Sei sulla pagina 1di 14

Raccolta di ricette su come riciclare il pane raffermo.

! ! !

$%&!'&(()*+&!,-!'-(.++.!,)/.!0-!$+-*-11&!-*!2&%.! '&33.'4)"!'-()',&+.!-%!($(-%&!%)%!0-!5$++&!4&-! %$**&6!


"## ! ! ! ! !

Pane grattugiato

Ingredienti: Pane raffermo Ebbene si non mi sono sbagliata a scrivere gli ingredienti basta solo del pane raffermo, lo tagliate a listarelle e poi a quadrotti e lo mettete al forno, funzione grill fino a quando non diventa dorato. Fate raffreddare. Prendete il mixer e frullatelo finemente. Mettete in un contenitore a chiusura ermetica e il pan grattugiato pronto per tutte le vostre preparazioni.

7!

Crostini fatti in casa


!

Ingredienti: pane raffermo Prendere il pane, prima tagliarlo a listarelle e poi a cubetti. Mettete il pane su una teglia da forno rivestita di carta da forno e infornate a forno gi caldo con la funzione di grill. Lasciarli nel forno fino a quando iniziano ad abbrustolirsi. Far raffreddare.

8!

Crostini olio e origano

Ingredienti: pane raffermo olio di oliva origano Tagliare a cubetti il pane e farlo abbrustolire. Quando ancora caldo condirlo con olio di oliva e una spolverata abbondante di origano. Girare bene e far raffreddare.

! ! 9!

Polpette di pane

!Ingredienti: 400 grammi di pane raffermo latte tiepido 1 uovo parmigiano (5/6 cucchiai) prezzemolo (a vostro gusto) sale pepe
! :!

olio di oliva vino bianco Tagliare a cubetti piccoli il pane raffermo e mettetelo a bagno nel latte tiepido. Trascorso circa una decina di minuti, strizzate con le mani il pane(per togliere leccesso del latte), mettetelo in una ciotola con luovo, il prezzemolo, parmigiano (se si vuole si possono aggiungere degli altri formaggi grattugiati), sale e pepe. Mescolate bene il composto, se limpasto dovesse risultare troppo morbido aggiungete del pangrattato, se risultasse troppo denso aggiungere un po di latte. Con il composto fate le polpette leggermente schiacciate. In una pentola mettete un po di olio e quando caldo mettete la polpette, fatele rosolare e sfumatele con il vino bianco. Portate a cottura, se necessario aggiungete un goccio di acqua calda. Esiste unaltra versione delle polpette di pane, quella di farle friggere nellolio di oliva, e dopo metterle nel sugo di pomodoro e farle cuocere ancora per cinque minuti. Attenzione solo che quando mettete le polpette nel sugo, tendono ad assorbire il sugo e a diventare pi grandi, quindi non mettetene tante nella pentola.

;!

Lasagne di pane

Ingredienti: Rag pane raffermo 2 mozzarelle 4 sottilette parmigiano reggiano q.b. pecorino q.b. latte intero circa 1 litro
! <!

Preparate il rag . Prendete il pane raffermo(io per una teglia ho usata un altamura e mezza), affettatelo a fette spesse meno di un centimetro e fatele tostare nel forno. In una teglia rettangolare mettete poco rag poi bagnate le fette di pane nel latte intero a temperatura ambiente e fatene uno strato, coprite con 1/3 del rag, una mozzarella a pezzetti, parmigiano e pecorino e 2 sottilette a pezzi. Fate un altro strato di pane(bagnatelo bene), rag, mozzarella, parmigiano e pecorino e sottilette. Terminate ultimo strato con il pane, il rag e il parmigiano. Coprite la teglia con foglio di alluminio. Versate un po di latte nei 4 angoli della teglia. Accendete il forno a 180 e infornate per 20 minuti circa. Lideale sarebbe farla cuocere il giorno prima e poi scaldarla per 15 minuti il giorno dopo.

!"#$%"%&'('%&)'!
Ingredienti: 1 cipolla piccola bionda 1 carota 1 costa di sedano 300 grammi di tritata magra
! =!

olio di oliva 1 bottiglia di passata di pomodoro sale pepe una spruzzata di vino bianco 1 bicchiere di latte intero a temperatura ambiente pepe Tagliate a cubetti piccoli la cipolla, la carota e il sedano. In una pentola capiente(io ho usato il wok), mettete le verdure e 4 cucchiai di olio di oliva. Fate cuocere per 10 minuti circa, aggiungete la carne tritata, salate e spruzzate con il vino bianco. Quando il vino bianco evaporato, versate il latte intero, e fate cuocere per 10/15 minuti, girando spesso. Laggiunta del latte rende la carne ancora pi morbida. Dopo 10/15 minuti aggiungete la salsa di pomodoro e un bicchiere di acqua tiepida, salate e pepate e fate cuocere a fuoco basso per 20 minuti.

! ! ! ! ! ! ! ! >!

Peperoni ripieni con pane

Ingredienti: 3 peperoni della stessa grandezza. pane raffermo ( preferibilmente non pane allolio) circa 250 grammi 1 scamorza non affumicata o un mozzarella a pasta dura 3 uova grandi o 4 piccole 1 spicchio di aglio sale
! ?@!

pepe 5/6 foglie di prezzemolo latte temperatura ambiente olio extravergine di oliva !Lavare bene i peperoni, divideteli a met e svuotarli dei semi facendo attenzione a non intaccare la polpa.! Fate a piccoli pezzi il pane e mettetelo a bagno nel latte a temperatura ambiente. In una ciotola mettete la scamorza tagliata a dadini piccoli, le uova, il pane strizzato dal latte, il sale, il pepe, lo spicchio daglio tagliato piccolissimo e le foglie del prezzemolo anchesse tagliate fini. Amalgamare bene il composto e riempire i peperoni.!Sistemarli nella teglia coperta da carta forno, un filo dolio, coprire con alluminio e infornare a 200C per circa 30/35 minuti. I tempi di cottura variano molto da forno a forno. Gli ultimi minuti di cottura togliete lalluminio e fate dorare con il grill.

??!

Frittelle di pane e mele

Frittelle di pane e mele Ingredienti per 4 persone: 5 panini grandi di pane raffermo 1 bicchiere grande di latte a temperatura ambiente 4 cucchiai abbondante di zucchero semolato 1 mela 3 uova un pizzico di sale

?7!

pan grattato (se necessario) olio per friggere

Tagliate a dadini il pane raffermo e bagnatelo con il latte tiepido. Dopo 30 minuti strizzate il pane dal latte e mettetelo in una ciotola., aggiungete la mela pelata e tagliata a dadini piccoli, le uova e lo zucchero e un pizzico di sale. Amalgamate bene limpasto che deve risultare abbastanza denso, lasciatelo riposare per 10 minuti. Se dovesse risultare troppo liquido aggiungete del pangrattato, se dovesse risultare troppo denso aggiungete latte. Scaldate olio in una pentola e fate cuocere le frittelle prelevando un po di composto con un cucchiaio e fate cuocere da ambo le parti. Fate scolare su un foglio di carta assorbente e servite calde o a temperatura ambiente.

?8!

Seguite il nostro blog:!

http://blog.giallozafferano.it/crisemaxincucina/!
!

Oppure su facebook:

www.facebook.com/crisemaxincucina!

! ! ! ! !

?9!