Sei sulla pagina 1di 25

Meditazione sul brano di Liezi - LImperatore GialloCapitolo 2.

6
Testo di riferimento: La Scrittura Reale del Vuoto Abissale e della Potenza
Suprema. Traduzione e Cura di Alfredo Madonna, 2008, Einaudi Classici

Consapevole di non essere un profondo conoscitore di esoterismo, non


ho scalfito minimamente la pietra che racchiude la Gemma Preziosa del
testo di Liezi intravedendone solo le pi evidenti delle infinite sfumature
di luce che un simile Scrittura irradia. Larticolo che segue quanto si
delineato nel mio cuore seguendo i brevi rivi di luce che si sono concessi
durante la contemplazione dellImperatore Giallo. Il mio approccio con
la Nobile Lingua della Cina solo a uno stadio iniziale e perci
doveroso che ringrazi lopera di traduzione resa da Alfredo Cadonna
attraverso la quale ho appreso ancor pi nel sottile come il Cinese sia una
lingua cos meravigliosamente oscura, recipiente di tesori poetici talora
ineguagliabili. Non essendo una fine esegeta mi scuso con la Voce che
ha ispirato i Vangeli, poich ogni passo citato come un fiore in un
campo di alta montagna: raro e prezioso trasformatore della luce solare
in aria , cogliendolo dal suo ruolo naturale spero di essere riuscita ad
espandere il suo profumo come il vento che lo ha accarezzato sulle vette,
sulle pagine del mio lavoro.

Le tre pagine che seguono sono lelemento della meditazione di cui


andremo a leggere, estratte dal libro succitato curato da Alfredo
Madonna.

I
LUomo Uno e i Tormentatori

Entriamo subito nellargomento, leggendo della risolutezza di Shang Qiukai


dimostrata innanzi agli oltraggi degli scagnozzi di Zihua . La risolutezza nel
suo proposito dimostrata da Shang Qiukai, sotto certi aspetti, lo rende
simile al Giobbe biblico, il quale nellatto finale degli sconvolgimenti con i
quali Satana lo ha tormentato rimane granitico sulla sua fede:
[2]In verit io so che cos:
e come pu un uomo aver ragione innanzi a Dio?
[3]Se uno volesse disputare con lui,
non gli risponderebbe una volta su mille.
[4]Saggio di mente, potente per la forza,
chi s' opposto a lui ed rimasto salvo?
[5]Sposta le montagne e non lo sanno,
egli nella sua ira le sconvolge.
[6]Scuote la terra dal suo posto
e le sue colonne tremano.
()
[Giobbe 9]
Al termine della narrazione, Confucio, attraverso la penna di Liezi, dir: Non sai forse che luomo che nutre in s il massimo della fede, capace di
influenzare le cose che lo circondano? Egli muove il cielo e la terra , sa
come far reagire gli Spiriti Sottili, riempie lo spazi nelle sei direzioni, nulla
esiste che possa intralciare la sua azione. Come si pu ridurre il suo potere
al fatto di avanzare fra i pericoli o entrare nellacqua o nel fuoco?-

Le frasi di Confucio di cui sopra si letto, sono riportate da Liezi in questo


modo: - f zh di xn zi rn , k y gn w y
(luomo che nutre in s il massimo della fede, capace di influenzare le
cose che lo circondano). Soffermiamoci sulla prima frase: -- f
6

zh di xn zi rn luomo che nutre in s il massimo della fede (nella


traduzione curata da A. Cadonna). Possiamo vedere una simmetria
etimologica allinterno del periodo: il segno di discendenza indicante
uomo di due sinogrammi: f e rn , apre e chiude il periodo
. Ma f e rn trattano due stati dellessere uomo diversi. Lo stato
delluomo che Liezi scrive in chiusura rn, che ha significato di uomo in
termine di persona di sesso maschile mentre apre il periodo con f che
assume significato di uomo probo, uomo integro. Nel simbolismo
tradizionale cinese lUomo Retto colui che unifica il mondo , fa uso
dellUno per unificare tutto ci che vive sotto il cielo, mantenendo il suo
Regno al riparo dai germi della divisione. Liji chiama questuomo Yi Ren
, Uomo Uno o Uomo dellUno. LUno la Via Regale, il Dao, del
principe. Se vediamo il sinogramma f possiamo immaginare un
movimento per cui yi, uno, entra in ren , uomo. Lo Shuowen Jiiezi, il
primo dizionario etimologico della lingua Cinese , mostra la discendenza di
f dai segni (yi, uno) e (d, uomo adulto, grande ) . (d)
assume lidea di grande e indica il senso di uomo probo adulto
saggio nel linguaggio corrente. Lo stesso nome di Confucio contiene tale
significato: KngLoFZi , in una sequenza dal senso piuttosto
oscuro: Kng, apertura, occhio, Lo: Anziano, Vecchio, Saggio, F: uomo
adulto, grande uomo Zi: bambino, figlio. Il nome di Confucio sembra
contenere un mistero: il passaggio (apertura) delluomo figlio, fanciulloa
quello di anziano, saggio. Luomo F, nel nome di Confucio dunque il
Vecchio e il Fanciullo allo stesso tempo? La Saggezza contiene entrambi gli
stati? Questa una domanda alla quale non possiamo rispondere se non con
la meditazione e non ci inoltreremo in questo enigma, per ora occupiamoci
del testo che stiamo contemplando, lesempio riportato ci ha voluto solo
mostrare come sia profondo il mistero racchiuso nella lingua Cinese.
Andiamo avanti
Liji scrive in Quli: - Il sovrano dellimpero sotto il Cielo chiamato Figlio
del Cielo ( tin z) .Cos chiama se stesso: io, lUomo Unico (yi ren)-.
LUomo Uno lo stadio in cui luomo fa entrare in s LUno, diviene lUno,
solo in questo modo , come trasmette Confucio, un Uomo al massimo
della fiducia, poich non diviso in s e come vedremo, proprio il non
7

essere diviso nelle ambizioni di Shang Qiukai che dice: non sapevo pi
cosa fossero il vantaggio e la perdita - che ne fa un Uomo Uno in grado di
addomesticare la violenza delle prove alle quali si sottopone.

II
Tre Prove
II.a ) Prima Prova: il salto
II.a1)
Le prove sono tre. Tre sono anche le tentazioni dellUomo Uno del
Cristianesimo: Yeshua.
Il tentatore allora gli si accost e gli disse: Se sei Figlio di Dio, di' che
questi sassi diventino pane. (Matteo 4, 3)

Allora il diavolo lo condusse con s nella citt santa, lo depose sul


pinnacolo del tempio e gli disse: Se sei Figlio di Dio, gettati gi, poich
sta scritto: Ai suoi angeli dar ordini a tuo riguardo, ed essi ti
sorreggeranno con le loro mani, perch non abbia a urtare contro un sasso
il tuo piede
(Matteo 4, 5-6)
Di nuovo il diavolo lo condusse con s sopra un monte altissimo e gli
mostr tutti i regni del mondo con la loro gloria e gli disse: Tutte queste
cose io ti dar, se, prostrandoti, mi adorerai
(Matteo 4, 8-9)
Al termine di questo duello di volont, il Messia, entra nel Dao , lUno di
precipita in Lui e viceversa, come vedremo a breve, il Qi nel DaoDeJing
precipita nellEssere, diviene lUomo Uno, in grado di far reagire gli
Spiriti Sottili, come trasmette Confucio, infatti il vangelo di Matteo chiude il
Capitolo delle Tentazioni con larrivo degli angeli, che reagiscono
avvicinandosi al Messia:

10 Ma Ges gli rispose: Vattene, satana! Sta scritto:


Adora il Signore Dio tuo
e a lui solo rendi culto.
11 Allora il diavolo lo lasci ed ecco angeli gli si accostarono
e lo servivano.

II.a.2)
La prima prova quella del salto: - chi sar capace di saltare di sotto
ricever cento pezzi doro!- viene riportato nel testo di Liezi . Lumile
Shang salta coperto dallinvulnerabile aspettativa di poter incontrare Zihua ,
colui che riduce i potenti in poveri e i poveri in potenti, e non si sfracella.
Le monete doro sigillano il salto nella fede di Shang Qiukai. Di quale
fede si rende testimone questumile contadino?
Il salto quello che Shang Qiukai compie verso il Centro , dice infatti:
-Non vera nulla che si frapponesse fra me e il mio Spirito-. Era andato al
di l delle aspettative: -Non sapevo cosa fosse il vantaggio e la perdita-. La
moneta doro rappresenta la possibilit di entrare in uno stato dellessere
diverso, la possibile delluomo terreno di precipitarsi nellUno e divenire
Uomo Uno. Nel Vangelo tale possibilit viene descritta da Yeshua attraverso
la Parabola dei Talenti: 14 Poich avverr come a un uomo il quale,
partendo per un viaggio, chiam i suoi servi e affid loro i suoi beni. 15 A
uno diede cinque talenti, a un altro due e a un altro uno, a ciascuno
secondo la sua capacit; e part. 16 Subito, colui che aveva ricevuto i
cinque talenti and a farli fruttare, e ne guadagn altri cinque. 17 Allo
stesso modo, quello dei due talenti ne guadagn altri due. 18 Ma colui che
ne aveva ricevuto uno, and a fare una buca in terra e vi nascose il denaro
del suo padrone. 19 Dopo molto tempo, il padrone di quei servi ritorn a
fare i conti con loro. 20 Colui che aveva ricevuto i cinque talenti venne e
present altri cinque talenti, dicendo: "Signore, tu mi affidasti cinque
talenti: ecco, ne ho guadagnati altri cinque". 21 Il suo padrone gli disse:
"Va bene, servo buono e fedele; sei stato fedele in poca cosa, ti costituir
sopra molte cose; entra nella gioia del tuo Signore". 22 Poi, si present
9

anche quello dei due talenti e disse: "Signore, tu mi affidasti due talenti;
ecco, ne ho guadagnati altri due". 23 Il suo padrone gli disse: "Va bene,
servo buono e fedele, sei stato fedele in poca cosa, ti costituir sopra molte
cose; entra nella gioia del tuo Signore". 24 Poi si avvicin anche quello che
aveva ricevuto un talento solo, e disse: "Signore, io sapevo che tu sei un
uomo duro, che mieti dove non hai seminato e raccogli dove non hai
sparso; 25 ho avuto paura e sono andato a nascondere il tuo talento sotto
terra; eccoti il tuo". 26 Il suo padrone gli rispose: "Servo malvagio e
fannullone, tu sapevi che io mieto dove non ho seminato e raccolgo dove
non ho sparso; 27 dovevi dunque portare il mio denaro dai banchieri; al
mio ritorno avrei ritirato il mio con l'interesse. 28 Toglietegli dunque il
talento e datelo a colui che ha i dieci talenti. 29 Poich a chiunque ha, sar
dato ed egli sovrabbonder; ma a chi non ha, sar tolto anche quello che
ha. 30 E quel servo inutile, gettatelo nelle tenebre di fuori. L sar il pianto
e lo stridor dei denti".
Nella Parabola i primi due servi attendono le speranze di chi lasci loro in
custodia i talenti, come Shang Qiukai, seppur in modo diverso, superano la
prova, allontanando la paura del loro signore che invece avvamper il cuore
e la mente del terzo servitore. Il Talento il sigillo dellUomo Uno, colui
porta a compimento ci per cui designato nellEternit del Dao, prima
ancora di uscirne attraverso il nome (il Dao Nominato non lEterno
Dao, Canone 1 del DaoDeJing) compie cio il Dharma, la Legge, allo stesso
modo degli Dei Sapienti della Tradizione Induista nei Veda: Voi Mitra e
Varun a, o Dei sapienti, grazie alla forza misteriosa degli asura custodite
secondo la vostra Legge le norme cerimoniali (vrata) che sostengono
l'intero mondo (Dharma) secondo l'ordine cosmico (Rta), voi avete
collocato il sole nel cielo, questo carro brillante Rgveda V 63,7 a-c.
Coltivare i Talenti comporta la presa in carico di compiere la Legge, nella
quale si gi prima ancora di venire in essere, che deve condurre luomo
dallo stato terreno alla precipitazione nellUomo del Cielo, saltare. Infatti il
salto rende quellidea trasmessa dal vocabolo chng nel Canone 42 del
DaoDejing per descrivere linfusione del Qi nelle creature : caricare,
10

lanciarsi, precipitarsi. Del precipitarsi del Qi parleremo nel Capitolo della


Seconda Prova. Per ora rammentiamo che la simmetria fra lazione umana
del salto di Shang Qiukai e gli eventi del Canone 42: il Tre gener le
diecimila creature. Le creature voltano le spalle allo Yin e volgono il volto
allo Yang,il qi infuso le rende armoniose riflette lessenza del racconto di
Liezi: il passaggio di stato da uomo terreno a uomo celeste

II.a.3)
La Prima prova connessa con lElemento della Terra: - chi sar capace di
saltare sotto ricever cento pezzi doro - .
Nel Libro dei Mutamenti la Terra Kun il Ricettivo

lesagramma

dellI-Ching che rappresenta la forza primordiale in ombra, tenera, ricettiva


dello Yin. La Qualit del segno la dedizione e la sua immagine appunto
la terra. Nella sentenza oracolare di Kun leggiamo: - Il Ricettivo opera
sublime impresa -.
Nella Sapienza dei Vangeli la Terra accoglie il Seme del Verbo,
nellApocrifo di Tommaso: detto del Vangelo di Tommaso: Ges disse,
"Ascoltate! Usc il seminatore, prese una manciata [di semi] e li semin.
Alcuni caddero sulla via e vennero gli uccelli e li beccarono. Altri caddero
sulle pietre, e non misero radici nella terra n produssero una sola spiga di
grano. Alcuni caddero fra i rovi e i rovi soffocarono i semi e i vermi li
divorarono. E altri caddero sul suolo fertile, che diede un ricco raccolto: ne
rese sessanta volte tanto e centoventi volte tanto".
Nella Genesi Biblica la Terra occupa il Terzo Giorno, tre sn nel
simbolismo numerico Cinese, ed nel tre vengono in essere i Diecimila Esseri.
Nel Terzo Giorno la Terra infatti produce frutti e germogli, benedetta da Dio:
Genesi1- 11 E Dio disse: La terra produca germogli, erbe che producono

seme e alberi da frutto, che facciano sulla terra frutto con il seme, ciascuno
secondo la sua specie. E cos avvenne: 12 la terra produsse germogli, erbe
che producono seme, ciascuna secondo la propria specie e alberi che fanno
ciascuno frutto con il seme, secondo la propria specie. Dio vide che era
cosa buona. 13 E fu sera e fu mattina: terzo giorno- .

11

II.b) Seconda Prova: il tuffo


II.b.1)
La seconda prova connessa con lelemento dellAcqua e conserva ancora
lidea del precipitarsi espressa poco prima, attraverso il carattere
chng. A Shang Qiukai infatti viene richiesto di tuffarsi . Sul fondo,
proprio in quel punto, c una perla di grande valore; se uno si tuffa la pu
prendere-. Shang Qiukai deve tuffarsi nelle profonde acque di un fiume per
estrarvi una Perla, in Cinese zh. Dopo la prova di fede, dopo essersi
messo nel canale del Recettivo. Si devono spendere alcune righe sulletimo
della parola zh. Nello Shuwn Jiz ( Spiegazione delle figure e
interpretazione dei caratteri) il primo dizionario etimologico cinese, il
carattere viene descritto come composto dallideogramma Giada e
il segno fonetico . La chiosa etimologica sul termine Perla ci porta al suo
recondito significato connesso al grande valore simbolico che possiede la
Giada nella Cina Antica. Nella Tradizione, la vetta della Gerarchia Celeste
del Daoismo Y Hung o Y D lImperatore di Giada.
necessario comprendere questantico mito per compenetrare il simbolismo
celato nellumile Shang Qiukai. LImperatore di Giada, allinizio del tempo,
quando la terra era ancora un luogo duro, sottoposto ai cieli dominati dai
demoni, che tormentavano gli uomini, era una delle poche divinit che si
erano offerti di proteggere gli umani. LImperatore di Giada dunque era un
semplice immortale che si prodigava come meglio poteva per sollevare gli
umani dal tormento dei demoni che infestavano cielo e terra. Ma i suoi
poteri erano umili e limitati. Allora per poter accrescere la sua possibilit di
combattere in favore degli oppressi, si ritir in montagna e per 3000 ere di 3
miliardi di anni ciascuna, si impegn nel Tao. Nello stesso periodo una
potente entit del Male sorse e radunate innumerevoli schiere, proclamatosi
padrone delluniverso, attacc il Cielo e gli Xian (Immortali). LImperatore
di Giada, acquisita sufficiente forza nel Tao decise di scendere in guerra e
difendere anche il Cielo. La Saggezza che era in lui e la volont di difendere
terra e cielo dal tormento del Male fu tale che, nonostante la brutalit del
conflitto, lattacco dellentit malvagia venne respinto. Allora gli Xian e gli
12

Dei proclamarono lImperatore di Giada loro sovrano. In questo modo nel


Tao , la sua figura a capo delle schiere celesti.
Quando, dunque, Liezi calca la sua penna su certi argomenti, ad esempio il
fatto che Zhua si diverta a ridurre in miseria i ricchi e a portare in ricchezza
i poveri e la stessa umilt delle origini di Qiukai, per mostrare come
ricchezza e povert terrene siano solo facciate, suscettibili di poter essere
modificate. La storia stessa di Qiukai dice come: puntando un solo
obbiettivo, il Cuore, lo Spirito. Nel nome Perla vi la Giada, dunque
simboleggia la sintesi di tutto quanto su cui appena discorso, in unEntit
Umile si pu nascondere un Animo Eroico, destinato alla Saggezza.

II.b.2)
La seconda prova prevede il tuffarsi nellacqua di un fiume. NellOracolo
del Libro dei Mutamenti lAcqua Kan

lAbissale. Questo esagramma

strettamente connesso alla Perla, come viene intesa nella Sapienza


Occidentale
Anzitutto osserviamo il trigramma dellAbissale: una linea Yang
precipitata dentro due linee Yin, acqua circondata da monti in una gola
montana, questa la sua immagine. il Recettivo che ha ricevuto il
Creativo e lo contiene, in senso lato potremmo paragonare questimmagine
allesoterismo dellAlbero Sefhirotico, precisamente allUndicesima Sefhir
, Daat, la Sapienza Unificante , custodita nella rappresentazione del corpo
umano nella gola. Il Maestro Crivelli svela lazione di questa Sefhir nel
suo articolo : lUndicesima Sefhir, del quale riporto le parole che seguono.
Con Daat che si distacca da Keter, scende pi in basso dellasse
Sapienza-Intelligenza, e con le sette sefirot inferiori che
decadono. In particolare, Malkhut ha attraversato il confine di
protezione, e si ritrovata nei piani inferiori della realt, dove le
klipot (gusci, termine metaforico indicante le forze del male)
hanno un potere dominante. lenfasi maggiore va posta su Daat.
stata la prima Sefir a danneggiarsi, e sar lultima a venire
rettificata. Daat ha un aspetto di dualismo estremo. Nella
simbologia dei colori, essa bianco-nero. Nel giardino dellEden

13

divisa tra bene e male. Ci muoviamo tra luna e laltra di queste


due sponde, avanti e indietro, guidati dal libero arbitrio, e dalla
conoscenza. Se la conoscenza separatrice (mette in enfasi
diversit ed esclusivit), non c riparo, non c sosta, non c
sollievo. E ci vero per qualunque campo al quale la
conoscenza venga applicata, pratico, affettivo, scientifico,
filosofico, artistico, umanistico, politico, teologico, religioso .

Lampio estratto serve anche per comprendere il sottile nesso con


lImperatore di Giada, celato nella parola stessa Perla e sullimportanza
della prova a cui viene sottoposto lumile signore di campagna. Non sfugge
come Daat abbia colori del Taiji

la rappresentazione della Trave Maestra

che nella Cosmologia del Taoismo Quando l'energia allo stato Wuji inizia a
muoversi, d origine a una polarizzazione primordiale i Due Antichi Yin e
Yang . Precisamente, nelle parole del Maestro Crivelli Daat possiamo
intuirla nelle tre fasi del Taiji:

Se prendiamo i sinogrammi che indicano le parole Perla e Giada


vediamo come siano connessi graficamente al numero tre, sn . Unasse
verticale connette i tre mondi: Corpo Anima e Spirito rendendo il tre
unUnit, Trinit Creatrice, il tre infatti il Soffio Originario divenuto
Triplice, divenuto particolare in tutte le combinazioni di Yin e Yang, il cui
grande modello sar il Quattro. Nella Sapienza Egiziana troviamo questo
presupposto nel termine NTR, lattributo divino. Ogni NTR racchiude in s
un principio maschile e uno femminile, leggiamo nel Trattato sul Cuore:
Io sono uscito da Eliopoli con i Grandi dei Templi, coloro che detengono la
protezione, i Signori\Fermenti delleternit. Allo stesso modo io sono uscito
da Sais con la madre degli dei. Neith. Essi mi hanno dato la loro
protezione; io possiedo le formule create dal signore universale (il Dio
Unico) per respingere il dolre causato da un Neter Maschio e da un Neter
femmina, una morto, una morta ()
Rene A. Schwaller de Lubicz ad accostare la formula appena riportata del
trattato di medicina Egizia allazione delle forze Yin e Yang, nel suo lavoro
La Teocrazia Faraonica:

14

Neter non deve qui essere inteso come un Dio, ma come una
influenza naturale definita. In Cina si parlerebbe in caso di
malattia, di uno squilibrio fra lo Yin e lo Yang, il male causato
da un Neter maschile, allora pu essere paragonato a un
eccesso di Yang.

Le divinit, cio gli attributi del Dio Unico contengono la coppia naturale
Yin e Yang. Il tre quindi supporto di tutte le qualit specifiche di ogni
Essere. Tre , nelle parole di Rochad De La Valle Tre lo stabilirsi di un
vuoto, di un incavo interno tutto pieno della forza vitale del Soffio, Qi, che
lo investe con la dolcezza di ununione e la violenza di unirruzione.
Infatti siamo riportati al capitolo 42 del DaoDeJing:
Nel Tao gener l'Uno,
l'Uno gener il Due,
il Due gener il Tre,

il Tre gener le diecimila creature.

Le creature voltano le spalle allo yin e volgono il volto


allo
yang,
il Qi infuso le rende armoniose
Troviamo questo Canone nella parola Perla come in Giada, contemplando
come il Tre che le costituisce sia attraversato dalla barra verticale che
costituisce il sinogramma chng, tradotto nel Capitolo appena trascritto
con precipitare, infondere, scagliarsi. Quando il Tre attraversato dal Qi
nasce la Perla. Lo stesso testo di Liezi ci trasmette una simile idea nella
frase che apre la descrizione della prova. Testualmente Liezi scrive:
, b zhng yu bo zh, che possiamo tradurre in un lessico meno
occidentale in questo modo: il centro di quel punto occupato da una Perla
. Troviamo il sinogramma zhng simile a chng. Nello Shuwn
Jiz chng viene fatto risalire nella lista dei segni della scrittura sigillare
a

pitto-fonema-gramma composto dal segno dellacqua che entrer nel

suo radicale , suggerendone il significato, mentre il suono sar indicato


15

dal sengo . Pi manifesta lidea di tuffarsi al centro espressa dalla


descrizione della prova data dal racconto di Liezi la scrittura oracolare di
nella lista dello Shuowen:

il segno fonetico al centro del suo

segno di significato acqua. Nel caso della frase di Liezi che abbiamo
trascritto , b zhng yu bo zh, lidea del tuffarsi al centro
colta pienamente dal contesto. Il segno fonetico compone anche Il Centro
il Cuore xn, in cui, leggiamo:- - avendoci creduto con tutti il
cuore non ho indugiato- si tuffa Qiukai. Nella Medicina Tradizionale
Cinese il Cuore il radicamento della vita, luogo dei cambiamenti e delle
trasformazioni che si attuano grazie agli Spiriti (Suwen, capitolo 9) il
Cuore ha la carica di Signore e Maestro, diffonde la luminosit degli
Spiriti. (ibidem).
nel Vangelo il luogo dove Maria, la Madre di Yeshua, conserva le azioni
del Figlio che si consacrato al Padre innanzi a lei e allassemblea del
tempio (Luca 2) : - 46 Tre giorni dopo lo trovarono nel tempio, seduto in
mezzo ai maestri: li ascoltava e faceva loro delle domande; 47 e tutti quelli
che l'udivano, si stupivano del suo senno e delle sue risposte. 48 Quando i
suoi genitori lo videro, rimasero stupiti; e sua madre gli disse: Figlio,
perch ci hai fatto cos? Ecco, tuo padre e io ti cercavamo, stando in gran
pena. 49 Ed egli disse loro: Perch mi cercavate? Non sapevate che io
dovevo trovarmi nella casa del Padre mio? 50 Ed essi non capirono le
parole che egli aveva dette loro. 51 Part dunque con loro e torn a Nazaret
e stava loro sottomesso. Sua madre serbava tutte queste cose nel suo cuore.
52 E Ges cresceva in sapienza, et e grazia davanti a Dio e agli uomini.
Allo stesso modo di Yeshua (Ges) che part con i suoi genitori, Qiukai
partito alla volta della corte del dignitario, per affrontare le prove.
Nellinterpretazione su di un livello esoterico il brano del Vangelo di Luca
che abbiamo appena letto riferisce della Madre di Dio , lAnima Eletta che
supportata dalla mente umana (Giuseppe) che abnega il suo ruolo al compito
dello Spirito, poich questultima non concepisce latteggiamento dello
Spirito (Figlio), accoglie la Legge (siamo nel Tempio) del Figlio, il Dharma
nel suo Cuore e questo cresce in Grazia. La Legge compiuta dal Figlio
infatti appunto la Grazia : - Non crediate che io sia venuto ad abolire la
16

Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento


(Matteo5) -. Anche la mente di Qiukai non si spiega come lo Spirito possa
aver sostenuto il suo corpo durante le prove. La mente avvolta dai dubbi,
poich gli hanno svelato che le prove erano solo un motivo per denigrarlo e
cos si allontana dal Centro\Cuore, facendosi invadere dai tremori, dalle
paure per ci che ha appena fatto.

II.b.3)
interessante soffermarsi sugli artefici della seconda prova. Come
apprendiamo dalle parole di Confucio in fine del capitolo, Shang Qiukai
dando credito, cio forza di verit, alle menzogne degli attendenti riesce a
esaudire tutte le loro richieste. Il dignitario e i suoi attendenti sono
mentitori come lo Satana nella Bibbia e si prendono gioco dellumile
contadino. Nel Vangelo di Giovanni chiara lessenza dello scherno
satanico: - 44 Voi siete figli del diavolo, che vostro padre, e volete fare i
desideri del padre vostro. Egli stato omicida fin dal principio e non si
attenuto alla verit, perch non c' verit in lui. Quando dice il falso, parla
di quel che suo perch bugiardo e padre della menzogna. 45 A me,
perch io dico la verit, voi non credete. 46 Chi di voi mi convince di
peccato? Se dico la verit, perch non mi credete? 47 Chi da Dio ascolta
le parole di Dio. Per questo voi non le ascoltate; perch non siete da DioLa perla da recuperare quindi nelle loro acque roba loro, in questo caso,
potremmo intenderla come la Perla Biblica con cui viene raffigurata
Babilonia:
Isaia 13:19 Babilonia, perla dei regni, splendore orgoglioso dei Caldei,
sar come Sdoma e Gomorra sconvolte da Dio. Ma nel preciso istante che
nellintenzione fraudolenta dei due si inserisce la forza di Shang Qiukai
tutto si sovverte. La perla diviene il paese ambito dai fraudolenti in
Daniele11: 20 Sorger quindi al suo posto uno che mander esattori nella
terra perla del suo regno, ma in pochi giorni sar stroncato, non nel furore
di una rivolta n in battaglia. 21 Gli succeder poi un uomo abbietto, privo
di dignit regale: verr di nascosto e occuper il regno con la frode. 22 Le
forze armate saranno annientate davanti a lui e sar stroncato anche il
17

capo dell'alleanza. 23 Non appena sar stata stipulata un'alleanza con lui,
egli agir con la frode, crescer e si consolider con poca gente
Dio che manda Yeshua nel deserto, perch possa essere messo alla prova da
Satana. Cos le prove dellumile Shang Qiukai provano la fortezza
delluomo quando si stringe al suo bersaglio e lo Spirito gli fa superare ogni
difficolt. Il poveruomo sovverte cos i piani e ci che menzogna viene
ribaltato dalle parole finali di Confucio. La perla diviene lo sguardo divino
nella Bibbia, Cantico 4:9:
Tu mi hai rapito il cuore,
sorella mia, sposa,
tu mi hai rapito il cuore
con un solo tuo sguardo,
con una perla sola della tua collana!
E nel Vangelo il tesoro ci per cui un uomo disposto a lasciare ogni cosa
(Matteo 13): - 45 Il regno dei cieli anche simile a un mercante che va in
cerca di belle perle; 46 e, trovata una perla di gran valore, se n' andato,
ha venduto tutto quello che aveva, e l' ha comperata- .
La realt stata ribaltata , i due dignitari, alla fine del capitolo di Liezi,
nellincontrare mendicanti o venditori di cavalli sulla loro strada, ora non li
tormentavano pi con il dileggio ma anzi presero a inchinarsi innanzi a loro.
La Verit alla fine ha preso il posto della menzogna, svuotando il contenuto
delle azioni di Qiukai dallambizione di scherno dei due e riempiendola
con la spiegazione del poveruomo, cio con la Forza dello Spirito ha reso la
storia a un altro fine, cio non pi il dileggio di due scagnozzi, ma lesempio
di come la Virt possa trionfare sulle prove del male.

18

II.c ) Terza Prova: il fuoco


II.c.1)
Con la terza richiesta del dignitario Zihua : - se riuscirai a entrare nel
fuoco e salvare i miei broccati () siamo nellelemento del fuoco.
Nel Libro dei Mutamenti il Fuoco Li, lAderente

. NellOracolo

dellAderente Li significa: aderire a qualcosa, poggiare su qualcosa, essere


condizionato da qualcosa (come riporta nelledizione dellI-Ching a sua
cura, Richard Wilhelm).
La volont di Shang Qiukai di superare le prove aderiva al suo Centro, cio
allObiettivo. Ed in questaderenza totale sulla quale abbiamo meditato
prima, che lo Spirito lo ha sostenuto. Qiukai dunque poggiato sulla sua fede
nella veridicit delle richieste di Zihau, questa fiducia sar il perno su cui la
realt verr rovesciata e ci che era menzogna, in quanto causa del
mutamento allinterno del Cuore grazie allo Spirito, porter luomo a
conoscere un potere sovrumano.
Qiukai era infatti condizionato dal fatto che sebbene fosse un bugia, era
una verit, questo veniamo a scoprirlo nella chiosa finale di Confucio,
riportata da Liezi: - dando credito a bugie che Shang Qiukai ha potuto
fare ci che ha fatto senza che nulla gli si opponesse, quanto pi potremmo
fare noi in una situazione in cui tutti praticassimo la verit!Quanto pi potremmo fare se agissimo nella verit? Yeshua a rispondere a
Confucio, nel Vangelo di Giovanni: - (1) - 49 Natanaele gli rispose: Rabb,
tu sei il Figlio di Dio, tu sei il re d'Israele. 50 Ges rispose e gli disse:
Perch ti ho detto che ti avevo visto sotto il fico, tu credi? Tu vedrai cose
maggiori di queste. 51 Poi gli disse: In verit, in verit vi dico che
vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sul Figlio
dell'uomo.- e Confucio infatti dice al discepolo: - Egli (lUomo di Verit)
muove il cielo e la terra, sa come far reagire gli spiriti sottili, riempie tutte
le direzioni - Poich tali prerogative vanno oltre la possibilit terrena,
Confucio ammonisce il discepolo a non ridurre il potere delluomo di Verit
alle sole dimostrazioni miracolose, ma in questo caso dalla dimostrazione
di Qiukai che il Maestro ha potuto svelare il mistero della Forza della
19

Volont. Nel Vangelo di Giovanni, non capita il passaggio occorso al


discepolo di Confucio per comprendere quanto sia potente la Volont
nellUomo di Verit. Nicodemo prende il posto del discepolo, in questo caso
che stiamo per leggere, e Yeshua (Ges) il Maestro: - Nicodemo replic e
gli disse: Come possono avvenire queste cose? 10 Ges gli rispose: Tu
sei maestro d'Israele e non sai queste cose? 11 In verit, in verit ti dico che
noi parliamo di ci che sappiamo e testimoniamo di ci che abbiamo visto;
ma voi non ricevete la nostra testimonianza 12 Se vi ho parlato delle cose
terrene e non credete, come crederete se vi parler delle cose celesti?
13 Nessuno salito in cielo, se non colui che disceso dal cielo: il Figlio
dell'uomo
Dunque Nicodemo non si sollevato ancora sino allo stupore per una
semplice dimostrazione della Volont come il discepolo di Confucio.

II.c.2)
opportuno, ora, rammentare la sentenza dellAbissale (29) che precede
lAderente (30) nellordine del Libro.
-

LAbissale ripetuto. Se sei verace hai riuscita nel cuore e ci che fai
incontra successo.

LAderente. Propizia perseveranza. Essa reca riuscita . La cura della


vacca reca salute.
Durante le prove lanimo di Qiukai verace, rimane fedele a se stesso.
LAcqua fedele a se stessa in qualunque stato o contenitore si trovi. Cos la
veridicit in condizioni difficili fa s che interiormente , nel cuore, si penetri
la situazione fino in fondo (traduzione di Wilhelm ). Nelluomo riferito al
cuore. Abbiamo visto nel capitolo precedente come Qiukai era coinvolto con
tutto il cuore.LAbissale (lAcqua) diretto verso il basso, lAderente (il
Fuoco) divampa verso lalto, scritto nel Libro dei Commenti dellI-Ching.
Il poveruomo aderendo alla veridicit nel suo cuore, divampa come il
fuoco, verso lalto, acquisendo le doti dellUomo Celeste , lUomo Uno.
Come Kan,lAbissale lanima racchiusa nel corpo, Li manifesta la sua
20

essenza in tutto il suo bagliore. Infatti quando Qiukai attraversa il fuoco,


uscendone senza alcuna bruciatura, perfettamente pulito, senza alcuna traccia
di fuliggine, gli scagnozzi di Fan lo presero per un Uomo del Dao e lo
ringraziarono. Ma luomo nega di possedere il Dao e da le sue spiegazioni.
Infatti, paradossalmente , la Legge di Laotzu nel DaoDeJing: Il Dao che
veramente Dao non un Dao fissato ( traduzione di Alan Watts) .
Manifestandosi la natura dellUomo del Dao, lo estrae allEternit in quale si
trova. Ci che vediamo, la manifestazione alla quale assistiamo s la prova
della grandiosit dellEterno Dao, ma anche la prova che il Dao
Manifestato non lo stesso dellEterno, in questo senso Confucio esorta alla
verit. Ogni parola, dice, Chuang Tzu porta a un appannamento nella
purezza dellintuito : - Ci che il Dao racchiude, la virt dell'uomo non pu
comprenderlo; ci che l'intelligenza non conosce, il discorso dell'uomo non
pu illustrarlo. La denominazione [...] sempre destinata alla catastrofe- .
Possedere il Dao. comporta anche il fissarlo. Nel caso descritto
lesperienza di Qiukai per avviene nella menzogna, cio la causa che ha
spinto il poveruomo nella imprese la bugia dei dignitari.

II.c.3)
Il fuoco, nel Vangelo di Luca viene portato dal Messia sulla terra ed
lelemento del battesimo celeste dello Spirito che rompe la tradizione del
battesimo con acqua di giovannea memoria: 49 - Sono venuto a portare il
fuoco sulla terra; e come vorrei che fosse gi acceso! 50 C' un battesimo
che devo ricevere; e come sono angosciato, finch non sia compiuto!
Cosa bisogna salvare dal fuoco nel caso di Qiukai? Dei tessuti preziosi.
Labito prezioso spesso simbolo di uninvestitura importante, nella
Bibbia le generazioni ereditano la carica sacerdotale dai padri attraverso la
donazione di questultimi della veste, ricordiamo Giuseppe cha fu coperto
di vesti preziose dal padre Giacobbe , poich lo reput degno della sua
carica (Genesi 49:22-26). Vesti che poi verranno unte di sangue di animale
dai fratelli per simulare la sua morte agli occhi del padre, mentre invece,
rosi dallinvidia di tale incarico, lo avranno venduto come schiavo agli
egiziani. Non a caso allora la prova del fuoco si basa sulla richiesta di
21

salvare i broccati del dignitario Zihua. Il fuoco divampando avrebbe


divorato la cappa che attestava la sua nobilt. Letimo del Ming (nome,
destino) di Zihua interessante, occorre contemplarla per comprendere chi
fosse colui che sedeva alla destra dei Tre Ministri (ricordiamoci i Tre
Puri e lImperatore di Giada) che mandava in rovina chi era forte e salvava
chi era in rovina, sovvertendo lordine della sorte e imponendo un nuovo
flusso degli eventi. Nel Libro dei Mutamenti questa alternanza un
dovere del Principe. Il nome Zihua composto dai segni e ,
per primo contempliamo il sintogramma: hu. Etimologicamente
discende dal segno hu , che era in precedenza formato con il fonetico
e il pittogramma . Il senso del carattere di supporto fonetico
modificare / convertire / trasformare / influenzare . Il significato del
pittogramma : fiori , lo Shuowen Jiezi riporta anche nella sua variante
tonale (modo in cui si articola lemissione di aria su una parola) hua4:
lustro / luminosit / gloria / splendore. Nella lista dei segni dello Shuowen
Jiezi il segno riporta alla mente lideale geroglifico della scrittura. Nella
lista della Scrittura Sigillare vediamo come il pittogramma rimandi a
unidea di due principi sostenuti su una bilancia

mentre nella scrittura

Oracolare lo stesso segno assume un aspetto geroglifico simile a una


fenice:

o , anche se il suo significato manifesto rimane fiore.

La vicinanza della Fenice al Fiore per un concetto presente nella


Tradizione Esoterica. Per fare un esempio concreto dobbiamo trasferirci
nei Geroglifici dellEgitto. Bennu, la fenice egizia, uccello della vita e
della rinascita, simbolo di Ra , viene rappresentata con il becco nel Fiore
del Papiro, il Calice della Vita Divina, :

assieme Bennu e Papiro sovrastano il Pilastro Djed (zed), simbolo della


rinascita dellAnima. Osservando da vicino il pittogramma di hua ci
accorgiamo che potrebbe avvicinarsi molto allidea di una sintesi fra
22

questi tre concetti: Fenice (rinascita) Fiore (calice) Djed (Albero della
Vita). In Cina il simbolismo della Fenice, simile anche se non identico,
contenuto in Fenghuang , nome si riferisce alla puntuale
applicazione della legge tradizionale di polarit simbolo in riferimento al
binomio Antico di Yin e Yang. Quindi non del tutto peregrina lidea di
accomunare il nome del Dignitario di Fan a tale immagine. Non dunque
un caso che il Qiukai abbia superato la prima prova posandosi come
uccello
Il primo segno del nome z che ha significato di bambino, frutto,
uovo. Impossibile non cogliere la vicinanza semantica di questo segno con
quello che lo segue e non coglierne una frase geroglifica: lUccello che
depone lUovo, il Frutto nato dal Fiore e cosi via.
Avendo portato concettualmente Fenghuang nel pittogramma, possiamo
comprendere la frase di Liezi riferiva al potere di Zihua: mandare in
rovina il forte e sollevare chi era in rovina. Essendo la Fenice anche
simbolo dellapplicazione della legge dellAlternanza. Nel Libro dei
Mutamenti, nella Sezione Seconda dei Commenti, Sun lEsagramma
della Diminuzione

nella sua composizione la linea pi alta del

Trigramma Inferiore

viene diminuita perch la linea pi alta del

Trigramma Superiore

sia accresciuta e nel commento : Linferiore

viene diminuito, il superiore aumentato, la direzione della via volta


verso lalto . Nel commento ai Segni: - I Segni Diminuzione e
Accrescimento sono linizio della fioritura e il tramonto -. Lesempio
dellOracolo concesso dallEsagramma Sun alla fine del racconto di
Liezi, quando i dignitari che sottoponendo Qiukai al loro dileggio, si sono
intimoriti dalle sue imprese, invertono il loro atteggiamento nei confronti
dei mendici e dei pastori, e invece di tormentarli, cominciano a riverirli.
Come Giovanni Battista che annuncia nelle parole: - Ora questa mia gioia
compiuta .Egli deve crescere e io invece diminuire (Giovanni 3,22-30)la venuta del Cristo.

23

Conclusioni
Non essendo un trattato esoterico, come gi detto allinizio, tanto meno
filologico, poich non sono un professionista del ramo, a malapena lo
scritto che ho illustrato ha grattato sullimmensa superficie del mistero che
gli Scritti Sapienziali, sia i Testi Daoisti quanto quelli Biblici della
Sapienza Occidentale, racchiudono. Posso solo, da autodidatta, meditare
sulle gemme che si scorgono ben nascoste negli anfratti degli Antichi Testi
Daoisti. Gemme Orientali che cercano le Gemme Occidentali loro sorelle .
Sembra che i Testi Sacri infatti si cerchino lun laltro, poich luno pare
voglia stare nellaltro, in un mondo che rapisce le parole dellAntica
Saggezza, scindendole dai loro Sacri Alvei e violentandole con la sola
lettura del loro senso letterale, sotto gli occhi di chi si esercita a leggere
nel profondo la Sapienza invece intessono fra di loro un drappo duna
leggerezza impercettibile. Tale drappo la pagina della Sapienza Segreta
che si rivela alluomo che decide spontaneamente di liberare i Testi
Antichi dal loro carcere dellinterpretazione dottrinale e letteraria al quale
sono costretti da millenni.
***
Per approfondimenti circa la saggezza Daoista ecco degli spunti
bibliografici facilmente reperibili nelle librerie.
E. R. De La Valle Il Simbolismo dei Numeri nella Cina Tradizionale, Jaca
Book un agile volume che conduce il lettore nel vasto panorama della
sapienza tradizionale ed esoterica dei trattati Cinesi. Gli argomenti pur
poderosi sono ben esposti.
E. R. De La Valle Medicina Tradizionale Cinese Jaka Book
Volume che introduce nei concetti principali dellantica scienza medica
Cinese, ottimo per chi desidera inoltrarsi nellaspetto pratico
dellesotersimo racchiuso nei Testi Tradizionali. I-Ching a cura di Richard
Wilhelm, Adelphi. Un testo fondamentale, introdotto da C.G. Jung, per chi
decida di assaporare limmenso tesoro esoterico dei Mutamenti.
LaoTzu, Tao Te Ching a cura di Duydenvack, Adelphi Forse la versione
pi difficile in Italiano per chi si accosta ai Canoni enigmatici di LaoTzu,
24

ma il suo testo commentato e la versione originale Cinese in appendice lo


rende essenziale. Inoltre se si volessero altre traduzione, nel web si trova
anche il bellissimo sito www.taoteching.it che offre una raccolta di
articoli e studi sullargomento, oltre che i Canoni tradotti in italiano.
Taoismo Segreto,a cura di Fabio Zanello, Castelvecchi. Utile compendio
degli Scritti Sapienzali della Tradizione Cinese.
Magda Abbiati, La Lingua Cinese, CaFoscarina testo importante per chi
voglia inoltrarsi nella bellezza del Cinese e nelle pieghe delle sue scritture
oracolari e sigillari .
***

Yanuk Lurjiame
Luned 02 Febbraio 2015

25