Sei sulla pagina 1di 6

Da: http://scienzanewthought.wordpress.

com/2011/03/23/forza-vitale-chacra-e-blocchi-energetici/

IL PERICOLO DEI BLOCCHI


ENERGETICI
.

Il corpo umano pu essere paragonato


ad una conduttura idraulica, la Forza vitale al liquido che
circola nelle tubature, i chakra a delle valvole che consentono
di regolare la portata dei liquidi, unostruzione di un tubo
corrisponde ad un blocco energetico parziale o totale, e di
conseguenza ad un inizio di malattia, o a un suo stato
avanzato.
.

Traumi di natura emozionale


.
I blocchi energetici, esclusi i traumi causati da incidenti, sono
dovuti a traumi di natura emozionale, ed in questo caso non ci
sono pastiglie che possano risolvere il problema. Sono blocchi
energetici di natura emozionale, e vanno risolti, disgorgati in
questo caso, con metodi della stessa natura.
.

Le pastiglie non danno la pace


.

.
Una pastiglia non pu risolvere, e mai risolver un conflitto
realazionale che pu esserci in famiglia o sul posto lavoro, o in
una relazione sentimentale. Una pastiglia solo un velenoso
palliativo che pu nascondere per qualche ora il problema.
.
I blocchi energetici prima di trasformarsi in vere e proprie
malattie, sono delle occlusioni parziali. Luomo avverte una
riduzione progressiva di energia, ma fino che pu ci convive
con questo handicap. Ma quali sono le cause pi frequenti che
procurano dei blocchi energetici parziali, che poi diventano
totali se non risolti in tempo? Le cause principali sono tre:
.

Depressione

1. Mancanza o insufficienza damore verso se


stessi e gli altri.
.
2. Mancanza o insufficienza di perdono verso
se stessi e gli altri.
.
3. Mancanza di Allegria.
.
.
.
Tu sei un Essere di Luce
.

La malattia corrisponde ad un temporaneo Black Out, una


interruzione di Luce in un punto del circuito. Lamore, il
perdono e lallegria sono linterruttore che fa ritornare la
Luce. Tu sei potenzialmente e per natura un Perfetto Essere di
Luce, e cos pure lo sono gli altri. Lamore, il perdono e
lallegria hanno il potere di spazzare via loscurit (la
malattia) e ristabilire la Luce (la Guarigione).
.
Perci amati e ama senza condizioni, per il tuo bene. E non
tardare a perdonarti e perdonare. Rinviando a perdonare hai
solo da perdere e niente da guadagnare. La mancanza di
perdono avvelena irrimediabilmente il tuo corpo giorno dopo
giorno. Sii generoso con te stesso e perdona immediatamente.
.
La maniera pi vera, e senza ombra di ipocrisia, per
manifestare amore e perdono lAllegria. Se esprimi allegria
genuina stai dicendo al di l di mille parole che tutto OK,
tutto passato. Non siate troppi seriosi, e non prendetevi
troppo sul serio. Voi non siete i responsabili di tutto ci che
non va nel mondo. Non caricatevi di pesi che non sono vostri.
.

Siate sempre allegri


.

Allegria!

Era solito dire S. Paolo ai suoi discepoli Siate sempre allegri,


daccapo ve lo ripeto, siate sempre allegri. LAllegria ha in se
un qualcosa di miracoloso. Pu compiere miracoli nel guarire
uninfermit fisica o una relazione umana. Lallegria stimola
la buona salute, irradia simpatia, vi circonda di anime in cerca
di pace, vi da la possibilit di spandere amore e buonumore,
crea unatmosfera di grazia.
.
Fate questesercizio. Esaminate la vostra giornata appena
conclusa, dividetela in fotogrammi, visionateli. Forse in
qualche occasione siete stato troppo duro verso voi stessi o
verso unaltra persona. Non portatevi oltre questo cruccio,
perdonatevi o perdonate immediatamente e ripartite da zero.
Ma fatelo subito e per sempre.
.

Non trascurate di fare il bene


.
Pensate alla giornata di domani, agli incontri che avete in
programma. Osservatevi mentalmente, ci saranno
sicuramente delle occasioni in cui avrete la possibilit di

manifestare amore ed allegria, fatelo mentalmente, domani lo


attuerete realmente, con grande gioia da parte vostra.
Correggete il vostro modo di vivere. Non trascurate nessuna
occasione per fare il bene o per regalare un sorriso.
.

Diventate missionari del buonumore


.
Trasmettete amore ed allegria ovunque vi trovate, anche se
siete imbottigliati nel traffico automobilistico, o se vi vi trovate
in una sala dattesa, trasformate la noia in allegria, fatelo
quanto pi potete, fatevene una missione, fatevi missionari
dellamore e dellallegria, siate portatori di buonumore.
Fatelo. Da qui comincia la vostra guarigione e quella del
mondo che vi circonda. I veri santi non sono mai stati
individui tristi. Ges oltre a raccomandare ai suoi discepoli di
amarsi gli uni gli altri, soleva dire anche: Io voglio che la mia
allegrezza sia completa in voi.
.
Joy forever, Sebastiano.