Sei sulla pagina 1di 1

SCEGLIERE GES Mentre erano in cammino, Ges entr in un villaggio; e una donna, di nome Marta, lo ricevette in casa sua.

Marta aveva una sorella chiamata Maria, la quale, sedutasi ai piedi di Ges, ascoltava la sua parola. Ma Marta, tutta presa dalle faccende domestiche, venne e disse: Signore, non ti importa che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti. Ma il Signore le rispose: Marta, Marta, tu ti affanni e sei agitata per molte cose, ma una cosa sola necessaria. Maria ha scelto la parte buona che non le sar tolta. Luca 10:38-42. (Giov. 11:1-5 resurrezione di Lazzaro; 12:1-7 Maria unge i piedi di Ges) Scegliere Ges e per Ges , vuol dire scegliere la parte migliore e tutto ci che Lui pu darci di buono e fare per noi. 1) Ges disse loro: Riempite d'acqua i recipienti. Ed essi li riempirono fino all'orlo. Poi disse loro: Adesso attingete e portatene al maestro di tavola. Ed essi gliene portarono. Quando il maestro di tavola ebbe assaggiato l'acqua che era diventata vino (egli non ne conosceva la provenienza, ma la sapevano bene i servitori che avevano attinto l'acqua), chiam lo sposo e gli disse: Ognuno serve prima il vino buono; e quando si bevuto abbondantemente, il meno buono; tu, invece, hai tenuto il vino buono fino ad ora. Giovanni 2:7-10 Gli sposi avevano scelto di avere Ges come invitato al loro matrimonio, avevano scelto la parte migliore e lintervento di Ges non si fatto attendere. 2) Ed ecco una donna, malata di un flusso di sangue da dodici anni, avvicinatasi da dietro, gli tocc il lembo della veste, perch diceva fra s: Se riesco a toccare almeno la sua veste, sar guarita. Ges si volt, la vide, e disse: Coraggio, figliola; la tua fede ti ha guarita. Da quell'ora la donna fu guarita. Matteo 9:20-22 La donna aveva scelto di andare a Ges, di fidarsi di Lui, e la sua fede stata premiata perch aveva scelto la parte migliore. 3) Ed ecco levarsi una gran bufera di vento che gettava le onde nella barca, tanto che questa gi si riempiva. Egli stava dormendo sul guanciale a poppa. I discepoli lo svegliarono e gli dissero: Maestro, non t'importa che noi moriamo? Egli, svegliatosi, sgrid il vento e disse al mare: Taci, calmati! Il vento cess e si fece gran bonaccia. Egli disse loro: Perch siete cos paurosi? Non avete ancora fede? Ed essi furono presi da gran timore e si dicevano gli uni gli altri: Chi dunque costui, al quale persino il vento e il mare ubbidiscono? Marco 4:3741 I discepoli avevano scelto la parte migliore, ricordandosi che avevano Ges a bordo e che potevano contare su di Lui. CONCLUSIONE Ges la persona che sicuramente non possiamo estromettere dalla nostra vita, in quanto Egli quellamico fedele su cui possiamo sempre contarci e che sicuramente vuole il nostro bene.