forme e bottoni.

QUINDICESIMO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Le belle giornate primaverili ci aiutano nel nostro percorso, perci concludiamo il nostro viaggio operativo alla scoperta di forme e colori con un albero un po speciale, e presentiamo lopera di Gustav Klimt albero della vita, in cui i rami sono trasformati in spirali in modo da formare una specie di arabesco. I bambini colorano linterno dei rami e il tronco utilizzando le matite colorate, poi riempiono lo sfondo con i gessi colorati, giallo e arancio. Il prato sottostante viene colorato con acquarelli verde chiaro e scuro e vengono tracciati fili derba con le matite.

SEDICESIMO INCONTRO

1 - Colori e forme nella natura

Completiamo i nostri capolavori, riempiendo il tronco e il prato sottostante con piccoli puntini, utilizzando gli uniposca nei colori tipici della primavera. Questa tecnica del Divisionismo a puntini molto stimolante per i bambini, in quanto favorisce combinazioni cromatiche molto divertenti.