Sei sulla pagina 1di 5

SCHEDA 34a

Riordina le seguenti frasi in ordine cronologico riscrivendole negli spazi


appositi, in modo che formino una storia di senso compiuto.

Ha aspettato il suo turno in sala d’attesa.

Ieri sera Antonio aveva mal di gola e un po’ di febbre.

Stamattina è andato subito dal dottore.

Antonio è andato in farmacia ed è tornato di corsa a casa.

Il dottore lo ha visitato e gli ha prescritto un antibiotico.

Ieri sera Antonio aveva mal di gola e un po’ di febbre.

© 2015 Raffaello Cortina Editore


SCHEDA 34b

Riordina le seguenti frasi in ordine cronologico riscrivendole negli spazi


appositi, in modo che formino una storia di senso compiuto.

Dopo essersi cambiata e pettinata, mette il bollitore sul fuoco.

Infine toglie dal forno la crostata, ne taglia tre grandi fette e le porta a tavola.

Erica sta aspettando le sue amiche per un tè a casa sua.

Poi prende dalla credenza piattini, tazzine, posate e zuccheriera.

Ed ecco che nello stesso momento fischia il bollitore e suona il campanello.


Che precisione!

Erica sta aspettando le sue amiche per un tè a casa sua.

© 2015 Raffaello Cortina Editore


SCHEDA 34c

Riordina le seguenti frasi in ordine cronologico riscrivendole negli spazi


appositi, in modo che formino una storia di senso compiuto.

Luigi appena sveglio pensa “Quante cose devo fare oggi!”.

Poi afferra velocemente i pantaloni e ci infila una gamba.

Si alza di gran lena, si stiracchia un po’ e si toglie il pigiama.

E in quella posizione buffa sorride e pensa “È proprio vero, chi va piano va


sano e va lontano... anche di prima mattina!”.

Ma così su un piede solo perde l’equilibrio e cade gambe all’aria sul tappeto.

© 2015 Raffaello Cortina Editore


SCHEDA 34d

Riordina le seguenti frasi in ordine cronologico riscrivendole negli spazi


appositi, in modo che formino una storia di senso compiuto.

Rientra in casa e, indossato un bel copricapo, si rimira un’ultima volta.

Mette le scarpe e il soprabito ed esce di casa in perfetto orario.

Si guarda allo specchio e pensa “Mi sta proprio bene il rosso!”.

Stamattina Anna ha deciso di indossare il suo vestito preferito.

Ma arrivata al cancello si ferma di colpo “Oh, mi sono dimenticata il cappello!”.

Poi riguarda l’orologio “Ecco, ora sì che sono in ritardo!”.

© 2015 Raffaello Cortina Editore


SCHEDA 34e

Riordina le seguenti frasi in ordine cronologico riscrivendole negli spazi


appositi, in modo che formino una storia di senso compiuto.

Appena sente la voce di Maria, esclama “Auguri bambina mia!”.

Dopo la colazione si dirige verso il telefono e compone il numero.

Carlo è stato previdente ieri sera e ha messo un promemoria sul frigorifero.

Stamattina prendendo il latte ha letto “Compleanno Maria”.

Si schiarisce ben bene la voce.

“Oh papà, come sempre sei il primo a farmeli!”.

© 2015 Raffaello Cortina Editore

Potrebbero piacerti anche