Sei sulla pagina 1di 2

Partito Democratico di Biella

Comunicato Stampa Il Pd di Biella, allarmato dalle notizie apparse sui giornali locali in merito al futuro del Nuovo Ospedale, preoccupato per gli scenari futuri della Sanit nel nostro territorio , ritiene che non si debba indugiare ulteriormente. Il Gruppo consiliare ha predisposto un Ordine del giorno che presenta oggi, 9 ottobre , nel Consiglio comunale della citt capoluogo, in quanto il Sindaco il Presidente della Conferenza dei Sindaci del Biellese. L'obiettivo quello di trovare sul documento, la maggior condivisione con tutte le istituzioni, le forze territoriali e la popolazione per far fronte comune alla grave situazione che si prospetta per il Nuovo ospedale e la Sanit biellese. Tutti devono esser consapevoli dei rischi che corre il Biellese se la Regione non integrer i fondi di finanziamento all'ASL di Biella, riportandoli almeno al livello 2011. Non chiediamo niente di pi di quanto non ci sia dovuto, come chiaramente si evince dai budget assegnati alle ASL nella tabella A/8 allegata alla DGR 2-4474 del 6 agosto 2012 , in cui non si capisce perch l'obiettivo di riduzione costi all'ASL Bi sia tra i maggiori del Piemonte. Non abbiamo ancora dimenticato i pesanti tagli gi subiti in passato nei finanziamenti e le chiusure di Strutture ospedaliere (Trivero e Bioglio) . Siamo inoltre l'unico territorio in Piemonte, ad avere un Ospedale in fase di ultimazione e prossimo all'apertura, una struttura all'avanguardia, dotata di moderne attrezzature ad altissima tecnologia, Compito della Politica quello farsi portavoce del territorio Biellese presso la Regione affinch provveda a chiedere una revisione della distribuzione dei finanziamenti tra le ASL piemontesi al fine di ottenere una pi equa ripartizione delle risorse e consentire l'effettivo avvio della nuova struttura ospedaliera. Chiediamo inoltre che nella programmazione socio-sanitaria regionale la nuova struttura ospedaliera venga correttamente considerata come un'opportunit per migliorare la rete dei servizi sanitari alla popolazione del Piemonte e conseguentemente siano adottate tutte le misure necessarie, nel breve e medio periodo, affinch ci avvenga. Ogni amministrazioni territoriale deve esser in partita , rendendo partecipi maggioranze e minoranze politiche e la popolazione, coinvolgendoli in un'azione di sostegno alla buona e virtuosa Sanit biellese. Il sistema sanitario locale ,a nostro avviso, deve esser messo nelle condizioni di

rispondere alle esigenze presenti e future della popolazione senza subire ulteriori tagli e contrazioni di servizi. Doriano Vittorio Nicoletta Raise Segretario Provinciale PD Biella

Barazzotto Capogruppo PD Citt di Biella Favero Responsabile per la segreteria PD delle Politiche sociali e per le famiglie