Sei sulla pagina 1di 3
86 &; i | 44 Tnerudinento © rrsaltizmsione ‘7 Le parti restanti della linea, costituite da dislocarioni. Tinea dello stesso segno, possono ridurre la Toro energia congiungen- ‘ost insieme. Cosi Ta cislocazione originaria forma una Tinea ‘his completa ad ato, mente s riforma il sepmento inizia- le BC, che ripete il processo genera ulterior ane. La linea completa rappresenta il confine tra la parte del cxstallo che tubisce To scorrimento e Ia parte che rimane regolare; quando fale Tinea si allarga, ed emerge alla superficie del ristallo, st vetfca uno scogtimento unitario singolo, che crea dei gradini i scorrimento sulle superfci ester opposte del eristallo CCome si pud vedere dal (4.11, le sorgent pitt grandi (io® in eui® magaiore la distanza Ica punt al quali fa dslocazione 8 vincolata)agiseano alle minime tensions; se Ie linee chivse di dislocazione uscenti da tli sorgenti si accomulano su qualche ‘ostacolo, € necessaria tna tensione via via mageiore per prose fuire Ia deformazione. L'aumento della tensione applicala per- rettecosl Mintervento di sorgenti va via pit piccole. ‘Litgione contemporanea di numerose Sorgen di tale tipo rovoca un continuo aumento dell frequenza di intersezione elle dslocazione, infne i sorgere di una foresra di linee di ‘islocaione mutwamente intersecantesi,tuite contenent vat fradini, cosieche & necessiria una tensione via via erescente er provocare ulterior deformazione. Questo fenomeno & de- hominato inerudimento. La eeocita di aumento della tensione, {utavia, diminuivee di solte allaumentare dela deformazione, poiché si verifcano process di riasctto 0 di addoleimento, che Sroppongono al meccanismo di inerudimento. Per es, sebbene Ta tensione applicata debba aummentare per ereare wlleriore de formazione, questo ste ineremento pud stivare fo 200 mento deviato e pud far muovere dislocazioni blaccate. Se au- ‘menta anche la temperatura, pud venir attivato anche il pro- cesso di raeetto dovuto a salto dlledislocarion In moti procesi prac di Iavorazioni dei metalic un limite alla deformazione ui un pezzo pd essere sottoposto senza rishi ai featture olacerarioni. Per tale motivo i materiale viene spesso Ficott,oxsin rsealdato al di sopra della propria temperatura Ai rieistalizzazione per un certo period di tempo. Con tale trattamento Yengono prodotti muovi graniindsformati, il rateriale cos! addoleito pod subie ulleriore deformazione, La Feottura e la ricrstlizzarione peemettono di spiegare Velimi- hazione di un gran numero di dislocazioni Ia rsistemazione {ialre in configurarion di minore energis, Molle dislocaion’ 88 4 Diesen rigrano alla superficie del materiale o si anmullano in yuott mie Croseopiei 0 sur bord a gran, oppure per Vinterazione con finn dilocavione di seeno opposto. Le disloeazioni che non ftiscono alene delle vicende precedent tendono a varia Ia loro configurazione; possono spare gradin ele Fnee di dislo- Ccvione leeorears, 0 islocaiontsimili possono risistemarst Secondo particolari ord infer tra grin, come i hordi di geano fn piecoloangolo di fig. 4.13. 49) Induimento por precipitazione Lindurimento per peciptazione non & che Paumento di resi- senza meceanica di um materiale conseguente alla preciptizione {i piccle partielle di una second fase pit dura al intern della mnattice, che ostacolano i! moto delle dislocazioniattraverso il Inateriie, Una dislocarione ud, nella sua migrazione attra ferso la matrice,aervare ad na di queste partielle dure, ad ito modulo di Young. che non subiseono Scorrimento aire tanto facile quanto ta matrice; la dislecazione, pereid, arte Sata net sto. moto dap ostacol,comincia a Netersi tra di esi {some mostrato fig. 4.22, sotto Fazione della sess tensione (4.11), ron = 2GBjf, Chiaramente, per un dato volume del pre= Upitao, viene richiesta un tensione tanto maggiore quanto Imimore ln paricelia, poiché lr distanza media aj vincol Shri minore, Dopo Viniessone ta Ie patil, I Tinea dds ‘Grione si siformaylascianlone una ad aaelloaitorno alle pati- tlle esse (Si 42). Ciascuna dislocazione successiva Tnscia tinal aeilo-di-disloenrioge, riducendo dunque ancora la di fanz tra gl osticol, cosiceh & rchiesta una tensione sempre taione per fare mira usa dislecazione. 4410 Omen dt deston ® Lindurimento per preciptazione ha la maggiore effeacia ‘quando le particle sono piccole e coetent col reticalo della Matric, poiche eid erea tension! in quet'ultima. che intera- fscono con camp di tensione delle disiocazion, com it sulato {i ereare repulsione, Per una data quanti della seconda fase, ‘I numero delle parcele sara molto Maggiore =< qusste sono oerenti piuftosto che se nom lo son, poiché quelle coerenti ppessono contenere relaivamente pochi atom el distanza, medi ra ese pubes ctenamcnts iz, pot Fiassetto tipo salto ¢ scorrimento deviato possona_agire nel fenso di fare evitare alle dislocazioni qualche particela.pre- Sipitatn; se tuttavia a dispersione di questa & abhsstanza fine, ‘uo essere necersrio un ineremento dt hunhezza dels nea dt Aislocazione troppo alto per esere energeticamente favorevole ud venir erento anche nn minmera dt disloessioni chisse at tomo ad una particela (lopo il passagsio di motte disloeazioni) tale che la matics subisce uno Seorsimento. Cid pud costtuire un innesco di frattra che produce una improvvisarottura sotto ite wollectaioni e diminuisee In deformazione a votturn, 440. Oservasione delle ditocsziont Le superici dt cristal appena formati mostrana speseo dei rilivi spirale, che sono il rsulato dell acerescimento a vite ella superficie atiomo ad una dlislocaione elicoidale em tents alla superficie del erst. Poicht i retical eireostante tina dislactzione #1 trova in tno stato altimente deformato, to rsulta preferenzialmente alnccsto da rent che scolgono fl alomi superficial, e Te igure d'attacco. possono essere o> Eervateotticamente (fig, 4230) La distanza tra le isloeszion: in un bordo di grano a piceola angolo, pes, pus essere mise rata con tale teenie. Ta tendenza di atom estranci a migrare verso le dislocazioni rende possibile fa tecnica denominata decorasione, in eu Ta {isposiione degli atom estaneiregregati hingo le linee di dislo- ‘eavione pub essere osservata oltcamente, in ersali Wasparenti (fig. 4235), Vine frequentemente impicgata anche [a micro= copia clettronica per osservare fe lince di cislocavione interse- ants isultant da deformazione plastica (hg. 4210). Sono usate lnche teniche a rage X come, pes. nella misura dell'angolo ‘ra piani equivalent luago un bordo di grano a pizeolo angolo 1