Sei sulla pagina 1di 34

Seminario:

Sistemi di Qualit in saldatura

Da ISO 3834 a Marcatura CE in acc. EN 1090


Relatore: Filippo Lago Adriatic District Certification Product Manager Rina Services S.p.A.

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA IN SALDATURA (UNI EN ISO 3834:2006)

Lobiettivo dellincontro quello di trasmettere i concetti base della norma UNI EN ISO 3834:2006 Requisiti di qualit per la saldatura per fusione di materiali metallici; e delineare il nuovo scenario che si presenter quando entrer in vigore la marcatura CE obbligatoria. La UNI EN ISO 3834:2006, integra la serie UNI EN ISO 9001, nel momento in cui la realizzazione dei prodotti prevede limpiego del Processo da sottoporre a validazione di Saldatura strutturale per i centri di trasformazione; ci previsto dal DM 14/01/2008 che impone lobbligatoriet di tale certificazione.

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA IN SALDATURA (UNI EN ISO 3834:2006)

QUADRO NORMATIVO ATTUALE Decreto del Ministro delle Infrastrutture 14 gennaio 2008

Circolare Ministeriale 2 febbraio 2009 contenente le istruzioni per lapplicazione delle Nuove norme tecniche per le costruzioni di cui al DM 14 gennaio 2008

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA IN SALDATURA (UNI EN ISO 3834:2006)

11.3.1.7 Centri di trasformazione (c.a./c.a.p. e carpenteria metallica) Si definisce Centro di trasformazione un impianto esterno alla fabbrica e/o al cantiere , fisso o mobile, che riceve dal produttore di acciaio elementi base (barre o rotoli, reti, lamiere o profilati, profilati cavi ecc.) e confeziona elementi strutturali direttamente impiegabili in cantiere, pronti per la messa in opera o per successive lavorazioni. Tutti i centri di trasformazione devono : - ricevere e lavorare esclusivamente prodotti qualificati allorigine - certificare il SGQ che sovraintende alla trasformazione - denunciare la propria attivit al STC per ottenere Attestato di denuncia dellattivit del centro di trasformazione -nominare un Direttore Tecnico di Stabilimento - eseguire le prove periodiche definite dal DT secondo normativa europea applicabile presso Laboratori Ufficiali autorizzati.

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA IN SALDATURA (UNI EN ISO 3834:2006)

NTC ACCIAIO 1. Ditte che realizzano il prodotto iniziale Acciaierie, ferriere, trafilerie, produttori di reti elettrosaldate, produttori di tralicci: settore EA17 Identificare e qualificare il prodotto Effettuare i controlli previsti Compilare documentazione di spedizione del materiale

RINA Services interviene nei seguenti passaggi: Rilascio di Certificazione FPC ai fini della marcatura CE Rilascio di Certificazione ISO 9001:2008 Qualifica di operatori di saldatura, saldatori e procedimenti di saldatura in accordo alla 17660 (se richiesto dallOrganizzazione, ma non obbligatorio)

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA IN SALDATURA (UNI EN ISO 3834:2006)

NTC ACCIAIO 2 ) Ditte che trasformano il prodotto Sagomatori di ferro di armatura, officine di lavorazione carpenteria metallica, centri di formazione di cavi per c.a.p., produttori di bulloni, pioli e chiodi: settore EA17 Qualificazione/ottenimento attestato di denuncia attivit centro di trasformazione Effettuare i controlli previsti Adeguata documentazione di spedizione del materiale

RINA Services interviene nei seguenti passaggi: Rilascio di Certificazione ISO 9001:2008 Rilascio di Certificazione ISO 3834, ove previsto Rilascio di Certificazione FPC ai fini della marcatura CE ( EN 1090) Qualifica di operatori di saldatura, saldatori e procedimenti di saldatura in accordo alle norme richiamate nella ISO 3834

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA IN SALDATURA (UNI EN ISO 3834:2006)

NTC ACCIAIO 3 ) Ditte che utilizzano il prodotto iniziale o trasformato Imprese di costruzioni e di montaggi industriali: settore EA28 Richiedere alle ditte fornitrici adeguata qualificazione/ attestato Effettuare i controlli previsti Ricevere e conservare adeguata documentazione di spedizione del materiale

RINA Services interviene nei seguenti passaggi: Rilascio di Certificazione ISO 9001:2008 Rilascio di Certificazione ISO 3834 dove sono previsti processi di saldatura in cantiere (qualifiche del personale e dei procedimenti di conseguenza) Rilascio di Certificazione FPC ai fini della marcatura CE ( EN 1090)

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA IN SALDATURA (UNI EN ISO 3834:2006)

La norma UNI EN ISO 3834 guida il costruttore nella gestione del proprio processo di fabbricazione mediante saldatura, analizzando i requisiti di qualit della saldatura a fusione su materiali metallici indipendentemente dal tipo di prodotto saldato. Pu essere applicata nelle seguenti circostanze: In situazioni contrattuali; In applicazione di codici standard normativi. La norma UNI EN ISO 3834 si compone di cinque parti: Parte 1 Criteri per la selezione degli idonei livelli dei requisiti di qualit: Parte 2 Requisiti di qualit complessivi; Parte 3 Requisiti di qualit standard; Parte 4 Requisiti di qualit elementari; Parte 5 Documenti applicabili.

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA IN SALDATURA (UNI EN ISO 3834:2006)


Tutte le fasi del processo di fabbricazione mediante saldatura vengono prese in considerazione dalla norma UNI EN ISO 3834, vale a dire:

Revisione dei requisiti contrattuali e regolamentari; Revisione dei requisiti tecnici; Subappalto; Personale di saldatura; Personale ispettivo e di collaudo; Attrezzatura; Personale NDT; Attivit di saldatura e accessorie; Parti di consumo di saldatura; Stoccaggio dei metalli affini; Trattamenti di riscaldamento post saldatura; Ispezione e collaudo; Non conformit e azioni correttive; Regolazione e conferma; Identificazione e tracciabilit; Registrazioni di qualit.

QUESITO POSTO AL STC


Considerando che fra i documenti che un centro di trasformazione deve presentare per ottenere il Vs. ATTESTATO DI DENUNCIA ATTIVITA' PER I CENTRI DI TRASFORMAZIONE DEGLI ACCIAI DA CARPENTERIA viene richiesta

"All. 10:Copia aggiornata della certificazione relativa alla qualificazione dei procedimenti di saldatura, coerente con le vigenti Norme tecniche per le Costruzioni (DM 14.1.2008)" sono a richiedere se quanto sopra vale anche in presenza di una certificazione ISO 3834 parte 4 considerando che la norma, al punto 10 "saldatura e attivit connesse" prevede solo che "La saldatura deve essere eseguita in conformit a una tecnica di saldatura appropriata

Si: anche se le en 3834-4 non lo specificano, occorre comunque che "Le prove di qualifica dei saldatori, degli operatori e dei procedimenti dovranno essere eseguite da un Ente terzo; ....", e questo proprio perch stabilito dalle NTC 2008.

EN 1090-1 / CE CPD 89/106/CE ENTRERA IN VIGORE

LUGLIO 2014

SCOPO
Questo Standard Europeo specifica i requisiti per la valutazione di conformit delle caratteristiche prestazionali per componenti strutturali in acciaio e alluminio; come anche per KIT piazzati nel mercato come prodotti da costruzione i componenti possono essere usati direttamente o nei lavori di costruzione o come componenti strutturali nella forma di Kit.

EN 1090-1 EN 1090-2 EN 1090-3

Strutture in Acciaio Strutture in Alluminio

I componenti Possono essere costituiti da: - Prodotti costituenti formati a caldo; - Prodotti costituenti formati a freddo; - Prodotti costituenti manufatti con tecnologie.

altre

EN 1090-1

I componenti Possono essere costituiti da: - sezioni/profili di diverse geometrie; - Prodotti piani (es. lamiere); - Barre, forgiati. - Protetti o meno contro la corrosione.
NON RIGUARDA PRODOTTI DESTINATI IL CAMPO FERROVIARIO

EN 1090-1 : La Valutazione di Conformit

La conformit di un componente o di un kit ai requisiti della direttiva e con i valori prestazionali dichiarati deve essere dimostrato: 1) Prove iniziali di tipo ITT (Initial type testing); 2) Controllo produzione di fabbrica FPC (Factory production controlo), incluse ispezioni e prove di campioni prelevati dalla produzione come descritto da un piano dal fabbricante.

EN 1090-1 : La Valutazione di Conformit Per la definizione delle prove i componenti o i kit possono essere raggruppati in famiglie; necessario che le propriet selezionate, ovvero caratterizzanti strutturalmente, siano comuni a tutti i componenti nella famiglia. Per es. una famiglia di componenti saldati in acciaio pu essere caratterizzata dal materiale base e dal processo di saldatura utilizzato. Materiali con minore carico di snervamento e materiali con maggiore saldabilit possono essere inclusi nella stessa famiglia

EN 1090-1 : ITT / ITC campionamento

EN 1090-1 : ITT / ITC campionamento

EN 1090-1 : FPC Factory production Control

Deve contenere riferimenti/procedure a : - risorse/personale; - Attrezzature; - Processo di progettazione (se applicabile); - Componenti utilizzati; - Procedure di valutazione di conformit; - Gestione non conformit - Specifica di Prodotto

EN 1090-1 : FPC Factory production Control, Campionamento test prodotto

EN 1090-1 : Frequenza ispezione

EN 1090-2 : Definizione EXECUTION CLASSES (annex B)

EN 1090-2 : Definizione EXECUTION CLASSES (annex B)

EN 1090-2 : EXECUTION CLASSES - Saldatura

EN 1090-2 : EXECUTION CLASSES - Saldatura

EN 1090-2 : EXECUTION CLASSES - Saldatura

EN 1090-2 : EXECUTION CLASSES - Requisiti Annex A

EN 1090-2 : EXECUTION CLASSES - Requisiti Annex A

Punti di contatto: Ufficio

Venezia
Via della Pila 13 Marghera Venezia (VE) Tel. 041-2582911 E-mail: ida@rina.org flg@rina.org

GRAZIE PER LATTENZIONE