Sei sulla pagina 1di 1

LA RITMICA BASSO/ACCORDO VARIAZIONI RITMICHE

Gli esercizi che troverari ora, sono innanzitutto da provare prima con le coppie di accordi degli esercizi precedenti ed in un secondo momento con
le sequenze di quattro accordi che troverai alla fine della lezione. ( una sequenza di accordi viene chiamata PROGRESSIONE )
impareremo a suonare i ritmi finora studiati ( e metteremo anche la coppia di ottavi sull' 1...) con una tecnica denominata ''BASSO/ACCORDO''
molto utilizzata in parecchi ritmi di accompagnamento. Vediamo che i ritmi scritti nei diagrammi ci sono familiari con la piccola eccezione della lettera ''b''
posta su determinate pennate in ben determinati movimenti.
La '' b '' scritta nella casella sopra la pennata sta ad indicare che devi colpire con il plettro soltanto la nota piu' bassa che puoi suonare
in quel dato accordo ( ad esempio sul SOL e sul MIm la corda 6 , sul DO e sul LAm la corda 5 mentre sul RE e sul FA sara' la corda 4 ) mentre dove non vedi
la b suonerai l'accordo intero. Durante gli esercizi vedremo anche alcuni interessanti trucchetti e variazioni di questi ritmi.
ricordati anche che sui movimenti 1 e 3 devi mettere l'accento !
Sotto ai diagrammi troverai PROGRESSIONI di 4 accordi con cui esercitarti, ogni accordo dura 1 battuta. Queste sono tutte progressioni tra le
piu' utilizzate nelle canzoni pop-rock che puoi ascoltare alla radio, quindi non stupirti se riconoscerai in esse diverse song che conosci !

Nota bene : nel terzo ritmo, dove abbiamo gli ottavi sul tre, dovendo plettrare solo le corde basse, dobbiamo dare due plettrate verso il basso.

Adesso andiamo a ''truccare'' queste ritmiche


di base, miscelandole per produrre ritmi nuovi !
Questo e' un classico ritmo ''COUNTRY''

anche qui diamo due pennate verso il basso, ma stavolta sul movimento 1

il terzo ritmo di questa riga, viene chiamato ''PUM-PUM-CIA'' ed e' un ritmo con cui si possono suonare centinaia di brani ! Imparalo benissimo !

Ecco altri 2 interessanti modi di ''truccare''


Il PUM-PUM-CIA,anche questi sono molto
utilizzati, quindi sara' utile im pararli bene.

PROGRESSIONI DI ACCORDI CON CUI ESERCITARSI :

DO LAm REm SOL

DO SOL LAm FA

DO REm MIm FA

REm SOL DO LAm

LAm REm SOL DO

LAm FA DO SOL

DO FA SOL LAm

MIm DO SOL RE

MI

SOL DO RE MIm

SOL RE MIm DO

MIm RE DO SOL

RE DO SOL LA

SOL RE DO MIm

DO REm MIm SOL

RE SOL

DO

SOL LAm DO SOL

applicare tutti i ritmi studiati finora a tutte queste progressioni e' un esercizio utilissimo e molto musicale, che ci aiutera' considerevolmente
a sviluppare l'orecchio musicale ed a riconoscere i diversi tipi di progressione ''al volo''.
Certamente si tratta di un processo piuttosto lungo, ma i risultati valgono senza dubbio l'attesa.