Sei sulla pagina 1di 52

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica

Il sistema di tolleranze ISO

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica

ERRORI DI REALIZZAZIONE DEI PEZZI ERRORI DIMENSIONALI


Deviazione delle dimensioni reali da quelle nominali

ERRORI GEOMETRICI
Deviazione delle superfici reali da quelle nominali Errori microgeometrici Errori macrogeometrici Tolleranze geometriche

Tolleranze dimensionali

Rugosit

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: controllo tra due limiti

Calibro per interni a tampone


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: controllo tra due limiti

Controllo del diametro con un calibro differenziale per esterni


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: controllo tra due limiti

Calibri differenziali per esterni a forcella e per interni a tampone


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica

Per il corretto funzionamento della carriola la ruota viene montata con interferenza e lalbero con giuoco nellapposita sede
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze

Realizzazione di accoppiamento con giuoco tra lalbero e il supporto. Laccoppiamento risulta sempre di tipo mobile se le tolleranze dei due elementi soddisfano due condizione essenziali: a) Le zone di tolleranza albero-foro non risultano sovrapposte
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

b) La zona di tolleranza del foro sempre superiore a quella dellalbero

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze

Realizzazione di accoppiamento con interferenza tra lalbero e la ruota. Laccoppiamento risulta sempre bloccato se le tolleranze dei due elementi soddisfano due condizione essenziali: a) Le zone di tolleranza albero-foro non risultano parzialmente sovrapposte
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

b) La zona di tolleranza del foro sempre inferiore a quella dellalbero

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze

In questo caso laccoppiamento incerto perch a seconda delle dimensioni effettive assunte dai due elementi nel montaggio, pu verificarsi sia giuoco che interferenza tra lalbero e la ruota
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze e accoppiamenti

I termini albero foro possono essere riferiti alle dimensioni esterne o interne dei pezzi, anche non cilindrici
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze e accoppiamenti

La quota nominale uguale per un albero ed un foro


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze e accoppiamenti

Le dimensioni massime e minime si ottengono applicando le tolleranze previste


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze e accoppiamenti

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze e accoppiamenti

Tolleranza per definizione la differenza tra due dimensioni limiti, secondo il sistema di tolleranze ISO unificate chiamata tolleranza fondamentale (International Tollerance: IT)

Per fori: IT=Es-Ei Per alberi: IT=es-ei es =scostamento superiore, ei= scostamento inferiore Es=scostamento superiore, Ei= scostamento inferiore

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze e accoppiamenti

Esempio:
-0.045

Albero A Albero B Foro

d=60-0.070 d=60 0.025


0.020 0.050

IT= es-ei=-0.045-(-0.070)=0.025 IT= es-ei=0.050-0.025=0.025 IT= Es-Ei=0.020-(-0.039)=0.059

D=60

-0.039

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze e accoppiamenti

Elementi della rappresentazione semplificata


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze

Nel sistema ISO previsto per ogni dimensione nominale un totale di 20 gradi di tolleranze normalizzate che definiscono lampiezza della zona di tolleranza e quindi la qualit p la precisione della lavorazione. Designati con: IT1IT18 , IT0 e IT01 I valori riportati dalle norme sono calcolati per gruppi di dimensioni nominali utilizzando come valore di riferimento la media geometrica (D) delle dimensioni estreme D1 e D2: D= D1*D2
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Dim. nom.(mm) oltre 3 6 10 18 30 50 80 120 180 2500 Fino a 3 6 10 18 30 50 80 120 180 250 3150 0.8 1 1 1.2 1.5 1.5 2 2.5 3.5 4.5 26 1.2 1.5 1.5 2 2.5 2.5 3 4 5 7 36 2 2.5 2.5 3 4 4 5 6 8 10 50 3 4 4 5 6 7 8 10 12 14 68 4 5 6 8 9 11 13 15 18 20 96 Gradi di tolleranze normalizzati IT1 IT2 IT3 IT4 IT5 IT6 m 6 8 9 11 13 16 19 22 25 29 135 10 12 15 18 21 25 30 35 40 46 210 14 18 22 27 33 39 46 54 63 72 330 25 30 36 43 52 62 74 87 100 115 540 40 48 58 70 84 100 120 140 160 185 860 60 75 90 110 130 160 190 220 250 290 1350 0.1 0.12 0.15 0.18 0.21 0.25 0.3 0.35 0.4 0.46 2.1 IT7 IT8 IT9 IT10 IT11 IT12 .. mm .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. .. 1.4 1.8 2.2 2.7 3.3 3.9 4.6 5.4 6.3 7.2 33 IT18

Valori numerici del grado do tolleranza normalizzato IT per dimensioni minori di 3150 mm
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica

IT01=0.3+0.008D IT0=0.5+0.012D IT1=0.8+0.020D

I valori di tolleranze fondamentali corrispondenti ai gradi da IT5 a IT18 per dimensioni nominali fino a 500 mm sono espresse in funzione dellunit di tolleranza i: i=0.45* 3 D +0.001D

Per dimensioni nominali comprese tra 500 e 3150 mm lunit di tolleranza calcolata con la formula: i=0.004D+2.1
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze
Gradi di tolleranza normalizzati Valore da moltiplicare ad i

IT1

IT2*

IT3*

IT4*

IT5 IT6 IT7 7 10 16 ..

IT11 100

IT18 .. 2500

2*

2.7* 3.7* 5*

*solo per dimensioni da 500 a 3150 mm

Ad esempio: si vuole calcolare il grado di tolleranza normalizzato IT7 per il gruppo dimensionale da 18 a 30 mm D= 18*30 = 23.238 i= 0.45 * 23.328 +0.001*23.238=1.307 21m

IT7=16i=1.307*16=20.92

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze

Qualit o ampiezza della tolleranza


NOMINALE

1...4

5...10

11...18

Strumenti di precisione e misura

Lavorazioni alle macchine utensili

Lavorazioni grossolane Fucinatura Stampaggio Fusione

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica

Grado di tolleranza normalizzato IT1-IT4 IT5 IT6 IT7 IT8 IT9 IT10 IT11 IT12 IT13 IT14-IT18

Classe di tolleranza Alberi Fori

Lavorazioni meccaniche corrispondenti Alberi Lav.con macchine speciali Fori Lav.con macchine speciali Rettifica speciale rettifica Ret. Ales. Torn. Alesatura tornitura Ales. Torn. Trap.

Applicazioni Lav.di precisione di strumenti di misura,.. Pezzi non destinati ad accoppiamen ti con altri pezzi

Extra preciso preciso Precisomedio medio Mediogrossolano Mediogrossolano grossolano Molto grossolano Molto grossolano Molto grossolano Extra preciso preciso medio Mediogrossolano Mediogrossolano grossolano Molto grossolano Molto grossolano Molto grossolano

rettifica rettifica tornitura tornitura Tornitura trafilatura

Lavorazioni grossolane di stampaggio o fusione

Pezzi non destinati ad accoppiamen ti con altri pezzi

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica

Rappresentazione schematica degli scostamenti fondamentali; per convenzione lo scostamento fondamentale quello che definisce il limite pi vicino alla linea dello zero
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze

Rappresentazione schematica degli scostamenti fondamentali; per convenzione lo scostamento fondamentale quello che definisce il limite pi vicino alla linea dello zero
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze

Scostamenti per fori


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze

Scostamenti per alberi


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze

Scostamenti js e JS
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze

Scostamenti fondamentali particolari degli alberi


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze

Scostamenti fondamentali particolari per fori


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione

Scelta della posizione e del grado di tolleranza normalizzato


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione

Indicazione di tolleranze con simbologia ISO

Ordine di scritturazione degli scostamenti

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione

Indicazione di scostamenti simmetrici

Indicazione di uno scostamento nullo

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione

Simbologia ISO e scostamenti limite

Indicazioni di tolleranze su quote angolari con le dimensioni limite

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione

Foro D= 75G7

IT7 G

30 m 10 m

ES= EI+ IT= 10+ 30= 40 m

Calcolo di tolleranze e scostamenti


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione

E illustrato in figura laccoppiamento di un foro di tolleranza H7 con un albero di tolleranza g6 e p6 rispettivamente. La quota nominale prescritta 30 mm. Gli scostamenti fondamentali e le ampiezze delle tolleranze sono ricavate dalle tabelle (ovviamente per gli alberi le ampiezze delle tolleranze sono uguali mentre cambiano le posizione)
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione ISO

Indicazione delle tolleranze nei pezzi accoppiati con la designazione ISO

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione ISO

Indicazione delle tolleranze nei pezzi accoppiati con gli scostamenti limite e con linequivocabile indicazione dellalbero e del foro
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione ISO

Indicazione delle tolleranze angolari nei pezzi accoppiati

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione ISO

Albero base: un insieme sistematico di accoppiamenti nel quale i diversi giochi od interferenze sono ottenuti combinando fori aventi diverse zone di tolleranza con un albero avente la posizione h : 40H6/h5, 28G7/h6
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione ISO

Combinazioni di un albero base h con fori con posizioni diverse


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione ISO

Foro base: un insieme sistematico di accoppiamenti nel quale i diversi giochi od interferenze sono ottenuti combinando alberi aventi diverse zone di tolleranza con un foro avente la posizione h : 18H6/g5, 32H7/j6
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione ISO

Combinazioni di foro base H con alberi con posizioni diverse


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze

Rappresentazione schematica per il calcolo degli scostamenti fondamentali


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione ISO

Accoppiamento col sistema albero base


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione ISO

Accoppiamento col sistema foro base


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione

Scostamenti limiti (in mm) ammessi per dimensioni lineari


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: rappresentazione ISO

La quotatura sovrabbondante indicata tra parentesi perch sottratta a condizioni di tolleranza, anche generali; inoltre queste quote non devono essere oggetto di verifica

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: serie e catene di quote tollerate

Gmax=Rmax-(A+B+C)min Gmin=Rmin-(A+B+C)max Tg=tr+tA+tB+tC

Catena di tolleranze di unarticolazione

Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: serie e catene di quote tollerate

Analisi del montaggio di un dispositivo di trasmissione


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: serie e catene di quote tollerate

Ghfhjsfghfn kjklv
La catena di quote viene contrassegnata da unorigine ed un orientamento
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: serie e catene di quote tollerate

Modulo che consente di calcolare il gioco organizzando la quote in modo completo e sistematico
Disegno di Macchine A.A. 2001-2002

Universit degli Studi della Calabria Facolt di INGEGNERIA - Dipartimento di Meccanica Tolleranze: serie e catene di quote tollerate

Utilizzo del modulo per la ricerca del gioco


Disegno di Macchine A.A. 2001-2002