Sei sulla pagina 1di 50

Francesco Palla

Osservatorio Astrofisico
di Arcetri

Pianeti e Sistemi Planetari:


400 anni dopo Galileo
Palermo, 27.2.2009
1609: Anno mirabile
per l’astronomia
1609
anno mirabile
per l’astronomia
Astronomicus nuncius…
…e su quattro pianeti detti astri medicei
non mai finora veduti.

I edizione: 12 marzo 1610


Saturno non una stella
sola ma tre insieme…

Lettera a Giuliano de’ Medici


Firenze, 13 novembre 1610
Replica del cannocchiale di Galileo:
Saturno “digitale”

Telescopio Amici - Arcetri


Replica del cannocchiale di Galileo:
Saturno “digitale”
I pianeti di Galileo:
perché parlarne oggi?

Scoperte recenti:
Grandi oggetti nella fascia di Kuiper del sistema solare
Pianeti giganti in orbita a stelle di tipo solare
Dischi protoplanetari intorno a stelle giovani

! necessità di ridefinire “pianeta”


Cos’è un pianeta?

Devoto-Oli 2007

In astronomia, corpo opaco che riceve luce dal Sole e


che orbita intorno ad esso, descrivendo una curva chiusa
a forma di ellisse.
Per gli antichi, qualsiasi corpo celeste da essi conosciuto
che non occupasse una posizione fissa sulla sfera celeste
Cos’è un pianeta?

Scienze della Terra


Zanichelli 2008

Corpo celeste che brilla di luce riflessa in orbita


attorno al sole.
Cos’è un pianeta?

IAU – GA 2006
(Wikipedia…)
Corpo celeste che:
- è in orbita attorno al Sole;
Cos’è un pianeta?

IAU – GA 2006

Corpo celeste che:


- è in orbita attorno ad una stella o resto stellare;
Cos’è un pianeta?

IAU – GA 2006

Corpo celeste che:


- è in orbita attorno ad una stella o resto stellare;
- ha massa sufficiente per la propria auto-gravità di
assumere una forma quasi-sferica (equilibrio idrostatico);
Cos’è un pianeta?

IAU – GA 2006

Corpo celeste che:


- è in orbita attorno ad una stella o resto stellare;
- ha massa sufficiente per la propria auto-gravità di
assumere una forma quasi-sferica (equilibrio idrostatico);
- ha eliminato i detriti dalla propria orbita;
Cos’è un pianeta?

IAU – GA 2006

Corpo celeste che:


- è in orbita attorno ad una stella o resto stellare;
- ha massa sufficiente per la propria auto-gravità di
assumere una forma quasi-sferica (equilibrio idrostatico);
- ha eliminato i detriti dalla propria orbita;
- non ha massa sufficiente per reazioni di fusione
Cos’è un pianeta?

IAU – GA 2006 + 2008

M > 75 MGiove: fusione dell’idrogeno – 10 milioni K

M > 13 MGiove: fusione del deuterio – 1 milione K

M < 13 MGiove: “pianeta”


Com’è composto
Il Sistema Solare?
IAU – GA 2006

8 pianeti: Mercurio, Venere, Terra, Marte (rocciosi)


Giove, Saturno, Urano, Nettuno (gas,ghiacci)

pianeti nani: Cerere, Plutone, Eris…


Il nuovo Sistema Solare – IAU 2006
Com’è composto
Il Sistema Solare?
IAU – GA 2006 ! 2008

Il caso Plutone:
da IX pianeta a capofila di una nuova classe
di oggetti nella “fascia di Edgeworth-Kuiper”
Plutoidi
Plutone
Caronte, Idra, Nix Eris & Dysnomia
I maggiori corpi Trans-Nettuniani - TNO
La Fascia di Kuiper & i TNO:
riserva delle comete a corto periodo
La Nube di Oort:
riserva delle comete a lungo periodo

Fascia di Kuiper

miliardi di
oggetti
I pianeti di Galileo:
perché parlarne oggi?

Scoperte recenti:

Pianeti giganti in orbita a stelle di tipo solare:


la molteplicità dei mondi
1995: Michel Mayor & Didier Queloz

51 Pegasi !il primo pianeta extrasolare

pianeta
invisibile

Variazione moto stella


indotto dal pianeta
23 febbraio 2009

340 pianeti noti


269 sistemi planetari
314 velocità radiali

57 transiti

7 microlenti

9 immagini

http://exoplanet.eu
I più massicci (masse Giove)

NGC 4349: 19.8


HV Vir: 19.2
HD 131664: 18.2

I meno massicci

HD 40307: 0.013, 0.022,


0.029
Gliese 876: 0.018, 0.6, 1.9
55 Cnc: 0.034, 0.14, 0.17,
0.8, 3.8

1 Mgiove = 317 Mterra


0.013 masse giove = 4 masse terrestri
Circa 340 sistemi planetari in orbita attorno
a stelle di tipo solare
scoperti fino ad oggi:

nessuno di questi è simile


al Sistema Solare … per ora!
Sistema Extrasolare

Sistema Solare
Sistema Extrasolare

Sistema Solare
Il primo pianeta intorno a un sistema
stellare multiplo: triplo

rene@astro.su.se DARWIN SCFAB 21 November 2002 page: 37


Alla ricerca dell’atmosfera vivente

I segni della vita! Venere, Terra, Marte


I
n
t CO2
e O3
n H2 O
s
it
H2 O
à

6 8 10 12 14 16 18
Lunghezza d’onda (µm)
rene@astro.su.se DARWIN SCFAB 21 November 2002 page: 38
CoRoT Ricerca di pianeti in transito
Astrosismologia

CoRoT-Exo 7: M=0.035 Mj – P=0.9 d – d=140 pc – t=1.1 Gyr


Lancio il
5 marzo 2009

Liceo Cannizzaro 20..

… pianeti terrestri

scoperti attorno

a … di stelle!
I pianeti di Galileo:
perché parlarne oggi?

Scoperte recenti:

Dischi circumstellari protoplanetari:


l’origine dei sistemi planetari
Ottico…
Infrarosso
Le quattro stelle del Trapezio

Sistemi Solari in
formazione?
Beta Pictoris:
disco intorno
ad una stella
gemella del Sole

Stella centrale occultata


disco di polvere, no gas

Pianeta=8 Mgiove
Distanza=Saturno
Dischi protoplanetari:ipotesi nebulare di Kant-Laplace
Una nube in rotazione lenta, gradualmente
attirata dalla sua stessa forza gravitazionale e
appiattita in un disco rotante, dette origine
al Sole e ai pianeti.

Problema principale:
E. Kant 1724-1804 P.S. Laplace 1749-1827 come si spiega il basso momento angolare
del Sole (~1%) vs. pianeti (~99%) ???

Dall’ipotesi nebulare
a quella protoplanetaria!
F i n e