Sei sulla pagina 1di 8

Dai dinosauri al primo uomo

Durante il periodo
Cretacico, il Mediterraneo
era caratterizzato da
un clima tropicale e si
presentava come un
arcipelago di isole e
di ampie piattaforme,
separate da bacini marini.
Durante quel periodo, un
gran numero di dinosauri
frequentava le vaste piane
fangose ai margini del
mare Tetideo. I dinosauri,
dunque, hanno lasciato
le loro impronte in un
fango carbonatico umido
e plastico, ricoperto da
un sottile tappeto di
mucillagine algale [a].
Dopo un breve periodo di
esposizione, il fango si
essiccato [b] e quindi
stato ricoperto dal
mare che ha depositato
altro sedimento [c].
Successivamente, i
sedimenti si sono
lentamente trasformati
in roccia. Soltanto
recentemente queste
rocce sono riaffiorate in
superficie, a seguito dei
lavori di estrazione del
calcare in una cava [d].

Filogenesi semplificata
dellevoluzione delluomo

migliaia
di anni

15.000

6.000

3.000

1.500

1.000

AUSTRALOPITECO
AFARENSE
AUSTRALOPITECO
BOISEI
AUSTRALOPITECO
AFRICANO
HOMO
ABILIS

HOMO
Ominidi
bipedi

40

Probabile
collocazione
dellominide
scoperto
nella grotta
di Lamalunga
nella scala
evolutiva
HOMO SAPIENS
NEANDERTHALENSIS

RAMAPITECO

Le relazioni evolutive
della stirpe umana
in senso proprio
(Homo habilis, erectus,
sapiens) sono ancora
problematiche.

120

Primi
utensili

HOMO
ERECTUS
Addomesticamento
del fuoco

HOMO SAPIENS
SAPIENS
Prime
sepolture

Prime espressioni
artistiche

es t

Sezione
aM

Santuario del
Buoncammino

Altamura

sp 79

Orme dei
dinosauri

reperto
paleontologico
umano

Casal Sabini

tratto
allargato
artificialmente

sp 235

via

Ap

pia

An

t ic

Mass.
Pisciulo
Mass. Jesce

cunicolo
occluso

pozzo
di ingresso

6
sp 23

Fornello

Cassano
delle
Murge

nte

Centro
visite

da

LUomo
di Altamura

ca

Il Pulo

Fo r

er

sp 157

ss 9
6

La grotta di Lamalunga

Santeramo
in Colle

cono di detriti

Pianta

altri reperti paleontologici


0

10 metri

Rielaborazione grafica
del rilievo di Silvano Agostini
realizzato in collaborazione
con il c.a.r.s. (Centro Altamurano
Ricerche Speleologiche)

reperto
paleontologico
umano