Sei sulla pagina 1di 70

LE TECNICHE

TRADIZIONALI
DI STAMPA
TESSILE

TECNICHE DI
STAMPA
Si suddividono:

IN BASE AL
SISTEMA DI
APPLICAZIONE
DEL
COLORANTE

IN BASE
AL METODO

CLASSIFICAZIONE IN BASE
AL SISTEMA DI
APPLICAZIONE DEL
COLORANTE
In funzione del sistema utilizzato
per applicare il colorante al
tessuto, possiamo parlare di:

STAMPA DIRETTA O IN
APPLICAZIONE
STAMPA PER CORROSIONE
STAMPA A RISERVA
STAMPA SERIGRAFICA
STAMPA TRANSFER
STAMPE SPECIALI

STAMPA DIRETTA O IN
APPLICAZIONE:
Tale procedimento semplice, pratico ed
economico. Consiste nella riproduzione di
un disegno ad uno o pi colori, su un
tessuto bianco (o leggermente colorato, in
modo comunque, che il colore del tessuto
non modifichi i colori della stampa) tramite
lapplicazione diretta del colorante.
Caratteristica di questo tipo di stampa la
riproduzione del disegno su un solo lato del
tessile.

STAMPA DIRETTA
C/ DISEGNO A 4 COLORI ALL/ OVER
F. 12
LANA E ANGORA

STAMPA DIRETTA
DISEGNO 1 COLORE
E ANGORA

F. 12

C/
LANA

STAMPA DIRETTA
C/ DISEGNO 1 COLORE
F. 5
FILATO MELANGE LANA E ANGORA

STAMPA DIRETTA
C/ DISEGNO A 4 COLORI PIAZZATA
F. 12
LANA

STAMPA PER CORROSIONE

Questa stampa avviene tramite un


processo chimico dove importante
lumidit.
Si ottiene decolorando dei tessuti
precedentemente tinti con coloranti poi
eliminati durante la fissazione.

La corrosione pu essere bianca,se nella


pasta da stampa, oltre il corrodente, si
usano degli azzurranti ottici, altrimenti
pu essere colorata, se nella pasta sono
presenti dei coloranti, detti illuminati,
che resistono allattacco del corrodente
e riescono ad attaccarsi alle fibre.

La peculiarit di questo procedimento


che si riescono ad ottenere dei disegni
molto sottili, assolutamente irrealizzabili
con stampa diretta. Il prezzo da pagare
la difficolt nello stampare senza
vedere ci che si stampa: i motivi ed i
colori reali risulteranno infatti solo dopo
lo sviluppo, e ci rende difficoltoso il
controllo di eventuali errori.

STAMPA PER CORROSIONE


S/ MAGLIA UNITA
LANA

F. 12

STAMPA PER CORROSIONE


C/ APPLICAZIONI FIORI GLITTER
F. 12
VISCOSA

STAMPA PER CORROSIONE


S/ MAGLIA RASATA C/PUNTI
SCARICATI, COSTE E CALATO
F. 7
VISCOSA

STAMPA PER CORROSIONE


S/ MAGLIA RASATA ELASTICIZZATA
C/ AGGIUNTA DI COLORE F. 12
LANA ELASTICIZZATA

CAPO CON STAMPA PER CORROSIONE

STAMPA A RISERVA

Metodo pi economico per ottenere gli


stessi risultati della stampa per corrosione:
in questo caso, si cerca di evitare che nelle
zone stampate, avvenga la fissazione del
colorante di fondo applicato prima o dopo
la stampa.

STAMPA SERIGRAFICA
La serigrafia una tecnica di stampa
artistica di immagini e grafiche su qualsiasi
supporto o superficie mediante luso di un
tessuto (tessuto di stampa), facendo
depositare dell inchiostro su un supporto
attraverso le aree libere del tessuto.

Il disegno viene trasferito da stencil su


telaio mediante varie tecniche.
Il
telaio viene posto sul tessuto e spalmato
dinchiostro.

Linchiostro passa attraverso gli spazi


aperti e si deposita sul supporto
(tessuto, carta, tela, etc). Il telaio viene
quindi rimosso e il supporto viene fatto
asciugare. Il telaio pu essere riusato
dopo essere stato pulito.

STAMPA SERIGRAFICA
S/ JERSEY
COTONE

F. 28

STAMPA SERIGRAFICA
C/ AGGIUNTA DI GLITTER E
SVAROSKI (APPLICATI PER
TRANSFER)
JERSEY SU INTERLOCK DI COTONE

STAMPA SERIGRAFICA
S/ MAGLIA RASATA F. 7
LANA

STAMPA A TRANSFER
Si realizza in due tempi e non direttamente
sul tessuto. Si stampa dapprima su una
base dotata di una superficie
perfettamente piana e stabile, con adatti
coloranti e in un secondo tempo, si
trasferisce il disegno sul tessuto. Uno dei

procedimenti pi utilizzati si basa sul


principio di stampare prima il colorante
su carta, e trasferirlo in seguito sul
tessuto mediante calore.

STAMPA A TRANSFER
FIORI E PAILETTES PLASTIFICATE
S/ MAGLIA RASATA F. 12
LANA E ANGORA

STAMPA TRANSFER S/
JERSEY DI VISCOSA

CAPO CON STAMPA A TRANSFER

STAMPE SPECIALI

DEVORE

LAMINATA

A PIGMENTO

SPALMATURE

FLOK

DIGITALE

PLASTIFICATA

INK-JET

STAMPA A DEVORE
Consiste nelleliminazione locale di una
fibra presente in un tessuto misto di fibre a
costituzione chimica differente. Si stampa
una pasta contenente un agente chimico
che distrugge selettivamente una fibra
della mischia durante il vaporizzaggio o il
trattamento termico.

La fibra degradata viene poi eliminata


per azione meccanica combinata al
lavaggio.

STAMPA DEVORE
F. 12
SU LANA E POLIESTERE
(ELIMINAZIONE DELLA LANA)

STAMPA A DEVORE
VISCOSA E POLIESTERE
(ELIMINAZIONE VISCOSA pi
STAMPA LAMINATA) F.12

STAMPA A DEVORE
COTONE VISCOSA E POLIESTERE
(ELIMINATI COTONE E VISCOSA)
pi STAMPA PIGMENTO
GONFIABILE F.12

STAMPA A PIGMENTO

Procedimento molto semplice, con costi


inferiori rispetto alla stampa con coloranti,
e caratterizzato da un elevata velocit di
produzione. Le paste da stampa sono
costituite da pigmenti colorati, da un
legante e da un addensante.

I pigmenti sono in sostanza inerti per la


fibra e per questo necessario luso del
legante, sostanza filmogena, incolore e
trasparente, dotata di buone caratteristiche
di adesione. Con questo metodo, non
occorre procedere alla fase di lavaggio.

STAMPA PIGMENTO
C/ RIGONFIAMENTO A CALDO
E LAMINA F. 12
VISCOSA

STAMPA PIGMENTO
PIGMENTO BEIGE
PIGMENTO MISCHIATO C/GLITTER
BRONZO
PIGMENTO MISCHIATO C/ POLVERE
DORATA
F. 12
LANA C/ ANGORA

STAMPA PIGMENTO
C/ RIGONFIAMENTO A CALDO
MISCHIATO ad IRISE
F. 12
VISCOSA

STAMPA PIGMENTO
TECNICA MISTA
PIGMENTO OPACO (GAMBA)
STAMPA FLOK (SCARPA)
PIGMENTO LUCIDATO (INTERNO
SCARPA)
F. 12
LANA

STAMPA PIGMENTO + EFFETTI LUCIDI


S/ JERSEY DI COTONE ELASTICIZZATO

STAMPA PIGMENTO COLORI ALLACQUA +


CORRENTE PANNA S/ JERSEY ELASTICIZZATO

STAMPA FLOK
Consiste nellapplicare a disegno non del
colorante, bens una polvere di fibra
colorata, che viene incollata sul tessuto. Le
fibre, lunghe poche millimetri, sono tenute
in posizione perpendicolare rispetto al
tessuto nel momento dellincollatura. Il
disegno ottenuto ha una superficie
vellutata.

Nella stampa per floccaggio il tessuto viene


stampato con prodotti a carattere
incollante. Si fa quindi cadere sul tessuto
del flok facendolo passare attraverso un
buratto per distribuirlo uniformemente, ed
un campo magnetico, per orientare le fibre
verticalmente.

STAMPA FLOK DIRETTA


SU TULLE

STAMPA FLOK A TRANSFER


S/ MAGLIA RASATA (DISEGNO
SU CARTA TRASFERITO A
CALDO)
F. 12
COTONE

STAMPA FLOK A TRANSFER


S/ MOHAIR GRATTATO (DISEGNO SU CARTA
TRASFERITO A CALDO)
F. 5

STAMPA FLOK A TRANSFER


S/ PUNTO STOFFA (SU CARTA
TRASFERITO A CALDO)
F. 12
LANA

CAPO CON STAMPA FLOK

STAMPA PLASTIFICATA
Stampa effettuata con una speciale
plastica e/o gomma.
Successivamente pu essere lavata con
pietra pomice per dare un effetto
ammorbidente.

STAMPA PLASTIFICATA
S/ COSTE F. 3
LANA

STAMPA PLASTIFICATA
S/ COSTA INGLESE EFFETTO ONDE
F. 7
LANA E ALPACA

STAMPA PLASTIFICATA
BASE DI COTONE STAMPA A
CORROSIONE
COTONE

S/
F. 12

STAMPA PLASTIFICATA
S/ MAGLIA RASATA POUNZONATA
EFFETTO PIZZO
F. 12
VISCOSA E LUREX

CAPO CON STAMPA PLASTIFICATA

STAMPA LAMINATA

Stampa eseguita con lapplicazione di un


collante su tessuto ed una sucessiva
applicazione a caldo di una lamina che
puo essere trasparente o colorata.

STAMPA LAMINATA ORO


SU JERSEY

STAMPA LAMINATA ARGENTO


S/ VISCOSA STROPICCIATA
VISCOSA

F. 12

STAMPA LAMINATA TRASPARENTE


S/ MAGLIA UNITA
F. 12
VISCOSA

CAPO CON STAMPA LAMINATA

SPALMATURE
Le spalmature si ottengono distribuendo
con una spatola una sostanza pastosa,
chiamata resina che pu essere siliconica,
acrilica, poliuretanica, in modo uniforme
su tutta la superfice del capo.

SPALMATURE

spalmature

STAMPA DIGITALE

Tecnica di stampa a bassi costi e tempi


brevi. Si effettua direttamente dal
computer e non pi necessario effettuare
tirature elevate e si evitano i costi delle
pellicole e delle lastre.

STAMPA DIGITALE
S/ MAGLIA RASATA
LANA E ANGORA

F. 12

STAMPA INK - JET


E un sistema concettualmente molto
simile a quello digitale, a getto dinchiostro
di una stampante per carta.Trasferisce in
qualsiasi punto di tessuto di varia natura,
esatti quantitativi di inchiostri liquidi,
sintetizzati a partire da coloranti idonei, in
modo da ottenere sul tessuto i disegni ed i
colori desiderati secondo le informazioni
contenute in un file elettronico.

STAMPA INK-JET
100% CACHEMIRE

CLASSIFICAZIONE IN
BASE AL METODO
Lapplicazione della pasta da
stampa sul supporto tessile si
ottiene mediante mezzi
meccanici ed in relazione al
modo di trasferimento del
colore e alla velocit di stampa
possiamo classificare i
procedimenti in:

STAMPA A MANO
STAMPA A QUADRO
STAMPA A CILINDRO

STAMPA A MANO
Si effettua tramite stampi di legno o
metallo, incisi in rilievo, i quali vengono
ricoperti uniformemente col colore che
poi, depositato sul tessuto, riproduce il
disegno.
un metodo vecchio, la produzione risulta
molto limitata.

STAMPA A QUADRO
Il mezzo di stampa il quadro, un telaio
rettangolare, rigido, sul quale viene fissata
una garza fotosensibile, foto incisa (il
cosiddetto buratto).Tramite la fotoincisione
una parte della superficie microforata
permeabile della garza viene occlusa,
lasciando aperte solo quelle parti in
corrispondenza delle quali dovranno
passare prodotti (pasta) che riprodurranno
sul tessuto il disegno prescelto. Per ogni
colore richiesto limpegno di un quadro
diverso.

STAMPA A CILINDRO
Consiste in un grosso cilindro centrale,
attorno al quale sono disposti tanti piccoli
cilindri, quanti sono i colori del disegno, sui
quali inciso in incavo il motivo da
stampare. Il cilindro trascina il tessuto ed
una sottopezza contro i cilindri stampatori,
ognuno dei quali alimentato tramite un
altro cilindro detto fornitore, immerso in
una vaschetta contenete la pasta da
stampa. La pasta trasferita dallincavo al
tessuto tramite la pressione del cilindro.