Sei sulla pagina 1di 2

03/10/13

L'indagine sulla natura / Esercizi (Mneme)

Mneme / Testo / Et greca / Atene / L'indagine sulla natura / Esercizi


Cerca nel sito

L'indagine sulla natura / Esercizi


Per la verifica
Controlla ciascuna delle seguenti affermazioni relative a L'indagine sulla natura: se la ritieni vera seleziona la prima casella, se la ritieni falsa seleziona la seconda, se non sai rispondere lascia selezionata la terza. Dopo aver terminato, potrai controllare la soluzione in un'apposita pagina. Vero Zenone compone il suo scritto per amore di vittoria Secondo l'argomento di Zenone, Achille potr raggiungere la tartaruga solo all'infinito Secondo Melisso, se una cosa fosse vera non muterebbe A differenza di Parmenide, Melisso intende ci che come avente un corpo Cratilo riprende da Eraclito il principio secondo cui tutto scorre Cratilo ritiene necessario non dire nulla della realt Anassagora il primo sapiente di origini ateniesi Anassagora distolse Pericle dallo studio della natura Il nascere dovrebbe propriamente chiamarsi comporsi I sensi umani percepiscono i diversi semi delle cose La nutrizione mostra che un seme pu trasformarsi in un altro All'origine del cosmo, tutti i semi erano mescolati assieme Solo l'Intelletto non mescolato ad ogni cosa Prima che l'intelletto desse inizio al movimento, dal tutto cominciavano a formarsi le cose Anassagora non rivolse la sua attenzione ai fenomeni astronomici Ippocrate ritiene che prima di lui la medicina non avesse compiuto alcun passo
mondodomani.org/mneme/s1fi1.htm 1/2

Falso

Non so

03/10/13

L'indagine sulla natura / Esercizi (Mneme)

Ippocrate rimprovera alla scuola di Cnido la mancanza di un metodo scientifico La causa dell'epilessia stata attribuita agli di per superstizione Secondo Ippocrate solo la medicina permette di conoscere l'uomo Anche i sogni costituiscono un elemento di diagnosi per le malattie Per Ippocrate il centro della vita psichica non , malgrado le apparenze, il cervello Nel Giuramento il medico si impegna a tenere segreta la sua tecnica
Soluzione dell'esercizio

Per la riflessione
Lo spazio del forum aperto a tutti coloro che vogliono condividere e offrire alla discussione le loro risposte

1. Lo spirito della ricerca disinteressata che viene propugnato da Anassagora individua, forse per la prima volta con tanta chiarezza, un ideale di uomo la cui nobilt risiede principalmente nella capacit di comprendere il mondo in cui vive ed essere cosciente dei suoi meccanismi. possibile evitare che tale concezione scivoli nel disimpegno civile? 2. Quella di Ippocrate forse la prima e forte sfida alla filosofia e alle sue pretese, di fronte alla quale non viene posta una generica scienza, ma piuttosto l'attenzione costante e completa all'uomo e a tutti gli elementi della sua esistenza, da studiare empiricamente e comprendere metodicamente. Come raccogliere questa sfida e farla diventare lo stimolo per una sapienza a servizio dell'uomo? 3. Bench ancora oggi in uso in qualche variante, il Giuramento di Ippocrate allude ad alcuni elementi morali che non solo sono attualmente al centro di aspri dibattiti, ma perfino da alcuni contemporanei venivano criticati. Per esempio, gi Platone contestava la ricerca ad ogni costo della guarigione, auspicando che colui che non aveva speranze di ritrovare pienamente le proprie forze venisse lasciato morire. Realismo, compassione o semplicemente culto della forza e della salute?

Questo documento si trova presso <http://mondodomani.org/> Copyright 2001 Giovanni Salmeri <g.salmeri@mondodomani.org>

mondodomani.org/mneme/s1fi1.htm

2/2