Sei sulla pagina 1di 28

CONTABILITA GENERALE

10

I) SCRITTURE DI EPILOGO E DI CHIUSURA

SCRITTURE DI CHIUSURA

MESSAGGI
1. Al termine del periodo amministrativo cui riferito lesercizio, si procede alleffettuazione delle operazioni di chiusura funzionali alla formazione del bilancio desercizio, che evidenzia - nelle due sintesi di valori desercizio - la genesi del reddito desercizio (Conto Economico) e la composizione quali-quantitativa del capitale di funzionamento (Stato Patrimoniale). 2. Il risultato di esercizio elemento comune ai sottosistemi del reddito e del capitale di funzionamento, potendo essere osservato sia in quanto valore differenziale tra i componenti positivi e negativi di reddito generati per effetto della gestione, sia in quanto variazione incrementativa o decrementativa del capitale di funzionamento determinatasi per effetto della gestione stessa. 3. Allinizio del periodo amministrativo cui riferito il nuovo esercizio, si procede alla riapertura dei valori riflessi nel sottosistema del capitale di funzionamento, che costituiscono la dotazione di inizio esercizio (condizioni produttive e vincoli) per lo svolgimento della gestione.
2

ALTRE SCRITTURE DI CHIUSURA

Dopo aver rilevato gli accadimenti aziendali dellesercizio ed operato le opportune scritture di ASSESTAMENTO, ai fini della costituzione del bilancio di esercizio, occorre effettuare le seguenti operazioni:

1. chiusura nel Conto Economico dei conti aperti alle variazioni di esercizio, compresi i valori stimati e/o congetturati derivanti dalle rettifiche di fine esercizio; 2. determinazione del risultato di esercizio;

3. chiusura nello Stato Patrimoniale dei residui conti accesi alle attivit, passivit e patrimonio netto (compreso il risultato di esercizio).

LA NATURA DEI CONTI

GESTIONE Aspetto numerario


(originario durante lesercizio)
Conti accesi ai Conti accesi ai valori numerari valori numerari certi assimilati Conti accesi ai valori numerari presunti

Aspetto economico
(derivato durante lesercizio)

Conti accesi ai valori economici di reddito

Conti accesi ai valori economici di capitale

Cassa Banca

Crediti di funzion.to Crediti in valuta estera Debiti di funzion.to Debiti in valuta estera Ratei (attivi e passivi) Fondi rischi Fondi spese future

Costi e ricavi di esercizio Costi e ricavi pluriennali Rimanenze e altri costi e ricavi sospesi (Risconti) Crediti di finanz.to Debiti di finanz.to

Capitale sociale Riserve Risultato di esercizio

Variazioni numerarie

Variazioni economiche
4

LE REGOLE DI REGISTRAZIONE NEI CONTI

Conti numerari
Conti accesi ai Conti accesi ai valori numerari valori numerari certi assimilati Conti accesi ai valori numerari presunti

Conti economici
Conti accesi ai valori economici di reddito Conti accesi ai valori economici di capitale

accolgono in Dare le variazioni numerarie attive accolgono in Avere le variazioni numerarie passive

accolgono in Dare le variazioni economiche negative accolgono in Avere le variazioni economiche positive In particolare:
- i conti di reddito: accolgono in Dare i costi e le rettifiche di ricavi accolgono in Avere i ricavi e le rettifiche di costi - i conti di capitale: accolgono in Dare le variaz. diminutive di capitale
5 variaz. accolgono in Avere le aumentative di capitale

IL FUNZIONAMENTO DEI CONTI

Conti numerari
Variazioni numerarie attive + Denaro + Crediti - Debiti - Denaro - Crediti + Debiti Variazioni numerarie passive

Conti di reddito
Componenti negativi di reddito Costi Rettifiche di ricavi Storni di ricavi Ricavi Rettifiche di costi Storni di costi Componenti positivi di reddito

Variazioni negative di capitale

Conti di capitale
- Capitale + Capitale Variazioni positive di capitale
6

RAPPRESENTAZIONE IN BILANCIO DEI CONTI

Conti numerari

Conti economici

Conti accesi ai Conti accesi ai valori numerari valori numerari certi assimilati
Cassa Banca

Conti accesi ai valori numerari presunti

Conti accesi ai valori economici di reddito

Conti accesi ai valori economici di capitale

Crediti di funzion.to Crediti in valuta estera Debiti di funzion.to Debiti in valuta estera Ratei (attivi e passivi) Fondi rischi Fondi spese future

Costi e ricavi di esercizio Costi e ricavi pluriennali Rimanenze e altri costi e ricavi sospesi (Risconti) Crediti di finanz.to Debiti di finanz.to

Capitale sociale Riserve Risultato di esercizio

SP

CE

SP

Conto Economico e Stato Patrimoniale

Conto Economico
Cost i provenient i da e s. pa ssa t i Ricavi provenient i da e s. pa ssa t i

Stato Patrimoniale
Cont i num e r a r i (cassa, banca. credit i di f unzionament o, rat ei at t .) Cont i nu m e r a r i (banca, debit i di f unzionament o, rat ei passivi, f ondi rischi e spese f ut ure) Cont i e c o no m i c i accesi ai cost i

Cost i de l l ' e se r c i z i o

Ricavi de l l ' e se r c i z i o

Cost i pr e sunt i (derivant i da st ime di f ine esercizio)

Ricavi pr e sunt i (derivant i da st ime di f ine esercizio)

pluriennali (immobilizz.)

Cont i e c o no m i c i accesi ai credit i


Cost i di u t i l i z z a z i one relat ivi a f at t ori a f econd. ripet ut a (am.t i)

Cont i e c on om i c i accesi ai debit i di f inanziament o

di f inanziament o

Cont i e c o no m i c i accesi alle


Va l or i r elat ivi alla diminuzione delle rimanenze Va l or i relat ivi all'aument o delle rimanenze

Cont i e c on om i c i accesi ai ricavi sospesi (riscont i passivi)

r imanenze di magaz. e agli alt ri cost i sospesi (riscont i at t ivi)

Cont i e c o no m i c i accesi alla perdit a di esercizio

Cont i e c on om i c i accesi ai component i del capit ale (capit ale sociale, riserve, ut ile)

SCRITTURE DI EPILOGO DEI CONTI NEL CONTO ECONOMICO


I componenti positivi e negativi di reddito di competenza economica dellesercizio sono riepilogati nel conto di sintesi denominato Conto Economico. In particolare: i conti accesi ai componenti negativi di reddito si chiudono rilevando il saldo nella sezione AVERE dei singoli mastri e riportando il valore cos rilevato nella sezione DARE del Conto Economico; i conti accesi ai componenti positivi di reddito si chiudono rilevando il saldo nella sezione DARE dei singoli mastri e riportando il valore cos rilevato nella sezione AVERE del Conto Economico. CONTO ECONOMICO COSTI DI COMPETENZA ECONOMICA RICAVI DI COMPETENZA ECONOMICA

Esempio DI SCRITTURE DI EPILOGO DEI CONTI NEL C.E.

Chiusura dei componenti positivi di reddito31/12


DIVERSI MERCI C/VENDITE INTERESSI ATTIVI PLUSVALENZE AFFITTI ATTIVI VARIAZIONE RIM. DI MERCI

a CONTO ECONOMICO

Chiusura dei componenti negativi di reddito

CONTO ECONOMICO

31/12

a a a a a a a a

DIVERSI MERCI C/ACQUISTI AFFITTI PASSIVI INTERESSI PASSIVI SPESE DI TRASPORTO AMMORTAMENTO IMPIANTI ACC.TO FDO MANUT. E RIPAR. IMPOSTE
10

DETERMINAZIONE DEL RISULTATO DI ESERCIZIO

Il saldo del Conto Economico, quale risulta dopo la rilevazione delle imposte di competenza, esprime il risultato (reddito) netto di esercizio.

Se i componenti positivi superano i componenti negativi, si avr un utile desercizio. In tal caso il Conto Economico presenta una eccedenza del totale AVERE sul totale DARE, pari allutile desercizio.

Se i componenti negativi superano i componenti positivi, si avr una perdita di esercizio. Il Conto Economico presenta una eccedenza del totale DARE sul totale AVERE, pari alla perdita desercizio.

11

SCRITTURE DI DETERMINAZIONE DEL RISULTATO DI ESERCIZIO

Per chiudere il Conto Economico occorre portarne il saldo ad un conto denominato utile (perdita) di esercizio. La scrittura di chiusura la seguente: In caso di utile di esercizio:

CONTO ECONOMICO

31/12 a UTILE DESERCIZIO

CONTO ECONOMICO COSTI DI COMPETENZA ECONOMICA UTILE DESERCIZIO RICAVI DI COMPETENZA ECONOMICA

SCRITTURE DI DETERMINAZIONE DEL RISULTATO DI ESERCIZIO

In caso di perdita di esercizio:


31/12
PERDITA DESERCIZIO

a CONTO ECONOMICO

CONTO ECONOMICO COSTI DI COMPETENZA ECONOMICA RICAVI DI COMPETENZA ECONOMICA PERDITA DESERCIZIO

SCRITTURE DI DETERMINAZIONE DEL RISULTATO DI ESERCIZIO


Il risultato desercizio si ottiene dalla sommatoria algebrica tra costi e ricavi dellesercizio e rappresenta il saldo del Conto Economico. Pertanto:

lutile indicato nella sezione DARE del Conto Economico, anche se la sezione DARE accoglie i componenti negativi di reddito, in quanto la sua rilevazione ha funzione di saldare il Conto Economico;

la perdita si trova in AVERE del Conto Economico, tra i componenti positivi di reddito, in quanto esprime leccedenza di componenti negativi di reddito rispetto a quelli positivi.

14

IL CONTO ECONOMICO
Il Conto Economico, quale risulta dopo aver effettuato le rilevazioni di chiusura dei conti accesi ai componenti positivi e negativi di reddito e dopo avere determinato il risultato di esercizio, assume la seguente forma:

Conto Economico al 31/12/XX


Costi Merci c/acquisti Affitti passivi Interessi passivi Spese di trasporto Ammortamento Impianti Acc.to F.do Man. Ripar. Imposte Utile d'esercizio Ricavi Merci c/vend. Interessi attivi Plusvalenze Affitti attivi Variazione Rim. di merci

Perdita d'esercizio
15

SCRITTURE DI CHIUSURA GENERALE DEI CONTI


I conti accesi alle attivit, passivit e patrimonio netto, compreso il risultato desercizio, si chiudono nello Stato Patrimoniale Finale. In particolare, si tratta di conti accesi ai seguenti valori: VALORI NUMERARI ATTIVI e PASSIVI (cassa, banche, crediti v/clienti, debiti v/fornitori) DEBITI E CREDITI DI FINANZIAMENTO (debiti e crediti di finanziamento, quali mutui, obbligazioni) VALORI ECONOMICI DI REDDITO NON DI COMPETENZA ECONOMICA (comuni a due o piu esercizi futuri) (rimanenze di magazzino, risconti, impianti, brevetti) VALORI ECONOMICI DI CAPITALE (capitale sociale, riserve di utili, riserve di capitale) Lutile desercizio rilevato tra i valori di capitale (rappresenta lincremento del capitale netto iniziale per effetto della gestione); La perdita desercizio confluisce nella sezione opposta rispetto a quella che accoglie gli altri valori di capitale, e ne costituisce rettifica indiretta (rappresenta il decremento del capitale netto iniziale per effetto della gestione).

Esempio DI SCRITTURE DI CHIUSURA GENERALE DEI CONTI


Chiusura dei conti accesi alle attivit (e alleventuale perdita desercizio)

STATO PATRIMONIALE FINALE

31/12 a DIVERSI

a a a a a a

BANCA C/C CREDITI V/CLIENTI IMPIANTI MERCI C/RIMANENZE FINALI RISCONTI ATTIVI PERDITA DESERCIZIO

17

Esempio DI SCRITTURE DI CHIUSURA GENERALE DEI CONTI

Chiusura dei conti accesi alle passivit e al patrimonio netto (compreso leventuale utile desercizio) 31/12
DIVERSI DEBITI VERSO FORNITORI ALTRI DEBITI FONDO AMMORTAM.TO IMPIANTI FONDO MANUTEN. E RIPARAZ. MUTUI PASSIVI RATEI PASSIVI FATTURE DA RICEVERE CAPITALE SOCIALE RISERVE UTILE DESERCIZIO

a STATO PATRIMONIALE FINALE

18

LO STATO PATRIMONIALE

Lo Stato Patrimoniale, quale risulta dopo aver effettuato le rilevazioni di chiusura dei conti accesi alle attivit, passivit e patrimonio netto, compreso il risultato desercizio, assume la seguente forma:
Stato Patrimoniale al 31/12/XX

Attivit (dare) Banca c/c Crediti v/Clienti Impianti Merci c/Riman. Finali Risconti attivi

Passivit (avere) Debiti v/Fornitori Altri debiti F.do Ammort.to Impianti F.do Manutenz. e Riparaz. Mutui passivi Ratei passivi Fatture da ricevere Capitale sociale Riserve Utile d'esercizio
19

Perdita d'esercizio

SCRITTURE DI APERTURA GENERALE DEI CONTI

Allinizio del nuovo esercizio, occorre procedere alla riapertura dei conti di mastro presenti nello Stato Patrimoniale Finale dellesercizio precedente. La rilevazione del sistema iniziale dei valori comporta: 1. la riapertura nel conto Bilancio di Apertura (o Stato Patrimoniale Iniziale) di tutti i conti che alla fine dellesercizio precedente sono stati chiusi nello Stato Patrimoniale Finale; 2. la ripresa dei valori comuni a due o pi esercizi nel Conto Economico del nuovo esercizio.

20

LO STATO PATRIMONIALE INIZIALE

Lo Stato Patrimoniale Iniziale assume la seguente forma:

Stato Patrimoniale Iniziale all1/1/XX+1


Attivit (dare) Banca c/c Crediti v/Clienti Impianti Merci c/Riman. iniziali Risconti attivi iniziali Passivit (avere) Debiti v/Fornitori Altri debiti F.do Ammort.to Impianti F.do Manutenz. e Riparaz. Mutui passivi Ratei passivi iniziali Fatture da ricevere Capitale sociale Riserve

Perdita d'es. precedente Utile d'es. precedente

21

LE SCRITTURE DI APERTURA GENERALE DEI CONTI

Cos come per la chiusura dei conti, anche lapertura pu essere effettuata simultaneamente per tutti i conti, con un articolo di P.D. complesso diversi a diversi - oppure con due articoli composti, uno per la riapertura delle attivit e laltro per la riapertura delle passivit e del capitale netto.

22

Esempio DI APERTURA GENERALE DEI CONTI MEDIANTE DUE ARTICOLI COMPOSTI

Apertura dei conti accesi alle attivit e alleventuale perdita dellesercizio precedente:
1/1 DIVERSI BANCA C/C CREDITI V/CLIENTI IMPIANTI MERCI C/RIMANENZE INIZIALI RISCONTI ATTIVI INIZIALI PERDITA DESERCIZIO PRECEDENTE

a STATO PATRIMONIALE INIZIALE

23

Esempio DI APERTURA GENERALE DEI CONTI MEDIANTE DUE ARTICOLI COMPOSTI

Apertura dei conti accesi alle passivit e alleventuale utile dellesercizio precedente:
STATO PATRIMONIALE INIZIALE a a a a a a a a a a a
1/1 DIVERSI DEBITI VERSO FORNITORI ALTRI DEBITI FONDO AMMORTAM.TO IMPIANTI FONDO MANUTEN. E RIPARAZ. MUTUI PASSIVI RATEI PASSIVI FATTURE DA RICEVERE CAPITALE SOCIALE RISERVE UTILE DESERCIZIO PRECEDENTE
24

SCRITTURE INIZIALI DI STORNO

I valori delle rimanenze di magazzino, i ratei ed i risconti attivi e passivi rilevati in sede di chiusura devono essere ripresi in sede di apertura del Conto Economico del nuovo esercizio. Le fatture da emettere e da ricevere saranno stornate nel corso dellesercizio, al momento in cui si verificher la manifestazione numeraria (rispettivamente emissione e ricevimento della fattura)

25

Esempi DI SCRITTURE INIZIALI DI STORNO

Storno di valori passivi iniziali:


RATEI PASSIVI (SP)

1/1 a INTERESSI PASSIVI (CE) 1/1

RISCONTI PASSIVI

(SP)

AFFITTI ATTIVI (CE)

Storno di valori attivi iniziali:


1/1
VARIAZ. DELLE RIM. INIZ. (CE)

M.P. C/RIMANENZE INIZIALI (SP)

1/1

ASSICURAZIONI (CE)
INTERESSI ATTIVI (CE)

RISCONTI ATTIVI
RATEI ATTIVI

(SP)

1/1

(SP)
26

Conto Economico nel Codice civile


Conto economico civilistico A VALORE DELLA PRODUZIONE B COSTI DELLA PRODUZIONE DIFFERENZA TRA VALORE E COSTI DELLA PRODUZIONE (A B)

C PROVENTI E ONERI FINANZIARI D RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITA FINANZIARIE E PROVENTI E ONERI STRAORDINARI RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE (A B +/- C +/- D +/- E)

UTILE O PERDITA DI ESERCIZIO

Stato Patrimoniale nel Codice civile


Conto economico civilistico Stato patrimoniale civilistico ATTIVITA A CREDITI VERSO SOCI B IMMOBILIZZAZIONI I Immobilizzazioni immateriali II - Immobilizzazioni materiali III Immobilizzazioni finanziarie C ATTIVO CIRCOLANTE I Rimanenze II Crediti III Attivit finanziarie che non cost.immobiliz. IV Disponibilit liquide D RATEI E RISCONTI PASSIVITA A PATRIMONIO NETTO I Capitale II Riserva sovrap. Azione III Riserve di rivalutazione IV Riserva legale V Riserva per azioni proprie VI Riserve statutarie VII Altre riserve VIII Utili (perdite) portati a nuovo IX Utile (perdite) dellesercizio B FONDI PER RISCHI ED ONERI C TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO SUBORDINATO D DEBITI E RATEI E RISCONTI PASSIVITA