Sei sulla pagina 1di 1

Breve schedatura dell' industria del ferro

L'industria siderurgica inglese si diffuse rapidamente, e il suo sviluppo andò di pari


passo con l'accelerazione della rivoluzione industriale. Questo grazie allo stretto
rapporto tra l'industria del ferro e le altre di differenti industrie. Infatti la maggior parte
dei nuovi macchinari erano costruiti completamente in ferro. Nonostante la domanda
per il ferro continuava ad aumentare, quest'industria incappò in una prolungata crisi.
Questo da quando si era passati dall'utilizzo del carbone di legna, a quello del carbone
coke, che non era in grado di far salire i forni ad una temperatura tale da purificare il
ferro , che quindi venne importato dalla Svezia, che disponeva di un minerale più puro
di quello inglese. La soluzione a questo problema fu l'utilizzo della macchina a vapore
di Henry Cort, che permise di purificare il ferro, e produrre ghisa di ottima qualità. La
produzione di ghisa crebbe molto tanto che venne utilizzato, non solo per i
macchinari , ma anche per l'edilizia, infatti servì alla costruzione dei primi ponti in
ghisa in Inghilterra.