Sei sulla pagina 1di 1
. eeeas del 13 Ottobre 2009 Corriere Adriatico estratto da pag, 4 FANO »Lodovichetti, pluripremiato, critica la Regione per Hoffman “Offensivi due milioni per lo spot Ai registi marchigiani le briciole” Fano Tl noto regista fanese Andrea sembraedésempresembrataai Lodovichetti esprime a suo di- Ir occhi “esosa”. Si parla di vi- sappunto per la grande dispari- ihitiea. E di budget. Faccio un Aditrattamentomostratadalla — SXenio che conosco bene, in Regione Marche allo spot pro- home della succitata trasparen- mozionale della sua immagine, "2 Senza neseuna facile piag- Tispetto eiaiemanne ote et geria: il mio ultimo lavoro, i dati lavoro ealfimpegne dei giovani Sono public verificabili su In- cineasti marchigiani, iati _ tetMet,écostatotrentamila euro Due milioni di euro stanziati one eat en perilcortointerpretatodal pre- yetragy! italiani pit premiati € mio oscar Dustin Hoffman, po- ——_conoseiuti a livello mondiale di chi spicciolio niente alla produ- tute} | tempi. Ebbene “Sotto il zione filmica regionale. Dano- fly aincdinae il lavoro per i tare che Andrea hettiri, — ChatStexagsessoreregionaical- sulta il regista pitt premiato al. fa cultura GiampieroSolariciha ‘mondo, dallaCinaagliStatiUni- | evore shattueie porte in fic. ti, per la realizzazione del film | Srvpis Sottero chicdevs- Sotto il mio giardino”, apprea- | Cia duane. ee bute alla zato in tutti | continenti. “Pur- | Regione per poterlo realizzare ‘troppo - ha evidenziato Lodovi- | Hesione Per Pouwle forizare, chetti - la Regione, se non con io vaoswoter. chett la Regione, se non con non senza orgogio, labora, non contribuisce affarto | fiterio rept dnomand a poe sperimen ‘cinematogra- fia), Solari, regista designato di questo pot. fucolu chenonsolo allo sviluppo né della produzio- See aineeeneae ne video-filmica, né di alcunché ste, facendo si che per due anni, (eases per oni moet dt Se ror pot gato a Cam buongusto di citare quelle atti- so ro, ol vita sareb- Spbnon aver gato nee Mar be un complimento). Ritengo a che? E’ una zona cost bella...” dir poco offensivo che in un pe- riodo di crisi, che evidentemen- te spesso é un alibi, venga stan- ziata una cifra milionaria per