Sei sulla pagina 1di 1

Main parts and working principles

Almost all modern vehicles employ internal combustion engines for their propulsion. They burn fuel in a confined space to cause a controlled explosion called combustion, whose energy in the form of expanding gases is exploited directly to provide mechanical power. Combustion occurs in a cylinder inside the engine. The most widely employed internal combustion engine is the reciprocating, spark-ignited, four-stroke gasoline type. Combustion is intermittent and caused by the explosion of a charge of gasoline and air, ignited by a spark emitted by a spark plug. The energy released makes the piston in the cylinder move up and down: this reciprocating motion causes the rotation of the crankshaft to which the piston is attached via a connecting rod. This constant movement of the crankshaft, connected to the vehicle's drive wheels, creates the power to move it. The piston travels four times inside the cylinder to complete the process of combustion and each movement is called a stroke: the volume swept out is called displacement. Metal rings are fitted around it to make a strong seal, preventing leakage. The intake valve allows the air/fuel mixture to enter the cylinder while the exhaust valve releases the burned gases. The number of cylinders varies from four to twelve: they can be arranged in-line, have a V configuration or be horizontally opposed. The head is the metal top part of the cylinder, which includes the spark plug screwed into it.

Parti principali e principi di funzionamento


Quasi tutti i veicoli moderni impiegano motori a combustione interna per la loro propulsione. Essi bruciare il combustibile in uno spazio confinato per provocare un'esplosione controllato chiamato combustione, la cui energia sotto forma di gas in espansione viene sfruttata direttamente per fornire potenza meccanica. La combustione avviene in un cilindro all'interno del motore. Il motore pi usato a combustione interna l'alternativo, con accensione a candela, a quattro tempi tipo benzina. La combustione intermittente e causato dall'esplosione di una carica di benzina e aria, accesa da una scintilla emessa da una candela. L'energia rilasciata rende il pistone nel cilindro movimento su e gi: questo movimento alternativo provoca la rotazione dell'albero motore a cui attaccato il pistone con una biella. Questo movimento continuo del motore, collegato alle ruote motrici del veicolo, crea la forza di spostarlo. Il pistone viaggia quattro volte all'interno del cilindro per completare il processo di combustione e ogni movimento chiamato un tratto: il volume spazzato viene chiamato spostamento. Anelli di metallo sono montati attorno ad esso per fare un sigillo forte, impedendo la perdita. La valvola di aspirazione consente la miscela aria / carburante di entrare nel cilindro, mentre la valvola di scarico rilascia i gas combusti. Il numero dei cilindri varia 4-12: esse possono essere disposte in linea, hanno una configurazione a V o da cilindri contrapposti. La testa la parte metallica superiore del cilindro, che comprende la candela avvitata in esso.